Serie D, le finali saranno CMP-Veni e Omega-Stella

SERIE D

Play off Semifinali Gara 2

C.M.P. GLOBAL BASKET – SCUOLA PALL. VIGNOLA 81 – 68

(25-14; 54-27; 71-41)

CMP Global Granarolo: Meluzzi 9, Tabellini 12, Cempini 6, Tinti M. 1, Morando 5, Marinelli 5, Valenti 2, Zucchini 4, Mazza 19, Piombo, Ballardini 5, Tinti F. 13. All. Lanzi.

Vignola: Silingardi, Badiali 12, Fiorini 14, Barbieri E., Pantaleo, Galvan 4, Caltabiano 9, Trenti 7, Cuzzani 11, Di Nuzzo, Barbieri G. 6, Bussoli 5. All. Di Berardo.

BASKET VOLTONE – VENI BASKET 61 – 65

(13-12; 27-28; 39-45)

Monte San Pietro: Giacometti A. 9, Brunetti, Balducci 2, Giacometti J. 11, Casarini, Migliori 5, Zappoli 5, Giuliani 10, Magi 4, Venturelli 5, Chillo 9, Galli 1. All. Gambini.

San Pietro in Casale: Pastore 1, Ramzani 13, Oseliero 5, Aspergo, Ghedini G. 12, Novi 6, Patrese 8, Mandini, Zanellati 4, Ghidoni 2, Fiore 10, Guidi 4. All. Castriota.

Come in gara1, la Veni Basket supera il Basket Voltone e si guadagna l’accesso alla finale per la promozione al termine di una partita gradevole, nonostante le alte temperature e le basse percentuali al tiro di ambedue le squadre. I bianconeri partono per Monte San Pietro con l’obiettivo di fare la partita, per evitare di alimentare le speranze dei locali di ribaltare il +14 dell’andata e provare di passare il turno con un’altra vittoria, piuttosto che per differenza canestri.

L’avvio di gara, peraltro, sarebbe benaugurante, dati i canestri di Giovanni Ghedini e Novi, con cui si apre la sfida. Il parziale seguente di 7-0, però, costringe Castriota a fermare la partita per strigliare i suoi che, al primo intervallo, hanno comunque una sola lunghezza da recuperare: 13-12. Alla ripresa del gioco, il Voltone tenta l’allungo (23-18), ma Ramzani riavvicina la Veni, Patrese pareggia e Zanellati sorpassa: 27-28, a metà. A campi invertiti, Ghedini e Novi fanno le prove generali di fuga, ma la sospensione richiesta da Gambini produce gli effetti sperati, poiché in meno di due minuti si passa dal 30-35 al 38-35. Ci vogliono il coraggio di Ramzani e un paio di fiammate di Fiore, per riportare in carreggiata una San Pietro in Casale che chiude la terza frazione sul 39-45. In apertura di quarto periodo, la partita si accende improvvisamente: Oseliero timbra il +7 (37-46), ma Andrea Giacometti ricuce lo strappo e i padroni di casa mettono successivamente la freccia (57-54), a poco più di tre minuti dalla fine. Nel momento di massima difficoltà degli ospiti, Fiore riporta avanti la Veni (60-61). Un tiro libero di Giuliani fissa la nuova parità a quota 61, ma due giocate di Ghedini consentono a San Pietro in Casale di aggiudicarsi anche questo incontro e continuare a sognare.

POL. STELLA – PALLACANESTRO BUDRIO 74 – 72

OMEGA BASKET – VILLANOVA BASKET TIGERS 69 – 75

Play out Semifinali Gara 2

SALUS PALL. BOLOGNA – VICO BASKET 81 – 55

CENTRO MINIBASKET OZZANO – TIGERS BASKET 2014 14-06-2021 – 21:15 

PAL.TO DELLO SPORT – Viale 2 Giugno 3 OZZANO DELL’EMILIA BO