Author Archives: admin

C.S. – Flying Balls, arriva la giovane ala Guastamacchia

Un giovanissimo e interessante prospetto scuola Virtus Bologna approda in prestito ai New Flying Balls. Si tratta di Arcangelo Guastamacchia, ala classe 2002, nativo di Vimercate (MB), ma da ormai diversi anni residente nel bolognese, dove è cresciuto cestisticamente nel vivaio delle V Nere.

Con la canotta Virtus, Guastamacchia ha disputato nelle ultime stagioni diversi campionati giovanili d’eccellenza, mettendosi in mostra agli addetti ai lavori e finendo in orbita della nazionale giovanile italiana. Nella stagione conclusa forzatamente a Marzo per via del Covid-19, il giovane atleta ha disputato 17 partite nel campionato nazionale Under 18 d’Eccellenza, viaggiando a 12 punti di media, oltre a quattro incontri nella Next Gen Cup di Bologna dove ha sfiorato la doppia cifra di media.

C.S. – La Bakery chiude la campagna acquisti con “bomber” Vico

La Bakery chiude la campagna acquisti col botto: Sebastian Vico sarà biancorosso. La guardia classe 1986 (190 cm x 78kg) non ha bisogno di presentazioni, essendo un giocatore dal talento indiscusso e con un grande palmares, soprattutto in Serie B. E’dotato di grandi qualità tecniche e morali, che lo rendono perfetto per una squadra composta da senior e giovani.

Nato a Santa Fè (Argentina) il 15 maggio 1986, Vico arriva in Italia nel 2004 nell’allora Cimberio Novara. Nella stagione successiva firma a Varese, salvo poi trasferirsi a Porto Torres. Nel 2008/09 sposa il progetto di Sant’Antimo influenzando in maniera decisiva le stagioni dei campani prima nei playout e, nella stagione successiva, ai playoff. È nel 2010 che arriva una vera e propria svolta nella sua carriera: Vico firma a Matera, in DNA Silver, dove rimane per 4 stagioni realizzando, in media, circa 15 punti a partita. Tra il 2014 e il 2016 fa incetti di trofei: due campionati di Serie B ed una Coppa Italia di categoria con le maglie di Mens Sana Siena e Unieuro Forlì. Con i biancorossi rimane anche nell’avventura in A2, con oltre 10 punti di media. A metà 2016 firma per la Baltur Cento dove gioca una stagione e mezza (39 partite) ad una media di 12.6 punti, conquistando un’altra promozione in Serie A2. Nel 2018/19 si sposta nel capoluogo toscano in maglia Firenze (Serie B), giocando un’ottima stagione da 13.1 punti, trascinando la sua squadra fino alla semifinale playoff persa contro l’Urania Milano. Nell’ultima stagione “spezzata” dal coronavirus si muove a Lucca e Levante Torrenova, entrambe nel girone A di serie B. Con la squadra toscana realizza un totale di 12 partite con 14 punti di media e 3 assist in 30 minuti di utilizzo, mentre a Torrenova riesce ad incidere solo in 3 match. La sua media è comunque molto alta, con 13 punti e oltre 4 assist.

C.S.- L’ala Muzzi approda agli Aviators Lugo

Con l’arrivo a Lugo di Tommaso Muzzi, potremmo dire che il roster per la prossima stagione sia fortemente  definito per gli Aviators e queste infatti le parole del coach Alessandro Tumidei: “Tommaso va ricoprire un ruolo molto importante nella struttura che abbiamo pensato per il prossimo anno con le sue caratteristiche di atletismo e solidità, ragazzo che mi darà garanzie anche a livello difensivo e che andrà a completare il reparto dei lunghi”.

Ala forte di 194 cm, del 2000, Tommaso Muzzi ha affrontato la sua prima esperienza senior la scorsa stagione ad Anzola e porta con sé l’esperienza nelle giovanili prima alla BSL di San Lazzaro e successivamente con due stagioni in Fortitudo.

C.S. – Ora è ufficiale, il BB2016 ha acquisito i diritti per disputare la serie B!

Il Bologna Basket 2016 è lieto di comunicare di avere trovato l’accordo per l’acquisizione dei diritti da Costa d’Orlando per partecipare al campionato di Serie B nella stagione 2020-2021. La società bolognese informa inoltre che le partite interne verranno giocate, come nella scorsa stagione, al Palasavena di San Lazzaro.

La trattativa si è conclusa in questi giorni con piena soddisfazione delle parti. Il  BB2016 intende ringraziare la società siciliana per la fattiva collaborazione con cui si è riusciti a raggiungere un’intesa, che viene incontro alle rispettive esigenze delle due società.

Siamo felici di poter salire in B – ha commentato il presidente del Bologna Basket 2016, Rossano Guerri – La nostra ambizione era questa e ci siamo strutturando per affrontare la nuova sfida. Volevamo metterci alla prova con un campionato superiore; da tempo ci stavamo organizzando per il cambio di categoria ed ora lo affronteremo con molta voglia, passione ed energia, ma anche con la giusta umiltà e timidezza che si deve avere nel presentarsi su un palcoscenico così importante. Volevo per questo ringraziare il presidente di Costa d’Orlando, Mario Giuffrè – ha concluso Guerri – per la disponibilità dimostrata”.

C.S. – L’Under Saccone, ultimo tassello per Scandiano

Dario Saccone chiude il mercato in entrata della Pallacanestro Scandiano. Il classe 2002, giocatore capace di disimpegnarsi da esterno o da “4” tattico, vanta trascorsi nella Boiardo, nella Pallacanestro Reggiana e nella Fortitudo Bologna, mentre lo scorso anno ha militato sempre in terra felsinea ma vestendo i colori del BSL San Lazzaro.

Non farà parte del gruppo biancoblu, almeno per il momento, Matteo Mammi, per motivi personali. Al roster verranno poi aggiunti alcuni atleti dell’Under 20 e dell’Under 18 che si alleneranno stabilmente con la prima squadra.

C.S. – La Veni prosegue nella linea verde con Patrese e Ghidoni

La Pizzoli Veni Basket è felice di comunicare che Alberto Patrese e Filippo Ghidoni difenderanno i colori della società di San Pietro in Casale in Serie D, nella prossima stagione sportiva.

Patrese è un playmaker di classe 2000 e 179 centimetri, mentre Ghidoni è una guardia/ala di classe 2000 e 187 centimetri. Cresciuti entrambi a Cento, con la Benedetto 1964 hanno vinto il Trofeo Emilia-Romagna “Under 16” ed hanno partecipato alle Final Four del campionato “Under 18 Èlite” nel 2018, per poi laurearsi campioni regionali del X3 e qualificarsi per le finali nazionali. I due si sono quindi ritrovati in quel di Mirandola (Serie D), dove Alberto ha viaggiato a 10 punti di media a partita, con un massimo di 21, mentre Filippo si è successivamente trasferito alla Peperoncino Libertas, con cui ha vinto il campionato di Promozione (9 punti di media a partita, con un massimo di 25) e dove è avvenuto l’ennesimo ricongiungimento nella stagione 2019/2020, quella del brillante debutto dei giallorossi in Serie D.

C.S. – Bertacchini e Salvardi, nuovi arrivi per il Granarolo Basket

Primi volti nuovi in casa Granarolo Basket, iscritta per l’undicesima stagione sportiva consecutiva al campionato di serie C Silver, coerentemente allo spirito sportivo che anima la politica societaria, arrivano ragazzi giovani pronti ad entrare in un gruppo che, storicamente, ha sempre consentito ai più giovani di prendere la ribalta che più meritavano.

Da Casalecchio sponda Masi arriva Riccardo Bertacchini, guardia classe 1998, conta già oltre 150 presenze in squadre senior con doti sia difensive che offensive che gli hanno consentito di viaggiare alle media di oltre 15 punti a gara in serie D nella stagione passata.

Per coprire il ruolo di playmaker arriva Riccardo Salvardi, nato nel 2000 con esperienze anche in serie B, lo scorso anno 20 presenze in serie C Silver a San Lazzaro dove è cresciuto cestisticamente, per poi passare per Ferrara ed Ozzano.

Salutiamo, invece, con un arrivederci Marco Bianchi, Giuseppe Pani, Francesco Meluzzi e Stefano Bernardinello che, per scelte diverse, non faranno parte del roster della prossima stagione

C.S. – Grifo, il play Orlando “rientra all’ovile”

Dopo l’anno sabbatico trascorso alla Virtus Spes Vis, rientra alla Grifo Imola Francesco Orlando (1994, 196 cm).

Il play-guardia è nato cestisticamente nella Grifo facendo tutta la trafila delle giovanili, tranne un anno a Forlì, per poi esordire giovanissimo in prima squadra. Da sempre punto fermo del roster, lo scorso anno ha voluto provare un campionato superiore passando, come detto, alla VSV. Da questa esperienza torna fortificato sia tecnicamente che atleticamente. La famiglia Grifo è felice di riaccogliere tra le sue braccia uno dei suoi “figli” migliori. 

C.S. – I Flying Balls annunciano l’ala Bertocco

Importantissima news di mercato in casa Sinermatic. La Società New Flying Balls ha ingaggiato, per la stagione 2020/21, l’ala emiliana, classe 1995, Nicolò Bertocco, proveniente da Ruvo di Puglia (Serie B girone D).

Cresciuto prima nelle giovanili di Correggio e a seguire in quelle della Pallacanestro Reggiana dove partecipa ai campionati DNG, Bertocco, con la canotta di Correggio, fa il proprio esordio nei campionati Senior nella Serie C Regionale 2013/14. Nell’anno successivo arriva la prima esperienza in B, nella vicina Lugo, seguita ad una stagione a Matera, nel girone Est di A2, ed una in Abruzzo, a Ortona in Serie B. Nel 2017/18 Nicolò inizia l’annata a Montecchio, nella C Gold emiliana, dove incontra per la prima volta i New Flying Balls da avversario. Nel mese di marzo torna in Serie B, chiamato questa volta dal Basket 2000 di Scandiano impegnato nella lotta per la salvezza. Con 7 punti di media in 19 minuti di utilizzo, Bertocco porta un importante contributo alla salvezza della squadra reggiana, che lo riconferma per l’annata successiva; il 2018/19 sarà per lui una buona stagione, nonostante la retrocessione di Scandiano, con un bottino di 11,5 punti in 28 minuti d’impiego. Nell’ultima annata, quella interrotta per via del Covid-19, Bertocco indossa la maglia di Ruvo di Puglia, 8^ in classifica come i Flying al momento dell’interruzione del campionato, dove in 23 partite disputate totalizza una media 10 punti, 5,2 rimbalzi e 2 assist in 30′.

C.S. – La Virtus Imola si fa sentire con gli squilli Percan e Salsini!

E’ ufficiale: Alex Percan è nuovamente un giocatore della Virtus Imola con cui affronterà il campionato 2020/2021. La guardia croata, classe 1992, torna, dunque, al PalaRuggi da protagonista con la canotta che ha indossato nella stagione 2018/2019, prima di scegliere l’avventura al Ferrara Basket.

Esterno che può giocare indistintamente e ad altissimo livello in tre ruoli: innanzitutto nel ruolo naturale di guardia tiratrice, quindi da playmaker metodico, senza disdegnare apparizioni in zona di ala piccola. Oltre alla capacità di macinare punti, la sua gestione della palla e degli schemi offensivi della squadra lo rendono un top player per la categoria, dove ha sempre fatto bene, fin dai tempi della Salus Bologna. Il campionato di alta qualità disputato in maglia Virtus Imola, stagione 2018/19, col passare dei mesi lo vide protagonista di uno splendido cammino, meritando le tante attenzioni di squadre ambiziose per il salto di categoria. Stagione poi chiusa il campionato al 5° posto nella classifica marcatori, con la media di 16,52 punti a partita. Nella parentesi estense, Percan ha conquistato il secondo piazzamento nella classifica marcatori, alle spalle solo di Ivan Begic, con ben 363 punti realizzati, con la media di 19,11 a partita. Con un minutaggio di circa 31 minuti ad ogni lettura di referto. Buone percentuali al tiro, con il 57%  dalla media distanza (112 centri su 197 tentativi) e con il 33% dalla lunga distanza (25/76). Perfezione sfiorata nei tiri dalla linea della carità con un eccellente 89% di realizzazione. A chiudere il panorama, 63 rimbalzi conquistati, 44 assist sfornati e 55 falli subiti.

Federico Salsini, invece, proviene da una buona stagione con gli Aviators Lugo, dopo l’esordio in un campionato senior con la Salus Bologna. Il suo palmares è già ricco di numeri e premi ottenuti nel settore giovanile della Virtus Bologna, con cui vinse lo Scudetto Under 18 da capitano.

Classe 2000, ala di 196 cm, a Granarolo dell’Emilia, mosse i primi passi sul parquet di basket, prima di entrare nel vivaio della Virtus Bologna. Con le V nere ha disputato tutti i campionati giovanili dall’Under 15 al campionato Nazionale Giovanile, passando dall’Under 17 Eccellenza ed Under 18 Eccellenza. Gli anni in bianconero lo hanno portato a giocare tre finali scudetto e vincere un titolo nazionale, con la fascia di capitano. I numeri di Salsini in maglia Aviators raccontano di 7,5 punti di media partita, nei 20 minuti in campo. Le sue percentuali in biancoverde rasentano il 40% dalla media distanza ed il 33% nel tiro da 3 punti, oltre al 75% nei tiri liberi. Ha strappato 56 rimbalzi complessivi, infilando 14 assist e subendo 44 falli.

Foto – www.virtusspesvis.it

1 2 3 208