Serie B, i Flying Balls rispettano il pronostico, ma…

SERIE B

Girone C

17° Giornata

RISTOPRO FABRIANO – ANDREA COSTA IMOLA 2022 29-01-2023 – 18:00     

Palasport Comunale – Via Fontenera CERRETO D’ESI AN

SINERMATIC OZZANO – HALLEY INFORMATICA 79 – 68

IL CAMPETTO ANCONA – PALL. SENIGALLIA 29-01-2023 – 18:00        

PALAROSSINI – Str.prov.cameranense ANCONA AN

ALBERTI E SANTI – COMPUTER GROSS EMPOLI 29-01-2023 – 18:00   

Palazzetto dello Sport – Pala – Via Carlo Colla 15 CASTELL’ARQUATO PC

BAKERY PIACENZA – BASKET JESI ACADEMY 29-01-2023 – 18:00      

Palasport E. FRANZANTI – Largo Anguissola 1 PIACENZA PC

LA PATRIE SAN MINIATO – REAL SEBASTIANI RIETI 29-01-2023 – 18:00       

Pal.Fontevivo San miniato – Via Fontevivo, 1 SAN MINIATO PI

VIRTUS SPES VIS PALL IMOLA – BLACKS FAENZA 29-01-2023 – 18:00

Palasport A. RUGGI – Via A. Oriani 2/a IMOLA BO

CLASSIFICA

PGVP%
Real Sebastiani Rieti281514193.3
Blacks Faenza241512380.0
Ristopro Fabriano221511473.3
Bakery Basket Piacenza18159660.0
Pallacanestro Fiorenzuola 197218159660.0
Luciana Mosconi Ancona18159660.0
Sinermatic Ozzano16158753.3
General Contractor Jesi16158753.3
Virtus Imola16158753.3
Pall. Goldengas Senigallia14157846.7
Andrea Costa Imola12146842.9
La Patrie San Miniato101551033.3
Halley Informatica Matelica41521313.3
USE Computer Gross Empoli41521313.3
Tigers Romagna41521313.3

C Gold, l’SG Fortitudo sgambetta la Fulgor

SERIE C GOLD

15° Giornata

CHEMIFARMA FORLIMPOPOLI – PREVEN 63 – 52

NETSERVICE SG FORTITUDO – FOPPIANI 87 – 73

BMR BASKET 2000 R.E. – MOLIX MOLINELLA 29-01-2023 – 18:00

PALAREGNANI – Via Togliatti 6 SCANDIANO RE

ANZOLA BASKET – C.M.P. GLOBAL BASKET 65 – 71

DILPLAST MONTECCHIO – ALLIANZ BANK BB2016 71 – 82

OLIMPIA CASTELLO 2010 – DUEGI FERRARA 29-01-2023 – 18:00  

PALASPORT – Viale Terme 840 CASTEL SAN PIETRO TERME BO

GUELFO BASKET – E80 GROUP CASTELNOVO MONTI 70 – 84

CLASSIFICA

BASKET 2000 SCANDIANO22131121085932+153
FULGOR FIDENZA221411311911041+150
BOLOGNA BASKET 2016201410411561071+85
FERRARA BASKET 2018201410410721017+55
OLIMPIA CASTEL SAN PIETRO16148610681026+42
S.G. FORTITUDO BOLOGNA121468996967+29
LG COMPETITION CASTELNOVO1213679661000-34
GUELFO CASTEL GUELFO1213679651000-35
ARENA MONTECCHIO1213679811034-53
FRANCESCO FRANCIA ZOLA1214689891060-71
BASKERS FORLIMPOPOLI8144109611012-51
CMP GLOBAL BOLOGNA81349877947-70
ANZOLA BASKET813499931095-102
PALL. MOLINELLA61431110231116-93

Serie B/F, Cavezzo sbanca Puianello, le Sisters, invece, Rimini

SERIE B/F

1° Giornata

POULE PROMOZIONE

GIRONE C

FBK TECNOELETTRONICA – PALL. SCANDIANO 45 – 73

PUIANELLO BASKET TEAM CHEMCO – BASKET CAVEZZO 56 – 60

RIMINI HAPPY BASKET – SCUOLA BASKET SAMOGGIA 51 – 64

MAGIKA PALL. – LIBERTAS BASKET ROSA FORLI 57 – 51

CLASSIFICA

Sisters Castelfranco Emilia 12; Cavezzo 10; Puianello, Magika CSP, Scandiano 8; Happy Basket Rimini 6; Libertas Rosa Forlì, Fiorenzuola 2.

C Silver, Scandiano aggancia la quarta poltrona

SERIE C SILVER

17° Giornata

OMEGA BASKET – DULCA SANTARCANGELO 58 – 86

VENI BASKET – REBASKET 76 – 83

(24-16; 39-40; 55-54)

San Pietro in Casale: Pastore 6, Ghedini 6, Miolli ne, Lenzi, Frignani 13, Mariani ne, Patrese 6, Bondioli, Bulgarelli 20, Zanellati 2, Ramzani 19, Ghidoni 4. All. Castriota.

Rebasket: Piccinini 6, Bertozzi ne, Vezzali, Rovatti 25, Coradeschi, Oziegbe 2, Petrolini 6, Catellani ne, Amadio 20, Bertolini 15, Bovio 4, Mursa 5. All. Casoli.

PALL. NOVELLARA – VIRTUS MEDICINA 62 – 60

BASKET LUGO – SCUOLA BASKET FERRARA 77 – 65

PALL. CORREGGIO – GAETANO SCIREA BASKET 70 – 54

CVD CASALECCHIO BASKET – B.S.L. SAN LAZZARO 63 – 55

MBE – EMIL GAS 76 – 88

(11-20; 27-38; 49-68)

Grifo Imola: Baldissera ne, Fussi 8, Giovannelli 22, Bottau ne, Creta 12, Piazza 8, Pirazzini, Calzini 12, Conti, Marabini 5, Syla 9. All. Creti.

Scandiano: Mazzoli ne, Fikri, Astolfi 24, Fontanili 7, Coslovi 6, Levinskis 9, Franzoni, Galvani 8, Taddei 4, Canovi 4, Caiti 26. All. Spaggiari.

Nonostante una prova di orgoglio, la Grifo non riesce a conquistare l’agognato referto rosa.

I due allenatori partono con Marabini, Creta, Fussi, Conti e Calzini per la Grifo; Coslovi, Astolfi, Fikri, Levinskis e Caiti per Scandiano. Gli ospiti partono subito cercando il tiro dall’arco e i primi tre tentativi vanno a segno. Dall’altra parte, la Grifo cerca con insistenza la penetrazione o il gioco sotto, ma finisce spesso impantanata col giocatore vicino a canestro raddoppiato o triplicato, per cui impossibilitato a tirare o ad avere una buona visuale per un scarico sul perimetro. Così, ben presto, gli ospiti acquisiscono un vantaggio in doppia cifra che manterranno per tutti i primi due periodi, tranne una fiammata Grifo per il 17-23 del 14′. In avvio di terzo quarto, Giovannelli prova a fare la voce grossa, ma è un altro fuoco di paglia, perché Scandiano continua a segnare con continuità, mentre la MBE è sempre impantanata sotto il canestro d’attacco. Il vantaggio dilata fino al +20 e tale si mantiene fino al 59-79 nel corso dell’ultimo quarto. Qui Scandiano decide di aver vinto e molla gli ormeggi, ma la Grifo trova la reazione di orgoglio e trascinata da Giovannelli, arriva all’alba dell’ultimo minuto sul 74-81. Nell’azione successiva, però, Astolfi la chiude segnando il 2+1 che rende vano il tentativo di rimonta. C’è tempo per altri punti prima della sirena finale che, però, non hanno più significato.

DESPAR 4 TORRI FERRARA – MAGIK BASKET 75 – 80

RECUPERO

EMIL GAS – DESPAR 71 – 63

(21-17; 36-29; 49-49)

Scandiano: Mazzoli ne, Fikri 10, Imovilli ne, Astolfi 29, Fontanili, Coslovi 7, Levinskis 4, Franzoni 2, Galvan, Taddei 4, Canovi ne, Caiti 15. All. Spaggiari.

4 Torri Ferrara: Ghirelli D., Pevere 4, D’Onofrio 3, Gavagna 5, Malfatto, Scuderi 3, Ghirelli L. 24, Cavazzoni 2, Ghirelli M. 4, Leopizzi 9, Zaharia 9, Monaldi. All. Villani.

CLASSIFICA

CORREGGIO341717012791034+245
MAGIK PARMA261713413901202+188
PALLACANESTRO SCANDIANO241712513091153+156
VIRTUS MEDICINA241712512131126+87
CVD CASALECCHIO241712511061029+77
ANGELS SANTARCANGELO201710713631236+127
BASKET LUGO201710713441236+108
NOVELLARA201710713101276+34
REBASKET REGGIO E.16178912521310-58
VENI SAN PIETRO IN CASALE16178911001172-72
SCUOLA BASKET FERRARA141771011781175+3
OMEGA BOLOGNA101751211691360-191
BSL SAN LAZZARO81741311891282-93
4 TORRI FERRARA61731411941356-162
GAETANO SCIREA BERTINORO61731410671284-217
GRIFO IMOLA41721511031335-232

Serie D, gli artigli dei Tigers!

SERIE D

1° Giornata

POULE PROMOZIONE

GIRONE E

OTTICA AMIDEI – C.M. OZZANO 75 – 82

(21-18; 44-36; 55-56)

Castelfranco: Cuzzani L., Granata 2, Govoni 20, Pizzirani 7, Prampolini 6, Vannini, Del Papa 6, Torricelli 6, Cuzzani M. 19, Di Martino ne, Lanzarini n.e., Zanotti 9. All.: Bartolini.

Ozzano: Scapinelli 6, Margelli 9, Guarino 2, Landi J. 13, Jokovic ne, Parenti 16, Galletti 7, Cisbani 6, Kholod 2, Odah 20, Purboo ne, Ceparano 1. All. Giroldi.

Un match splendido, di grande intensità, che non si vedeva da un po’ al Pala “Reggiani”: la CMO Ozzano sbanca via Magenta e batte, nella prima giornata di questa seconda fase, la Ottica Amidei di coach Bartolini.

L’avvio è tutto biancoverde, con un indemoniato Govoni che comincia a scaldare la mano dalla lunga distanza, infilando due triple di puro talento, ben spalleggiato dall’esperienza del duo Cuzzani-Del Papa e dall’energia (e cinismo) in uscita dalla panchina di Pizzirani-Prampolini-Torricelli (10 dei 21 punti della frazione arrivano dalle loro mani). Ozzano ci mette un (bel) po’ ad entrare nella partita, ma, nonostante ciò, riesce a trovare in zona offensiva le giocate di Parenti e capitan Landi, con Odah che piazza il personalissimo 0-4 di mini-break, chiudendo la prima frazione sul 21-18 Ottica Amidei. Nel secondo quarto, la musica non cambia: la terza tripla di Govoni tiene saldamente avanti i suoi, ma nuovamente Odah giganteggia nel pitturato (doppia doppia da 20 punti e 20 rimbalzi per lui alla sirena finale). Prampolini batte la difesa dalla media, ma Scapinelli prima segna, poi pesca bene Odah in transizione per il -2 (27-25). Zanotti si accende anch’esso dalla lunga distanza e sul finale di primo tempo, 6 punti biancoverdi (Cuzzani M. e Del Papa) valgono l’allungo sul 44-36. Come detto in precedenza, Ozzano ci mette un po’ ad entrare in partita e la terza frazione giocata dagli ospiti fa capire il perché del primato bolognese nel girone C: la zona difensiva, molto allungata, proposta da coach Giroldi, vale il 9-0 di parziale (Parenti-Scapinelli-Margelli). Il lavoro a rimbalzo di Odah funziona eccome, ma anche la vena offensiva del n. 23 non è da meno (4 punti consecutivi), assieme all’aggressività (ed agli assist) di capitan Landi (49-49). La Ottica Amidei prova a rimanere in linea di galleggiamento grazie alle penetrazioni di Pizzirani; alla penultima sirena è 55-56 CMO. Nell’ultimo quarto gli ospiti alternano difesa a uomo con zona, ma quest’ultima continua ad essere, a dir poco, decisiva per le sorti del match. Guarino deposita un gran canestro in arresto e tiro, ma Zanotti risponde con la bomba. Capitan Landi si carica i suoi sulle spalle infilando 9 dei suoi 13 punti nella sola ultima frazione; Odah prosegue il proprio lavoro nei due pitturati, ma la Ottica Amidei pesca ancora due triple (Govoni e Zanotti, 67-68). Nella volata finale, Ozzano ne ha maggiormente a livello energetico, con Castelfranco che arrotonda il finale grazie alla tripla di Torricelli

VIS BASKET PERSICETO – MODENA BASKET 29-01-2023 – 18:00       

PALASPORT – Via Castelfranco 16/b SAN GIOVANNI IN PERSICETO BO

ARTUSIANA BK FORLIMPOPOLI – BK GIARDINI M. 29-01-2023 – 20:00     

Palasport A. PICCI – Via del Tulipano 11 FORLIMPOPOLI FC

PALL. BUDRIO – G.S. INTERNATIONAL BASKET 29-01-2023 – 18:00         

Palasport LUCIANO MARANI – Via C. Partengo 13 BUDRIO BO

CLASSIFICA

Modena, Vis Persiceto, Artusiana Forlimpopoli 4; Budrio, CMO Ozzano 2; Castelfranco Emilia, Giardini Margherita BO, International Imola 0.

GIRONE F

SCUOLA PALL. VIGNOLA – CREI GRANAROLO 29-01-2023 – 18:00      

Pal.to CITTA’ DI VIGNOLA – Sc. Muratori – Via Di Vittorio VIGNOLA MO

STARS BASKET – AUDACE BOMBERS 29-01-2023 – 18:00       

Palestra CORTICELLA – Via Verne 23 BOLOGNA BO

BASKET PODENZANO – VILLANOVA BASKET TIGERS 76 – 83

SCUOLE BASKET CAVRIAGO – SELENE BK S.AGATA 29-01-2023 – 18:00        

PALA AEB – Via Pianella 1 CAVRIAGO RE

CLASSIFICA

Podenzano, Granarolo Basket 4; S.P. Vignola, Stars BO, Villanova Tigers, Selene Sant’Agata 2; Scuole Basket Cavriago, Audace BO 0.

POULE RETROCESSIONE

GIRONE G

AGENZIA GENERALI RICCIONE – PALL CASTEL S.P.T. 2010 75 – 87

ANTAL PALLAVICINI – LAVOROPIÙ POL.G.MASI 77 – 93

PARMA BASKET PROJECT – U.P. DIL. CALDERARA PALL. 29-01-2023 – 18:30  

Palazzetto Scuola per l’Europa – Via Langhirano 177/a PARMA PR

CESENA BASKET 2005 – BERRUTIPLASTICS LA TORRE 75 – 52

CLASSIFICA

Calderara, Cesena 4; Parma Basket Project, La Torre Reggio, Castel San Pietro 2010, Pallavicini BO 2; Masi Casalecchio, Riccione 0.

GIRONE H

CESTISTICA ARGENTA – POL. STELLA 77 – 55

NUBILARIA BASKET – BENEDETTO 1964 68 – 57

(18-17; 36-22; 56-35)

Novellara: Grisendi 3, Margini 10, Accorsi ne, Bertani Fe. 2, Mariani Cerati 11, Bertani Fi. 1,  Baracchi 4, Barazzoni 11, Subazzoli ne, Pizzetti 16, Gandellini 8, Bartoli 2. All. Freddi.

Cento: Barbieri 12, Draghi 5, Bardelli 6, Roncarati 8.Trazzi 10, Salatini, Fortini, Govoni 6, Basso 7, Baraldi ne, Drosi ne, Campanini ne, Sgargi 3. All. Cilfone.

BASKET VOLTONE MASCHILE – SBC 30-01-2023 – 21:00       

Pal. Com. J.OWENS – Via Gullini 4 – Loc. Ponteriva MONTE SAN PIETRO BO

BASKET CLUB RUSSI – ATLETICO BASKET 74 – 59

CLASSIFICA

Argenta 6; Voltone Monte San Pietro* 4; Russi, Nubilaria Novellara 4; SBC Reggio*, Stella RN 2; Atletico BO, Benedetto 1964 Cento 0.

U19, Fortitudo, sfida mozzafiato a Milano, U17 Stars ok!

CAMPIONATI ECCELLENZA

UNDER 19

14° Giornata

Girone 2

UNIEURO BASKET FORLI’ – PERUGIA BASKET 30-01-2023 – 18:30     

VILLA ROMITI – Via Sapinia 40 FORLI’ FC

VIRTUS SIENA – UNIBASKET LANCIANO 30-01-2023 – 20:30  

Pala Vivaldi Virtus Siena – Via Don Perucatti, 7 SIENA SI

BSL SAN LAZZARO – VIRTUS PALL. ROSETO 30-01-2023 – 19:50       

Palestra RODRIGUEZ – Via Repubblica 2 SAN LAZZARO DI SAVENA BO

BRAMANTE BASKET PESARO – CARPEGNA PROSCIUTTO 30-01-2023 – 18:45 

Palestra Galilei – Via Concordia-villa Fastiggi  PESARO PU

METAURO BK ACADEMY – BK SANTARCANGELO 30-01-2023 – 21:00          

PALAZZETTO SPORT – Via Cairoli, 32 FOSSOMBRONE PU

BK CLUB FRATTA – CAB STAMURA BK ANCONA 30-01-2023 – 20:30       

PALAZZETTO DELLO SPORT – Via Morandi UMBERTIDE PG

CLASSIFICA

VL Pesaro* 24; Forlì, Ancona 18; Virtus Siena*, Roseto 16; Bramante Pesaro*, Lanciano 12; Fossombrone*, Santarcangelo, Bsl San Lazzaro 10; Perugia* 4; Fratta Umbertide* 0.

Girone 3

URANIA BASKET MILANO – FORTITUDO ACADEMY 30-01-2023 – 20:45          

Palalido Secondaria – viale Elia s.n.c. MILANO MI

EA7 EMPORIO ARMANI – COLUMBUS CANTU’ 30-01-2023 – 20:45      

SPORT VILLAGE ASSAGO -Palestra – Via di Vittorio 1 ASSAGO MI

SEGAFREDO BOLOGNA – RIMADESIO DESIO 30-01-2023 – 21:00       

PALACUS campo ¿A¿ – Via Del Carpentiere 44 BOLOGNA BO

NIPPON EXPRESS FIDENZA – UNAHOTELS REGGIO E. 31-01-2023 – 19:30         

PALASPORT – Via Togliatti 42  FIDENZA PR

GUERINO VANOLI BASKET – LIBERTAS CERNUSCO 30-01-2023 – 20:30         

PALARADI – Piazza Zelioli Lanzini 1  CREMONA CR

VIS 2008 – PALLACANESTRO VARESE 30-01-2023 – 21:00     

PALAPALESTRE – Viale Tumiati 5 FERRARA FE

CLASSIFICA

Cantù, Cremona 22; Fortitudo Bologna* 18; Urania Milano 16; Desio 14; Varese*, Olimpia Milano* 12; Reggiana 10; Virtus Bologna*, Fulgor Fidenza 8; Vis Ferrara 6; Cernusco 4.

UNDER 17

17° Giornata

Girone A

PARMA BASKET PROJECT – SEGAFREDO BOLOGNA 29-01-2023 – 17:00         

Palazzetto C.A. MOISE’ – Via Martiri della Liberazione  PARMA PR

FORTITUDO ACADEMY – UNAHOTELS REGGIO EMILIA 28-01-2023 – 18:00    

Pal.to BARCA – Via Raffaello Sanzio 6  BOLOGNA BO

NIPPON EXPRESS FIDENZA – POL. PONTEVECCHIO 29-01-2023 – 11:00        

PALASPORT – Via Togliatti 42  FIDENZA PR

VIS 2008 – BENEDETTO 1964 84 – 59

RECUPERI

SEGAFREDO BOLOGNA – PARMA BASKET PROJECT 79 – 41

ASSIGECO PIACENZA – BENEDETTO 1964 28-01-2023 – 17:00           

PALAZZETTO – Via Papa Giovanni XXIII 44 CODOGNO LO

CLASSIFICA

Virtus BO* 26; Reggiana* 20; Fulgor Fidenza, Vis 2008 FE* 18; Fortitudo Academy BO 16; Parma Basket Project 10; Pontevecchio BO* 8; Piacenza BC* 4; Benedetto Cento* 2.

Girone B

CESENATICO 2000 – BASKET SOC.POL.COMPAGNIA 76 – 67

G.S. INTERNATIONAL BASKET – UNIEURO FORLI 08-02-2023 – 19:00

Palestra RAVAGLIA – Via Kolbe 3 IMOLA BO

EMILBANCA S.G. FORTITUDO – B.S.L. SAN LAZZARO 29-01-2023 – 17:00      

Palestra FURLA – Via San Felice 103 BOLOGNA BO

BASKET SANTARCANGELO – CESTISTICA ARGENTA 85 – 70

RECUPERI

STARS BASKET – B.S.L. 73 – 65

(22-16; 38-35; 57-53)

Stars: Mattioli 8, Lotti, Cantelli 11, Brizzi 21, Ponzellini 5, Ghedini 1, Penta 20, Tugnoli, Loro, De Luca 1, Fiorentini 5, Mancin. All. Cantelli.

San Lazzaro: Dioli 14, Selva, Toselli 2, Rimondi 3, Dondi 4, Piazzi 14, Ceccato 8, Genasi 4, Andrè Futo 3, Frigieri 13, Osaigbovo, Stagni. All. Sanguettoli.

POL. CESENATICO 2000 – CESTISTICA ARGENTA 29-01-2023 – 16:00

PALASPORT – Via Pinarella 66 CERVIA RA

CLASSIFICA

Forlì*, Stars BO 24; Bsl San Lazzaro, International Imola 18; Cesenatico 2000* 16; S.G. Fortitudo 12; Argenta**, Compagnia dell’Albero RA, Santarcangelo 4.

UNDER 15

14° Giornata

GIRONE A

UNAHOTELS REGGIO EMILIA – SEGAFREDO BOLOGNA 02-02-2023 – 20:00   

Palestra D. CHIERICI – Via Cassala 10/d REGGIO NELL’EMILIA RE

MAGIK BASKET – PROGRESSO HAPPY BASKET ’07 29-01-2023 – 11:00          

PALA ‘M. e F. CITI’ – Via Lazio 5/a PARMA PR

ASSIGECO PIACENZA – EMILBANCA S.G. FORTITUDO 29-01-2023 – 11:00     

Palestra Sc. S.LAZZARO – Via M. Cavaglieri/Via Emilia P PIACENZA PC

G.S. INTERNATIONAL BASKET – VIS 2008 29-01-2023 – 11:15          

Palestra RAVAGLIA – Via Kolbe 3 IMOLA BO

CLASSIFICA

Vis Ferrara* 22; Virtus BO*20; Reggiana* 16; International Imola, S.G. Fortitudo BO** 10; Happy Basket CastelMaggiore* 6; Magik PR** 4; Piacenza 0.

GIRONE B

INSEGNARE BASKET RIMINI – FORTITUDO ACADEMY 28-01-2023 – 17:00     

Palestra CARIM – Via Cuneo 11 RIMINI RN

CESTISTICA ARGENTA – STARS BASKET 44 – 58

B.S.L. SAN LAZZARO – RAGGISOLARIS ACADEMY 29-01-2023 – 11:30

Palestra RODRIGUEZ – Via Repubblica 2 SAN LAZZARO DI SAVENA BO

POL. CESENATICO 2000 – UNIEURO FORLI 29-01-2023 – 11:30         

PALASPORT – Via Pinarella 66 CERVIA RA

RECUPERO

CESENATICO 2000 – BASKET SOC.POL.COMPAGNIA 81 – 72

CLASSIFICA

Bsl San Lazzaro* 20; I.B.R. Rimini* 16; Cesenatico* 2000 14; Stars BO* 12; Argenta* 10; Compagnia Ravenna 8; Forlì* 4; Raggisolaris Academy Faenza** 2; Fortitudo Academy BO** 0.

Promozione, Sasso fatale per il Cus MO.RE.

PROMOZIONE

13° Giornata

GIRONE A

AZZALI DUCALE MAGIK PARMA – FULGORATI FIDENZA 29-01-2023 – 18:00   

Palazzetto PADOVANI – Via Abruzzi Ang. P.le Sicilia PARMA PR

HERON BASKET – SAMPOLESE BK 44 – 62

(8-15; 20-31; 28-50)

Rubiera: Truzzi 5, Gobbo 2, Casotti, Sgarbi C., Bonacini 13, Sgarbi D. 3, Pavarini, Monti 7, Soncini 5, Pezzi 6, Beltrami 3, Frigieri. All. Bartoli.

San Polo D’Enza: Tondo 23, Fontanesi 16, Margini 6, Violi 4, Simonazzi 4, Davoli 3, Fiori 2, Gervex 2, Micucci 2, Bigliardi, Vezzali, Panizzi. All. Violi.

S.ILARIO BASKETVOLLEY – VALTARESE BORGOTARO 75 – 63

POLISPORTIVA CASTELLANA – TSA PIACENZA 48 – 57

POLISPORTIVA BIBBIANESE – GUNA 72 – 64

(21-14; 42-31; 55-50)

Bibbiano: Cornali 14, Derraa 11, Piccinocchi 7, D’Amore 10, Rappoccio 5,
Panciroli 4, Ceci 11, Giglioli 4, Covi 6, Valentini n.e, Incerti n.e. All.Menozzi.

Oglio Po: Lombardi S., Donzelli 9, Toninelli 15, Nevi, Gagliardi 5, Bini 5, Lombardi M., Decó 15, Antwi 8, Ravasi 7. All. Maffei.

CUS PARMA – PLANET BASKET 66 – 44

CLASSIFICA

Piacenza 24; Cus Parma, Fulgorati Fidenza 20; Castellana Castelsangiovanni 16; Sampolese 12; Ducale Parma*, S.Ilario d’Enza 10; Bibbianese*, Heron Bagnolo* 8; Oglio Po 6; Planet Parma 4; Valtarese Borgo Val di Taro* 2.

GIRONE B

GAZZE CANOSSA – ARBOR BASKET 55 – 53

AQUILE PALL. GUALTIERI – RADIO BRUNO CAMPAGNOLA 60 – 66

POL. IWONS – PALLACANESTRO REGGIOLO 55 – 109

U.S. SATURNO – UNIONE SPORTIVA AQUILA 48 – 45

(17-7; 25-26; 40-37)

Guastalla: Ponzi 8, Vallini 6, Cani 6, Sogni 6, Torreggiani 5, Martelli 4, Pavesi 4, Scacchetti 3, Arisi 2, Berni 2, Ruina 2, Parmiggiani. All. Santini.

Luzzara: Capuozzo 11, Pellegrini C. 9, Magnanini 7, Carpi 6, Pellegrini L. 4, Pasini 3, Terzi 3, Vezzani 2, Altomani, Bertolini, Corradini. All. Iori.

BASKET JOLLY – PALL. CORREGGIO 83 – 52

(36-19; 52-33; 73-37)

Jolly Reggio: Marino 8, Menozzi 4, Marino 2, Costoli 21, Damiani F., Rivi 4, Foroni E., Foroni M. 14, Ferko 9, Braglia 12, Chezzi, Damiani F. 5. All. Baroni.

Correggio: Ferrari 19, Nori 2, Montanari 3, Vezzani S. 4, Laorenti, Bartoli 6, Vezzani A. 2, Piccinini 8, Campedelli 2, Guardasoni 6. All. Cavalcabue.

U.S.D. GELSO – L.G. COMPETITION 66 – 86

CLASSIFICA

Reggiolo 24; Jolly Reggio 22; Aquila Luzzara 20; LG Competition Castelnovo Monti*, Aquile Gualtieri 14; Saturno Guastalla 12; Gazze Canossa 10; Campagnola, Gelso Reggio 8; Correggio* 6; Arbor Reggio, Iwons Albinea 2.

GIRONE C

MASSACRAMENTO KINGS – PEPERONCINO LIBERTAS BK 48 – 67

Massacramento: Galassi 17, Maresi 9, Amori M. 8, Massetti 6, Ghiacci 6, Gamberini 2, Castano, Luppi, Baschieri, Argilli, Amori L. All. Fiori.

Mascarino: Cristofori 18, Cilfone 14, Solmi 10, Brochetto D. 9, Benfenati 6, Tolomelli 4, Balducci 4, Nannetti 2, Perrotta, Tosarelli, Giovannini, Dal Fiume. All. Brochetto L.

PALL. TEAM MEDOLLA – CARPINE BASKET 2015 56 – 63

Medolla: Campagnoli, Adjeh, Galeotti 15, Ziosi 4, Bernardi 6, Baccarani 6, Panin 2, Barbieri M. 23. All. Giliberti.

Carpine: Gasparini 11, Cavallotti 22, Fricatel 8, Fofie 4, Marino F. 10, Marra 4, Barbieri 2, Mazzini, Guagliumi, Muzzioli 2, Guandalini, Marino L. All. Notari.

MP RESTAURI – CUS MO.RE 65 – 61

(21-18; 35-36; 44-53)

Castelfranco: Venturi 8, Poluzzi 2, Gobbi 10, Violi 6, Sciarabba 3, Grassi R. 2, Franchini 7, Cavani 8, Parisini ne, Zucchini 10, Kalfus 9. All. Bignotti.

CUS Mo.Re.: Botti 6, Fraccaroli ne, Berardi ne, Ferrari 5, Roncaglia 9, Alessandrini 9, Fratelli, Kashin 3, Rainer 11, Sassi 5, Carretti 13. All. Bertani.

La MP Restauri festeggia nel migliore dei modi i 20 anni di attività, battendo il Cus Mo.RE che, fino a ieri, era la capolista del campionato e raccoglie, così, il settimo successo consecutivo.

Il 1°quarto è spumeggiante, il Sasso inizia con 8/10 dal campo e prende qualche punto di vantaggio, ma Rainer ne mette 4 sul finire del periodo e tiene Modena a -3 per il 21-18. Nel secondo periodo è ancora il Sasso a cercare l’allungo, il gap cresce lentamente fino al 35-28 del 17′; qui l’attacco si inceppa, la difesa tiene, prima di concedere due canestri in un amen che valgono il primo vantaggio ospite, sul 35-36 a fil di sirena. In avvio di ripresa Violi viene “allontanato” per un antisportivo parecchio dubbio, che fa cumulo con un tecnico ricevuto all’alba del match; poche azioni dopo Gobbi commette il 4° fallo, costringendo coach Bignotti a quintetti atipici. Il Cus pare averne di più e prende il largo fino al massimo vantaggio sul 44-53 con cui si chiude il quarto. Quando tutto pare compromesso ecco la reazione Sasso che, unita ad un appannamento ospite, permette la rimonta possesso dopo possesso. Zucchini e Kalfus riportano a contatto gli arancio-neri, 54-56 a metà tempo con un’acrobazia di Venturi. 4/4 dalla linea per Zucchini e +2 Sasso. La palla pesa, la mano trema un po’ troppo, ma il Sasso trova il +6 sempre dalla lunetta, Roncaglia dimezza il gap da lontano, per il 64-61 a meno di dieci secondi dal gong. Tocca a Venturi andare in lunetta, fuori il primo, dentro il secondo e scatta la meritata festa castelfranchese!

S.P. SPILAMBERTO – NAZARENO BASKET 81 – 58 

(27-15; 35-26; 61-38)

Spilamberto: Ganugi 9, Badiali 13, Chini 3, Barbieri, Paride 1, Caltabiano 8, Trenti 5, Prandini, Paladini 14, Franchi 8, Smerieri 14, Neri 6. All. Espa.

Carpi: Manzini 5, Righi 4, Lugli R. 7, Losi, Bertollo 4, Beltrami M. 12, Canevazzi 7, Bonfiglioli, Beltrami P. 2, Prampolini 6, Rizzo 6, Termanini 5. All. Barberis.

Bella partita per i ragazzi di Spilamberto, che non hanno potuto festeggiare fino in fondo per il brutto infortunio capitato all’Under Prandini, a quattro minuti dalla fine del secondo quarto.

Partita iniziata alla grande, con il capitano Franchi rientrante dopo oltre un mese, ma che parte dalla panca, con Coach Espa che da spazio all’ottimo Trenti (classe 2002) che, nelle ultime settimane, è cresciuto in maniera importante. Assenza importante quella di Fabio De Martini, al quale la squadra tutta rivolge un abbraccio dopo l’importante lutto avuto in settimana. Il primo quarto finisce con 12 punti a favore e già 10 giocatori entrati in campo per i biancoverdi. Nel secondo quarto l’attacco si inceppa e l’infortunio al 16′ di Prandini (caviglia lussata, portato via in ambulanza per la tipologia dell’infortunio) causano 20-25 minuti di stop che danneggiano soprattutto la squadra di casa… Ma nel terzo quarto, gli esperti player di Spilla riprendono in mano la contesa, ottimamente coadiuvati da Smerieri (classe 2002 anche lui), autore di un grande secondo tempo con 14 punti totali. Ultima frazione dove continuano gli esperimenti del coach e si vedono in campo anche Ciccio Caltabiano e Jack Ganugi insieme, che sicuramente daranno altre soluzioni da spendere nel proseguo del campionato al coach. Termina 81-58 e tutti attaccati al cellulare per sapere come sta “Prando” che, purtroppo, ne avrà per qualche mese almeno.

U.S. ZOLA – PALL. FORTITUDO CREVALCORE 77 – 55

MAGIC BK SCANDIANO – DIABLOS BK S.AGATA 63 – 52

CLASSIFICA

Cus Mo.Re., Peperoncino Mascarino 20; Massacramento Kings MSP, S.P. Spilamberto 16; U.S. Zola Predosa, Sasso Castelfranco 14; Diablos Sant’Agata Bolognese 12; P.T. Medolla, Nazareno Carpi 8; Carpine, Fortitudo Crevalcore 6; Magic Scandiano 4.

GIRONE D

VIS 2008 – BNBA ROUTE64 51 – 76

PGS IMA – GALLO BASKET 28-01-2023 – 20:00          

Palestra D. ALUTTO – Via Arcoveggio 37/4 BOLOGNA BO

SPARTANS FERRARA BASKET – BASKET VILLAGE 62 – 73

(24-21; 32-43; 48-59)

Spartans Ferrara: Madella 12, Baraldi ne, Virgili 10, Marabini 3, Leprotti 4, Alassio 17, Comitini, Lever 3, Terzi 6, Cavallini 7, Stocco. All. Ciliberti.
Granarolo: Misciali 6, Bertusi L. 4, Ferri 7, Tonelli 5, Calanchi 1, Bertuzzi 16, Marcheselli 11, Martinelli 11, Banzi 10, Melillo 2, Kounkeu ne. All. Cavicchioli.

POL. DIL. FARO – P.G.S. CORTICELLA 67 – 72

CENTRO MB ARCOVEGGIO – NAVILE BASKET 29-01-2023 – 18:00      

Palestra D. ALUTTO – Via Arcoveggio 37/4 BOLOGNA BO

GALLIERA LOVERS – VIS TREBBO S. VANINI 27-01-2023 – 21:30       

Palasport A. BENTIVOGLI – Via della Pace 39 – Loc. S. Ve GALLIERA BO

CLASSIFICA

Pgs Ima BO 22; Basket Village Granarolo 20; Bianconeriba Baricella 18; Horizon Trebbo 16; Spartans Ferrara 14; Navile BO 12; CMB Arcoveggio BO 10; Faro Argenta, Gallo, Galliera Lovers 8; PGS Corticella BO 6; Vis 2008 FE 2.

GIRONE E

PARTY & SPORT – P.G.S. WELCOME 28-01-2023 – 18:00        

Palestra LUCIANO MENESTRINA – Via Idice 220/a MONTERENZIO BO

MEDICINA BASKET 2007 – CSI SASSO MARCONI 31-01-2023 – 21:30

PAL.TO DELLO SPORT – Via Cesare Battisti 63 MEDICINA BO

S. MAMOLO BASKET – ARTBO BY PALL. PIANORO 01-02-2023 – 21:45     

Palestra MORATELLO – Via Casanova 11 BOLOGNA BO

40068 PIZZA&MORE – POL. VIRTUS CASTENASO 31-01-2023 – 21:20

PALAYURI – Via Repubblica 4 SAN LAZZARO DI SAVENA BO

HORNETS BASKET – PGS BELLARIA 82 – 56

(17-13; 39-21; 57-44)

Hornets: Maldini 18, Sirri 17, Cataldo 11, Fiorentini 10, Canovi 9, Caruso 8, De Leo 7, Giacometti 2, Orlando, Galantini, Guerrato, Mazzola. All. Rocco di Torrepadula.

PGS Bellaria: Fabbri 2, Poluzzi, Scalorbi, Ottani 18, Scarenzi 7, Capancioni 3, Aleotti 2, Marega 9, Neviani 10, Mazzacurati 1, Nobis 4, Zonarelli. All. Benini.

TATANKA BALONCESTO IMOLA – BASKET 95 IMOLA 59 – 61

RECUPERO

P.G.S. WELCOME – S. MAMOLO BASKET 75 – 64

CLASSIFICA

Hornets BO, PGS Welcome BO 20; Medicina 2007, 18; San Mamolo BO, Sapory San Lazzaro 16; PGS Bellaria BO 12; Virtus Castenaso, Pianoro 12; Csi Sasso Marconi 6; Basket’95 Imola, Party&Sport Ozzano, Tatanka Baloncesto Imola 4.

GIRONE F

TIGERS BASKET 2014 – LIBERTAS GREEN BK 53 – 48     

(11-20; 25-26; 40-39)

Tigers Forlì: Rossi 16, Brunettti J. 4, Liverani 11, Gavelli 3, Lotti 9, Brunetti N. 6, Mariani 4, Petrini, Grossi, Paganelli, Gnini. All. Lapenta.

Lib. Green Forlì: Mambelli 6, Servadei 6, Perugini 9, Godoli 3, Adamo 8, Marzolini 5, Biondi 3, Vitali 5, Quercioli 3, Gasperini, Menghini, Visani. All. Lazzarini.

BELLARIA BASKET – SANTARCANGIOLESE BASKET 27-01-2023 – 21:00         

Palestra STADIO – Via Rossini 12 BELLARIA-IGEA MARINA RN

SPORTING CLUB CATTOLICA – SUNRISE BASKET RIMINI 64 – 62

AICS JUNIOR BASKET FORLI’ – QUADRO PIANO FAENZA 31-01-2023 – 21:00 

VILLA ROMITI – Via Sapinia 40 FORLI’ FC

SAN PATRIGNANO – SG TIBERIUS RIMINI SAN MARINO 30-01-2023 – 21:00 

PALACORIANO – Via Piane 100  CORIANO RN

LUSA BASKET MASSA – MORCIANO EAGLES 80 – 58

CLASSIFICA

Lusa Basket MassaLombarda 24; Tigers 2014 Forlì, Faenza Basket Project 20; Libertas Green Forlì, Basket 2000 San Marino/Rimini, Eagles Morciano 14; Sunrise Rimini 12; S.C. Cattolica, Aics Forlì 8; Santarcangiolese, San Patrignano 4; Bellaria 2.

Serie B, Fiorenzuola, che peccato a Rieti! Bakery ok

SERIE B

Girone C

16° Giornata

PALL. SENIGALLIA – BAKERY 65 – 86

(23-17; 43-40; 53-62)

Senigallia: Pozzetti 2, Musci 12, Lemmi 8, Giannini 11, Giacomini 5, Gnecchi 9, Cerruti ne, Casabianca ne, Arceci ne, Valletti ne, Neri 16, Valle 2. All. Filippetti.

Piacenza: Angelucci 2, Venuto 11, Berra 13, Korsunov 5, Passoni 14, Coltro 11, Cecchetti 28, Carone, Alessandrini, El Agbani 2. All. Del Re.

REAL SEBASTIANI – ALBERTI E SANTI 91 – 87 dts

(22-16; 42-39; 64-63; 78-78)

Rieti: Mastrangelo 8, Tomasini 8, Paesano 9, Pavicevic ne, Piccin 5, Leonetti ne, Ceparano 11, Chinellato 13, Bushati 11, Mazzotti ne, Piazza 7, Matrone 7. All. Dell’Agnello.

Fiorenzuola Bees: Casagrande 5, Aklilu ne, Re 5, Buci ne, Devic, Caverni ne, Pederzini 9, Giacchè 16, Giorgi 44, Bettiolo, Ricci 9. All. Galetti.

BASKET JESI ACADEMY – VIRTUS SPES VIS 81 – 75

(19-24; 38-43; 52-54)

Jesi: Ferraro 5, Giulietti ne, Konteh ne, Ginesi ne, Filippini 4, Merletto 22, Cicconi Massi 13, Gatti 9, Valentini 3, Rocchi 8, Marulli 17. All. Ghizzinardi.

Virtus Imola: Mladenov 23, Galassi 5, Carta, Tommasini 9, Aglio 19, Morara 8, Magagnoli 9, Soliani, Neri ne, Ronca 2, Milovanovic. All. Regazzi.

Dopo il ko di Piacenza, la Virtus Imola esce ancora sconfitta da una trasferta che aveva ben altre prospettive e, soprattutto, necessità alla vigilia. Vince Jesi, che bissa il +6 dell’andata e centra il 2-0 nello scontro diretto. I gialloneri appaiono al di sotto del proprio livello, in un secondo tempo decisamente buio e con pochi squilli.

Eppure l’avvio aveva illusi i (tanti, come sempre) tifosi imolesi al seguito della squadra: il primo quarto, infatti, è tinto di giallonero con un buon 19-24 che poi si traduce in un altrettanto positivo 38-43 all’intervallo. La sconfitta fa ancor più male, pensando anche al vantaggio di 38-52 nei primi 2’45” del terzo quarto con cui la Virtus firma un incoraggiante 9-0, con la tripla ed il cesto spalle a canestro di capitan Aglio. Con le porte spalancate verso il successo, la Virtus comincia, invece, un lento declino che la porterà ad una “sanguinosa” sconfitta. Passano oltre 5 minuti (e 15”, per la precisione), infatti, senza canestri gialloneri, con i locali che, pian piano ritrovano coraggio e fiducia, tant’è che dal 4/14 dall’arco nei primi 20’, Jesi chiuderà il match con 12/30, con tante triple infilate nei minuti finali (e decisivi). Nel contesto del tiro, Imola tira meglio con un 43,1% dal campo, contro il 41,5% dei locali. Ma è probabilmente un calo (se non un crollo) a livello mentale quello che impedisce alla Virtus di reagire nel 3° quarto, quando Jesi ingrana la marcia giusta. I locali sono bravi a mandare fuori giri i pilastri di Imola, già penalizzata, tra l’altro, da una pesante situazione falli con il 4° fallo di Milovanovic a 2’30” dall’intervallo e quello di Morara al 9’ del 3° quarto. La tripla di Merletto sancisce il totale equilibrio, mentre le squadre si rintanano in panchina per l’ultimo intervallo breve. Mancano 10′ alla sirena finale, ma per la Virtus sembra l’inizio di un calvario. Alla ripresa del gioco le operazioni passano indiscutibilmente nelle mani di Marulli (tripla del sorpasso in apertura) e compagni. A Tommasini viene fischiato immediatamente un fallo tecnico, che non è altro che la fotografia di un momento di confusione ed eccessivo nervosismo tra i gialloneri, con il risultato che è ancora totalmente in equilibrio. C’è il sapore dell’occasione persa, ma i minuti dalla sirena sono ancora troppi per poter tirare i remi in barca. Jesi, intanto, mette la freccia e con la tripla del 64-58 di Merletto, comincia ad assaporare il gusto del successo. Anche perchè i marchigiani infilano la marcia giusta dalla lunga distanza e per la Virtus piove sul bagnato: in quel frangente segnano da 3 punti Rocchi e Gatti che fissano il tabellone su un pesante +9 per Jesi (71-62). E mancano ancora cinque minuti. Una Virtus con la luce spenta, quasi completamente appare in balia di una squadra che, comunque, non è infallibile al tiro: il tiro da 3 punti con cui Mladenov scheggia il ferro a 2’45” dalla sirena appare (ai più) la resa della Virtus, che è ancora sotto 73-67. Ci vuole un numero di Morara a riportare i gialloneri in linea di galleggiamento sul 75-70 ed è la stessa ala imolese a trovare il canestro più difficile della serata, al limite dei 24″ e da quasi 9 metri, fuori equilibrio, con due uomini davanti: la Virtus Imola trova l’impennata d’orgoglio, il -2 sul 75-73 e Jesi trema. Parecchio. Perchè mancano un minuto e quattro secondi ed è tutto da rifare. A -44”, allo scadere del possesso locale, viene punito un contatto dello stesso Morara con Gatti: 5° fallo e 2/2 ai liberi per Jesi che si ritrova sul 77-73. Imola non riesce a trovare l’idea giusta per ribaltare l’inerzia, con la partita che scivola via sull’errore dall’arco di Aglio e il conseguente fallo antisportivo fischiato a metà campo a Magagnoli (80-73). Il cesto finale solitario di Mladenov serve solamente per le statistiche che vedono il bulgaro chiudere a quota 23 punti personali (14 dei quali nel primo tempo), che lo fanno il top scorer di serata.

COMPUTER GROSS EMPOLI – RISTOPRO FABRIANO 60 – 90

HALLEY INFORMATICA MATELICA – LA PATRIE SAN MINIATO 65 – 61

BLACKS – SINERMATIC 90 – 82

(19-21; 48-53; 67-70)

Faenza: Bandini 2, Siberna 12, Vico 18, Mazzagatti ne, Poggi 10, Voltolini 2, Petrucci 5, Morciano 4, Aromando 20, Ragazzini ne, Pastore 17, Nkot Nkot ne. All. Garelli.

Ozzano: Folli 23, Salsini ne, Felici 8, Galletti ne, Balducci 2, Klyuchnyk 23, Chiappelli 5, Barattini 5, Bonfiglio 8, Buscaroli, Lasagni 8. All. Loperfido.

Rientro a casa amaro per i New Flying Balls, usciti sconfitti 90 a 82 dal PalaCattani di Faenza, dopo aver condotto il match per oltre tre quarti e aver perso l’occasione di fare il colpaccio solamente negli ultimi tre giri d’orologio.

Un ispirato Pastore porta, dopo appena due minuti, i padroni di casa avanti 8-2, ma la risposta Flying non tarda: con Folli, Chiappelli e Klyuchnyk la Sinermatic trova il primo vantaggio (12-13) al minuto 5. Sotto le plance, Dimitri Klyuchnyk si fa valere e spinge gli ospiti fino al +7 (14-21) al minuto 8’30”. Negli ultimi secondi di gioco è Aromando a limitare i danni in casa faentina e alla prima sirena è 19-21 Sinermatic. Nel secondo periodo Ozzano gioca una bella pallacanestro e fra un canestro e l’altro, si accende Matteo Folli. Il capitano ozzanese, insieme a Klyucnyhk, colpisce da fuori la difesa neroverde ed un gioco da tre punti di Felici trascina i Flying avanti di 9 (25-34 al 13’). Prima un appoggio di Bonfiglio, poi un arresto e tiro di Folli, fanno addirittura +11 per la Sinermatic (33-44); vantaggio che gli uomini di coach Loperfido portano per diversi minuti, prima di due canestri di fila di Siberna che riavvicino a -6 i padroni di casa. Una schiacciata di Aromando vale il -3 Faenza, poi è Barattini, dalla lunetta, a mandare tutti negli spogliatoi sul 48-53 Ozzano. Nel terzo quarto le percentuali al tiro, soprattutto in casa ozzanese, scemano; la Sinermatic riesce, comunque, a mantenere due possessi di vantaggio fino a quasi metà periodo (52-58 al 24’30”), poi è Poggi ad impattare la partita a quota 60 al minuto 26. A 2’30” da giocare, c’è il sorpasso Faenza, sempre con Poggi, ma Ozzano risponde nell’immediatezza con una bomba di Lasagni (62-63). Negli ultimi minuti del periodo, con la Sinermatic che deve limitare i minutaggi di Klyuchnyk (4 falli) e Chiappelli (3 falli e tecnico subito), le due squadre si sorpassano e contro-sorpassano fino ai canestri di Folli e Barattini, che mandano i biancorossi avanti 67-70 all’ultimo mini break. Nella frazione finale cresce l’intensità difensiva faentina e dopo il pareggio di Siberna al 32’, arriva la bomba di capitan Petrucci per il 75-72 che accende il pubblico locale. Vico fa +5, ma la Sinermatic è ancora viva e con Klyuchnyk-Lasagni c’è la nuova parità a 4’30” dalla fine (77-77), con i tifosi ospiti che tornano a crederci. Al minuto 37, però, ad indirizzare la partita verso la squadra di casa, è Vico che, con due magie, regala in un amen il +7 ai suoi (84-77). Klyuchnyk prova a tenere aperti i giochi per il finale, ma, dall’altra parte ,una prodezza di Pastore chiude definitivamente i conti. Termina 90 a 82 con Faenza che consolida il secondo posto in classifica e con i Flying Balls che tornano a casa sconfitti dopo le ultime due trasferte vittoriose a Piacenza e Jesi.

LE GAMBERI FOODS – IL CAMPETTO 78 – 92

(15-16; 39-38; 62-65)

Cervia: Lombardo 12, Hidalgo 10, Lovisotto ne, Poggi 2, Favaretto ne, Rossi 13, Brighi 21, Stella, Bracci 16, Chiapparini 4. All. Conti.

Ancona: Panzini 7, Guerra 6, Ciribeni 11, Ambrosin 10, Carnovali 22, Piccionne ne, Tamboura 2, Czoska, Calabrese 4, Bedin 10, Giombini 15, Reggiani 5. All. Coen.

CLASSIFICA

PGVP%
Real Sebastiani Rieti281514193.3
Blacks Faenza241512380.0
Ristopro Fabriano221511473.3
Bakery Basket Piacenza18159660.0
Pallacanestro Fiorenzuola 197218159660.0
Luciana Mosconi Ancona18159660.0
Sinermatic Ozzano16158753.3
General Contractor Jesi16158753.3
Virtus Imola16158753.3
Pall. Goldengas Senigallia14157846.7
Andrea Costa Imola12146842.9
La Patrie San Miniato101551033.3
Halley Informatica Matelica41521313.3
USE Computer Gross Empoli41521313.3
Tigers Romagna41521313.3

C Gold, il Basket 2000 risplende a San Lazzaro!

SERIE C GOLD

14° Giornata

DUEGI – CHEMIFARMA 65 – 58

(18-20; 29-41; 46-51)

Ferrara 2018: Giovinazzo, Romondia 8, Tognon 6, Costanzelli 10, Cattani, Mujakovic 2, Seravalli 6, Yarbanga 4, Ciaroni, Verrigni 12, Agusto 15, Fabbri 2. All. Castaldi.

Forlimpopoli: Benedetti 2, Brighi 13, Lazzari ne, Naldini, Agatensi 3, Rossi 14, Chiari 3, Biandolino 2, Semprini 8, Gorini, Ruscelli 2, Farabegoli 11. All. Agnoletti.

I Baskérs rimandano ancora l’appuntamento con la vittoria nel nuovo anno e cedono le armi ad una Ferrara sempre quadrata ed in corsa fino alla fine per la promozione in Interregionale. Per l’occasione a poco vale in casa romagnola l’innesto in corsa del lungo Semprini, autore del terzo fallo già al 15’ e quindi in campo a lungo con problemi di falli, realizzando il proprio bottino negli ultimi quindici minuti di gioco. Come spesso accaduto nel corso della stagione, la squadra di Agnoletti gioca a sprazzi, fatturando nella ripresa soli 24 punti e palesando alcune amnesie difensive che alla resa dei conti risulteranno decisive.

In avvio, con Seravalli fresco papà, Castaldi schiera al suo posto Tognon nello starting five e dopo un lampo rossonero, gli estensi strappano sul 15-8 del 7’ con Agusto e Verrigni a menare le danze, prima che Rossi si alzi dal pino e con nove punti consecutivi, regali ai suoi la parità del 10’. Grazie alla verve di Brighi e fluidità in attacco i Baskérs rimettono il naso avanti (28-34 al 19’) e sembrano mantenere il controllo delle operazioni fino al 25’ (ancora +6, 35-41, con 5 consecutivi di Semprini), quando i locali si risvegliano dal torpore e col tiro pesante si rimettono in carreggiata. Forlimpopoli si squaglia sul più bello piantandosi paurosamente in attacco (appena 8 punti in 9’), mentre, un po’ a sorpresa, è il 2005 Romondia a scavare il divario decisivo (63-52 al 37’), con gli artusiani che provano a rientrare col pressing a tutto campo.

MOLIX – OLIMPIA CASTELLO 2010 65 – 91

(11-17; 25-36; 43-63)

Molinella: Guazzaloca 7, Brandani 12, Prati 2, Cobianchi, Bianchi 9, Zanetti 10, Sanna 10, Govi 2, Lanzarini 11, Ndaw Saliou, Cai 2. All. Giuliani.

Castel San Pietro: Masrè 6, Costantini 12, Castellari, Ferdeghini 5, Grotti 7, Gianninoni 31, Salsini 8, Iattoni 13, Biasco, Zhytariuk 9. All. Berselli.

E80 GROUP CASTELNOVO M. – ANZOLA BASKET RINVIATA

PREVEN – GUELFO BASKET 75 – 78

(24-14; 40-35; 54-53)

Zola Predosa: Chiusolo 5, Cesana 12, Pavani 10, Degregori 7, Marzatico ne, Errera 6, Bavieri 10, Bianchini 4, Penna, Barbato ne, Albertini 6, Almeoni 15. All. Cavicchi.

Castel Guelfo: Carella 13, Avoni ne, Torreggiani 10, Murati, Sinatra 12, Goi ne, Franchini 2, Savino 2, Mazzotti 10, Naldi, Santini 4, Carpani 25. All. Agresti.

ALLIANZ BANK – BMR 75 – 96

(20-24; 37-51; 63-74)

Bologna Basket 2016: Ghini ne, Tinsley 9, Conti 10, Ballini, Oyeh ne, Fontecchio 6, Kuvecalovic 6, Beretta 14, Graziani 12, Ben Salem 7, Guerri 11. All. Lunghini.

Basket 2000 Reggio Emilia: Costoli ne, Aguzzoli ne, Paparella, Dias 13, Longoni 7, Longagnani, Sakalas 15, Ferko ne, Terreni 7, Codeluppi 2, Magni 18, Merlo 34. All. Diacci.

Dalla serie A argentina, alla C Gold emiliano-romagnola, passando per Lombardia e Campania. Alvaro Merlo è l’eroe del netto successo del Basket 2000 a San Lazzaro. Il play “reggiano” ha dominato la gara con punti (34) ed assist (una decina). Coach Lunghini ha fatto una staffetta su di lui, ma è stato tutto inutile. Il Basket 2000 è stato anche bravo a reggere all’urto del reparto lunghi felsineo, soffrendo in alcuni momenti, ma non più di tanto. Ora, la formazione guidata da Davide Diacci, è la principale favorita alla promozione diretta in Interregionale.

La cronaca: dopo cinque minuti, il tabellone segnava 4-14 con già 8 punti di Merlo. Tinsley, dall’arco, e Beretta, da sotto, tenevano il BB2016 a contatto (20-24 al 10’). I primi tre minuti del secondo quarto erano i migliori per i rossoblù, che mettevano la freccia sul 31-28, con un ottimo apporto di Graziani. Controbreak di 0 a 7 e quando Merlo tornava sul parquet, era show-time per il 37-51 dell’intervallo. Ripresa e Guerri segnava 6 punti in un amen (47-54), ma Merlo era inarrestabile e quando Magni pescava dal mazzo la tripla di tabella allo scadere dei 24”, il punteggio era, al 28’, di 57-72. I padroni di casa non si arrendevano, rientravano sul -9 (69-78) a 6’ dalla fine, ma Merlo trovava ottime alternative in attacco, con Magni e Sakalas che si passavano il testimone. Addirittura la BMR volava sul +21 (missile di Dias), sul 70-91 e le curve finali servivano solo per fare passerella ai protagonisti del successo reggiano.

FOPPIANI – DILPLAST 92 – 64

(21-17; 42-29; 69-47)

Fidenza: Sichel 18, Ramponi 5, Fainke 4, Marchetti 1, Scattolin 7, Galli 11, Di Noia 17, Massari 6, Obiekwe 12, Miaschi, Beltadze, Markovic 11. All. Bertozzi.

Montecchio: Valenti, Vecchi 5, Sinisi, Paulig 11, Pedrazzi 3, Paterlini 2, Riccò 6, Ramenghi 5, Vezzoli, Germani 16, Illari 8, Negri 8. All. Cavalieri.

C.M.P. GLOBAL BASKET – NETSERVICE 78 – 72

(23-14; 41-35; 63-54)

CMP: Trepiccione ne, Valenti 12, Presti 2, Fin 10, Lelli ne, Cresti ne, Sorrentino 10, Ranocchi 14, Lanzi ne, Trombetti 10, Lajsz 3, Tinti 17. All. Rota.

S.G. Fortitudo: Battilani 8, Selvatici, Tosini 13, Marani ne, Serra, Cinti 4, Pederzoli 3, Ranieri 16, Degli Esposti Castori 14, Zagnoni ne, Zinelli 10, Zedda 4. All. Mondini.

CLASSIFICA

BASKET 2000 SCANDIANO22131121085932+153
FULGOR FIDENZA221411311911041+150
BOLOGNA BASKET 2016201410411561071+85
FERRARA BASKET 2018201410410721017+55
OLIMPIA CASTEL SAN PIETRO16148610681026+42
S.G. FORTITUDO BOLOGNA121468996967+29
LG COMPETITION CASTELNOVO1213679661000-34
GUELFO CASTEL GUELFO1213679651000-35
ARENA MONTECCHIO1213679811034-53
FRANCESCO FRANCIA ZOLA1214689891060-71
BASKERS FORLIMPOPOLI8144109611012-51
CMP GLOBAL BOLOGNA81349877947-70
ANZOLA BASKET813499931095-102
PALL. MOLINELLA61431110231116-93

C Silver, la rivincita del “terzo stato”…

SERIE C SILVER

16° Giornata

REBASKET – PALL. CORREGGIO 78 – 85

(24-20; 39-46; 57-66)

Rebasket: Piccinini 2, Vezzali ne, Coradeschi 2, Catellani 4, Oziegbe ne, Rovatti 24, Petrolini 7, Amadio 11, Bertolini 14, Mursa 2, Bovio 7, Maramotti 5. All. Casoli.

Correggio: Messori 6, De Toni 2, Campedelli ne, Morgotti 10, Sutera 5, Pini 18, Guardasoni L. 18, Manicardi ne, Galli, Guardasoni M. 12, Guardasoni G. ne, Lavacchielli 14. All. Stachezzini.

VIRTUS MEDICINA – CVD BASKET 75 – 79

(27-19; 45-44; 56-62)

Medicina: Vandi 6, Curione 6, Poluzzi 21, Sabattani 13, Cattani 7, Lorenzini 2, Zambon ne, Musolesi 5, Bergami 2, Martini, Galvani ne, Martelli 13. All. Dalpozzo.

Casalecchio: Magnolfi 2, Tabellini 8, Sciarabba 2, Pedrini ne, Rossi 16, Fuzzi 16, Corradini ne, Venturi 13, Campanella 6, Bertuzzi 6, Lelli 10, Biguzzi ne. All. Baiocchi.

La vittoria a Medicina certifica quello che già la classifica suggeriva alla fine del girone d’andata: il CVD vuole arrivare nelle prime quattro per evitare sorprese dai play out… I casalecchiesi hanno confermato di avere una solidità mentale impressionante. Dopo la sfuriata iniziale dei padroni di casa, i biancorossi, pian piano, hanno recuperato prima dell’intervallo e nel secondo tempo hanno fatto valere la qualità dell’ottima organizzazione difensiva. E la Virtus? Ha sofferto la serata negativa al tiro di Musolesi, i problemi di falli di Bergami e non ha trovato, nel secondo tempo, un quintetto che fosse in grado di rovesciare l’inerzia. Da segnalare le 22 triple realizzate dalle due squadre, con Poluzzi che ne ha infilate ben 6.

Nelle prime curve era il giovanissimo Cattani a mettersi in luce (11-6 al 4’), poi toccava a Poluzzi e ad un altro giovane, Martelli, che, con un gioco da 4 punti, firmava il 24-12 del 9’. Baiocchi puntava sulla zona, ma Martelli infilava altri due canestri dai 6.75 (35-19 al 12’). Pian piano però, il Cvd prendeva le misure all’attacco locale, mentre in attacco Rossi era una sentenza dalla lunga distanza, con Fuzzi e Campanella a dare una robusta mano (42-38 al 18’). Tre più uno di Rossi e aggancio a quota 42. L’onda lunga proseguiva anche nel terzo periodo, con i casalecchiesi che, con un secco break di 0 a 10, volavano sul 45-54 (missile di Venturi). Medicina rimaneva sempre a due o tre possessi di distanza, poi, Poluzzi guidava i gialloneri al -3, sul 65-68 al 35’. Nel momento più delicato, gli ospiti servivano un poker con Venturi (65-72), poi tanta difesa e tanti errori. A poco più di cento secondi dal gong, Lelli recuperava palla e schiacciava il +9. Finita? Non con Poluzzi e a -16”, ecco la tripla del 75-77. Fallo su Tabellini e la guardia biancorossa si dimostrava freddissima, col 2/2 che valeva il game over.

DULCA – MBE 103 – 56

(22-12; 47-30; 69-47)

Santarcangelo: Rossi 9, Mulazzani 6, Mari 8, Macaru 13, Pesaresi 10, Saltykov 16, Bedetti 15, Buzzone 13, James 8, Bonfè 7, Rivali, Lombardi. All. Bernardi.

Grifo Imola: Fussi 13, Calzini 18, Giovannelli 1, Pirazzini 2, Creta 2, Piazza 5, Syla 2, Conti 3, Marabini 8, Bottau. All. Creti.

MAGIK BASKET – ACQUA CERELIA 92 – 78

(24-23; 49-45; 68-59)

Magik Parma: Pedron, Parente 5, Malinverni 3, Colonnelli 23, Brogio 9, Gorreri 12, Arbidans 11, Diemmi, Tognato 29, Giorgino. All. Donadei.

San Lazzaro: Negroni 5, Micheli 7, Baldi 10, Gamberini 23, Domenichelli 5, Nanni 10, Comastri 7, Vanti, Pontieri 4, Rossi 7. All. Nieddu.

SBF – DESPAR 78 – 81

(28-26; 53-42; 69-62)

Scuola Basket Ferrara: Xausa 9, Manfrini 5, Proner 3, Coreggioli ne, Canali ne, Seravalli 7, Poluzzi ne, Trinca 14, Romagnoni 3, Berti 23, Mascaro 10, Buriani 4. All. Schincaglia.

4 Torri: Ferrara Ghirelli D. 5, Pevere, D’Onofrio 2, Gavagna 15, Malfatto ne, Scuderi 8, Ghirelli L. 12, Cavazzoni 9, Ghirelli M. 25, Leopizzi, Milosavljevic ne, Zaharia 5. All. Villani.

Un derby bellissimo, infuocato e deciso solamente negli ultimi istanti. La partita di sabato sera alla Giuseppe Bondi Arena, tra Scuola Basket e 4 Torri, è stata un autentico spettacolo di pallacanestro e intensità per i tifosi sugli spalti e ha visto trionfare gli ospiti, grazie alle giocate decisive nel finale dell’ex di partita Federico Gavagna, oltre al solito capitan Ghirelli. Ai padroni di casa, privi di Vigna, non bastano i 23 di Berti, né le schiacciate di Trinca, che hanno sempre tenuto il pubblico dentro la sfida.

Si capisce subito che sarà una partita ad alto ritmo: palla a due e 5-4 per la SBF, molto precisa al tiro, soprattutto dall’arco. La 4 Torri rimane incollata con i canestri di Gavagna e Luca Ghirelli (12 punti), ma è difficile contrastare Mascaro e Berti (10 punti nel quarto per lui): si viaggia punto a punto e quando i padroni di casa provano l’allungo, ecco che Zaharia inchioda la prima stoppata di partita, Cavazzoni gestisce benissimo il contropiede e Luca Ghirelli appoggia altri due punti; ed è ancora Cavazzoni che alza per Scuderi, che insacca il 23 pari: è lo stesso Scuderi che, però, commette fallo sulla sirena e Berti chiude il parziale d’apertura sul 28-26. Il punteggio è alto e la SBF trova ritmo: 8-0 di parziale, la palla si muove rapida in attacco e la difesa non concede canestri dal campo ai granata (il primo arriverà solamente a metà quarto). È il periodo di maggiore sofferenza per la Despar: Berti continua a far sanguinare la difesa ospite e la bomba del +14, massimo vantaggio, costringe Villani a un nuovo time-out. Quando Cavazzoni smuove i suoi con la tripla a tabellone sulla sirena dei 24, risponde prontamente Trinca (14 punti), approfittando del tanto spazio spesso lasciato dalla difesa granata ai tiratori della SBF: è sempre Cavazzoni che trova un’altra tripla sul finire del quarto, che tiene lì i suoi sul 53-42 del riposo lungo. Al rientro dagli spogliatoi, sale in cattedra capitan Matteo Ghirelli, che prende letteralmente per mano i suoi: 11 punti di fila segnati, la difesa granata inizia a reggere l’urto dell’attacco di casa e il derby entra così nel vivo, spezzettandosi per i tanti contatti e la voglia di conquistare la vittoria. Seravalli è sanzionato con un tecnico e la Despar è lì a -3, sul 56-53: Mascaro (10 punti) dà respiro ai suoi, ma Scuderi, con un’altra tripla, porta i suoi a sole due lunghezze di svantaggio, mentre Zaharia non fa passare nessuno sotto il tabellone. Proner, Berti e la schiacciata di Trinca smorzano subito l’entusiasmo dei tifosi granata e l’inerzia ritorna dalla parte della SBF. I nervi si scaldano, a Berti rispondono Zaharia e capitan Ghirelli, mentre Leopizzi si getta su ogni pallone: la partita è apertissima sul 69-62 della penultima sirena. Ancora Trinca inaugura il quarto con un altro gesto atletico degno di nota e inchioda il 71-62: quando la SBF sembra in controllo, la Despar reagisce e infila il parziale decisivo di 7-19, prendendo fiducia anche dagli errori dei padroni di casa. Luca Ghirelli trova la retina dall’arco e subito dopo lo imita il fratello Daniele per il 71-70 di metà parziale. Il derby è nuovamente in discussione e per vincerlo la SBF prova la zona, che ha già creato non poche difficoltà ai granata: questa volta non va così, Luca Ghirelli pareggia con l’appoggio in contropiede, dall’altra parte Xausa dalla lunetta sigla l’ultimo vantaggio per i suoi, in una partita adesso infuocata. A decidere il derby è però l’ex di turno, Federico Gavagna: è una furia, recupera 3 palloni e segna 9 punti di fila (dei 15 personali) che fissano il punteggio finale sul 78-81, dando il via alla festa della panchina e dei tifosi della 4 Torri presenti sugli spalti.

EMIL GAS – OMEGA BASKET 76 – 62

(19-16; 35-33; 55-44)

Scandiano: Mazzoli ne, Fikri 6, Imovilli, Astolfi 7, Coslovi 8, Levinskis 21, Franzoni 7, Galvan 12, Taddei 7, Caiti 5, Canovi 3. All. Spaggiari.

Omega: Madella 1, Balducci, Guazzaloca 6, Ceccolini 4, Webber 1, Rizzatti 12, Bastoni 2, Perini 9, Saccà 17, Demartini 10. All. Nannetti.

GAETANO SCIREA BASKET – AVIATORS 92 – 81

(28-23; 46-48; 70-66)

Bertinoro: Benzoni 7, Maltoni 13, Sovera 3, Monticelli 7, Ndour 20, Bassi 26, Coralli ne, Giorgini ne, Baietta ne, Zoboli 4, Palazzi, Torelli 12. All. Montuschi.

Lugo: Nucci 13, Ragazzini 5, Bianchi ne, Baroncini L. 3, Alessandrini 15, Ricci ne, Merendi ne, Canzonieri 4, Mazzagatti 15, Meneghin 15, Arosti ne, Ravaioli 11. All. Baroncini F.

PALL. NOVELLARA – VENI BASKET 78 – 61

(12-18; 32-35; 56-45)

Novellara: Frediani 6, Morini 9, Folloni 15, Rinaldi ne, Ferrari T. 13, Bravini, Lucchini, Spaggiari ne, Grisendi, Riccò 8, Malagoli 4, Doddi 17. All. Boni.

San Pietro in Casale: Pastore 5, Ghidini, Boughattas ne, Miolli ne, Lenzi 2, Patrese ne, Frignani 12, Bondioli, Bulgarelli 12, Zanellati 2, Ramzani 14, Ghidoni 14. All. Castriota.

CLASSIFICA

CORREGGIO32161601209980+229
MAGIK PARMA241612413101127+183
VIRTUS MEDICINA241612411531064+89
CVD CASALECCHIO22161151043974+69
PALLACANESTRO SCANDIANO201510511501014+136
ANGELS SANTARCANGELO18169712771178+99
BASKET LUGO18169712671171+96
NOVELLARA18169712481216+32
VENI SAN PIETRO IN CASALE16168810241089-65
SCUOLA BASKET FERRARA14167911131098+15
REBASKET REGGIO E.14167911691234-65
OMEGA BOLOGNA101651111111274-163
BSL SAN LAZZARO81641211341219-85
4 TORRI FERRARA61531210561205-149
GAETANO SCIREA BERTINORO61631310131214-201
GRIFO IMOLA41621410271247-220
1 2 3 273