Monthly Archives: giugno 2015

C.S. – Partita la fase ad eliminazione diretta del “La Volta 3×3 Imola”

Ricomincia la settimana, e ripartono le ostilità al Torneo La Volta 3×3 Imola, dove si sono svolti i primi quattro ottavi di finale del programma.

La seratà è stata caratterizzata dal clamoroso successo di pubblico, che ha cominciato ad affollare le tribune allestite a bordocampo già dalle ore 20. Tutto esaurito quindi per la prima serata della settimana, che fa ben sperare gli organizzatori per il successo dei prossimi giorni, il cui clou sarà giovedi 2 luglio, dove avranno luogo le finali per il 1° e per il 3° posto e l’esibizione della gara delle schiacciate, oltre alla finale della gara del tiro da 3, che ha visto oggi le prime batterie di qualificazione.

Nelle prime 2 batterie di oggi, la leadership se la sono aggiudicata Riccardo Deri e Gianluca Dalmonte con 15 punti, inseguiti da Castagnetti e Castelli con 13. Nella giornata di oggi martedi 30 giugno ci saranno le altre batterie che determineranno i 10 finalisti dell’ “Imola Informatica 3 Point Contest”.

Per quanto riguarda le prime partite degli ottavi di finale, da segnalare le vittorie abbastanza agili dei Granchi Aviatori e dei No Defense, rispettivamente contro Fanta e Scienza e Gli Scoppiati.

E’ servito invece un tiro libero quasi allo scadere alla Biondi Abbigliamento per regolare per 21-20 la squadra dei Barbapapà, in una partita accesissima che si è risolta solo alla fine. Nulla hanno potuto i ragazzi dei Blues Broders che si sono arresi agli Young Boyz di Riccardo Rubini.

Qui i risultati completi:

Fanta e Scienza – Granchi Aviatori 12-20 (Castelli 12)

No Defense – Gli Scoppiati 17-14 (Sgorbati 9)

Biondi Abbigliamento – I Barbapapà 21-20 (Ballardini 15)

Young Boyz – The Blues Broders 15-12 (Rubini, Selva, Dalmonte 4)

Il programma di domani prevede delle sfide all’apparenza molto difficili per le squadre sfavorite, che però daranno battaglia, in partite che saranno sicuramente all’altezza dello spettacolo che è stato proposto fin’ora.

Scenderanno in campo i pezzi grossi dei roster iscritti, come Fantinelli (Treviso, A2) e Bottioni (Ferrara, A2), ma anche star del basket locale come Samuel Dal Fiume e Gianmarco Sangiorgi.

34° Playground – Ciaccio Casa è la prima formazione che accede ai quarti

Trovarlo, un altro playground così. Il numero 34 dei Giardini Margherita – Ottica Giulietti e Guerra continua a regalare grandi emozioni in campo, un contorno di pubblico da far invidia a certi palazzetti, incontri tra nuovi e vecchi amici che fa sempre piacere rivedere. Così ieri, nella serata che ha emesso il primo verdetto – la qualificazione di Ciaccio Casa ai quarti di finale – e fatto registrare quattro debutti per chiarire un po’ meglio il quadro delle forze in campo (straripante Matteiplast, in volata Supermercati Metà) si potevano scambiare due chiacchiere con Peppe Poeta e Angelo Gigli, colonna vertebrale di una Virtus di pochi anni fa. <Veniamo sempre volentieri – dice il lungo romano, deluso dalla stagione di Milano – ci sono un sacco di amici da salutare, e poi c’era l’occasione di vedere una bella pallacanestro di buonissimo livello. Ne ho approfittato anche per salutare Iannilli, romano come me, fortitudino certo (ride ndr), ma l’amicizia è sempre amicizia>. Ai Giardini viene facile parlare di futuro, perché significa davvero stare come a casa, tra amici. “Non so se rimarrò a Milano, o andrò da un’altra parte, spero di saperlo prima possibile così da non avere pensieri“. Impossibile non chiedere di Virtus. “Tutti sanno quanto sono stato bene, spero di aver lasciato un buon ricordo, qui torno sempre con piacere”. Nel caso di Poeta è ancora diverso: “Sono a casa, vivo a Bologna, non posso perdermi questa possibilità di divertirmi e scambiare due chiacchiere. Una birretta e pallacanestro: non ci ho mai giocato per evitare rischi, ma tra qualche anno al Playground ci sarò. Gran livello, molto alto, la tradizione si conosce, e poi c’è sempre così tanta gente”. Anche per lui c’è da pensare in direzione agosto. “A breve sceglierò qualcosa. La Virtus? Non dimentico quattro anni da capitano, resto molto legato. Confermare l’impianto dell’anno scorso è un buon punto di partenza, ora ci vogliono i tasselli giusti al posto giusto”.
Nella prima gara di ieri Matteiplast rispetta il pronostico e non lascia scampo ai giovani del Basket Village Granarolo. Finisce 68-33. D’altronde, da una parte c’è una delle favorite del torneo, dall’altra i ragazzi che provengono dal playground di qualificazione. C’è partita fino al termine del primo quarto, sul 14-12 iniziale. Poi Caroldi e compagni innestano la marcia alta e si ritagliano un parziale di 16-0 che non lascia troppo spazio alle sorprese. Anche perché Matteiplast non si concede cali di tensione, permettendo agli avversari solo numeri in cifra unica nei successivi tre quarti del match, e può aspettare test più duri.
MATTEIPLAST ALICE – BASKET VILLAGE 68-33

(16-12; 42-21; 53-25)
Matteiplast Alice: Andreani 4, Caroldi 14, Lugli 6, Beccari 7, Nieri 12, Venturoli 8, Legnani 5, Parenti 5, Pederzini 4, Toppino 3. All. Roveri.
Basket Village Granarolo: Marchi, Ballini 5, Nicotera 2, Bonetti 2, Ferri 10, Neviani 5, Pedrielli 2, Brotza 7, Fava, Marega. All. Marcheselli.
Molto più equilibrio ed emozioni fino in fondo nel secondo match. Fresk’o e Supermercati Metà si rincorrono tutta la partita, senza lasciarsi mai a più di due canestri di distanza. Il finale è allora appassionante, come e più del resto. Il sorpasso di Metà arriva dalla tripla di Guazzaloca (63-64), Ghedini rimette la freccia per Fresk’o, ma un vero numero sotto canestro, e anche due liberi di Gianasi, regalano il nuovo vantaggio dei Supermercati e l’allungo. Si va in lunetta da una parte e dall’altra, Frigoli sbaglia il secondo libero ma l’ultima preghiera di Tassinari, da centrocampo rimane inascoltata, senza intaccare il 67-69 finale. E così, la prima vittoria nel girone B va a Supermercati Metà.
FRESK’O – SUPERMERCATI META’ 67-69

(17-15; 33-28; 45-48)
Fresk’o: Gargioni 3, Tassinari A. 14, Sandrolini, Penserini 10, Pappalardo 4, Pederzini, Tapia 2, Bruni 10, Ghedini 10, Arrigoni 14. All. Simoni.
Supermercati Metà: Mini 6, Pasquali 7, Maddaloni 5, Dieye 5, Saccaro 4, Lelli 8, Caprara 4, Guazzaloca 8, Innocenti, Gianasi 12, Frigoli 6, Del Vecchio 4. All. Tassinari M.
Ma il primo verdetto arriva dopo mezzanotte, nella terza gara del programma. Ciaccio Casa batte Dope Factory per 83-72 ed è la prima squadra ad avere la certezza del passaggio del turno. Questo al termine di un match sempre condotto dai ragazzi di Palumbi, ma nel quale la debuttante formazione di Munzio ha cercato più volte di rimettersi in gioco. Dopo un avvio equilibrato, Laudoni firma il break che a cavallo dei primi due quarti lancia i suoi davanti, 23-38 al 14′. E’ il momento in cui la sfida si spezza in due. Longobardi, dopo i 54 punti segnati nelle prime due partite, continua ad andar forte assieme a Paolin, e con loro Ciaccio vola a +20. Tre triple sul finire del terzo quarto rianimano Dope, che spinta da Trombetti e Amoni dimezza lo svantaggio e sembra poter riaprire il match. Ma Ciaccio, a cui piace giocare anche in velocità, sa far pesare centimetri e chili, riallungando e prendendosi i due punti della qualificazione, attendendo ora l’ultimo risultato di Trattoria Bertozzi per capire se passerà da prima o seconda.
DOPE FACTORY – CIACCIO CASA 72-83

(17-23; 35-52; 54-70)
Dope Factory: Chiappelli 4, Poluzzi 8, Amoni 13, Parmeggiani 2, Iattoni 12, Corcelli 3, Rinaldi 2, Parma, Martini, Saccardin 5, Trombetti 20, Maccaferri 3. All. Munzio.
Ciaccio Casa: Pistello 3, Forgione 3, Paolin 16, Baccilieri 2, Tassi 2, Zenelli 8, Luparello 6, Lucchetta 3, Fantini, De Leo Corona 1, Longobardi 19, Laudoni 20. All. Palumbi.
Stasera si torna alle classiche due gare, partenza alle 20.15. Ed entrerà in gioco la formazione allenata da Jack Bonora, la V Magazine Formosa, impegnata nella seconda gara del Girone B contro i Supermercati Metà. La finalista dello scorso anno conferma Sanguinetti e Castelli, aggiunge Morara e Piunti e si presenta con una batteria di lunghi invidiabile. Come al solito, è attesa da protagonista fino in fondo. Dopo la vittoria al debutto di Metà, si annuncia un match molto interessante.
Alle 22, sempre per il Girone B, il derby fra locali della zona sanlazzarese metterà di fronte Fresk’o, dopo il suo esordio sfortunato di ieri sera, e Kaffeyna Koy’s di Nanetti e Ghermandi. I vincitori dell’edizione 2012 hanno le ultime due stagione da riscattare. Ci proveranno con gli argentini Mallon e Paulig e con un roster che dà garanzie di poter lottare a livello delle big.
Domani, invece, alle ore 22 si decide il destino del girone C – dove Sport Project Agency è già fuori e Ciaccio Casa matematicamente qualificata – nella gara che contrappone Trattoria Bertozzi e Dope Factory. Quest’ultima ha una sola possibilità di giocarsi il passaggio del turno: deve vincere di 10 punti (e poi battere all’ultima giornata Spa). Bertozzi però non può pensare solo alla differenza canestri e deve vincere, perché se perde può finire al secondo posto con qualsiasi scarto. Oltre i dieci punti rischierebbe seriamente l’eliminazione.
Prima, alle 20.15, tornerà il girone A con Tecnosistem-Pevals. Entrambe a zero punti dopo la prima partita, devono vincere per provare a insidiare il Mulino Bruciato, che ancora non è entrato in gioco ma è l’altra seria candidata al passaggio del turno assieme a Orplast, tranquilla dal canto suo con due vittorie su due. La Tecnosistem di Tattini, impianto perfetto per il campetto, è favorita contro la formazione qualificata dal playground di Ozzangeles che però non ha demeritato nell’opening game contro Orplast.
LE CLASSIFICHE
Girone A: Orplast 4 (2g), Tecnosistem 0 (1g), Pevals 0 (1g), Mulino Bruciato 0 (0 g).
Girone B: Supermercati Metà 2 (1g), Fresk’o 0 (1g), Kaffeina Koy’s e V Magazine Formosa 0 (0g)
Girone C: Trattoria Bertozzi 4 (2g), Ciaccio Casa 4 (3g), Dope Factory 0 (1g), Sport Project 0 (2g)
Girone D: Zurich Osteria S.Caterina 4 (2g), Matteiplast Alice 2 (1g), Jus Banca Interprovinciale 0 (1g), Bk Village Granarolo 0 (2 g)

Il punto sul “34° Playground Giardini Margherita – Ottica Giulietti e Guerra”

Seconda settimana al “34° Playground Giardini Margherita – Ottica Giulietti e Guerra” e Ciaccio Casa è la prima formazione a qualificarsi per i quarti di finale.

DOMENICA 21 GIUGNO

Ore 21        PEVALS – ORPLAST 53 – 63

LUNEDI’ 22 GIUGNO

Ore 21        BERTOZZI VINTAGE – SPORT PROJECT AGENCY 82 – 70

MARTEDI’ 23 GIUGNO

Ore 20,15   BASKET VILLAGE – GARDENS 63 – 59

Ore 22        CIACCIO CASA – SPORT PROJECT AGENCY 90 – 87

MERCOLEDI’ 24 GIUGNO

Ore 20,15   ORPLAST – TECNOSISTEM 70 – 68

Ore 22        JUS BANCA INTERPROVINCIALE – ZURICH INSURANCE OSTERIA SANTA CATERINA 61 – 67

GIOVEDI’ 25 GIUGNO

Ore 20,15   BERTOZZI VINTAGE – CIACCIO CASA 83 – 78

Ore 22        ZURICH INSURANCE OSTERIA SANTA CATERINA – BASKET VILLAGE 78 – 60

VENERDI 26 GIUGNO

Serata di recupero in caso di maltempo

LUNEDI’ 29 GIUGNO

Ore 19,30   MATTEIPLAST ALICE – BASKET VILLAGE 68 – 33

Ore 21,15   FRESK’O – SUPERMERCATI META’ 67 – 69

Ore 23        DOPE FACTORY – CIACCIO CASA 72 – 83

MARTEDI’ 30 LUGLIO

Ore 20,15   V MAGAZINE FORMOSA – SUPERMERCATI META’  91 – 74

Ore 22        KAFFEINA KOY’S – FRESK’O 66 – 56

MERCOLEDI’ 1 LUGLIO

Ore 20,15   TECNOSISTEM – PEVALS 87 – 61

Ore 22        DOPE FACTORY – BERTOZZI VINTAGE 81 – 72

GIOVEDI’ 2 LUGLIO

Ore 20,15   MULINO BRUCIATO CSI – PEVALS 76 – 50

Ore 22        MATTEIPLAST ALICE – JUS BANCA INTERPROVINCIALE 80 – 56

VENERDI’ 3 LUGLIO

Ore 20,15   JUS BANCA INTERPROVINCIALE – BASKET VILLAGE 71 – 53

Ore 22        MULINO BRUCIATO CSI – TECNOSISTEM 90 – 81

LUNEDI’ 6 LUGLIO

Ore 20,15   KAFFEINA KOY’S – SUPERMERCATI META’

Ore 22        ORPLAST – MULINO BRUCIATO CSI

MARTEDI’ 7 LUGLIO

Ore 20,15   DOPE FACTORY – SPORT PROJECT AGENCY

Ore 22        KAFFEINA KOY’S – V MAGAZINE FORMOSA

MERCOLEDI’ 8 LUGLIO

Ore 20,15   V MAGAZINE FORMOSA – FRESK’O

Ore 22        ZURICH INSURANCE OSTERIA SANTA CATERINA – MATTEIPLAST ALICE

GIOVEDI’ 9 (o 10) LUGLIO

Ore 20        QUARTI DI FINALE

Ore 22        QUARTI DI FINALE

LUNEDI’ 13 LUGLIO

Ore 20        QUARTI DI FINALE

Ore 22        QUARTI DI FINALE

MARTEDI’ 14 LUGLIO

Ore 20        SEMIFINALE

Ore 22        SEMIFINALE

MERCOLEDI’ 15 LUGLIO

Ore 20,15   Serata di beneficienza in ricordo di Lucio e Maurizio, con la collaborazione dei Bradipi (Basket in carrozzina)

GIOVEDI’ 16 LUGLIO

Ore 21        FINALE

Basket – Terzo posto imolese al “Palio del Mare”

Una formazione imolese guidata da Giorgio Tampieri ha partecipato anche quest’anno al “Palio del Mare”, torneo sulla spiaggia di Marina Centro di Rimini che si è svolto nei weekend del 19-21 e 26-28 giugno. La squadra composta da imolesi che giocano un po’ in tutte le squadre di Imola e dintorni è potuta essere presente grazie al contributo economico degli sponsor MG informatica e Clai.

Nel primo weekend è andato in onda il girone di qualificazione, agevolmente superato dalla compagine imolese con due vittorie e una sconfitta: Living Sport Rimini-Mg Informatica Clai 48-40, Pianetaitalia.Com-Mg Informatica/Clai 46-51, Mg Informatica/Clai-Rossopomodoro 74-64

Nel secondo fine settimana Il cammino dei gialli imolesi si è interrotto in semifinale con una netta sconfitta da “La Strada/Amici del Basket Rimini”, dopo che nei quarti avevano battuto “La Bulloneria Pesaro” 78-65.

34° Playground – Ai Gardens si riparte con ben tre sfide!

La quiete prima della tempesta. Una bella tempesta s’intende, fatta di basket intenso e di livello. Come quello che si torna a giocare domani sera al 34° Playground dei Giardini Margherita – Ottica Giulietti e Guerra. Dopo la pausa del week end, scorpacciata con tre partite.

Si comincerà alle ore 19.30, col debutto di Matteiplast Alice al cospetto del Basket Village Granarolo. Siamo nel girone D, comandato a 4 punti dall’imbattuta Zurich Insurance Osteria Santa Caterina, in cui Matteiplast parte coi favori del pronostico. La squadra allenata da Roveri, Cesari e Lanzoni conta su un roster profondissimo e tante rotazioni su cui poter scegliere, da Verri a Pederzini, da Venturoli a Seravalli. Una corazzata che avrà un esordio sulla carta abbordabile contro i ragazzi che si sono qualificati grazie al successo nel torneo di Granarolo. E sconfitti largamente alla loro prima da Zurich.

Alle 21.15 ingresso per due nel torneo. Fresk’o e Supermercati Metà inaugureranno il girone B nel loro faccia a faccia. Entrambe si giocano già forse tutto, in un raggruppamento in cui sarà difficile ottenere il passaggio del turno. Sembra avvantaggiata la catena di market, che mette Frigoli (Saffi Forlì) in vetrina e punta a essere una delle sorprese della manifestazione. Qualche incognita infortuni per il locale sanlazzarese, che proverà però a dar battaglia.

Infine alle 23 si andrà alla scoperta di Dope Factory al cospetto di Ciaccio Casa, nel girone C in cui Bertozzi non ha fallito le prime prove prenotando la qualificazione, e la stessa Ciaccio vuol riprendere la corsa alle spalle della capolista alle sue spalle, dopo aver perso lo scontro diretto. Il team di Palumbi e Andreoli, con Longobardi grande protagonista, può mettere l’ipoteca sul passaggio del turno, ma attenzione alla debuttante del trio in panchina Munzio-Berselli-Paluan. Perché se Amoni e Dordei le danno esperienza, Maccaferri è la gioventù di un roster piuttosto profondo. Sembra già uno spareggio, sarà tutto da vivere.

LE CLASSIFICHE

Girone A: Orplast 4 (2g), Tecnosistem 0 (1g), Pevals 0 (1g), Mulino Bruciato 0 (0 g).

Girone B: Fresk’o, Kaffeina Koy’s, Supermercati Metà, V Magazine Formosa 0 (0g)

Girone C: Trattoria Bertozzi 4 (2g), Ciaccio Casa 2 (2g), Sport Project 0 (2g), Dope Factory 0 (0g)

Girone D: Zurich Osteria S.Caterina 4 (2g), Matteiplast Alice 0 (0g), Jus Banca Interprovinciale 0 (1g), Bk Village Granarolo 0 (1 g)

Scudetto Stella Azzurra negli Under 15, Bsl e Virtus subito eliminate a Desio

Prende il via la terza finale nazionale giovanile e cioè quella Under 15. Girone impegnativo per la Virtus e addirittura di ferro per la Bsl.

Il programma della 1a giornata – Domenica 28 giugno 2015
Campo Palazzetto Aldo Moro
Girone A
Lido di Roma Basket – Basketrieste 82 – 75
Pall. Aurora Desio – Nuovo Basket 2000 62 – 60
Girone B
Armani Junior Milano – ABA Legnano 68 – 56
Virtus Isola – Virtus Pall. Bologna 69 – 60

Campo Pala Desio
Girone C
Basket Frascati – Benetton Treviso 58 – 75
Pegaso Ragusa – Umana Reyer Venezia 65 – 49
Girone D
Pall. Moncalieri S. Mauro – BSL San Lazzaro 66 – 53
Stella Azzurra Roma – Bluorobica Bergamo 71 – 63

Il programma della 2a Giornata – Lunedì 29 giugno 2015
Campo PalaBancoDesio
Girone A
Lido di Roma Basket – Pall. Aurora Desio 49 – 68
BaskeTrieste – Nuovo Basket 2000 65 – 45

Girone B
Armani Junior Milano – Virtus Isola 50 – 39
ABA Legnano – Unipol Banca Virtus Bologna 81 – 74

Campo Palazzetto Aldo Moro
Girone C
Benetton Treviso – Pegaso Ragusa 75 – 68
Basket Frascati – Umana Reyer Venezia 61 – 57

Girone D
Pall. Moncalieri S. Mauro – Stella Azzurra Roma 65 – 73
BSL San Lazzaro – Bluorobica Bergamo 54 – 71

Il programma della 3a giornata – Martedì 30 Giugno 2015
Campo Palazzetto Aldo Moro
Girone A
BaskeTrieste – Pall. Aurora Desio 72 – 75
Girone B
ABA Legnano – Virtus Isola 46 – 52
Girone C
Basket Frascati – Pegaso Ragusa 65 – 74
Girone D
Bluorobica Bergamo – Pall. Moncalieri S. Mauro 46 – 80

Campo Pala Desio
Girone A
Nuovo Basket 2000 – Lido di Roma Basket 63 – 71
Girone B
Unipol Banca Virtus Bologna – Armani Junior Milano 64 – 60
Girone C
Umana Reyer Venezia – Benetton Treviso 78 – 51
Girone D
BSL San Lazzaro – Stella Azzurra Roma 60 – 71

Il programma dei Quarti di finale – Giovedì 2 luglio 2015
Campo Pala Banco Desio
Pall. Aurora Desio – Virtus Isola 74 – 57
Armani Junior Milano – Lido di Roma Basket 69 – 55
Benetton Treviso – Pall. Moncalieri S. Mauro 76 – 67
Stella Azzurra Roma – Pegaso Ragusa 68 – 39

Il programma delle Semifinali – Venerdì 3 luglio 2015
Campo Pala Banco Desio
Pallacanestro Aurora Desio – Benetton Treviso 51 – 59
Armani Junior Milano – Stella Azzurra Roma 52 – 56

Il programma delle Finali – Sabato 4 luglio 2015
Campo Pala Desio
3° – 4°: Pall. Aurora Desio – Armani Junior Milano 63 – 71
1° – 2°: Benetton Treviso – STELLA AZZURRA 51 – 67

(31-19; 40-34; 45-51)

Treviso: Borsoi (0/1 da due), Vitucci (0/1 da tre), Menoncello (0/1, 0/1), Vendramin 6 (1/4, 1/7), Da Rin De Lorenzo 2 (1/3, 0/3), Musajo, Battistuzzi 11 (3/11, 1/4), Vanin (0/5 da tre), Sarto 23 (5/9, 4/13), Smaniotto (0/2 da due), Danieli 5 (1/3, 1/3), Zecchin 4 (2/8 da due). All. Mian.

Roma: Rinaldi 2 (1/5 da due), Pazin 15 (5/13, 1/7), Grillo, Di Noi, Ugolini 11 (5/8 da due), Lafitte 14 (6/12, 0/1), Palumbo 16 (5/18, 0/7), Donadio, Cupellini 2 (1/3, 0/1), Adem Panopio 5 (1/1, 1/3), Castronovo, Bobroczkyi 2 (1/2 da due). All. Carducci.

C.S. – Il pivot Carretti firma per i Flying Balls Ozzano

In questo ultimo sabato di Giugno arriva il primo colpo di mercato in casa New Flying Balls. Marcello Carretti, Pivot classe 1985 proveniente da Cento (Serie B) è il nuovo lungo delle Palle Volanti ozzanesi per la stagione 2015/2016.

Il suo recente palmares è di assoluto prestigio: dopo un passato a Novellara, Carretti si è trasferito a Cento dove nella stagione 2011/2012 ha vinto il campionato di DNC (13 punti di media) e ottenuto la promozione in serie B, categoria nella quale ha giocato, sempre con la casacca centese, le ultime 3 stagioni con medie di tutto rispetto (nel 2013/14 la miglior stagione con 13,6 punti di media e semifinali play-off conquistate).

Nato l’11 Settembre 1985, Carretti è un lungo fisicamente devastante per atletismo e potenza fisica, sa giocare fronte e spalle a canestro; Marcello è inoltre dotato di un buon tiro dalla media e buoni movimenti spalle a canestro per una conclusione ravvicinata. Difensivamente parlando può marcare ogni tipo di lungo, oltre ad essere un ottimo rimbalzista.

Per i Flying si tratta quindi del primo importante rinforzo per la prossima stagione, in cui i ragazzi di coach Federico Grandi prenderanno parte la Campionato di C Gold.

C.S. – Forlì 2.015 annuncia Bonacini ed Arrigoni

Pallacanestro Forlì 2.015 Unieuro comunica di aver raggiunto un accordo ufficiale in merito alla militanza nelle prossime due stagioni sportive in maglia biancorossa degli atleti Arrigoni e Bonacini.

Marco Arrigoni, milanese, ala, classe 1991, 199 cm, ha svolto il settore giovanile partendo dalla Forti e Liberi Monza, passando dall’Olimpia Milano e militando anche nella Pallacanestro Cantù. Giocatore forte fisicamente, atletico, in grado di ricoprire indifferentemente gli spot di “3” e “4”. Nella stagione scorsa ha militato nei Knights di Legnano, insieme al forlivese Matteo Frassineti.

Davide Bonacini, reggiano, playmaker, classe 1990, 190 cm, è cresciuto nel settore giovanile nella Pallacanestro Reggiana. E’ un play da “ritmi alti”, il classico giocatore “di rottura”, ben conosciuto in quanto già allenato a Latina da coach Gigi Garelli. Si alternerà (a tratti, forse, conviverà) con Michele Ferri nel ruolo di playmaker. E’ reduce da una stagione di inattività.

C.S. – Sabatini approda all’Andrea Costa Imola

L’Andrea Costa Imola Basket è lieta di comunicare che nella giornata di oggi, martedì 26 giugno 2015, è stato siglato un accordo con Gherardo Sabatini, playmaker nella scorsa stagione in forza alla Remer Treviglio.

Classe 1994, campione d’Italia a livello giovanile con la Virtus Bologna, ha già disputato due ottime stagioni a livello senior; Nel 2013-2014 nella sua Bologna, questa volta sponda Fortitudo, mettendosi subito in mostra in una piazza importante in serie B.

Nella scorsa stagione 2014-2015 ha militato nella Remer Treviglio, contribuendo alla stagione rivelazione del club lombardo con 7.1 punti in 23 minuti di media, arrivato fino a giocarsi i playoff contro l’Angelico Biella.

Fortemente voluto da Coach Giampiero Ticchi, Sabatini è un playmaker molto fisico, ottimo difensore, e in grande ascesa anche a livello offensivo.

C.S. – “Bidi” Bettazzi è il nuovo coach della VirtusSpesVis Imola

La Virtus Spes Vis comunica di aver affidato il compito di allenatore della prima squadra a Francesco Bettazzi. Bettazzi, un passato a San Lazzaro, Massa Lombarda e Castel Maggiore,

ha firmato un contratto di un anno. «Bettazzi è un tecnico esperto, che sa lavorare sia con i giovani che con i senatori – il commento del presidente giallonero Luigi Dall’Alpi -. Arriva a Imola carico di entusiasmo, pronto a rimettersi in gioco in una piazza importante dopo un anno di stop. Dal nostro punto di vista è la persona giusta per guidare la prima squadra».

La presentazione ufficiale del nuovo allenatore avverrà nei prossimi giorni.

1 2 3 4