Category Archives: Femminile

A2, sorride Faenza, perde in volata la Matteiplast. Serie B, Cavezzo doma anche il Val d’Arda

SERIE A2/SUD 7° Giornata

ELITE BASKET – MEDOC 74 – 58

(23-26, 20-10, 13-15, 18-7)

Elite Roma: Buscaglione 2, Di Stazio 2, Masic 21, Magistri 13, Grattarola 12, Loi ne, Introna 3, Kolar 3, Bambini 13, Chrysanthidou 5, Salvucci ne, Gentle ne. All. Prosperi.

Libertas Forlì: Boni, Gramaccioni 5, Martines 24, Juric 7, Pieraccini 12, Zavalloni, Vespignani, Ronchi ne, Duca N. 2, Puggioni 8, Conti, Duca E. ne. All. Balistreri.

MATTEIPLAST – LA MOLISANA 48 – 52

(15-11; 29-24; 37-39)

Basket Progresso: D’Alie 16, Tassinari 3, Tava 13, Meroni 4, Nannucci 4, Cordisco, Patera, Storer 2, Tridello, Prisco ne, Rosier ne, Dall’Aglio 6. All. Giroldi.

Campobasso: Porcu 4, Ciavarella 14, Bove 2, Reani 9, Smorto, Marangoni 14, Sammartino ne, Di Gregorio 3, Zelnyte 6, Falbo ne. All. Sabatelli.

Un finale al fotofinish premia la capolista e punisce una Matteiplast poco precisa nel tiro dalla lunga distanza (6/28). Con Rosier in panchina per onor di firma, le felsinee hanno sofferto i maggiori centimetri delle molisane, con la guardia Ciavorella quasi inarrestabile. Ottima la prestazione difensiva, ma non è bastata per togliere l’imbattibilità a Campobasso.

La cronaca: sull’asse D’Alie-Tava, il Progresso scattava meglio dai blocchi (15-6 al 6′), ma la zona proposta da coach Sabatelli, rallentava l’attacco bolognese e, pian piano, Campobasso si riportava sotto (24-23 al 18′). Nella ripresa Ciavarella impattava a quota 29 e Reani firmava il sorpasso (32-33 al 25′). Iniziava una lunga volata: sul 41-41 c’era la zampata, leggasi tripla, di Dall’Aglio, ma Marangoni rispondeva per il 46-45. La Matteiplast faticava a trovare il canestro, ma, sul 47-49, recuperava palla e D’Alie era fermata con un chiaro fallo antisportivo. 1/2, palla Bologna, ma Tassinari, in una serata da dimenticare, sbagliava il canestro del sorpasso. Ciavarella era glaciale dalla lunetta (48-51). Ultimo tiro, da 3 punti, per D’Alie, ma la palla non entrava. Rimbalzo ospite, fallo su Reani a -2″, 1/2 e game over.

FE.BA CIVITANOVA MARCHE – BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE 70 – 61

CARISPEZIA LA SPEZIA – CESTISTICA AZZURRA ORVIETO 71 – 49

RR RETAIL GALLI S.GIOVANNI – BASKET S.SALVATORE SELARGIUS 87 – 86 dts

ANDROS BASKET – INFINITYBIO 48 – 49

(15-15; 26-31; 42-35)

Palermo: Cupido 7 (2/7, 1/3), Russo 13 (3/4, 5/7, 0/2), Miccio 10 (5/12, 0/3), Verona 6 (3/12), Vandenberg 12 (6/9), Manzotti (0/3, 0/1), Tumminelli ne, Cappelli ne, Caliò ne, Salamone ne, Gioè ne. All. Coppa.

Faenza: Schwienbacher 5 (1/2, 2/7, 0/2), Franceschelli 7 (2/5, 1/6), Ballardini 11 (2/2, 3/4, 1/7), Morsiani 10 (1/2, 3/9, 1/2), Preskienyte 7 (0/1, 2/4, 1/1), Soglia 9 (3/4, 3/5), Zanetti (0/2), Meschi (0/1, 0/1), Franceschini (0/1), Caccoli ne. All. Bassi.

CESTISTICA SAVONESE – GRUPPO STANCHI ROMA 87 – 58

ORZA RENT PISTOIA – CUS CAGLIARI 59 – 66

CLASSIFICA

Squadra P G V P PF PS

1

Magnolia Campobasso

14

7

7

0

429

344

2

Carispezia Cestistica Spezzina

12

7

6

1

475

394

3

Faenza Basket Project Girls

12

7

6

1

485

419

4

Andros Palermo

10

7

5

2

468

363

5

Matteiplast Bologna

10

7

5

2

469

389

6

San Salvatore Selargius

10

7

5

2

482

459

7

RR Retail Galli S. Giovanni V.

8

6

4

2

396

385

8

FE.BA Civitanova Marche

8

7

4

3

472

425

9

CUS Cagliari

6

6

3

3

380

402

10

Pall. Femm. Umbertide

6

7

3

4

477

442

11

Integris Elite Roma

6

7

3

4

386

460

12

Cestistica Savonese

4

7

2

5

476

466

13

Orza Rent Nico Basket

2

7

1

6

393

447

14

Gruppo Stanchi Athena Roma

2

7

1

6

396

490

15

Cestistica Azzurra Orvieto

0

7

0

7

356

493

16

Medoc Forli’

0

7

0

7

374

536

SERIE B FEMMINILE 6° Giornata

B.S.L. – CHEMCO 1974 I GIULLARI 49 – 47

San Lazzaro: Talarico 16, Zarfaoui 2, Torresani 7, Raffaelli 5, Ghigi 2, Viviani, Trombetti 2, Panighi 1, Magliaro, Melchioni 6, Mantovani 3, Zanetti 5. All. Dalè

Puianello: Pieracci, Boiardi 6, Dall’Asta, Miari 11, Pignanoli 6, Ligabue, Fedolfi 5, Giorgi 19. Montanari, Desogus. All. Ligabue.

BASKET FINALE – STAFF 56 – 60

(16-11; 27-29; 40-41)

Finale Emilia: Malaguti 6, Bozzoli ne, Sacchetti 2, Todisco 2, Angelini 3, Bocchi, Dinaro ne, Goldoni 9, Bendusi 3, Zussino 19, Bozzoli ne, Pincella 12. All. Bregoli.

Magik Rosa Parma: Ercoli 11, Lucca 11, Nuzzo ne, Tringale 10, Ferrari 15, Molinari, Zambrelli ne, Aiello, Zuin 13, Zambon. All. Panziroli.

ACETUM – BASKET CLUB VAL D’ARDA 75 – 68

(21-22; 39-35; 61-53)

Cavezzo: Siligardi ne, Bocchi 5, Bassoli ne, Zanoli 14, Gasparetto ne, Marchetti 8, Righini ne, Finetti 13, Brevini 13, Calzolari 20, Bellodi 2. All. Carretti.

Fiorenzuola: Podestà 13, Periti 8, Rizzi 17, Fabbricini 5, Bertoni 2, Zane 4, Minichino 19, Contini, Rocca ne, Ampollini ne, Perciasepe ne. All. Russo.

POL. LIBERTAS CALENDASCO – SIROPACK 41 – 71

(14-17; 25-31; 32-47)

Calendasco: Zanasi, Bugada 3, Quagnese, Agolini 6, Losi 2, Bolzoni 12, Bastia 3, Patelli 10, Liuzzi 2, Corti 2, Corvi, Diagne 1. All. Massari.

Virtus Cesean: Farneti 4, Sabbatani 7, Giubilei 18, Zoffoli ne, Lolli Ceroni 17, Bollini 9, Battistini, Porfiri, Currà 5, Valentini 4, Semprini 2, Aleotti 5. All. Lisoni.

TIGERS PARMA BASKET ACADEMY – ROBY PROFUMI VALTARESE 2000 60 – 36

Finisce con una sconfitta per 50 a 36 il derby tra le Tiger Parma e la Roby Profumi disputatosi domenica pomeriggio al palaCiti di Parma. Una gara che ha visto le ragazze di coach Scanzani sempre all’inseguimento delle più quotate avversarie. Solo nella prima frazione di gioco le borgotaresi sono rimaste a contatto delle ducali sino al 14 a 10 di fine primo periodo. Nel secondo quarto la Roby Profumi ha iniziato a faticare a trovare il canestro, dimostrando molta imprecisione anche dalla media distanza. Le Tiger Parma ne hanno approfittato e senza strafare hanno saputo allungare sino al 30 a 17 di fine prima parte di gara. Al rientro in campo dopo l’intervallo lungo, la Roby Profumi ha continuato nelle difficoltà offensive palesate nella prima parte di gara; i primi due punti venivano messi a segno da Fatadey dopo oltre sei minuti di gioco. Le padrone di casa grazie ad una precisa Vaccari allungavano sino a doppiare la Roby Profumi proprio sulla sirena di fine terzo periodo. Nell’ultima frazione di gioco, finalmente, si rivedeva la vera Roby Profumi ispirata dalla giovanissima Giulia Vignali, anno 2003, che con sei punti consecutivi permetteva alle bianco blu di aggiudicarsi il parziale per 15 a 8, andando così a rendere meno amara la quarta sconfitta consecutiva.

MAGIKA PALLACANESTRO – LIBERTAS BASKET BOLOGNA 66 – 51

(24-12; 44-32; 50-38)

Castel San Pietro: Tintorri 13, Venturoli 5, Ventimiglia 7, Zuffa 6, Penna, Salvadego, Bellandi 2, Venturi 3, Bergami 15, Evangelisti 2, Fabulli, Melloni 13. All. Cilfone.

Libertas: Neculau, Gandolfi, Righi 2, Castelli G. 6, Amico, Melandri 5, Bonfiglioli 2, D’Agnano 26, Tolardo 10, Gamberini. All. Castelli A.

CLASSIFICA

Cavezzo 12; Tigers Parma, Magik Rosa Parma 10; Val d’Arda Fiorenzuola, Bsl San Lazzaro 8; Giullari del Castello, Magika Castel San Pietro 6; Valtarese, Virtus Cesena 4; Finale Emilia, Libertas Bologna 2; Calendasco 0.

A2, Faenza soffre, ma batte Civitanova. Serie B, tutto facile per Cavezzo

SERIE A2/SUD 6° Giornata

ELITE BASKET ROMA – ORZA RENT PISTOIA 61 – 50

LA MOLISANA CAMPOBASSO – CARISPEZIA LA SPEZIA 67 – 52

GRUPPO STANCHI – MATTEIPLAST 56 – 70

(10-19; 25-36; 36-52)

Athena Roma: Russo 7, Gelfusa 12, Cirotti 5, Grimaldi 6, Bernardini 10, Volponi 7, Raveggi, Vignali 7, Piacentini, Verrecchia 2, Cerullo ne. All. Goccia.

Progresso: D’Alie 18, Tassinari 14, Tava 9, Meroni 2, Nannucci 5, Cordisco 8, Patera 2, Storer, Tridello 12, Prisco, Dall’Aglio. All. Giroldi.

Finisce con la vittoria di Bologna il match nella Capitale contro Athena Roma. Quinta vittoria consecutiva per le ragazze del Civ che espugnano la capitale targata Athena dopo una partita sempre condotta, toccando anche i 20 punti di massimo vantaggio.

Avvio a rilento per la formazione di coah Giroldi che però mette ben poco a carburare e chiudono il primo quarto sul 10-19. Nel secondo quarto le bolognesi mantengono il vantaggio e a metà partita il tabellone segna il punteggio 25-36. Dopo la ripresa le ragazze di Roma mostrano tenacia e nella seconda parte del quarto si riavvicinano nel punteggio senza però realmente impensierire le felsinee. Nell’ultimo quarto, nonostante gli ultimi sforzi (Bernardini in primis) per emergere, la Matteiplast sigilla questi importanti 2 punti e chiude la partita sul 56-70.

BASKET PROJECT GIRLS – FE.BA 72 – 69

(16-25, 36-46, 57-61)

Faenza: Franceschelli 12 (2/4, 2/6), Schwienbacher 17 (4/8, 2/3), Franceschini 2 (1/1, 0/1), Morsiani ne, Ballardini 15 (3/9, 1/7), Caccoli 4 (2/4 da 2), Bornazzini ne, Zanetti 4 (2/2 da 2), Soglia 6 (2/4 da 2), Meschi, Panzavolta ne, Preskienyte 12 (2/4, 1/2) All. Bassi.

Civitanova: Maroglio ne, Orsili 2 (0/2 da 2), Ortolani 9 (1/4, 1/2), Paoletti ne, Perini 25 (4/11, 2/6), Bocola 7 (3/6 da 2), Trobbiani, De Pasquale 16 (3/9, 3/8), Gaskin 10 (4/7, 0/2), Marinelli ne, Pelliccetti ne, D’Amico ne. All. Scalabroni.

S.SALVATORE SELARGIUS – UMBERTIDE 71 – 63

MEDOC  – ANDROS 44 – 86

(13-27; 20-51; 31-70)

Forlì: Martines (0/3), Zavalloni 7 (2/2, 1/2, 2/6), Gramaccioni 7 (2/5, 1/4), Pieraccini 14 (4/6, 5/10), Juric 4 (2/6), Puggioni 3 (0/1, 1/6), Boni (0/1, 0/1), Vespignani 5 (3/3, 1/1), N. Duca (0/4), E. Duca 4 (2/4), Conti (0/4). All. Balistreri.

Basket Palermo: Cupido 12 (4/5, 4/7, 0/2), Russo 10 (2/2, 4/10, 0/1), Miccio 27 (9/10, 3/6), Verona 6 (3/7, 0/1), Vandenberg 13 (1/2, 6/12), Cappelli 4 (2/8), Manzotti 3 (0/2, 1/6, 0/3), Cutrupi 5 (1/3, 2/3), Caliò 4 (2/3), Casiglia ne. All. Coppa.

CESTISTICA AZZURRA ORVIETO – CESTISTICA SAVONESE 46 – 69

CUS CAGLIARI  – RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI SOSPESA

CLASSIFICA

Squadra P G V P PF PS

1

Magnolia Campobasso

12

6

6

0

377

296

2

Carispezia Cestistica Spezzina

10

6

5

1

404

345

3

Matteiplast Bologna

10

6

5

1

421

337

4

Faenza Basket Project Girls

10

6

5

1

436

371

5

Andros Palermo

10

6

5

1

420

314

6

San Salvatore Selargius

10

6

5

1

396

372

7

RR Retail Galli S. Giovanni V.

6

5

3

2

309

299

8

Pall. Femm. Umbertide

6

6

3

3

416

372

9

FE.BA Civitanova Marche

6

6

3

3

402

364

10

CUS Cagliari

4

5

2

3

314

343

11

Integris Elite Roma

4

6

2

4

312

402

12

Cestistica Savonese

2

6

1

5

389

408

13

Orza Rent Nico Basket

2

6

1

5

334

381

14

Gruppo Stanchi Athena Roma

2

6

1

5

338

403

15

Cestistica Azzurra Orvieto

0

6

0

6

307

422

16

Medoc Forli’

0

6

0

6

316

462

SERIE B FEMMINILE 5° Giornata

SIROPACK CESENA NUOVA VIRTUS – BASKET CLUB VAL D’ARDA 47 – 68

CHEMCO 1974 I GIULLARI – BASKET FINALE EMILIA 72 – 58

ACETUM – MAGIKA PALLACANESTRO 72 – 31

(14-8; 41-16; 60-21)

Cavezzo: Siligardi ne, Bocchi 10, Bassoli 2, Zanoli 12, Gasparetto 4, Marchetti 5, Righini, Finetti 8, Brevini 2, Calzolari 21, Bellodi 8. All. Carretti.

Castel San Pietro: Tintorri, Venturoli 3, Ventimiglia 1, Zuffa 2, Penna 2, Salvadego 4, Bellandi 2, Venturi 4, Bergami 2, Evangelisti 3, Fabulli, Melloni 9. All. Cilfone.

STAFF – POL. LIBERTAS CALENDASCO 81 – 45

(24-11; 47-24; 71-28)

Magik Rosa Parma: Ercoli 18, Lucca 19, Salsi, Nuzzo 6, Tringale 8, Ferrari 7, Molinari 3, Zambrelli 8, Zuin 2, Zambon 2. All. Panziroli.

Calendasco: Liuzzi G., Lika 2, Agolini 6, Losi, Cicalini, Montanari, Bolzoni 11, Bastia, Patelli 11, Bonini, Liuzzi I. 3, Diagne 12. All. Massari.

ROBY PROFUMI – B.S.L. 54 – 61

(12-14; 29-23; 46-37)

Borgo Val di Taro: Piscina 1, Vignali 4, Bozzi 16, Ferrari 2, Pallotta 8, Gonzato 5, Marchini 12, Ferrari, Fatadey 6, Alessandrini. All. Scanzani.

San Lazzaro: Talarico 17, Zarfaoui 6, Torresani 6, Raffaelli 1, Ghigi 5, Viviani, Panighi, Trombetti 17, Mantovani 1, Melchioni 4, Zanetti 4. All. Dalè.

Non è riuscita l’impresa alla Roby Profumi che ha sfiorato la vittoria contro la BSL. Al termine dell’incontro il tabellone del palaRaschi segnava 61 a 54 per le bolognesi, ma il risultato finale penalizza notevolmente la squadra di coach Scanzani; infatti sino ad un minuto dal termine, sulla conclusione da tre punti di Gonzato, era solo ad un punto di distanza dalle ospiti. Un mancato fischio arbitrale su una penetrazione di Bozzi e la precisione dalla lunetta delle ragazze di San Lazzaro, hanno impedito alla Roby Profumi di conquistare due meritatissimi punti. Una prestazione importante per la Roby Profumi che era arrivata ad avere anche dodici punti di vantaggio sulle ospiti al termine del terzo periodo. La difesa a zona di BSL e la scarsa precisione ai tiri liberi, 7/18 in totale, hanno portato alla terza sconfitta consecutiva per le bianco blu borgotaresi ma a differenza delle due sconfitte contro Magik e Finale Emilia, domenica si è rivista la vera Roby Profumi che, a detta di molti, ha espresso la miglior pallacanestro dell’anno e questo potrà essere importante in vista della prossima gara contro le cugine del Tiger Parma. Nella gara disputata domenica, in un palaRaschi gremito di pubblico, ottimi segnali sono arrivati da Giulia Vignali, anno 2003, che oltre ai quattro punti messi a segno, ha dimostrato di poter tranquillamente reggere la categoria seniores. Esordio stagionale anche per un’altra ragazza del 2003 ovvero Costanza Piscina, che sicuramente potrà dare alle Roby Profumi il suo contributo nelle prossime gare.

LIBERTAS BASKET BOLOGNA – TIGERS PARMA BASKET ACADEMY 29 – 61

CLASSIFICA

Cavezzo 10; Tigers Parma, Val d’Arda Fiorenzuola, Magik Rosa Parma 8; Giullari del Castello, Bsl San Lazzaro 6; Valtarese, Magika Castel San Pietro 4; Virtus Cesena, Finale Emilia, Libertas Bologna 2; Calendasco 0.

A2, Matteiplast in scioltezza, Forlì e Faenza ko. Serie B, Cavezzo vince a Parma

SERIE A1 /SUD 5° Giornata

ORZA RENT – MEDOC 75 – 62

(16-8; 36-21; 56-42)

Pistoia: Nerini, Sorrentino 24 (7/11 da 2), Ieri, Menchetti, Tomasovic 7 (3/7, 0/1), Bona 23 (9/23 da 2), Vannucci 3 (1/3 da 2), Giari 2 (1/5, 0/1), Mariotti 5 (1/1 da 2), Pagni, Giglio Tos 11 (3/5, 1/5) All. Tommei.

Libertas Rosa Forlì: Boni 8 (1/1, 1/3), Puggioni 11 (1/1, 3/9), Zavalloni 11 (4/5, 1/5), Vespignani, Pieraccini 6 (2/5 da 2), Ronchi, Duca 2 (1/1 da 2), Gramaccioni 11 (4/11, 0/7), Martines 4 (1/3, 0/2), Juric 5 (2/2 da 2), Conti 3 (1/1 da 2), Duca. All. Balistreri.

CARISPEZIA – BASKET PROJECT GIRLS 69 – 53

(19-14; 39-27; 52-47)

La Spezia: Maiocchi ne, Packovski 25, Corradino, Templari 15, Tosi 2, Bini ne, Linguaglossa 8, Cadoni 5, Mori ne, Sarni 14, Olajide, Gioan ne. All. Corsolini.

Faenza: Franceschelli 3, Schwienbacher 5, Franceschini ne, Morsiani 6, Minguzzi ne, Ballardini 16, Caccoli ne, Giorgetti ne, Zanetti 2, Soglia 5, Meschi 2, Preskienyte 14. All. Bassi.

MATTEIPLAST – ELITE BASKET 75 – 44

(15-15; 42-21; 55-30)

Progresso Bologna: D’Alie 21, Cordisco 6, Tassinari 13, Dall’Aglio 8, Patera 6, Storer ne, Tava 7, Meroni 3, Tridello 3, Prisco, Nannucci 7, Rosier ne. All. Giroldi.

Elite Roma: Grattarola 16, Buscaglione 3, Loi, Introna, Masic 4, Kolar, Magistri 5, Bambini 2, Gentle 6, Chrysanthidou 5, Santucci 1. All. Prosperi.

Una partita in equilibrio solo per i primi 10’, poi la Matteiplast a preso il largo e le capitoline sono uscite dalla partita sprofondando a -20 già dal secondo quarto. Finisce 75-44, da un lato 21 per D’Alie mentre dall’altro 18 punti di Grattarola

Con un appoggio da sotto canestro, apre le danze Meroni. Nell’altra metà campo Buscaglione realizza dalla lunga distanza, ma dopo soli tre minuti – anche se Bologna non sfrutta – sono già tre le palle perse da Roma. Grattarola e Chrysanthidou portano le capitoline 4-7, che vengono contro sorpassate 9-7 dal Progresso grazie ai canestri di D’Alie e Tassinari. Qualche imprecisione delle padrone di casa e rapidamente le giallonere con un mini-break di 4-0 mettono nuovamente la testa avanti 9-11. “Occhio per occhio, dente per dente”, in due giri di orologio le biancoblù rispondono con la stessa moneta, anche se Mavic dalla lunetta impatta 13-13. Chrysanthidou si fa valere sotto le plance mettendo in difficoltà la difesa bolognese, mentre Magistri gravata di tre falli dopo 9’ viene sostituita da coach Prosperi. Primo quarto in perfetto equilibrio, termina 15-15. L’avvio della seconda frazione è spumeggiante per la squadra di Giroldi, due triple consecutivi di Cordisco e Nannucci, poi il lay-up di D’Alie e con un parziale di 8-0 in 1’24” l’allenatore avversario chiama il suo primo timeout. Bambini sale in cattedra segnando i primi due del quarto per Roma, ma l’intensità difensiva di Bologna è notevole ed a metà è +14. Sei lunghissimi giri di orologio, l’Elite non trova più la via del canestro e le emiliane salgono 37-19. Grattarola rompe l’incantesimo, anche se in un amen D’Alie ne fa 5 (tripla e due liberi). Si va alla pausa lunga 42-21. Le formazioni tornano sul parquet e Roma continua a portarsi dietro i fantasmi del secondo quarto. La Matteiplast segna poco ed al giro di boa il bottino è di soli 7 punti, ma le ospiti realizzano ancora meno sbloccandosi solo con un libero di Santucci dopo 4’ dalla ripresa. Bologna ha praticamente doppiato le avversarie e, in un terzo quarto di pallacanestro non entusiasmante, conduce sul velluto. Al trentesimo, 55-30. Gli ultimi dieci di gioco entrano nel vivo con la “bomba” di Cordisco, alla quale replicano Santucci e Magistri da vicino al ferro. Tava ne fa tre dalla stessa mattonella di Cordisco, poi ancora la numero 13 giallonera trova il fondo della retina dalla media. Meroni appoggia il 65-36 interno, le sorti dell’incontro sono oramai decise. Dall’Aglio segna da tre sulla sirena e “this is the end”. Finisce 75-44 al CSB.

RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI – GRUPPO STANCHI ROMA 65 – 55

BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE – CEST. AZZURRA ORVIETO 72 – 43

FE.BA CIVITANOVA MARCHE – S.SALVATORE SELARGIUS 56 – 57

ANDROS BASKET PALERMO – LA MOLISANA CAMPOBASSO 50- 57

CESTISTICA SAVONESE – CUS CAGLIARI 57 – 59

CLASSIFICA

Squadra P G V P PF PS

1

Magnolia Campobasso

10

5

5

0

310

244

2

Carispezia Cestistica Spezzina

10

5

5

0

352

278

3

Matteiplast Bologna

8

5

4

1

351

281

4

Andros Palermo

8

5

4

1

334

270

5

Faenza Basket Project Girls

8

5

4

1

364

302

6

San Salvatore Selargius

8

5

4

1

325

309

7

Pall. Femm. Umbertide

6

5

3

2

353

301

8

FE.BA Civitanova Marche

6

5

3

2

333

292

9

RR Retail Galli S. Giovanni V.

6

5

3

2

309

299

10

CUS Cagliari

4

5

2

3

314

343

11

Orza Rent Nico Basket

2

5

1

4

284

320

12

Gruppo Stanchi Athena Roma

2

5

1

4

282

333

13

Integris Elite Roma

2

5

1

4

251

352

14

Cestistica Savonese

0

5

0

5

320

362

15

Cestistica Azzurra Orvieto

0

5

0

5

261

353

16

Medoc Forli’

0

5

0

5

272

376

SERIE B FEMMINILE 4° Giornata

MAGIKA – SIROPACK 52 – 47

(18-4; 31-24; 44-33)

Castel San Pietro: Tintorri 8, Venturoli 11, Ventimiglia 1, Zuffa ne, Penna 6, Salvadego 3, Bellandi 10, Venturi, Bergami, Evangelisti 4, Fabulli 1, Melloni 8. All. Cilfone.

Cesena: Farneti 2, Sabbatani 1, Giubilei, Zoffoli, Lolli Ceroni 8, Boccini 2, Battistini ne, Currà 9, Valentini, Tramontano 10, Semprini 4, Aleotti 9. All. Lisoni.

STAFF – CHEMCO 1974 55 – 50

(13-8, 25-17, 39-27)

Magik Rosa Parma: Ercoli 6, Marini ne, Lucca 19, Grisenti ne, Nuzzo, Tringale 10, Ferrari 8,  Molinari 2, Zambrelli, Zuin, Zambon 4, Pederzolli 6. All. Panziroli.

Puianello: Pieracci 2, Boiardi, Dall’Asta L. 6, Miari 4, Dall’Asta I. 8, Pignagnoli 1, Codeluppi 6, Fedolfi 11, Giorgi 6, Montanari 6. All. Ligabue.

TIGERS PARMA BASKET ACADEMY – ACETUM 57 – 78

(18-19; 33-40; 44-55)

Tigers Parma: Tomassetti, Petrilli, Corsini 9, Accini 10, Besagni 12, Trevisan 5, Turroni 4, Vaccari 17, Minari,  Facchetti ne, Ghezzi ne, Vettori. All. Lopez.

Cavezzo: Siligardi ne, Bocchi 6, Bassoli, Gasparetto, Zanoli 12, Marchetti 12, Righini ne, Finetti 4, Brevini 22, Calzolari 22, Bellodi. All. Carretti.

POL. LIBERTAS CALENDASCO – BASKET CLUB VAL D’ARDA 35 – 72

BASKET FINALE EMILIA – ROBY PROFUMI BK VALTARESE 85 – 50

Niente da fare per la Roby Profumi impegnata ieri pomeriggio in trasferta contro il Finale Emilia. Le ragazze di coach Scanzani hanno riportato una sconfitta per 85 a 50 che, viste le dimensioni del punteggio, evidenzia la netta superiorità dimostrata dalle modenesi di coach Bregoli. Alla vigilia dell’incontro, in sede di presentazione della gara, si era evidenziato come Finale Emilia, pur essendo ancora a zero punti in classifica, aveva fatto intendere di essere una formazione attrezzata per la categoria e ieri pomeriggio la squadra modenese ha messo in campo la grinta giusta e la determinazione vera di una squadra che vuole dimostrare di meritare la serie B. Di contro la Roby Profumi ha palesato molti limiti, spesso dovuti alla giovane età della compagine borgotarese che, però, devono trovare costante miglioramento gara dopo gara. Dopo un primo quarto sostanzialmente equilibrato, terminato 18 a 13 per le padrone di casa, a partire dalla seconda frazione il divario è pian piano aumentato. Il pacchetto interno della Roby Profumi, che doveva fare la differenza, non è riuscito a rendersi pericolo e le esterne hanno notevolmente faticato a reggere la pressione difensiva delle padrone di casa. Al termine della prima frazione di gioco, nonostante tutto, i punti di svantaggio per la Roby Profumi erano 11, ma al rientro in campo dall’intervallo lungo Finale Emilia piazzava un devastante break di 21 a 0 che di fatto chiudeva la gara con dieci minuti in anticipo. L’ultima frazione non permette alla Roby Profumi di recuperare il gap, anzi Finale Emilia continua nella sua incredibile prestazione e al suono della sirena il tabellone del palasport modenese il risultato viene stabilito sul 85 a 50.

B.S.L. SAN LAZZARO – LIBERTAS BASKET BOLOGNA 79 – 62

CLASSIFICA

Cavezzo 8; Tigers Parma, Val d’Arda Fiorenzuola, Magik Rosa Parma 6; Valtarese, Magika Castel San Pietro, Giullari del Castello, Bsl San Lazzaro 4; Virtus Cesena, Finale Emilia, Libertas Bologna 2; Calendasco 0.

Serie A2, niente tris, Forlì perde contro il Galli. Serie B, la Magik espugna Borgotaro

A2/SUD 4° Giornata

ELITE BASKET ROMA – LA MOLISANA CAMPOBASSO 43 – 57

ORZA RENT PISTOIA – CARISPEZIA LA SPEZIA 47 – 61

FAENZA BK PROJECT GIRLS – BOTTEGA DEL TARTUFO 73 – 58

(20-23; 41-32; 57-46)

Faenza: Franceschelli 5, Schwienbacher 2, Franceschini 2, Morsiani 18, Ballardini 6, Caccoli, Bornazzini, Giorgetti ne, Zanetti 3, Soglia 11, Meschi 5, Preskienyte 21. All. Bassi.

Umbertide: Pompei 14, Giudice 12, Gatti ne, Prosperi 9, Spigarelli 2, Albanesi 4, Cvitkovic 9, Moriconi 4, Paolocci, Olajide 4. All. Contu.

MEDOC – RR RETAIL 60 – 78

(8-23; 29-42; 42-63)

Forlì: Martines 4, Zavalloni 5, Pieraccini 12, Gramaccioni 11, Juric 6, Puggioni 5, Boni 7, Balestra ne, Vespignani 2, E. Duca 4, Ronchi 2, N. Duca 2. All. Balistreri.

San Giovanni Valdarno: Orsini 14, Dettori 4, Missanelli 14, Lazzaro 9, Innocenti 16, Argirò, Valensin 3, Gabbrielli 2, Galli, Rosset 16, Di Costanzo ne. All. Orlando.

GRUPPO STANCHI ROMA – FE.BA CIVITANOVA MARCHE 55 – 58

CESTISTICA AZZURRA – MATTEIPLAST 60 – 82

(9-13; 28-38; 40-62)

Orvieto: Coffau 9, Orsini 1, Meroni 14, Ceccanti 6, Grilli 9, Cantone 4, Basili 3, De Cassan 13, Avenia 1, Diouf, Cruccolo, Presta. All. Dragonetto.

Progresso Bologna: D’Alie 20, Tassinari 23, Meroni 7, Dall’Aglio 8, Patera 4, Tava 17, Tridello 3, Cordisco, Grandini, Prisco, Rosier. All. Giroldi.

Un’altra sontuosa prestazione lontana da casa, come le ultime contro Civitanova e Valdarno, consente alla Basket Progresso Matteiplast di sbancare il campo dell’Azzurra Orvieto. Per le ospiti, ottima prestazione del trio Tassinari-Tava-D’Alie, che hanno realizzato collettivamente 60 punti.

Polveri un po’ bagnate ad inizio partita, con le due squadre sul punteggio di 4-4 a metà di una prima frazione nella quale si segna veramente poco e termina 9-13. Nel secondo quarto le due formazioni cominciano ad aumentare i giri e inevitabilmente trovano più spesso il fondo della retina. Grazie ad un parziale di 12-0, Bologna inizia a prendere le distanze e tocca il +14. Orvieto prova subito a rispondere, ma le biancoblù controllano il vantaggio e si va alla pausa lunga 28-38. Nella terza frazione le ragazze di coach Giroldi non vogliono saperne di togliere il piede dall’acceleratore e, realizzando il doppio dell’Azzurra (24-12), sul +22 (40-62) ci si dirige verso gli ultimi 10’. Ultimo quarto in equilibrio, ma ormai l’esito del match è scritto con le padrone di casa che non sono mai state davanti per l’intera durata dell’incontro.

CESTISTICA SAVONESE – BASKET S.SALVATORE SELARGIUS 68 – 73

CUS CAGLIARI – ANDROS BASKET PALERMO 50 – 59

CLASSIFICA

Squadra P G V P PF PS

1

Andros Palermo

8

4

4

0

284

213

2

Magnolia Campobasso

8

4

4

0

253

194

3

Carispezia Cestistica Spezzina

8

4

4

0

283

225

4

Faenza Basket Project Girls

6

3

3

0

242

179

5

Matteiplast Bologna

6

4

3

1

276

237

6

FE.BA Civitanova Marche

6

4

3

1

277

235

7

San Salvatore Selargius

6

4

3

1

268

253

8

Pall. Femm. Umbertide

4

4

2

2

281

258

9

RR Retail Galli S. Giovanni V.

4

4

2

2

244

241

10

CUS Cagliari

2

4

1

3

255

286

11

Gruppo Stanchi Athena Roma

2

4

1

3

224

268

12

Integris Elite Roma

2

4

1

3

207

277

13

Medoc Forli’

0

3

0

3

157

232

14

Cestistica Savonese

0

4

0

4

263

303

15

Orza Rent Nico Pistoia

0

4

0

4

209

259

16

Cestistica Azzurra Orvieto

0

4

0

4

218

281

SERIE B FEMMINILE

SIROPACK CESENA NUOVA VIRTUS – TIGERS PARMA BK ACADEMY 62 – 75

BASKET CLUB VAL D’ARDA – MAGIKA PALLACANESTRO 67 – 49

ACETUM – B.S.L. 55 – 43

(15-8; 21-25; 42-36)

Cavezzo: Bocchi 2, Bassoli, Zanoli 14, Gasparetto ne, Balboni, Marchetti 9, Righini ne, Finetti 2, Brevini 8, Calzolari 18, Bellodi 2. All. Carretti.

San Lazzaro: Ghigi, Melchioni 4, Talarico 7, Viviani 4, Torresani, Zanetti 2, Magliaro, Trombetti 7, Zarfaoui 11, Raffaelli 2, Mantovani 6. All. Dalè.

CHEMCO 1974 I GIULLARI – POL. LIBERTAS CALENDASCO 76 – 37

ROBY PROFUMI – STAFF 59 – 66

(17-15; 31-32; 45-55)

Valtarese: Piscina 1, Vignali, Bozzi 10, Ferrari G. ne, Pallotta 10, Gonzato 9, Marchini 20, Ferrari V. 3, Fatadey 17, Alessandrini ne. All. Scanzani.

Magik Rosa Parma: Ercoli 13, Marini ne, Lucca 9, Nuzzo, Tringale 11, Ferrari 14,  Molinari ne, Zambrelli ne, Aiello 7, Pederzolli 12. All. Panciroli.

Si ferma la striscia positiva della Roby Profumi che, nel derby contro la Magik Parma, deve alzare bandiera bianca al cospetto di un’avversaria molto più precisa al tiro e sicuramente molto più esperta rispetto alle giovanissime borgotaresi. Nella gara disputatasi davanti ad un pubblico delle grandi occasioni, le ragazze di coach Scanzani hanno lottato senza risparmiare colpi ma alla fine la differenza è arrivata dalla maggior precisione al tiro, soprattutto dalla lunga distanza. La partenza è tutta di marca Roby Profumi che arriva al massimo vantaggio sul 17 a 10 ma due conclusioni a canestro delle ducali nell’ultimo minuto del primo quarto riportano sotto la Magik. Alla prima sirena le due formazioni sono separate solo di due punti con vantaggio della Roby Profumi. Nel secondo quarto non cambia l’andamento della gara. La Roby Profumi mantiene il risicato vantaggio ma due canestri da tre punti di Lucca e cinque punti a fila di Pederzolli ribaltando il punteggio a favore della Magik che va al riposo lungo avanti per 32 a 31. Il terzo quarto è quello determinante per l’esito dell’incontro. La Roby Profumi fatica in attacco mentre le ospiti, sino ad allora trascinate da Lucca e Pederzolli, allungano grazie ad una super prestazione di Cecilia Ferrari. Dopo 30’ di gioco il tabellone del PalaRaschi segna Roby Profumi 45 e Magik 55. Negli ultimi 10’ la Roby Profumi cerca di rientrare in partita ma tutti i tentativi delle borgotaresi sono ben controllati dalla formazione allenata da Panciroli che conquista due importanti punti agganciando in classifica proprio la Roby Profumi.

LIBERTAS BASKET BOLOGNA – BASKET FINALE EMILIA 67 – 61 dts

CLASSIFICA

Cavezzo, Tigers Parma 6; Val d’Arda Fiorenzuola, Valtarese, Magik Rosa Parma, Giullari del Castello 4; Virtus Cesena, Bsl San Lazzaro, Magika Castel San Pietro, Libertas Bologna 2; Finale Emilia, Calendasco 0.

Serie A2, la Matteiplast fa il bis, dopo Civitanova, ecco San Giovanni. Serie B, super Tigers!

SERIE A2/SUD 3° Giornata

LA MOLISANA – MEDOC 75 – 47

(19-10; 33-17; 48-30)

Campobasso: Marangoni 7 (2/3, 1/3), Di Gregorio 8 (1/5, 1/4), Ciavarella 23 (7/10, 3/4), Želnytė 5 (2/4, 0/1), Bove 14 (4/10, 0/3), Reani 2 (1/3, 0/1), Smorto 10 (1/6, 2/4), Porcu 4 (0/2, 0/1), Falbo, Sammartino (0/1), Mandolesi 2 (1/1), Landolfi ne. All. Sabatelli.

Forlì: Gramaccioni 9 (2/5, 1/7), Zavalloni 11 (4/6, 1/8), Pieraccini 7 (3/8), Martines 4 (2/4, 0/1), Juric 2 (1/2), Boni (0/2, 0/7), Puggioni 4 (1/2 da 3), Conti 4 (2/3), Duca E. 4 (2/3), Duca N. (0/2), Vespignani 2 (0/1), Ronchi. All. Balistrieri.

BASKET PROJECT GIRLS – GRUPPO STANCHI ROMA 86 – 53

(26-13; 48-22; 65-40)

Faenza: Franceschelli 15, Schwienbacher 11, Franceschini 7, Morsiani 5, Minguzzi 5, Ballardini 3, Caccoli 2, Zanetti 5, Soglia 8, Meschi 14, Panzavolta, Preskienyte 11. All. Bassi.

Athena Roma: Volponi 2, Raveggi 1, Vignali 1, Piacentini 2, Grimaldi 8, Russo 2, Gelfusa 9, Cirotti 16, Bernardini 10, Verrecchia 2, Perrotti, Cerullo. All. Goccia.

FE.BA CIVITANOVA MARCHE – MATTEIPLAST BOLOGNA 60 – 65

(12-15; 30-30; 46-46)

Civitanova: Maroglio ne, Orsili 6, Ortolani 2, Paoletti 2, Perini 12, Bocola 10, Trobbiani 4, De Pasquale 24, Gaskin ne, Marinelli, Pelliccetti ne, D’Amico ne All. Scalabroni.

Progresso Bologna: D’Alie Raelin 12, Cordisco 2, Grandini, Tassinari 21, Dall’Aglio 5, Patera 1, Storer ne, Tava 14, Meroni 5, Tridello, Prisco ne, Nannucci 5 All. Giroldi.

RR RETAIL GALLI S.GIOVANNI – CESTISTICA AZZURRA ORVIETO 51 – 43

BASKET S.SALVATORE SELARGIUS – ORZA RENT PISTOIA 64 – 58

ANDROS BASKET PALERMO – ELITE BASKET ROMA 74 – 43

BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE – CEST. SAVONESE 74 – 63

CARISPEZIA LA SPEZIA – CUS CAGLIARI 77 – 66

RECUPERO

RR RETAIL – MATTEIPLAST 51 – 67

(16-16; 29-33; 42-50)

San Giovanni Valdarno: Lazzaro 11, Innocenti 5, Di Costanzo 6, Missanelli 8, Dettori 9, Orsini 10, Galli 2. All. Orlando.

Progresso Bologna: D’Alie 26, Cordisco 1, Tassinari 8, Patera 2, Tridello 4, Tava 14, Meroni 6 Nannucci 6. All. Giroldi.

Ottima prestazione delle ragazze del Progresso che, a sole 48 ore dalla difficile vittoria contro Civitanova, si impongono anche sull’ostico campo di San Giovanni Valdarno.

Dopo un primo tempo faticoso, l’uscita dagli spogliatoi vede le bolognesi ingranare bene i ritmi e, con energia e determinazione, portare a casa questi importantissimi 2 punti.

CLASSIFICA

Squadra P G V P PF PS

1

Andros Palermo

6

3

3

0

225

163

2

Magnolia Campobasso

6

3

3

0

196

151

3

Carispezia Cestistica Spezzina

6

3

3

0

222

178

4

Faenza Basket Project Girls

4

2

2

0

169

121

5

Matteiplast Bologna

4

3

2

1

194

177

6

FE.BA Civitanova Marche

4

3

2

1

219

180

7

Pall. Femm. Umbertide

4

3

2

1

223

185

8

San Salvatore Selargius

4

3

2

1

195

185

9

Integris Elite Roma

2

3

1

2

164

220

10

RR Retail Galli S. Giovanni V.

2

3

1

2

166

181

11

CUS Cagliari

2

3

1

2

205

227

12

Gruppo Stanchi Athena Roma

2

3

1

2

169

210

13

Medoc Forli’

0

2

0

2

97

154

14

Cestistica Savonese

0

3

0

3

195

230

15

Orza Rent Nico Pistoia

0

3

0

3

162

198

16

Cestistica Azzurra Orvieto

0

3

0

3

158

199

SERIE B 2° Giornata

B.S.L. – SIROPACK NUOVA VIRTUS 61 – 60

(7-24; 29-38; 45-44)

San Lazzaro: Talarico 16, Zarfaoui 11, Raffaelli, Trombetti 9, Mantovani, Melchioni 9, Zanetti 4, Torresani 1, Panighi, Ghigi 5, Viviani 6. All. Dalè.

Cesena: Farneti 2, Lolli Ceroni 16, Sabbatani 6, Giubilei 4, Zoffoli 1, Bollini, Currà 12, Semprini, Aleotti 16, Valentini 2. All. Lisoni.

TIGERS PARMA BASKET ACADEMY – BASKET CLUB VAL D’ARDA 69 – 49

BASKET FINALE EMILIA – ACETUM 45 – 62

(12-18, 20-31, 33-51)

Finale: Barlati 7, Malaguti, Bozzoli F. ne, Sacchetti, Todisco 10, Angelini 3, Bocchi Gio. 2, Goldoni 6, Benedusi 4, Zussino 5, Bozzoli C., Pincella 8. All. Bregoli.

Cavezzo: Siligardi, Bocchi Giu. 3, Bassoli 2, Zanoli 11, Gasparetto, Balboni 7, Marchetti 2, Righini ne, Finetti 5, Brevini 15, Calzolari 9, Bellodi 8. All. Carretti.

POL. LIBERTAS CALENDASCO – MAGIKA PALLACANESTRO 47 – 59

CHEMCO 1974 – ROBY PROFUMI 44 – 57

(10-18; 20-32; 27-41)

Puianello: Boiardi 7, Miari 1, Dall’Asta 8, Costi 4, Ligabue, Fedolfi 14, Giorgi 4, Montanari 6, Desogus, Pieracci. All. Ligabue.

Borgotaro: Piscina 4, Bozzi 14, Ferrari G., Pallotta 6, Gonzato 19, Marchini 7, Ferrari V. 2, Fatadey 5, Alessandrini, Vignali ne. All. Scanzani.

Grande impresa per le giovanissime ragazze della Roby Profumi, che nella seconda giornata del campionato, si impongono in trasferta per 57 a 44 contro le più quotate avversarie del Chemco Puianello. Una gara che sulla carta appariva sicuramente a favore delle reggiane soprattutto per il vantaggio delle fattore campo e per la presenza, nel roster della Chemco, di atlete di categoria superiore. Non per questo le ragazze di coach Scanzani si sono lasciate intimorire; anzi già dalla partenza hanno messo in chiaro la voglia di vincere e l’entusiasmo che deve caratterizzare un gruppo molto giovane come è quello della Roby Profumi. Pronti via e la Roby Profumi allunga con un parziale di 9 a 2 caratterizzato da 7 punti a fila di una scatenata Bozzi. Puianello fatica ad attaccare la difesa della Roby Profumi che, di contro, trova importanti canestri in transizione, sfruttando una maggior freschezza atletica. Al termine della prima frazione di gioco il tabellone del palasport di Puianello segna 18 a 10 per la Roby Profumi. Nel secondo periodo lo spartito della gara non cambia. La Roby Profumi continua a difendere molto bene e in attacco, Gonzato e Bozzi, segnano a ripetizione sia dall’arco dei 3 punti sia in penetrazione. Sale in cattedra, difensivamente parlando, Piscina che con la difesa sul play avversario riduce le potenzialità dell’attacco matildico. Al riposo lungo, la Roby Profumi conduce ancora per 32 a 20. Al rientro in campo dall’intervallo lungo le due formazioni appaiono contratte e imprecise in attacco. Dopo cinque minuti il parziale del terzo periodo diceva Puianello 3 e Roby Profumi 2 a testimonianza delle tante energie spese nei primi due quarti. Puianello con un tiro da tre punti porta lo svantaggio a otto lunghezze ma la Roby Profumi, sempre con la scatenata Gonzato, che alla fine segnerà 19 punti, allunga sino al massimo vantaggio sul + 17. Il terzo periodo si chiude con la Roby Profumi in vantaggio per 41 a 27 ma con Puianello che prova a recuperare. Nell’ultima frazione di gioco la Roby Profumi riesce a limitare Giorgi e Dall’Asta, ma una scatenata Fedolfi non intendere alzare bandiera bianca. Le borgotaresi, grazie ad un corale gioco di squadra, reggono l’urto delle padrone di casa e dimostrando maturità da vendere nei momenti topici della gara andando spesso in lunetta e segnando dalla linea del tiro libero con grande precisione. Puianello deve arrendersi e per la Roby Profumi arriva un importante successo per la corsa salvezza su di un campo dove in molte faranno fatica ad imporsi.

STAFF MAGIK ROSA – LIBERTAS BASKET BOLOGNA 61 – 51

(17-19; 32-34; 51-41)

Magik Rosa Parma: Ercoli 15, Lucca 15, Raggi, Grisenti ne, Nuzzo 4, Tringale 5, Ferrari 5, Zambrelli, Aiello 9, Zambon ne, Molinari ne, Pederzolli 8. All. Panziroli.

Libertas Bologna: Grassi, Gandolfi 1, Righi 2, Castelli, Melandri 13, Bonfiglioli, D’Agnano 15, Tolardo 20, Gamberini, Bertolazzi, Simoncini. All. Castelli.

CLASSIFICA

Cavezzo, Tigers Parma, Valtarese 4; I Giullari del Castello, Virtus Cesena, Val d’Arda Fiorenzuola, Bsl San Lazzaro, Magik Rosa Parma, Magika Castel San Pietro 2; Libertas Bologna,, Finale Emilia, Calendasco 0.

Serie A2, sorpresa al CSB, cade subito la Matteiplast. In serie B le Tigers vincono a Castel San Pietro

SERIE A2/SUD 2° Giornata

ORZA RENT PISTOIA – LA MOLISANA CAMPOBASSO 52 – 59

MEDOC FORLI’ – FAENZA BASKET PROJECT GIRLS 24-10-2018 – 20:30

VILLA ROMITI – Via Sapinia 40 FORLI’ FC

ELITE BASKET ROMA – A.GALLI BASKET S.GIOVANNI 70 – 64

MATTEIPLAST – CESTISTICA SPEZZINA 62 – 66

(16-10; 36-38; 47-47)

Progresso Bologna: D’Alie 12, Tassinari 17, Dall’Aglio 3, Storer 14, Tava 6, Meroni 2, Nannucci 8. All. Giroldi.

Cestistica Spezzina: Packovski 17, Corradino 1, Templari 11, Tosi 1, Linguaglossa 4, Cadoni 18, Sarni 14. All. Corsolini.

Inizio di partita molto equilibrato, con le due formazioni che si rispondono colpo su colpo. Al giro di boa della prima frazione la Matteiplast aumenta i giri del motore e si porta sul +6 trascinata da 7 punti di Elisabetta Tassinari. Le avversare però non ci stanno e, rosicchiando un punto alla volta dalla lunetta, ritornano a distanza di un solo possesso sul 12-10. Negli ultimi due minuti due minuti del quarto, due canestri consecutive delle padrone di casa riportano Bologna a +6. I primi 10′ terminano 16-10. La seconda frazione si apre con la “bomba” di Storer che si sblocca dall’arco e firma il 19-10. Come in precedenza, ancora una volta le bianconere ricuciono lo svantaggio grazie ad un break di 7-0 e dopo 3′ il segnapunti indica 19-17. “Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare”, frase presa alla lettera da Nannucci e D’Alie che, con due triple consecutive, portano il Progresso 27-17 e costringono coach Corsolini al timeout. Le Liguri escono bene dal minuto e recuperano subito 5 punti grazie a Templari. Le biancoblù riescono però ad amministrare il vantaggio e si va alla pausa lunga 36-28. Al rientro sul parquet, la situazione cambia poco. Per i primi cinque minuti è sempre la squadra di coach Giroldi a condurre, senza mai però raggiungere la doppia cifra di vantaggio. Quando esce D’Alie, la partita si fa amara per Bologna. La Spezia prima impatta 41-41, poi sorpassa con due appoggi in fila di Sarni. La Matteiplast si sveglia subito e il terzo quarto si chiude 47-46. L’avvio dell’ultima frazione è punto a punto, ma l’inerzia passa in mano alle ospiti. Packovski con due triple consecutive, poi Linguaglossa da tre punti fanno volare la Spezzina a +6 quando restano solo due giri di orologio. Storer raccorcia a -3 con un canestro dai 6,75 metri, ma Cadoni si mette in proprio e la Cestistica Spezzina sale a +7. Vani, i tentativi di rimonta delle padrone di casa negli ultimi secondi. Finisce 62-66.

CESTISTICA AZZURRA ORVIETO – FE.BA CIVITANOVA 51 – 79

GRUPPO STANCHI ROMA – S.SALVATORE SELARGIUS 64 – 62

CESTISTICA SAVONESE – ANDROS BASKET PALERMO 68 – 76

CUS CAGLIARI – PALL. FEMM. UMBERTIDE 71 – 67

CLASSIFICA

Squadra P G V P PF PS

1

FE.BA Civitanova Marche

4

2

2

0

159

115

2

Carispezia Cestistica Spezzina

4

2

2

0

145

112

3

Andros Palermo

4

2

2

0

151

120

4

Magnolia Campobasso

4

2

2

0

121

104

5

Faenza Basket Project Girls

2

1

1

0

83

68

6

Pall. Femm. Umbertide

2

2

1

1

149

122

7

CUS Cagliari

2

2

1

1

139

150

8

Gruppo Stanchi Athena Roma

2

2

1

1

116

124

9

San Salvatore Selargius

2

2

1

1

131

127

10

Integris Elite Roma

2

2

1

1

121

146

11

Matteiplast Bologna

0

1

0

1

62

66

12

RR Retail Galli S. Giovanni V.

0

1

0

1

64

70

13

Medoc Forli’

0

1

0

1

50

79

14

Cestistica Savonese

0

2

0

2

132

156

15

Orza Rent Nico Pistoia

0

2

0

2

104

134

16

Cestistica Azzurra Orvieto

0

2

0

2

114

148

SERIE B 1° Giornata

MAGIKA PALLACANESTRO – TIGERS PARMA BASKET ACADEMY 54 – 78

BASKET CLUB VAL D’ARDA – B.S.L. SAN LAZZARO 58 – 54

SIROPACK CESENA NUOVA VIRTUS – BASKET FINALE EMILIA 53 – 47

ACETUM – STAFF 63 – 52

(19-13; 32-29; 48-43)

Cavezzo: Siligardi 6, Bocchi 7, Bassoli, Zanoli 11, Gasparetto ne, Balboni 1, Marchetti 4, Finetti 10, Brevini 13, Calzolari 11, Bellodi. All. Carretti.

Magik Rosa Parma: Ercoli 8, Marini ne, Lucca 10, Raggi, Nuzzo 1, Tringale 11, Ferrari 14,  Molinari ne, Zambelli ne, Aiello, Zuin 5, Pederzolli 3. All. Panziroli.

BASKET CLUB VALTARESE 2000 – POL. LIBERTAS CALENDASCO 71 – 43

Inizia con una vittoria il campionato per la Roby Profumi. Le giovanissime ragazze di coach Scanzani hanno avuto la meglio con il punteggio di 71 a 43 sulla Polisportiva Libertas Calendasco in un incontro caratterizzato dalla giovane età delle due formazioni scese in campo. Già dal primo quarto la Roby Profumi ha messo in chiaro la propria voglia di vincere. Dopo soli cinque minuti di gioco il tabellone del palaRaschi segnava 14 a 4 per le padrone di casa. Il time out chiamato da Massari permetteva alle piacentine di riavvicinarsi per chiudere la prima frazione di gioco sul 15 a 7 per la Roby Profumi. La Roby Profumi nel secondo quarto, però, piazzava un break devastante di 22 a 0 che di fatto chiudeva il match e permetteva a coach Scanzani di poter sperimentare le varie soluzioni offensive che erano state provate durante la fase di preparazione precampionato. Esordivano con diversi minuti anche le giovanissime Alessandrini, classe 2002 e Vignali, anno 2003, riuscendo anche ad andare a punti e dimostrando un corretto atteggiamento nell’approcciare la categoria seniores. Al termine dei primi venti minuti di gioco il risultato vedeva Roby Profumi 44 e Libertas Calendasco 16. Al rientro dagli spogliatoi la Roby Profumi, complice qualche palla persa di troppo, faticava a trovare la via del canestro, che arrivava solo dopo cinque minuti di gioco, mentre Calendasco grazie ad una ritrovata Patelli riusciva a trovare con continuità la via del canestro. Il quarto terminava con il parziale 13 a 10 per le piacentine. Nell’ultimo quarto la Roby Profumi riesce a trovare continuità offensiva, grazie a Bozzi e Fatadey ben assistite da Gonzato e il parziale torna a favore delle padrone di casa che chiudono la gara con 28 punti di scarto.

LIBERTAS BASKET BOLOGNA – CHEMCO 1974 I GIULLARI 45 – 53

CLASSIFICA

Cavezzo, Tigers Parma, Valtarese, I Giullari del Castello, Virtus Cesena, Val d’Arda Fiorenzuola 2; Libertas Bologna, Bsl San Lazzaro, Finale Emilia, Calendasco, Magik Rosa Parma, Magika Castel San Pietro 0.

Nella prima di A2, sorride Faenza, perde Forlì, non gioca la Matteiplast

A2 GIRONE SUD 1° Giornata

CESTISTICA SPEZZINA – MEDOC FORLI 79 – 50

(28-6; 53-16; 67-34)

La Spezia: Maiocchi 2, Packovski 16, Corradino 2, Templari 17, Tosi 4, Bini 2, Linguaglossa 5, Cadoni 22, Mori 2, Sarni 6, Olajide 1. All. Corsolini.

Forlì: Boni, Vespignani 5, Pieraccini 8, Gramaccioni 4, Balestra, Conti 2, Zavatta ne, Martines 4, Puggioni 3, Zavalloni 11, Duca N. 11, Duca E. 2. All. Balestrieri.

PALL. FEMM. UMBERTIDE – ELITE BASKET ROMA 82 – 51

A.GALLI BASKET S.GIOVANNI – MATTEIPLAST 16-10-2018 – 19:00

Pala Galli – Via Bolzano 1 SAN GIOVANNI VALDARNO

LA MOLISANA CAMPOBASSO – GRUPPO STANCHI ROMA 62 – 52

S.SALVATORE SELARGIUS – CESTISTICA AZZURRA ORVIETO 69 – 63           

ANDROS BASKET PALERMO – ORZA RENT PISTOIA 75 – 52

FE.BA CIVITANOVA MARCHE – CESTISTICA SAVONESE 80 – 64      

FAENZA BASKET PROJECT GIRLS – CUS CAGLIARI 83 – 68

(17-19; 45-38; 67-52)

Faenza: Franceschelli 11, Schwienbacher 7, Morsiani 3, Preskienyte 14, Ballardini 17, Franceschini 2, Caccoli 2, Zanetti 10, Soglia 15, Meschi 2, Bornazzini. All. Bassi.

CUS Cagliari: Favento 9, Kotnis 8, Caldaro 7, Lussana 6, Striulli 20, Ridolfi 10, Gaetani, Zucca 2, Niola 6, Mancini. All. Xaxa.

CLASSIFICA

Squadra P G V P PF PS

1

Pall. Femm. Umbertide

2

1

1

0

82

51

2

Carispezia Cestistica Spezzina

2

1

1

0

79

50

3

Andros Palermo

2

1

1

0

75

52

4

FE.BA Civitanova Marche

2

1

1

0

80

64

5

Faenza Basket Project Girls

2

1

1

0

83

68

6

Magnolia Campobasso

2

1

1

0

62

52

7

San Salvatore Selargius

2

1

1

0

69

63

8

Matteiplast Bologna

0

0

0

0

0

0

9

RR Retail Galli S. Giovanni V.

0

0

0

0

0

0

10

Cestistica Azzurra Orvieto

0

1

0

1

63

69

11

Gruppo Stanchi Athena Roma

0

1

0

1

52

62

12

CUS Cagliari

0

1

0

1

68

83

13

Cestistica Savonese

0

1

0

1

64

80

14

Orza Rent Nico Pistoia

0

1

0

1

52

75

15

Tigers Rosa Basket Libertas Forli’

0

1

0

1

50

79

16

Integris Elite Roma

0

1

0

1

51

82

C.S. – VIgarano scommette sul talento della giovane D’Angelo

Meccanica Nova Vigarano con piacere da il benvenuto in squadra per la stagione 2018/2019 a Francesca Pia D’Angelo.

Nata ad Avellino, classe 2001, 182 cm, è reduce da una stagione con la Stella Azzurra Roma con cui ha raggiunto le Finali Nazionali U18 a Battipaglia all’interno del settore giovanile capitolino. Le strade con Basket Academy si erano già incontrate la scorsa primavera al Concentramento Interzona U18 di Piombino quando le granata di coach Annunziata avevano affrontato le capitoline di Francesco Dragonetto (76-44), arrivate seconde nel barrage toscano proprio alle spalle del team di Mirabello. Per Francesca una prova da 10pt, tra le migliori stellate in quel match. In precedenza aveva giocato con la maglia della PB Lady Battipaglia, all’interno del settore giovanile del team campano, crescendo però nella Polisportiva Basket Capaccio, propria società d’appartenenza. Per l’ala di Roccadaspide in provincia di Salerno, l’occasione di continuare il proprio percorso giovanile in maglia granata oltre a confrontarsi via via con la prima squadra Meccanica Nova all’interno di quel lavoro settimanale combinato che la società prosegue con forza e determinazione a mettere in campo settimana dopo settimana. Giocatrice versatile, con margini di miglioramento da esplorare e voglia di provare a darsi una dimensione maggiormente esterna, velocizzando tutto il suo bagaglio tecnico ed aumentando la reattività. Sarà già a fine mese al pre-raduno di lavoro tecnico individuale previsto da coach Andreoli al PalaVigarano, per poi farsi trovare pronta alla partenza vera e propria agli inizi di settembre con tutta la formazione al completo.

C.S. – La Matteiplast acquista la giovane play Alice Prisco

Basket Progresso Matteiplast comunica di aver raggiunto un accordo con l’atleta Alice Prisco, in uscita da Vigarano. 

Nata a Bologna il 6 Dicembre 2002, alta 1.65, gioca nel ruolo di playmaker. Tra le caratteristiche tecniche spiccano il buon ball handling e l’ottima difesa sulla palla. Dopo aver iniziato ad Anzola, è poi passata alla Vis Ferrara con la quale ha conquistato numerosi titoli, nel 2016 arriva alla Meccanica Nova Vigarano in Serie A1. Nella stagione 2017/2018, sempre a Vigarano, è stata impiegata con la formula del doppio utilizzo presenziando, inoltre, tre volte con la prima squadra. 

Queste le sue prime parole in maglia biancoblù: “Sono molto contenta di essere qui, e non vedo l’ora di iniziare per dare tutto quello che ho e allo stesso tempo per migliorare nei miei punti carenti. È una bella soddisfazione entrare a far parte di una squadra in serie A2, quindi spero di riuscire a ripagare gli sforzi che la società ha fatto per me”.

Finali Regionali 3×3 U18 e U16: la Romagna comanda nel femminile, Ferrara nel maschile

Sabato 16 e domenica 17 giugno si sono disputate le finali regionali 3×3 Under 16 e 18 maschile e femminile, presso le palestre della Polivalente del CSB Bologna (ex Cierrebi).
Nel torneo femminile erano presenti 9 squadre e nella categoria U16 hanno vinto le Tigers Rosa Forlì, in finale contro il Vico Parma, mentre nelle U18 hanno trionfato le ragazze del BC Russi che hanno sconfitto in finale la Magika Castel San Pietro.
Domenica è stato il turno dei ragazzi: 11 squadre negli U16 e 10 negli U18. Nei “più piccoli”, dominio assoluto della Vis 2008 Ferrara che ha battuto, nello scontro conclusivo, la Masi Casalecchio per 11-6. Nella classe 2000/2001, invece, grande equilibrio e affermazione in volata della Benedetto 1964 Cento (campione in carica) sulla Fulgor 2014 Fidenza (13-10 lo score della finale).
Per le quattro società vincitrici appuntamento in Puglia, a Castellana Grotte: dal 22 al 24 giugno toccherà alla categoria Under 18, mentre dal 28 al 30 sarà il turno degli (delle) Under 16.

1 2 3 20