A2, la Matteiplast strapazza Orvieto; primo sorriso per Forlì. Serie B, le Tigers superano Val d’Arda

SERIE A2/B 3° Giornata

INFINITYBIO – CESTISTICA SPEZZINA 37 – 76

(11-10; 19-36; 29-55)

Faenza: Franceschelli 11, Schwienbacher 10, Coraducci 2, Morsiani L. 6, Tridello 1, Ballardini ne, Caccoli, Manaresi ne, Moriconi, Soglia 7, Morsiani D., Minichino. All. Bassi.

La Spezia: Gomes Da Silva 12, Lucca 8, Gentle ne, Corradino 8, Templari 15, Mazza ne, Tosi, Linguaglossa 12, Cadoni 14, Innocenzi 2, Giuseppone 2, Olajide, Stoichkova 3. All. Consolini.

MATTEIPLAST – CESTISTICA AZZURRA ORVIETO 81 – 42

(16-14; 32-25; 55-31)

Progresso: D’Alie 21, Tassinari 19, Tava 9, Meroni 6, Nannucci 6, Cordisco 7, Storer 4, Poletti, Corradini 2, Dall’Aglio 7. All. Giroldi.

Orvieto: Lombardo 8, Manfrè 6, Bambini 2, Chrysanthidou, Porcu 7, Coffau 6, Petronyte 2, Rupnik 4, Presta, Grilli 7. All. Romano.

Contro una delle avversarie più quotate, la Matteiplast vince e convince. Orvieto ha retto fisicamente per due quarti ed è poi crollato sotto i colpi di una formazione felsinea costantemente aggressiva e che ha sempre cercato di correre.

La cronaca: D’Alie dava la prima scossa (9-4), ma il Progresso falliva alcune facili conclusioni e le umbre, pian piano, si riportavano sotto ed operavano l’unico sorpasso del match sul 13-14 (piazzato della pivot Manfrè). Controbreak di 8-0 con due triple (Nannucci e Tassinari) ed un canestro di Meroni. Orvieto, però, non mollava, rimanendo sempre a due possessi di distacco (24-20 al 16′). La partita finiva sul 32-27 del 22′: il successivo break di 20-2 era devastante, con Tassinari e D’Alie a mettersi in evidenza in attacco, ma con tutta la squadra concentrata in difesa. Nel dubbio, comunque, la Matteiplast iniziava anche l’ultima frazione col piede sull’acceleratore: da 55-31 a 72-33 (17-2) con Cordisco, Dall’Aglio e ancora D’Alie a rispondere presente. Gli ultimi sei minuti erano soltanto un lunghissimo garbage time.

USE ROSA EMPOLI – SAN RAFFAELE BK ROMA 69 – 65

MAGNOLIA BK CAMPOBASSO – MERCEDE BK ALGHERO 77 – 58

PALL. FEMM. UMBERTIDE – G.VERGA PALERMO 53 – 69

TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS – SURGICAL CAGLIARI 63 – 60 dts

(13-16; 27-27; 42-42; 54-54)

Tigers Rosa Forlì: Zampiga 3, Pieraccini 22, Melandri 4, Gramaccioni 9, Missanelli 23, Zavalloni, Vespignani, Gentile ne, Fabbricini 2, Olajide, Garaffoni ne, Duca ne. All. Castelli.

Surgical Virtus Cagliari: Puggioni 3, Raiola 18, Georgieva 18, Orsini 16, Pastena, Sorrentino, Markovic 2, Vargiu, Pellegrini Bettoli 3, Mancini. All. Ferrazzoli.

RR RETAIL GALLI BK S.G.V. – CESTISTICA SAVONESE 82 – 68

CLASSIFICA

Squadra P G V P PF PS

1

RR Retail Galli S.G.Valdarno

6

3

3

0

257

170

2

Progresso Femm. Bologna

6

3

3

0

234

156

3

Andros Basket Palermo

6

3

3

0

214

151

4

USE Rosa Scotti Empoli

4

2

2

0

131

118

5

Ceprini Costruzioni Orvieto

4

3

2

1

169

186

6

La Molisana Campobasso

4

3

2

1

201

155

7

Infa Feba Civitanova M.

2

2

1

1

121

119

8

Tigers Rosa Libertas Forli

2

2

1

1

102

130

9

Carispezia Cestistica Spezzina

2

3

1

2

189

185

10

San Raffaele Roma

2

3

1

2

197

222

11

Pall. Femm. Umbertide

2

3

1

2

195

197

12

Infinity Bio Faenza

2

3

1

2

171

202

13

Cestistica Savonese

0

3

0

3

174

207

14

Surgical Virtus Cagliari

0

3

0

3

149

216

15

Mercede Alghero

0

3

0

3

155

245

SERIE B 2° Giornata

CHEMCO 1974 I GIULLARI DEL CASTELLO – MAGIK ROSA 58 – 51

TIGERS PARMA BASKET ACADEMY – BK CLUB VAL D’ARDA 63 – 52

B.S.L. – ACETUM 64 – 53

(22-17; 38-31; 51-44)

San Lazzaro: Magliaro 5, Raffaelli 2, Talarico 11, Ghigi 16, Gorla 6, Zarfaoui 9, Melchioni 9, Landuzzi, Panighi 2, Trombetti 4. All. Dalè

Cavezzo: Siligardi, Bocchi 13, Cariani, Gasparese, Balboni, Biagiolla, Finetti 11, Bernardoni 7, Calzolari 14, Bellodi 7. All. Carrettiè

POL. LIB. CALENDASCO – ROBY PROFUMI VALTARESE 2000 43 – 55

Nella serata di sabato è stata la volta della Valtarese che, opposta alla Polisportiva Calendasco sul parquet della cittadina piacentina, ha conquistato la seconda vittoria in altrettante gare di campionato. La Roby Profumi, dopo la bella prova d’esordio contro il Chemco Puianello, ha affrontato una formazione notevolmente organizzata e decisamente più esperta rispetto alle giovanissime bianco. Un successo frutto di una grandissima prestazione difensiva delle ragazze di coach Scanzani, che hanno limitato la pericolosissima Savini, autrice di soli dieci punti contro i ventinove della prima giornata, mentre in attacco la Roby Profumi ha trovato un’ispiratissima Sara Franceschini, diciotto punti per lei con un 5/7 da due e 1/2 da tre, ben coadiuvata dalla capitana Marchini, quindici punti per lei a referto. Importanti anche le prove di Fatadey e Pallotta sotto le plance mentre Giacchetti, due triple per lei, si è fatta trovare pronta sugli adeguamenti difensivi delle padrone di casa mettendo a segno canestri importanti. Fondamentale e decisivo è stato però il ritmo e la pressione difensiva che tutte le dieci atlete della Roby Profumi hanno saputo imporre per tutta la gara. Nel primo quarto la Roby Profumi prova subito ad allungare chiudendo i primi dieci minuti sul 18 a 9. Nella seconda frazione è però Calendasco a recuperare arrivando anche al meno due di fine secondo quarto.  Al riposo il tabellone del palazzetto piacentino segna 24 a 22 per la Roby Profumi. Al rientro in campo le nostre portacolori riprendevano a giocare come nel primo quarto; la difesa della Roby Profumi impediva facili conclusioni alle avversarie mentre in attacco Franceschini e Marchini bucavano più volte la retina del canestro delle padrone di casa. Al termine dei primi trenta minuti di gioco le bianco blu borgotaresi conducevano per 44 a 30. L’ultimo periodo era caratterizzato dall’estremo tentativo di Calendasco di rientrare in partita anche grazie a numerosi tiri liberi concessi dalla coppia arbitrale mentre per la Roby Profumi il primo fallo a favore veniva fischiato solo nell’ultimo minuto di gioco. La tripla segnata dalla giovanissima Greta Piscina suggellava una prestazione corale importantissima che permette alla Roby Profumi di conquistare altri due punti fondamentali per la lotta salvezza.

CLASSIFICA

Tigers Parma, Valtarese 2000 4; Val d’Arda Fiorenzuola, Cavezzo, BSL San Lazzaro, I Giullari del Castello Quattro Castella 2; Calendasco, Magik Parma 0.