Category Archives: Comunicati

C.S. – La Virtus Imola si fa sentire con gli squilli Percan e Salsini!

E’ ufficiale: Alex Percan è nuovamente un giocatore della Virtus Imola con cui affronterà il campionato 2020/2021. La guardia croata, classe 1992, torna, dunque, al PalaRuggi da protagonista con la canotta che ha indossato nella stagione 2018/2019, prima di scegliere l’avventura al Ferrara Basket.

Esterno che può giocare indistintamente e ad altissimo livello in tre ruoli: innanzitutto nel ruolo naturale di guardia tiratrice, quindi da playmaker metodico, senza disdegnare apparizioni in zona di ala piccola. Oltre alla capacità di macinare punti, la sua gestione della palla e degli schemi offensivi della squadra lo rendono un top player per la categoria, dove ha sempre fatto bene, fin dai tempi della Salus Bologna. Il campionato di alta qualità disputato in maglia Virtus Imola, stagione 2018/19, col passare dei mesi lo vide protagonista di uno splendido cammino, meritando le tante attenzioni di squadre ambiziose per il salto di categoria. Stagione poi chiusa il campionato al 5° posto nella classifica marcatori, con la media di 16,52 punti a partita. Nella parentesi estense, Percan ha conquistato il secondo piazzamento nella classifica marcatori, alle spalle solo di Ivan Begic, con ben 363 punti realizzati, con la media di 19,11 a partita. Con un minutaggio di circa 31 minuti ad ogni lettura di referto. Buone percentuali al tiro, con il 57%  dalla media distanza (112 centri su 197 tentativi) e con il 33% dalla lunga distanza (25/76). Perfezione sfiorata nei tiri dalla linea della carità con un eccellente 89% di realizzazione. A chiudere il panorama, 63 rimbalzi conquistati, 44 assist sfornati e 55 falli subiti.

Federico Salsini, invece, proviene da una buona stagione con gli Aviators Lugo, dopo l’esordio in un campionato senior con la Salus Bologna. Il suo palmares è già ricco di numeri e premi ottenuti nel settore giovanile della Virtus Bologna, con cui vinse lo Scudetto Under 18 da capitano.

Classe 2000, ala di 196 cm, a Granarolo dell’Emilia, mosse i primi passi sul parquet di basket, prima di entrare nel vivaio della Virtus Bologna. Con le V nere ha disputato tutti i campionati giovanili dall’Under 15 al campionato Nazionale Giovanile, passando dall’Under 17 Eccellenza ed Under 18 Eccellenza. Gli anni in bianconero lo hanno portato a giocare tre finali scudetto e vincere un titolo nazionale, con la fascia di capitano. I numeri di Salsini in maglia Aviators raccontano di 7,5 punti di media partita, nei 20 minuti in campo. Le sue percentuali in biancoverde rasentano il 40% dalla media distanza ed il 33% nel tiro da 3 punti, oltre al 75% nei tiri liberi. Ha strappato 56 rimbalzi complessivi, infilando 14 assist e subendo 44 falli.

Foto – www.virtusspesvis.it

C.S. – Il lituano Kelmelis, colpaccio del Basket 2000

Arminas Kelmelis completa il roster della Bmr Basket 2000. E’ l’esterno lituano, classe 1994, l’ultimo tassello del roster di coach Davide Tassinari che, nella prossima stagione, sarà nuovamente ai nastri di partenza del campionato di serie C Gold.

Nato a Kedainiai, paese della contea di Kaunas, alto 194 cm, Kelmelis vanta già due esperienze in Italia, entrambe in C Silver: nel 2017/18 la prima, in Abruzzo con l’Airino Termoli, segnando 11,9 punti in 15 apparizioni. Lo scorso anno, invece, ha vestito i colori del Diamond Foggia, viaggiando a 22,5 di media con un season high di 42.

Nel suo percorso anche una esperienza oltreoceano, utile anche a livello scolastico, ad Atlanta; tornato nel Vecchio Continente, ha militato nel Kedainiai Nevezis, formazione della massima serie lituana, facendo poi tappa in Germania, Islanda ed Estonia. Il tiro da fuori e la difesa sono tra i punti di forza.

C.S. – Sacchettini, pivot “de luxe” per la Bakery Piacenza

Bakery Basket Piacenza è lieta di annunciare l’ingaggio di Michael Sacchettini, un centro di levatura, due metri e cinque di altezza per 105 kg, classe 1995, con un percorso che l’ha visto presente su campi di serie B e A2.
La sua carriera inizia a tredici anni con la maglia del College Basketball Borgomanero, disputa il campionato under 19 di eccellenza con Casale Monferrato e partecipa a vari raduni con la Nazionale (under 16, 18 e 20). A diciotto anni arriva il primo ingaggio, come undicesimo uomo in Divisione Nazionale A Silver dove, per una stagione, veste la maglia di Omegna. Nel 2014 lascia le sponde del Lago d’Orta per spostarsi a Borgosesia, un’ annata da 185 punti con Gessi Valsesia gli vale la scalata personale in serie A2. Michael per due anni milita nella seconda serie nazionale con i colori di Legnano: qui ha la possibilità di confrontarsi e scendere in campo per sfide di rilievo come i playoff per la serie A nel 2017. Il 2018 è il suo anno, sbarca in terra romagnola, sul petto lo stemma dei Tigers Cesena. Al temine della regular season (2017/2018) Sacchettini accumula 719 minuti e 405 punti. L’avventura con la casacca nero-arancio prosegue fino al 2019, due anni di fuoco, due anni da protagonista, due anni che gli hanno permesso di disputare i playoff per due stagioni consecutive. A 25 anni Michael lascia Cesena con una media di 12 punti a partita e si sposta nella Capitale, dove torna a calcare i campi di A2 con la formazione di Eurobasket Roma. A dicembre, decide di cambiare e così, inizia un altro viaggio, quello che lo porta a vestire i colori dell’Omnia Basket Pavia. Dove chiude l’ultima stagione, prima della stop forzato, con 10 punti di media e 5 rimbalzi a partita. E’ sicuramente uno dei giocatori più determinanti nel suo ruolo in serie B. E’ un acquisto chiave per una squadra che si prepara a recitare un ruolo da protagonista nel prossimo campionato.

C.S. – La Grifo inserisce l’ala Fusco nel motore

L’ambiziosa Grifo Imola mette a segno un secondo grosso colpo di mercato firmando Francesco Fusco (1996, ala forte di 193 cm), storico capitano della Santarcangiolese.

Fusco viaggiava lo scorso anno prima del lockdown a oltre 12 punti di media in C Silver. In otto stagioni da senior, tutte passate nelle squadre di Santarcangelo di Romagna, ha sempre mostrato doti di leader e una mano caldissima.

Sono così due le bandiere strappate dalla Grifo alle squadre della zona, dopo Ricci dal Gaetano Scirea.

C.S. – Bedin è il primo rinforzo dei Flying Balls

In casa New Flying Balls è finalmente tempo di annunci. Il primo rinforzo della Sinermatic Ozzano per la stagione 2020/21 è l’ala/centro Alberto Bedin.

Nato il 25 Giugno 1999 a Riva del Garda, Bedin è figlio d’arte, con entrambi i genitori con un passato da cestisti. Cresciuto nel vivaio di Riva, dove esordisce in Serie D a soli 16 anni, il neo acquisto ozzanese si trasferisce nel 2016 a Mestre, dove gioca sia nel campionato di C Gold sia nell’Under 18 d’Eccellenza.

Il suo esordio in Serie B arriva nella stagione 2018/2019, a Lugo, dove i New Flying Balls lo incontrano per la prima volta da avversario. Nella formazione romagnola alla corte di coach Galletti ottiene 8,7 punti di media in 19,7 minuti di utilizzo. Nella stagione appena trascorsa Bedin si divide fra Olginate e Cento. I primi mesi in terra lombarda vedono l’ala/pivot di 202 cm giocare 19 incontri viaggiando a 7,4 punti e 6,3 rimbalzi di media a partita in 19,2 minuti di utilizzo. A metà gennaio arriva la chiamata della corazzata Cento, dove però gioca solo 4 partite in quanto l’arrivo del coronavirus conclude anticipatamente la stagione sportiva.

C.S. – Scandiano, in attesa del ripescaggio, pesca l’asso Astolfi

La Pallacanestro Scandiano comunica di aver trovato l’accordo per l’approdo di Giuseppe Astolfi in biancoblu.

Astolfi, 30enne guardia di 190 cm, ha vestito per buona parte della carriera la maglia del Basket 2000 Reggio Emilia, dove ha vinto la C Gold nel campionato 2015/16 e partecipato alla successiva salvezza in serie B della stagione seguente. Nel 2017/18 l’approdo a Novellara (11,8 punti di media in C Silver), prima di far tappa a Montecchio (15 punti ad “allacciata di scarpe”, con un season high di 30), dove aveva già militato in passato, e fare ritorno nell’ultima stagione al Basket 2000, chiudendo al secondo posto la regular season di C Gold prima dello stop per la pandemia.

C.S. – Santini rinforza sotto canestro la Cestistica Argenta

Importante colpo di mercato  per la Cestistica che,  al termine di un serrato corteggiamento che ha visto come protagonisti il  vice presidente Paolo Paternoster e il coach Michele Bacchilega, brucia la concorrenza e  si assicura per la prossima stagione agonistica Gianluca Santini.

“Gian” si forma cestisticamente nella gloriosa Pontevecchio Basket, prima del trasferimento nell’Academy della Fortitudo, tra le cui fila disputa il campionato Under 18 Eccellenza ed è aggregato stabilmente alla serie A. Da senior due stagioni a Castel Guelfo in C Gold, dove conquista spazi importanti nonostante la presenza di calibri come Musolesi e Saccà, e la stagione scorsa, sempre in Gold, ha indossato la canotta biancoverde degli Aviators di Lugo. Classe 97, 200 cm, può ricoprire indifferentemente gli spot di ala forte e centro. E’ un lungo moderno, che abbina ad un fisico importante una notevole rapidità; buon passatore, pericoloso in vernice e sul perimetro. “E’ il giocatore che serviva, commenta coach Bacchilega, poichè non solo  può garantirci quel peso sotto le plance che è mancato la stagione scorsa (complice il grave infortunio occorso a Di Tizio), ma ci permetterà di migliorare ulteriormente il nostro gioco perimetrale, disponendo di un’ottima visione di gioco e di una mano educata dalla media e lunga distanza“.

C.S. – Il play Murati “torna a casa” nella Virtus Imola

La Virtus Imola è lieta di comunicare che Cristian Murati tornerà a vestire la canotta giallonera nella stagione 2020/2021.

Il playmaker imolese rientra alla casa madre, dopo la positiva esperienza al Guelfo Basket nella scorsa stagione. Regista diligente, pulito nel gioco, con buona propensione al tiro, ma, soprattutto, incline a difendere in modo asfissiante sull’avversario diretto. Fin dal settore giovanile, si è fatto conoscere per l’instancabile volontà nel lavoro in palestra. Una carriera in giallonero, quella di Murati: approdò per la prima volta alla Virtus Imola, circa 10 anni fa, quando da dodicenne si presentò agli ordini dell’allora coach Alberto Alfieri (rientrato nei ranghi tecnici gialloneri nella scorsa stagione).

Ragazzo umile, ma molto determinato ad imparare uno sport che gli avrebbe segnato la vita negli anni successivi: tra parquet e campetti locali, infatti, Cristian non ha più abbandonato questa passione.

Foto: www.virtusspesvis.it

C.S. – I Raggisolaris scommettono sul pivot camerunense Ly-Lee Danwe

Energia, atletismo e gioventù sotto canestro per la Rekico. Tre qualità che si possono riassumere in un nome solo, Keller Cedric Ly-Lee Danwe, 18enne pivot camerunense legatosi al club faentino per la prossima stagione. Ly-Lee è un centro di grande prestanza fisica, che abbina molto bene i suoi 204 cm di altezza ai muscoli, come si è visto nelle ultime stagioni in cui si è messo in luce tra prima squadra e settore giovanile. Nel suo palmares vanta un titolo italiano vinto con l’Under 18 Eccellenza dell’Honey Sport City Roma nella stagione 2018/19.

E pensare che Ly-Lee, nato a Yaoundè (Camerun) il 9 novembre 2001, ha iniziato la sua carriera sportiva come calciatore, scoprendo la pallacanestro soltanto a 12 anni su consiglio del suo allenatore che lo riteneva troppo alto per giocare a calcio. Dopo aver mosso i primi passi in Camerun nel Biyem – Assi si trasferisce in Italia nel 2016 a Roma dove entra nel settore giovanile dell’Honey Sport City Roma dove gioca nell’Under 16. Passano soltanto cinque mesi e le sue qualità diventano ben note nella Capitale, tanto da portarlo a dividersi tra settore giovanile dell’HSC e Virtus Roma di A2 (società che collabora con l’HSC) dove si allena per tutto il campionato. Nel 2017/18, grazie al doppio tesseramento, gioca nell’Under 18 Eccellenza dell’HSC e in C Silver nelle Stelle Marine Ostia, ma è l’annata 2018/19 la più importante nella carriera di Ly-Lee. A livello giovanile si laurea campione d’Italia con l’Under 18 Eccellenza e debutta in serie B con la In Più Broker Roma, torneo in cui si ritaglia un buon minutaggio. Nella scorsa annata è ancora nell’Under 18 Eccellenza dell’HSC, mentre a livello seniores è una pedina importante della Petriana Roma in C Gold.

C.S. – Castelfranco chiederà di fare la serie D

L’A. D. Basket Pol. Castelfranco, a seguito delle dichiarazioni rese nel corso della diretta video di “Biancoverde dentro casa” dal presidente Andrea Berti, il quale ha ufficializzato la partecipazione della Ottica Amidei alla Serie D per la stagione 2020/2021, rende noti i primi movimenti di mercato.
Pressoché sicure le partenze di Umberto Zucchini (ritiro dal basket giocato) e di Riccardo Torricelli che ha tante richieste in categorie superiori. Di contro anche conferme di massa, ad iniziare dall’eterno capitano Tony Del Papa che assicurerà ancora una volta esperienza e determinazione in campo. Altre importanti conferme quelle di Simone Vannini e Francesco
Marzo, alle quali si sommano anche quelle di: Alberto Tedeschi, Stefano Prampolini, Alexandro Ayiku e Francesco Torricelli.
Direttamente dalla “Primera” della Macelleria Danilo, invece, arriveranno Marcello Fratelli e Samuele Pizzirani, entrambi classe 2000. “Millennials” che verranno rinfoltiti anche da Alessandro Lanzarini, Riccardo Paciello e Lorenzo Marchesi, pronti ad aggregarsi all’occorrenza alla squadra di coach Ansaloni.

1 5 6 7 8 9 59