Tag Archives: C gold

Ozzano, Salus e Novellara sono le prime qualificate ai quarti del “Trofeo Ferrari”

Da venerdì 18 settembre andrà in scena il secondo turno del “Trofeo Ferrari” riservato alle squadre di C Gold e C Silver.

FIORENZUOLA – PIACENZA BC 77 – 86

(21-25; 49-46; 58-72)

Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Galliazzo 6, Sichel 3, Grosso 6, Moscatelli 15, Roma, Colonnelli 15, Beltran 5, Lottici 3, Avanzi ne, Trobbiani ne, Garofalo 19, Giani 5. All. Lottici S.

Piacenza Basket Club: Verri 17, Galli 6, Degrada 21, Massari ne, Pirolo, Gorla 10, Tagliabue 10, Drca, Merchant 22, Betti. All. Montefusco.

S.B. CAVRIAGO – BMR 69 – 94

(24-27, 36-49, 53-77)

Cavriago: Zecchetti 7, Fantini 2, Campani, D’Amore 16, Caleffi 1, Brogio 22, Cacciavillani 5, Pezzi 8, Toniato, Caminati 4, Baroni 4. All. Martinelli.

Basket 2000 Scandiano: Malagutti 25, Bartoccetti 17, Bertolini 8, Germani 20, Farioli 8, Ferrari 4, Astolfi 5, Levinskis 4, Rika 4, Marini. All. Rainieri.

La Bmr vince a Cavriago ed accede ai quarti di finale del Memorial Adelmo Ferrari. A Cavriago, dove i padroni di casa hanno l’ex Brogio sugli scudi, la squadra di coach Rainieri (sostituto di Luca Spaggiari, out per motivi di lavoro) prende vantaggio nel secondo quarto e allunga con decisione nella ripresa, trascinata dal terzetto Malagutti-Bartoccetti-Germani.

NOVELLARA – GHEPARD 78 – 67

(24-14; 45-37; 56-47)

Pallacanestro Novellara: Ferrari, Margini 8, Bartoli 6, Folloni 14, Rinaldi 9, Morgotti 4, El Ibrahimi 2, Carpi 6, Ciavolella 9, Colla 13, Mariani Cerati 4, Verbitichi. All. Ligabue.

Ghepard Bologna: Maldini 4, Sandrolini 2, Brunello 2, Aldieri, Beccaletto 15, Tapia 19, Millina 9, Ghedini 16. All. Frabetti.

PONTEVECCHIO – 4 TORRI 69 – 85

(14-23; 38-44; 56-73)

Pontevecchio: Tinti 10, Riguzzi, Franchini 6, Brancaleoni 8, Pesino 2, De Pascale 6, Magagnoli 5, Martelli 15, Buriani, Di Rauso 6, Bergami 8, Verdi 3. All. Lepore.

4 Torri Ferrara: Bertocco, Chiusolo 9, Bergamin 4, Fenati, Brandani 8, Govi 13, Lugli 5, D’Angelo, Martini ne, Pasquini 16, Agusto 27, Albertini 3. All. Cavicchioli.

Vittoria netta, inequivocabile per una 4 Torri decisamente più fisica di una Pontevecchio vogliosa (bene Martelli), ma leggerina per una C Gold. Il primo allungo estense arrivava nella seconda parte della frazione iniziale con una tripla di Govi e due canestri di Agusto (11-21 al 9′). Il momento migliore dei felsinei coincideva col secondo quarto: missile di Magagnoli e 22-25, tap in di Tinti e 29-30 al 16′. Prezioso anche l’apporto della giovane guardia Brancaleoni, ma sotto canestro Ferrara banchettava spesso e volentieri tanto da andare sul +8 al 18′ (32-40). Nella ripresa subito un paio di lampi di Agusto (40-53). Lepore tentava anche la carta della zona, ma lo scarto rimaneva sempre attorno ai dieci punti. Il finale di tempo era chiaramente di marca ospite con Agusto devastante e gli ultimi dieci minuti servivano soltanto per dare spazio alle seconde linee.

SALUS – MONTECCHIO 20 – 0

CLIMART ZETA – LA. CO. 72 – 79

(14-30, 37-48, 54-63)

Castenaso: Magnani 3, Martelli 8, Alberti, Paolucci, Caprara, Masini 8, Truzzi, Barbieri 15, Stanghellini, Guazzaloca F. 12, Parenti 8, Trombetti 18. All. Castelli.

Ozzano: Pasquali 3, Verardi 1, Mini 23, Lalanne 3, Castellari 4, Carretti 16, Guazzaloca A. 4, Rambelli 10, Gianasi 15. All. Grandi.

La.Co. subito in palla fin dai primi minuti con canestri a ripetizione di Mini, Gianasi, Carretti e Rambelli. 30 punti in 10′ e +16 Ozzano alla prima sirena (14-30). La musica non cambia ad inizio secondo periodo con la La.Co. che tiene a distanza i padroni di casa (20-36 al 15’). Un parziale di 9 a 0 per Castenaso firmato Trombetti-Martelli riapre l’incontro e da morale ai padroni di casa, i quali resteranno in partita fino alla fine del match. La squadra di coach Castelli infatti naviga nel secondo tempo tra le otto e le dodici lunghezze di ritardo (fondamentale lavoro di Barbieri sotto le plance), ma mai riesce ad avvicinarsi più di tanto se non a novanta secondi dalla fine, quando capitan Masini fallisce la tripla del possibile -3 che poteva dar vita ad un finale punto a punto. Dall’altra parte Ozzano trova un Mini in serata di grazia e Carretti sotto canestro realizza canestri importanti che spezzano ogni tentativo di rimonta bianconera.

LUGO – VSV IMOLA 66 – 71

(21-26; 40-39; 54-54)

Lugo: Seravalli 9, Legnani 15, Hand 9, Pasquali 2, Cortesi 12, Nieri 6, Zhytaryuk 13, Baroncini F. ne, Romagnoli ne, Baroncini G. ne, Guerra ne, Bazzocchi ne. All. Galetti.

Virtus Imola: Poluzzi 5, Morara 17, Filippini 12, Grillini 7, Di Placido, Corcelli 24, Guglielmo 6, Sassi ne, Chiappelli ne, Brusa ne, Creti ne. All. Bettazzi.

SAN MARINO – TIGERS 70 – 80

(19-13, 37-33, 54-54)

San Marino: Frigoli 6, Gamberini 17, Macina, Polverelli 10, Gambi, Cardinali 2, Borello, Ravaioli 2, Zannoni 11, Balestri 2, Ugolini, Caronna 20. All. Foschi.

Tigers Forlì: Sitta 8, Tugnoli 18, Mossi 10, Valentini 9, Little 6, Agatensi, Valgimigli, Giampieri 11, Gurini 15, Villa, Donati 3, Poggi. All. Conti.

I roster della C Gold aggiornati al 15 settembre

SCIREA BERTINORO

PLAY: RIGUZZI, Cristofani (U)

GUARDIE: Ricci, Solfrizzi En., DEL VECCHIO, Godoli

ALI: Merenda, Ruscelli, Solfrizzi Em., BRUNETTI (U)

PIVOT:

ALLENATORE: BRIGHINA (n)

GHEPARD BOLOGNA

PLAY: Sandrolini, MILLINA

GUARDIE: Beccaletto, Tapia, Brunello (U)

ALI: Ghedini, Tullio, Botteghi, Maldini (U)

PIVOT: Aldieri

ALLENATORE: Rossi (c)

PONTEVECCHIO BOLOGNA

PLAY: Tinti (U), Riguzzi (U), Franchini (U), Mantovani (U)

GUARDIE: PAPPALARDO, DE PASCALE, Bergami (U), Galassi (U), PESINO (U)

ALI: MARTELLI, Brancaleoni (U), Buriani (U), MAGAGNOLI (U)

PIVOT: VERDI, Di Rauso (U), Benuzzi(U)

ALLENATORE: Lepore (n)

SALUS BOLOGNA

PLAY: FIMIANI, Savio

GUARDIE: Percan

ALI: Nucci, Zuccheri,

PIVOT: PARMA BENFENATI, Pellacani

ALLENATORE: Giuliani (c)

CASTELFRANCO EMILIA

PLAY: Coslovi, Righi

GUARDIE: Zucchini, Tomesani, BIELLO

ALI: Del Papa, VILLANI (U)

Pivot: LUSVARGHI (U)

ALLENATORE: Boni (c)

4 TORRI FERRARA

PLAY: BERGAMIN DENIS; Bertocco Massimiliano; CHIUSOLO MARIO

GUARDIE: Brandani Francesco; Lugli Andrea; Magni Matteo; SARTORE MATTEO

ALA:  Agusto Giovanni; Fenati Tommaso; GOVI FILIPPO; Marchetti Luca; Parmeggiani Simone

PIVOT: ALBERTINI FILIPPO; Ardizzoni Francesco; GUMA ANTONIO; Pasquini Fabio

ALLENATORE: Cavicchioli Marco (c)

FIORENZUOLA

PLAY: COLONNELLI, Avanzi, Galiazzo

GUARDIE: LOTTICI M., Sichel (U), CAVAGNINI (U)

ALI: Garofalo, Roma, BERTRAND, TROBBIANI (U)

PIVOT: Moscatelli, GIANI (U)

ALLENATORE: Lottici Simone (n)

TIGERS BASKET 2014 FORLI

PLAY: Tugnoli, Valgimigli (U)

GUARDIE: Villa, GIAMPIERI, GURINI, SITTA (U)

ALI/PIVOT: AGATENSI (U), Donati, MOSSI, VALENTINI

ALLENATORE: Conti (c)

VSV IMOLA

PLAY: POLUZZI, Grillini, Francesconi

GUARDIE: Sassi (U), Corcelli, Guglielmo

ALI: Morara, CHIAPPELLI, Porcellini

PIVOT: FILIPPINI, Di Placido

ALLENATORE: Bettazzi Francesco (n)

PSA MODENA

PLAY: PULVIRENTI

GUARDIE: Frilli, D’Imprima (U), Tamagnini (U), Tramaloni (U)

ALI: Bertoni, Macchelli, SACCA’

PIVOT: Govi (U)

ALLENATORE:

NEW FLYING BALLS LA.CO. OZZANO

PLAY: Verardi, Guazzaloca

GUARDIE: Gianasi, Mini, BALLESTRI

ALI: Rossi, Rambelli, Pasquali, LALANNE (U), CASTELLARI (U

PIVOT: CARRETTI, Teglia

ALLENATORE: Grandi (c)

PIACENZA BASKET CLUB

Play: Enrico Massari, JOHN MERCHANT III, Filippo Passalacqua (U)

Guardie: STEFANO DEGRADA, MILO GALLI (U), Edoardo Betti (U), Umberto Livelli (U)

Ali: Nicolò Gorla, PATRIZIO VERRI, Elia Villani (U), Emanuele Totaro (U), Pepi Petrov (U), Tommaso Inzani (U)

Pivot: FILIPPO TAGLIABUE, Paolo Pirolo, MILOS DRCA

ALLENATORE: Enrico Montefusco (n)

BSL SAN LAZZARO

PLAY: Bernardi (U), Fabbri

GUARDIE: Degli Esposti Castori (U), Lolli, Masrè (U), Woldetensae (U)

ALI: Mellara (U), SGORBATI (U), VERCELLINO (U)

PIVOT: Binassi, Forni (U)

ALLENATORE: Rocca (c)

TITANO SAN MARINO

PLAY: Macina,  FRIGOLI, Giacomini (U), Borello (U)

GUARDIE: Cardinali, Pasolini (U), RAVAIOLI

ALI: Gamberini, ZANNONI, UGOLINI (U), POLVERELLI

PIVOT: GAMBI (U), CARONNA, BALESTRI (U)

ALLENATORE: Foschi (n)

BMR BASKET 2000 SCANDIANO

PLAY: Spaggiari A., MALAGUTTI

GUARDIE: Astolfi, Bartoccetti, Bertolini.

ALI: PUGI, Levinskis (U), Ferrari (U).

PIVOT: FARIOLI, Germani.

Coach: Spaggiari L. (c)

Lugo, Salus, San Marino e Fiorenzuola sono le prime a passare il turno nel “Trofeo Ferrari”

RISULTATI PRIMO TURNO “TROFEO FERRARI”

ORVA – SCIREA 87 – 62

(26-16; 51-38; 66-44)

Orva Lugo: Seravalli 17, Legnani 6, Cortesi 11, Nieri 5, Zhytaryuk 27, Marconi 4, Guerra, Baroncini G.M. 9, Baroncini F. 6, Dalla Malva, Bazzocchi, Romagnoli 2. All.: Galetti

Gaetano Scirea Forlì: Brunetti 7, Ruscelli 1, Merenda 6, Bravi 2, Cristofani 5, Ricci 18, Farabegoli 3, Delvecchio 11, Godoli 9, Solfrizzi, Tesoro e Riguzzi n.e. All.: Brighina

Un successo mai in discussione quello ottenuto dai lughesi, partiti subiti forte (8-0 al 3′) con Zhytaryuk, mantenendo poi una decina di lunghezze di vantaggio per tutto il corso dei primi dieci minuti di gioco, chiusi in vantaggio dai biancoverdi per 26 a 16. Il secondo periodo di gioco vede sempre i lughesi fare la partita e condurre nel punteggio ed allungare sino al +18 (43-25 al 16′,) grazie ad un personale realizzato da Baroncini Federico e concludendo avanti per 51 a 38 all’intervallo lungo. Alla ripresa delle ostilità è ancora l’Orva a tenere saldamente in mano le redini del match e portarsi sino a +22 (66-44) a 55″ dal termine, grazie al 2/2 dalla lunetta di Baroncini Gian Marco, punteggio con cui si concluderà il terzo periodo. Con il match già in tasca l’ultimo parziale serve solo per definire il punteggio finale con il dieci di coach Galetti che tocca il massimo vantaggio a 1’17″ dal termine sull’85 a 59, prima di concludere il match con il risultato finale di 87 a 62 che permette all’Orva Lugo di accedere al secondo turno dove incontrerà la vincente trà Castelguelfo e Virtus Imola.

Venerdì 11 Settembre

TECNOSISTEM – SALUS 61 – 88

(26-21; 41-48; 53-67)

Stars: Bertoncello 17, Maldarelli, Morando 5, Amabile 3, Galvan 14, Landuzzi 3, Gambetti, Marino, Barilli 6, Bamania 7, Skocaj 6. All. Cantelli.

Salus: Trentin 6, Fimiani 6, Savio 2, Nucci 2, Zuccheri 4, Percan 34, Granata, Pellacani 4, Venturi 1, Parma Benfenati 29. All. Giuliani.

SAN MARINO – RICCIONE 78 – 71
(30-15, 51-35, 67-56)
San Marino: Frigoli 11, Macina 7, Ravaioli 9, Gamberini 18, Caronna 22, Cardinali 9, Polverelli 2, Gambi, Balestri, Borello, Liberti, Zannoni ne. All. Foschi.
Riccione: Mazzotti 1, Raffaelli 15, Ma. Amadori 19, Bomba 6, De Martin 16, Mi. Amadori 2, Saccani 12, Biagini, Serafini, Ortenzi, Perini. All. Badioli.

MONTECCHIO – FIORENZUOLA 75 – 81

(20-23; 43-50; 67-61)

Montecchio: Grisendi 3, Lombardi 10, Conte 23, Riccò 2, Guardasoni 3, Basso 12, Maggi 4, Colla 16, Ferrari 2, Marchini ne. All. Cavalieri.

Fiorenzuola 1972: Grosso 6, Colonnelli 6, M. Lottici 4, Garofalo 21, Moscatelli 6, Avanzi, Galiazzo 12, Bertrand 9, Roma, Cavagnini ne, Sichel 10, Giani 7, Trobbiani ne. All. S. Lottici

Sabato 12 Settembre

S.B. CAVRIAGO – PSA 89 – 82 dts

(22-21; 41-43; 60-58; 76-76)

Cavriago: Zecchetti, Fantini 6, D’Amore 18, Caleffi 5, Brogio 14, Cacciavillani 9, Pezzi 23, Tognato 8, Vecchi 2, Caminati 1, Baroni 3. All. Martinelli.

Modena: Tejeda Castro 8, Macchelli 10, Tinarelli, Pulvirenti 8, Tamagnini 3, Ritacco, Manzo 15, Saccà 27, Govi 2, D’Imprima 9. All. Solaroli.

Coach Solaroli parte con Manzo in regia, Pulvirenti e l’under Tamagnini esterni, Saccà e Macchelli i due lunghi, l’avvio è tutto a favore dei modenesi, 4 punti di Saccà e altri quattro di Manzo per il primo parziale di 8 a 4 dopo 4’ di gioco. I reggiani restano in scia grazie ai lunghi Brogio e Pezzi, pronti a non perdonare ogni errore della difesa modenese, ma sono le triple di Fantini e D’Amore a rimettere tutto in perfetta parità, 15-15 al 7’. Cavriago prova ad allungare ancora con Brogio, ma due triple di Manzo e di un ottimo Saccà, che mette a referto 13 punti nei primi 10’, chiudono la prima frazione sul 22 a 21 per i padroni di casa. Modena continua a spingere e trova punti importanti anche dagli under, D’Imprima ne fa 7 in 4’ e la tripla di Pulvirenti segna il massimo vantaggio PSA, +6 a 5’ dalla pausa lunga, solo un paio di errori sotto canestro ed una palla persa banalmente in attacco riporta Cavriago a -2 a metà gara. Al ritorno in campo, Modena non segna per quasi 4’, i reggiani ne approfittano e con un parziale di 8 a 0 sorpassa è tocca il massimo vantaggio, 49 a 43. Un pick and roll di Govi ben servito da Pulvirenti per due punti che interrompono il digiuno modenese, 4 punti di Tejeda Castro per la nuova parità, il match continua sul filo dell’equilibrio. Nell’ultima frazione il copione non cambia, Pezzi continua a far male alla difesa di Modena, le due squadre provano anche la zona, ma il copione non cambia. Il 5° fallo di Pulvirenti sembra il segnale della resa di Modena, ma così non è, Saccà e Manzo spingono in avanti la PSA, un canestro in reverse di Tamagnini  per il 76 a 73 modenese a 37” dalla sirena finale. I reggiani cercano un canestro rapido, ma Modena difende bene e recupera palla a 27 dalla fine. Manzo tenta di chiudere la gara, ma il suo tentativo in entrata finisce con il pallone oltre la linea di fondo. Pronto time out di coach Martinelli, con ancora 5” da giocare, Modena sceglie di difendere senza spendere fallo, scelta punita dal tentativo disperato sulla sirena di Tognato che realizza la tripla dell’over time. Brutto colpo per i modenesi che consideravano ormai propria la vittoria, 4 punti di Pezzi prima di uscire per 5 falli e la successiva tripla dell’ex Caleffi, segnano la resa della PSA, che comunque ci prova fino in fondo, ma le gambe pesanti e la fatica della gara rendono vano ogni tentativo.

GIORGINA SAFFI – TIGERS 67 – 93

(17-18, 32-39, 46-72)

Giorgina Saffi Forlì: Dal Pozzo 14, Marchioni 5, Biondi 2, Del Zozzo 2, Conocchiari 15, Ravaioli 14, Piazza 5, Serrani 8, Dall’Osso 2. All. Agnoletti.

Tigers 2014 Forli: Sitta 15, Tugnoli 10, Mossi 22, Valentini 2, Agatensi 4, Valgimigli, Poggi 4, Donati 7, Villa 4, Gurini 15, Giampieri 9. All. Conti.

Domenica 13 Settembre

LG COMPETITION – BASKET 2000 51 – 93

Castelnovo Monti: Baccarani 1, Mammi 8, Canuti ne, Ovi 8, Guarino 7, Paulig 12, Magnani 5, Vanni 5, Benvenuti 4, Zenevredi, Pompili. All. Diacci.

Scandiano: Astolfi Giu. 9, Bartoccetti 21, Farioli 7, Ferrari 8, Germani 17, Levinskis, Malagutti 13, Astolfi Gia. 2, Manini 8, Rika 8. All. Spaggiari.

CASTELFRANCO – NOVELLARA 77 – 85

(23-15; 35-36; 56-57)

Castelfranco: Tomesani 15, Coslovi 4, Zucchini 8, Biello 6, Villani 13, Monari ne, Lavacchielli 5, Romagnoli ne, Pedroni ne, Lusvarghi ne, Righi 13. All. Boni.

Novellara: Ferrari 2, Margini 8, Folloni 14, Beltrami ne, Rinaldi 6, Bagni, Baracchi M., Ciavolella 16, Colla 15, Mariani Cerati 20, Verbitichi 4. All. Ligabue.

BOLOGNA BASKET 2011 – PONTEVECCHIO 66 – 78

(21-18; 32-39; 52-55)

Bologna Basket 2011: Cantore 10, Galeotti 4, Tugnoli, Chiarini S. 9, Guerri, Nanni 5, Vorzillo 16, Bianchini 14, Tolomelli 2, Garagnani 6. All. Degli Esposti.

Pontevecchio: Franchini, Tinti 14, Riguzzi 3, Brancaleoni 8, Pesino 9, De Pascale 7, Magagnoli 8, Martelli 4, Buriani, Di Rauso 13, Bergami 12, Nardi. All. Lepore.

Lunedì 14 Settembre

CASTENASO – BSL 83 – 58

(23-19, 36-34; 65-43)

Castenaso: Magnani, Martelli 3, Caprara 6, Alberti, Paolucci, Masini 19, Truzzi 5, Barbieri 9, Stanghellini, Guazzaloca 15, Parenti 15, Trombetti 11. All. Castelli.

BSL S.Lazzaro: Vercellino 15, Lolli 10, Saccaro 6, Forni, Binassi 2, Fabbri 5, Mellara 4, Masrè 4, Bernardi 4, Cempini 4, Cavazzoli, Allodi 4. All. Rocca.

Martedì 15 Settembre

VIRTUS MEDICINA – FLYING BALLS 65 – 73

(14-21; 35-38; 52-57)

Medicina: Persiani 7, Rossi, Marinelli 2, Govi 9, Sighinolfi 5, Biguzzi 13, Lorenzini, Ballardini 17, Barba 10, Musolesi 2. All. Curti.

Ozzano: Pasquali 7, Verardi 10, Mini 6, Lalanne 5, Castellari, Carretti 14, Guazzaloca 8, Ballestri, Rambelli 9, Gianasi 14. All. Grandi.

Buon avvio della La.Co. che prende subito il comando del match, non mollandolo più fino alla sirena finale. Dopo un primo quarto chiuso avanti di sette lunghezze (14-21) i ragazzi di coach Grandi trovano, pochi minuti dopo, il primo allungo della serata (23-35). I padroni di casa però, trascinati da Ballardini (17 punti miglior realizzatore), evitano la fuga ozzanese e si riavvicinano fino al -3  alla sirena lunga (35-38). Nella terza frazione la partita resta aperta con Ozzano sempre avanti ma con Medicina sempre ad inseguire minacciosa grazie agli 8 punti consecutivi di Biguzzi. Poco dopo brutta tegola per la Virtus, che perde lo sfortunato “Pigi” Ballardini per un brutto ennesimo infortunio alla caviglia. Nell’ultimo periodo gli attacchi si spengono un po’, la stanchezza si fa sentire, Medicina prova invano a rimontare i biancorossi. Ozzano vince 73 a 65.

GRANAROLO BASKET – 4 TORRI 51 – 73

(9-21; 20-35; 24-62)

Granarolo: Nobis, Govoni 12, Marchi 1, Spettoli 5, Paoloni 9, Tugnoli 6, Calanchi, Bonetti 4, Torriglia 7, Bertuzzi 5, Brotza 2, Ferri. All. Trevisan.

4 Torri Ferrara: Bertocco 4, Bergamin 1, Brandani 16, Govi 7, Parmeggiani 6, Lugli 7, D’Angelo 2, Martini, Pasquini 9, Agusto 14, Albertini 7. All. Cavicchioli.

Mercoledì 16 Settembre

REBASKET – GHEPARD 68 – 75

GUELFO – VSV 45 – 75

(14-18, 25-38, 39-50)

Castel Guelfo: Lucchi 6, Caprara 12, Bernabini 11, Miceli 2, Casagrande 2, Venturoli 12, Pieri, Paluan. All. Serio.

VSV Imola: Poluzzi 19, Sassi 2, Corcelli 9, Morara 14, Chiappelli 6, Filippini 8, Di Placido 4, Porcellini 7, Grillini 6, Francesconi. All. Bettazzi.

Il calendario ufficiale del “Trofeo Ferrari”, riservato a C Gold e Silver

CALENDARIO PRIMO TURNO “TROFEO FERRARI”

Giovedì 10 Settembre

Lugo – Scirea Bertinoro (21)

Venerdì 11 Settembre

Stars BO – Salus BO (20,30)

San Marino – Riccione (20,30)

Arena Montecchio – Fiorenzuola (21)

Sabato 12 Settembre

S.B. Cavriago – PSA Modena (18,30)

G. Saffi Forlimpopoli – Tigers Forlì (18,30)

Domenica 13 Settembre

L.G. Competition Castelnovo M. – BK 2000 Scandiano (17)

Castelfranco – Novellara (18)

Bologna Basket 2011 – Pontevecchio (20)

Lunedì 14 Settembre

Castenaso – BSL San Lazzaro (21)

Martedì 15 Settembre

Virtus Medicina – Flying Balls Ozzano (20,30)

Granarolo Basket – 4 Torri Ferrara (21,30)

Mercoledì 16 Settembre

Rebasket Rubiera – Ghepard BO (20,30)

Guelfo – VSV Imola (21)

C.S. – Prima uscita stagionale, a Cento, per i Flying Balls

BENEDETTO XIV CENTO – LA.CO. OZZANO 89 – 72 

(16-24; 19-19; 24-19; 30-10)

Alla prima uscita ufficiale in quel di Cento, nell’amichevole di prestigio svoltasi nell’ambito della pluricentenaria Fiera, i Flying e numerosi tifosi presenti rientrano a Ozzano con soddisfazione per la prestazione. Il risultato finale parla di un quarto vinto, uno pareggiato e due persi, ma al di là del risultato (non significativo in un periodo di preparazione…) ciò che ha convinto è stato l’approccio alla gara dei ragazzi di coach Federico Grandi.

La differenza di livello fisico contro una squadra attrezzata per essere protagonista in serie B è evidente,però si sono viste buone cose in attacco soprattutto dal nuovo acquisto Marcello Carretti che ha vissuto una serata “di casa”, e dal capitano “Teo” Gianasi che è sempre più trascinatore e leader di questo bel gruppo.

Nella prima e seconda frazione soprattutto i Flying hanno sorpreso Cento per l’aggressività difensiva con Verardi, Gianasi, Mini e Carretti in evidenza; mentre in attacco, come da indicazioni, si cerca subito il contropiede e in transizione giochi alto/basso e pick and roll a ritmi alti. Bene Guazzaloca in difesa, Rambelli già piuttosto preciso dall’arco. La squadra ha lavorato molto per cercare di trovare la giusta amalgama e conoscenza negli schemi di attacco e nelle rotazioni e regole volute dal coach in difesa. È stata anche l’occasione per dare minuti importanti a giocatori giovani come Ballestri e Castellari vogliosi di far vedere il loro valore.

Segnaliamo le assenze degli infortunati Rossi (lunedì sarà sottoposto a ulteriore eco per valutare i tempi di rientro che dovrebbe essere un paio di settimane ancora) e Teglia.

Soddisfatto, nel post partita, il coach ozzanese Federico Grandi: “Sono soddisfatto; avevo chiesto ai ragazzi due quarti di grande intensità e così è stato. Ovviamente non abbiamo ancora i 40 minuti nelle gambe, ma è normale a questo punto della preparazione. In più l’assenza per Riccardo Rossi (infortunato alla caviglia in settimana in allenamento, lunedì sarà sottoposto ad ecografia) ci ha accorciato ancora di più le rotazioni. Dobbiamo lavorare ancora tanto sul ritmo e sull’esecuzione dei giochi d’attacco, soprattutto a difesa schierata, e sulle rotazioni difensive”.

Tra gli “avversari” della Benedetto XIV, avanti nella condizione e con già precedenti amichevoli nelle gambe, segnaliamo su tutti la buona prestazione del capitano Caroldi e dei vari Contento, Fontecchio, Andreaus e Benfatto,davvero un’ottima squadra ben allenata che siamo certi vedremo ai vertici del suo girone di serie B.

C.S. – La PSA Modena si presenta alla città

Sabato 5 settembre, presso la palestra delle scuole Saliceto Panaro si è tenuto l’incontro di presentazione dell’imminente stagione sportiva 2015/16 della PSA Modena.
Ospite gradito l’assessore allo sport Giulio Guerzoni che ha portato il suo personale saluto e quello dell’amministrazione pubblica a tutta la PSA. Davanti a più di 300 persone, l’assessore ha sottolineato l’importanza della pratica dello sport di base e come il Comune sia attento alla diffusione ed allo sviluppo di essa. Ha ribadito inoltre l’importanza del lavoro svolto quotidianamente da atleti, tecnici, dirigenti e volontari di tutte le realtà sportive modenesi e della PSA in particolare, come motore di aggregazione e di crescita di tutti i modenesi.
Il presidente Vassalli ha ringraziato l’assessore Guerzoni per l’aiuto dato dall’amministrazione pubblica con l’assegnazione degli impianti sportivi comunali che permettono a 350 giovani atleti modenesi di praticare con la maglia della PSA uno sport bellissimo come la pallacanestro.
Ha preso poi la parola il direttore tecnico e consulente generale Stefano Michelini, che ha presentato il tecnico Massimo Solaroli e tutti i giocatori della prima squadra che parteciperà al quarto campionato nazionale di serie C, insieme a tutto lo staff tecnico composto da Massimo Solaroli, Davide Pulvirenti, Matteo Barbieri, Hubert Bertani, Giobbe Liccardi, Oreste Vassalli e Miriam Malavasi.
Coach Michelini ha continuato illustrando i programmi delle giovanili, sottolineando la difficoltà dell’impegno di tutti i tecnici e dei collaboratori ad affrontare una stagione con 18 diversi gruppi impegnati in altrettanti campionati.
Il nostro obiettivo – ha continuato Stefano Michelini – è insegnare ai nostri ragazzi il senso del gioco, a conoscere amare e coltivare il proprio corpo, imparando a correre, ad essere flessibili e coordinati, a cadere e rialzarsi, senza avere paura del contatto e della fatica, la pallacanestro come metafora della vita”.
Michelini ha chiuso l’incontro, insieme a Giobbe Liccardi, spigliatissimo speaker della serata, illustrando i dettagli tecnici dell’attività, gli orari dei corsi svolti in 7 diversi impianti cittadini, evidenziando come le quote d’iscrizione per il 6° anno consecutivo sono rimaste invariate.

C.S. – La nuova VirtusSpesVis piace, ma non supera l’esame Lugo

NPC – LUGO 78 – 88

Virtus Spes Vis Imola: Sassi, Poluzzi 12, Morara 12, Grillini 12, Di Placido 2, Corcelli 7, Filippini 5, Chiappelli 7, Guglielmo 2, Francesconi 6, Porcellini 13. All. Bettazzi.

Lugo: Marconi, Seravalli 28, Legnani 21, Guerra, Baroncini G.M. 6, Dalla Malva, Pasquali 10, Zhytaryuk 23, Romagnoli. All. Galetti.

Parziali: 14-23, 42-45, 59-67.

Una bella cornice di pubblico al PalaRuggi per la prima amichevole della nuova Virtus Spes Vis targata Bettazzi. Un’amichevole che, al di là del risultato (Lugo più avanti nella preparazione e già alla terza partita di preseason), fornisce comunque buone impressioni e buone sensazioni al coach che, insieme al preparatore atletico Stefano Poggioli, ha martellato, fisicamente e tecnicamente i suoi giocatori in queste due settimane di preparazione.

«Abbiamo svolto la mole di lavoro di una squadra di professionisti, con due sedute al giorno, trovandoci però alle sette di sera e con il peso della nostra giornata lavorativa individuale sulle spalle – spiega il tecnico giallonero -. Quindi, che nell’amichevole con Lugo fossimo “ingolfati” era preventivato ed è responsabilità mia. So bene di prendermi il rischio di sovraccaricare testa e gambe, ma la forza di almeno tre nostre avversarie, che hanno quintetti da categoria superiore, e la promozione unica mi impongono di spingermi oltre le nostre qualità. In questa stagione non ci possiamo prendere il lusso di gestire, ma dobbiamo sporcarci di duro lavoro ad ogni allenamento per superare i nostri limiti. È la nostra condanna, ma anche e soprattutto una grandissima opportunità».

Chiosa finale per il pubblico imolese, accorso in buon numero all’esordio sul campo della formazione giallonera. «Mi fermo a un dato oggettivo: tante partite del nostro campionato, che non si disputeranno a Imola, vedranno un pubblico inferiore rispetto a quello presente per una nostra amichevole. Questo aspetto deve da un lato renderci orgogliosi, dall’altro responsabilizzarci, tutti quanti».

La preparazione, atletica e tecnica, della Virtus proseguirà anche la prossima settimana con doppie sedute di allenamento fino a mercoledì. L’11 e 12 settembre, invece, Guglielmo e compagni saranno impegnati a Monterenzio nella nona edizione del memorial Bonny: Imola giocherà il match inaugurale venerdì alle 19 contro il 4Torri Ferrara e aspetterà la vincente (o la perdente) di Castenaso vs Ozzano. Le finali si disputeranno sabato 12 a partire dalle 19.

 

 

 

Trofeo Ferrari, sorteggiati gli accoppiamenti del primo turno

La FIP ha comunicato gli accoppiamenti del primo turno, ad eliminazione diretta, della Coppa Emilia Romagna – Trofeo “Ferrari”, riservata alle squadre iscritte alla C Gold e Silver.

Primo Turno – 13.09.2015
Gara 01 – Fulgor Fidenza Vs Piacenza Bk Club
Gara 02 – Pol. Arena Vs Pall. Fiorenzuola
Gara 03 – LG Competition Vs Basket 2000 RE
Gara 04 – Scuola Basket Vs PSA Modena
Gara 05 – Pall. Novellara Vs Bk Castelfranco Emilia
Gara 06 – Rebasket Vs Ghepard
Gara 07 – Pall. Granarolo Vs Despar 4 Torri Fe
Gara 08 – Bologna Basket 2011 Vs Pol. Pontevecchio
Gara 09 – Stars Basket Vs Pall. Salus
Gara 10 – Virtus Medicina Vs New Flying Balls
Gara 11 – Pall. Castenaso Vs B.S.L. San Lazzaro
Gara 12 – Guelfo Basket Vs Virtus Spes Vis Imola
Gara 13 – Basket Lugo Vs Gaetano Scirea
Gara 14 – Giorgina Saffi Vs Tigers Basket
Gara 15 – Bk Riccione Vs Pall. Titano San Marino
Passano al secondo turno le vincenti e la squadra perdente con il miglior quoziente canestri.
Si comunica che:
– a seguito del ritiro della Soc. Fulgor Fidenza, la Soc. Piacenza Bk Club accede direttamente al Secondo Turno e giocherà la gara in trasferta.
– la Squadra Ripescata è stata per sorteggio abbinata nel Secondo turno alla Vincente di Gara 09 del Primo Turno, la Squadra Ripescata giocherà in trasferta.
Secondo turno – 20.09.2015
Gara 16 – Vincente 01 Vs Vincente 02
Gara 17 – Vincente 03 Vs Vincente 04
Gara 18 – Vincente 05 Vs Vincente06
Gara 19 – Vincente 07 Vs Vincente 08
Gara 20 – Vincente 09 Vs Squadra Ripescata
Gara 21 – Vincente 10 Vs Vincente 11
Gara 22 – Vincente 12 Vs Vincente 13
Gara 23 – Vincente 14 Vs Vincente 15
Terzo turno – 27.09.2015
Gara 24 – Vincente 16 Vs Vincente 17
Gara 25 – Vincente 18 Vs Vincente 19
Gara 26 – Vincente 20 Vs Vincente 21
Gara 27 – Vincente 22 Vs Vincente 23

C.S. – Tolto il velo all’Asset Banca San Marino

L’Asset Banca alza il sipario e comunica l’organico ufficiale della stagione 2015/16.

Roster che inizierà la preparazione Lunedì 24 Agosto, composto negli spot esterni da Giacomo Frigoli, Davide Macina, Riccardo Ravaioli, Giovanni Ugolini, Giacomo Zannoni, Federico Cardinali, Nicola Borello, Simone Giacomini e Giacomo Pasolini, ed in quelli interni da Tommaso Gamberini, Andrea Gambi, Matteo Polverelli, Giuseppe Caronna ed Alessandro Balestri, agli ordini di Coach Foschi, in arrivo sul Monte Titano dopo il trionfale successo e la conseguente promozione nella Perla Verde.

Il campionato inizierà domenica 4 ottobre e, se il calendario provvisorio fosse confermato, sarà subito un’affascinante trasferta ad Imola, seguita da un altro viaggio, questa volta domenica 11 ottobre a Modena, per un anomalo avvio con due gare fuori casa.

Debutto al Multieventi alla terza, ospite Castelfranco Emilia, domenica 18 ottobre.

Sì, perché sarà la domenica alle ore 18 la nuova collocazione delle gare casalinghe dell’Asset Banca, con la convinzione che il consueto calore degli amici del basket sammarinese saprà accompagnarci per tutta la stagione.

Nelle scorse settimane è stato definito l’arrivo in divisa Asset Banca di Riccardo Ravaioli (esterno classe 1992 in uscita dai Tigers Forlì, che si è fatto ammirare nella scorsa stagione per avere portato da Capitano le tigri forlivesi, al debutto come società, subito ai piedi dei playoff), Giuseppe Caronna (centro palermitano classe 1994 prodotto delle giovanili di Capo d’Orlando e reduce da una stagione in DNB con la Nuova Aquila Palermo) ed Alessandro Balestri (interno classe 1997, che arriva con tanta voglia di mettere esperienza nello zainetto dalle giovanili di Cesenatico, che la società sammarinese intende ringraziare per averla coinvolta negli spazi organizzati quest’estate per mettere in mostra i propri elementi migliori). Sarà una squadra giovanissima, il più maturo è il 1989 Tommaso Gamberini.

C.S. – Colpo del Piacenza in C Gold, preso l’americano Merchant III

Il Piacenza Basket Club ufficializza l’ingaggio per la stagione 2015/2016 in Serie C Gold di John Merchant III.

John, play-guardia di 183 cm per 75 kg, è laureato al Dawling College ed ha chiuso la carriera universitaria negli USA con una media di 14.4 punti e 2.5 assist a partita.

Nella stagione 2014/2015 John Merchant III ha militato in Serie A2 Silver nei Legnano Knights, ottenendo una media di 10.3 punti a partita.

1 30 31 32 33