Tag Archives: serie b femminile

A2, impresa Matteiplast a Campobasso! Serie B, la Magika ferma la rincorsa della Magik Rosa

SERIE A2/SUD 22° Giornata

MEDOC – INTEGRIS 54 – 61 dts

(19-17; 23-27; 39-38; 49-49)

Libertas Rosa Forlì: Martines 7, Boni 2, Zavalloni 11, Pieraccini 15, Gramaccioni 1, Juric 3, Vespignani, Duca N. 1, Duca E., Ronchi ne, Lolli Ceroni 9, Aleotti 5. All. Bagnoli.

Elite Basket Roma: Masic 26, Grattarola 17, Di Stazio 7, Magistri 1, Moretti 2, Kolar ne, Chrysanthidou 5, Buscaglione 3, Introna, Salvucci. All. Pasquinelli.

LA MOLISANA – MATTEIPLAST 54 – 55

(18-10, 33-25; 41-41)

Campobasso: Porcu 6 (0/3, 2/5), Di Gregorio 3 (0/1, 1/3), Mancinelli 16 (8/11, 0/4), Želnytė 4 (1/1, 0/1), Bove 10 (5/13, 0/1), Reani 7 (3/5, 0/1), Marangoni 6 (3/6), Ciavarella 2 (0/1 da 3), Sammartino ne, Falbo ne, Mandolesi ne. All. Sabatelli.

Progresso Bologna: D’Alie 16 (4/7, 2/5), Tassinari 16 (3/8, 3/7), Nannucci 6 (0/3, 2/10), Storer 8 (4/7, 0/1), Meroni 4 (2/6), Tava 4 (1/6, 0/1), Rosier 1 (0/2, 0/1), Cordisco (0/1, 0/2), Dall’Aglio (0/2 da 3), Tridello ne. All. Giroldi.

BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE – FE.BA CIVITANOVA 68 – 57

CESTISTICA AZZURRA ORVIETO – CARISPEZIA LA SPEZIA 61 – 76

S.SALVATORE SELARGIUS – RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI 71 – 77

INFINITYBIO – ANDROS 58 – 60

(10-18; 31-30; 48-53)

Faenza: Schwienbacher 4 (2/2, 1/4, 0/4), Franceschelli 10 (2/2, 1/2, 2/6), Ballardini 17 (5/9, 4/8), Morsiani 18 (4/5, 7/18), Preskienyte (0/5), Policari 3 (0/3, 1/6), Soglia 4 (2/2, 1/3), Meschi (0/1), Caccoli 2 (1/2), Franceschini, Minguzzi ne, Bornazzini ne. All. Bassi.

Palermo: Cupido 19 (4/4, 6/10, 1/4), Russo 6 (2/2, 2/6, 0/4), Miccio 7 (2/5, 1/5), Verona 9 (3/5, 3/6), Vandenberg 4 (2/2, 1/2), Cutrupi (0/2, 0/1), Manzotti 15 (3/4, 3/9), Caliò, Cappelli ne, Casiglia ne. All. Coppa.

GRUPPO STANCHI ROMA – MIKAH SAVONA 55 – 52

CUS CAGLIARI – ORZA RENT PONTE BUGGIANESE 75 – 47

CLASSIFICA

SquadraPGVPPFPS
1Magnolia Campobasso382219314931167
2Andros Palermo362218414891112
3Matteiplast Bologna342217514891245
4Carispezia Cestistica Spezzina342217514461237
5Faenza Basket Project Girls322216615521297
6Pall. Femm. Umbertide302215715121326
7RR Retail Galli S. Giovanni V.282214815351462
8FE.BA Civitanova Marche2222111113751360
9San Salvatore Selargius2222111114611516
10CUS Cagliari162281413321391
11Orza Rent Nico Basket142271513361447
12Gruppo Stanchi Athena Roma122261612121486
13Integris Elite Roma122261612131511
14Cestistica Savonese102251713491498
15Cestistica Azzurra Orvieto82241812501575
16Medoc Forli’42222012151629

SERIE B FEMMINILE 20° Giornata

MAGIKA PALLACANESTRO – STAFF MAGIK ROSA PARMA 48 – 36

BASKET CLUB VAL D’ARDA – CHEMCO 1974 72 – 60

(17-16; 40-35; 64-47)

Fiorenzuola: Podestà 15, Periti 2, Minichino 22, Rizzi 19, Bertoni 5, Rocca ne, Zane 5, Fabbricini 2, Contini, Ampollini M. 2, Ampollini A. ne, Perciasepe ne. All. Russo.

Puianello: Pieracci, Boiardi 4, Dall’Asta L., Miari 7, Dall’Asta I. 6, Costi 9, Pignagnoli, Fedolfi 12, Giorgi 16, Montanari 6. All. Ligabue.

TIGERS PARMA BASKET ACADEMY – BASKET FINALE EMILIA 60 – 46

POL. LIBERTAS CALENDASCO – B.S.L. 38 – 89

(11-21; 23-34; 33-63)

Calendasco: Corti 1, Bugada 2, Zanasi, Agolini 11, Losi, Cicalini, Montanari 4, Bastia, Patelli 14, Spelta, Diagne 6. All. Massari.

San Lazzaro: Torresani 21, Colli 6, Melchioni 13, Zarfaoui 11, Zanetti 17, Panighi 5, Trombetti 8, Ghigi 4, Raffaelli 4. All. Dalè.

SIROPACK – ROBY PROFUMI 45 – 52

(12-7; 23-26; 35-39)

N.V. Cesena: Giubilei 2, Sabbatani 3, Zoffoli 4, Bollini 4, Garaffoni 13, Battistini, Porfiri 2, Farneti 4, Capponcelli ne, Valentini 4, Calabrese ne, Semprini 9. All. Lisoni.

Borgo Val di Taro: Piscina G. 4, Vignali, Bozzi 11, Ferrari G. ne, Pallotta 12, Gonzato 3, Piscina C. ne, Marchini 10, Ferrari V., Fatadey 12, Triani. All. De Martino.

ACETUM – LIBERTAS BASKET BOLOGNA 69 – 49

(14-10, 37-24, 52-32)

Cavezzo: Siligardi 3, Bocchi 4, Bassoli,  Gasparetto 9, Marchetti 11, Righini, Brevini 9, Berra, Calzolari 25, Bellodi 8. All. Carretti

Libertas Bologna: Gandolfi, Castelli Gia. 5, Melandri 11, Grassi 5, Castelli Gio. ne, D’Agnano 9, Gamberini 4, Patera 15, Amico. All. Castelli A.

CLASSIFICA

Cavezzo 34; Tigers Parma, Bsl San Lazzaro 32; Val d’Arda Fiorenzuola 30; Magik Rosa Parma 26; Virtus Cesena 20; Giullari del Castello 16; Finale Emilia, Valtarese, Magika Castel San Pietro 14; Libertas Bologna 8; Calendasco 0.

A2, Faenza non sbaglia a Civitanova. Serie B, va alla Magik Rosa il derby ducale

SERIE A2/SUD 21° Giornata

ORZA RENT PONTE BUGGIANESE – INTEGRIS ROMA 80 – 56

CARISPEZIA LA SPEZIA – LA MOLISANA CAMPOBASSO 58 – 74

MATTEIPLAST – GRUPPO STANCHI 62 – 37

(16-8; 31-21; 47-31)

Progresso: D’Alie 14, Cordisco 3, Tassinari 15, Dall’Aglio, Storer 3, Tava 6, Meroni 8, Vaccari Tridello, Nannucci 7, Rosier 6. All. Giroldi.

Athena Basket Roma: Volponi 6, Raveggi 2, Piacentini, Grimaldi ne, Gelfusa 11, Cirotti 2, Bernardini 3, Borsetti, Verrecchia 4, Perrotti ne, Raiola 9. All. Goccia.

FE.BA – BASKET PROJECT GIRLS 55 – 70

(18-19; 25-34; 45-57)

Civitanova: Orsili 8, Bocola 9, Ortolani 11, Perini 2, De Pasquale 9, Trobbiani 4, Marinelli ne, Maroglio 2, Paoletti 7, Giuseppone 3, Pelliccetti ne, D’Amico ne. All. Scalabroni.

Faenza: Franceschelli 5, Schwienbacher 4, Morsiani 12, Policari 7, Soglia 12, Franceschini, Caccoli 6, Meschi 11, Preskienyte, Ballardini 13. All. Bassi.

BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE – S.SALVATORE SELARGIUS 79 – 48

ANDROS BASKET – MEDOC 74 – 63

(19-15; 38-33; 56-47)

Palermo: Cupido 9 (2/2, 2/4, 1/4), Manzotti 9 (0/6, 3/6), Miccio 16 (2/5, 4/9), Verona 21 (1/2, 10/13), Vandenberg 15 (1/2, 7/7), Cutrupi 4 (2/2), Casiglia (0/2, 0/1, 0/1), Caliò, Cappelli, Salamone ne, Russo ne, Tumminelli ne. All. Coppa.

Forlì: Gramaccioni 5 (1/2, 2/6, 0/2), Zavalloni 15 (0/5, 5/8), Martines 9 (2/2, 2/7, 1/1), Pieraccini 20 (4/4, 8/16), Juric (0/1), Boni 3 (0/1, 1/1), Lolli Ceroni 8 (0/2, 1/5, 2/6), Ronchi, N. Duca (0/1), E. Duca (1/2). All. Bagnoli.

MIKAH SAVONA – CESTISTICA AZZURRA ORVIETO 64 – 68

RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI – CUS CAGLIARI 79 – 58

CLASSIFICA

SquadraPGVPPFPS
1Magnolia Campobasso382119214391112
2Andros Palermo342117414291054
3Carispezia Cestistica Spezzina322116513701176
4Matteiplast Bologna322116514341191
5Faenza Basket Project Girls322116514941237
6Pall. Femm. Umbertide282114714441269
7RR Retail Galli S. Giovanni V.262113814581391
8FE.BA Civitanova Marche2221111013181292
9San Salvatore Selargius2221111013901439
10CUS Cagliari142171412571344
11Orza Rent Nico Basket142171412891372
12Cestistica Savonese102151612971443
13Gruppo Stanchi Athena Roma102151611571434
14Integris Elite Roma102151611521457
15Cestistica Azzurra Orvieto82141711891499
16Medoc Forli’42121911611568

SERIE B FEMMINILE 19°Giornata

STAFF – TIGERS BASKET ACADEMY 66 – 60

(17-18; 30-29; 42-49)

Magik Rosa Parma: Lucca 18, Ferrari 19, Zambon 6, Zuin 10, Tringale 3, Ercoli, Raggi 6, D’Ambors 2, Aiello 2, Salsi ne, Nuzzo ne, Sandiano. All. Panziroli.

Tigers Parma: Petrilli 23, Corsini, Accini 12, Trevisan 2, Vaccari 9, Turroni 2, Minari 12, Tomassetti, Vettori, Ghezzi ne. All. Lopez.

CHEMCO 1974 – MAGIKA PALLACANESTRO 50 – 46

(12-9; 25-26; 39-40)

Puianello: Pieracci 2, Boiardi 7, Miari 4, Ferrari ne, Pignagnoli 5, Codeluppi, Fedolfi 14, Giorgi 13, Montanari 5, Stefani, Gervex ne, Desogus. All. Ligabue.

Castel San Pietro: Tintorri 5, Venturoli 13, Ventimiglia 1, Zuffa 2, Penna 3, Salvadego 3, Ballandi 4, Venturi 3, Bergami 5, Evangelisti 7, Melloni ne. All. Cilfone.

BASKET FINALE – B.S.L. 52 – 62

(8-19; 17-37; 37-49)

Finale Emilia: Bozzoli F. 2, Zussino 4, Angelini 9, Bocchi 4, Goldoni 14, Malaguti 5, Benedusi 10, Pincella 4, Sacchetti, Bozzoli C., Dinaro ne. All. Bregoli.

San Lazzaro: Trombetti 12, Talarico 21, Torresani 11, Viviani 2, Averto 1, Zarfaoui 7, Melchioni 4, Raffaelli 4, Panighi. All. Dalè.

ACETUM – POL. LIBERTAS CALENDASCO 64 – 36

(21-8; 39-19; 56-32)

Cavezzo: Siligardi 13, Bocchi 4, Bassoli 4, Gasparetto 2, Marchetti 8, Righini, Aligante, Brevini 5, Bozzali, Calzolari 19, Bellodi 9. All. Carretti.

Calendasco: Zanasi, D’Ambrosio, Agolini 3, Losi 5, Cicalini, Stelta, Diagne 4, Corti 6, Lika, Montanari 4, Patelli 14, Quagnese ne. All. Massari.

ROBY PROFUMI – BASKET CLUB VAL D’ARDA 55 – 74

(16-15; 30-34; 43-49)

Valtarese: Piscina G., Bozzi 20, Pallotta 6, Gonzato 4, Ferrari V., Fatadey 7, Triani 2, Marchini 16, Ferrari G. ne, Piscina C. ne, Vignali ne. All. Scanzani.

Fiorenzuola: Podestà 20, Minichino 22, Periti 3, Rizzi 12, Fabbricini 4, Zane 8, Contini, Bertoni 5, Rocca, Ampollini M. ne, Ampollini A. ne, Perciasepe ne. All. Russo.

Lotta, ma esce sconfitta, la Roby Profumi che, nell’incontro disputatosi domenica al PalaRaschi, ha comunque venduto cara la pelle prima di alzare bandiera bianca davanti alla quarta forza del campionato. Il punteggio finale, 74 a 55 per le piacentine, non rende merito alla gara delle ragazze di coach Scanzani, che hanno lottato su tutti i palloni e che fino ad inizio dell’ultimo quarto erano abbondantemente in partita. A fare la differenza è stato il pacchetto esterno delle ospiti che hanno continuamente bucato la retina della Roby Profumi. Nonostante ciò segnali positivi sono arrivati da Bozzi, venti punti per lei, e da Marchini, pienamente recuperata dopo l’infortunio patito a fine dicembre, ma tutta la Roby Profumi ha evidenziato continui miglioramenti il che lascia ben sperare per la fase finale del campionato.

La partita è vissuta su di un sostanziale equilibrio; la Roby Profumi ha chiuso il primo quarto in testa per 16 a 15 ma nella seconda frazione è stata Fiorenzuola ad andare al riposo in vantaggio con il punteggio di 34 a 30. Alla ripresa del gioco, dopo l’intervallo lungo, l’andamento della gara non è mutato. Le esterne della Roby Profumi hanno tenuto a contatto Fiorenzuola, ma sono iniziati i problemi di falli per le ragazze di coach Scanzani. Ad inizio quarto periodo Fiorenzuola ha piazzato un break di cinque a zero nel primo minuto di gioco che di fatto ha incanalato la partita verso le ospiti. Pesante l’espulsione del dirigente della Roby Profumi Giraud, reo di aver protestato sul quinto fallo assegnato a Pallotta, che ha permesso a Fiorenzuola di tirare sei tiri liberi di fila, allungando il vantaggio sino al +17. La gara ha perso ogni significato e gli ultimi cinque minuti di gioco non hanno permesso alla Roby Profumi di recuperare il gap.

LIBERTAS BOLOGNA – SIROPACK 61 – 55

(14-19; 26-35; 40-50)

Libertas Bologna: Gandolfi, Righi 2, Castelli Gia., Amico ne, Melandri 13, Bonfiglioli 2, Grassi 7, Castelli Gio ne, Patera 27, D’ Agnano 12, Gamberini ne. All. Castelli.

N.V. Cesena: Giubilei 3, Battisitini F. ne, Sabbatani 9, Zoffoli, Bollini 7, Garaffoni 20, Battistini C. ne, Porfiri, Farneti 4, Capponcelli ne, Valentini, Semprini 12. All. Lisoni.

CLASSIFICA

Cavezzo 32; Tigers Parma, Bsl San Lazzaro 30; Val d’Arda Fiorenzuola 28; Magik Rosa Parma 26; Virtus Cesena 20; Giullari del Castello 16; Finale Emilia 14; Valtarese, Magika Castel San Pietro 12; Libertas Bologna 8; Calendasco 0.

A2, sabato di festa per Forlì, di lacrime per Faenza. Serie B, Cesena in volata sconfigge Cavezzo

A2/SUD 20° Giornata

MEDOC – ORZA RENT 65 – 62 dts

(20-13; 31-33; 45-42; 57-57)

Libertas Rosa Forlì: Boni, Zavalloni 11, Vespignani, Annibalini 11, Pieraccini 12, Ronchi, Gentile 2, Duca N. 2, Gramaccioni 12, Martines 4, Juric 11, Duca E. ne. All. Bagnoli.

Buggiano: Nerini, Sorrentino 10, Ieri ne, Tomasovic 8, Luciani, Vannucci 3, Innocenti 21, Giari 10, Benedettini ne, Mariotti 1, Lazzaro 9, Giglio. All. Biagi.

BASKET PROJECT GIRLS – CARISPEZIA 61 – 65

(11-13; 25-26; 42-50)

Faenza: Franceschelli 3, Schwienbacher 9, Franceschini, Morsiani 14, Minguzzi ne, Ballardini 19, Caccoli 2, Policari 5, Soglia 3, Meschi 6, Panzavolta ne, Preskienyte ne. All. Bassi.

La Spezia: Packovski 17, Corradino 5, Templari 17, Tosi 3, Linguaglossa 5, Cadoni 9, Mori 2, Sarni 5, Olajide 2. All. Corsolini.

INTEGRIS – MATTEIPLAST 44 – 77

(9-19; 22-42; 36-62)

Elite Roma: Nannetti, Grattarola 6, Buscaglione, Introna, Di Stazio 6, Masic 17, Kolar 2, Magistri 9, Moretti, Giambalvo ne, Chrysanthidou 4, Salvucci. All. Pasquinelli.

Progresso Bologna: D’Alie 17, Cordisco, Tassinari 20, Dall’Aglio, Storer 4, Tava 10, Meroni 8, Tridello 4, Nannucci 5, Rosier 9. All. Giroldi.

GRUPPO STANCHI ROMA – RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI 60 – 65

CEST. AZZURRA ORVIETO – BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE 48 – 68

BASKET S.SALVATORE SELARGIUS – FE.BA CIVITANOVA MARCHE 66 – 73

LA MOLISANA CAMPOBASSO – ANDROS BASKET PALERMO 45 – 51

CUS CAGLIARI – MIKAH SAVONA 64 – 67

CLASSIFICA

SquadraPGVPPFPS
1Magnolia Campobasso362018213651054
2Andros Palermo32201641355991
3Carispezia Cestistica Spezzina322016413121102
4Faenza Basket Project Girls302015514241182
5Matteiplast Bologna302015513721154
6Pall. Femm. Umbertide262013713651221
7RR Retail Galli S. Giovanni V.242012813141273
8FE.BA Civitanova Marche222011912631222
9San Salvatore Selargius222011913421360
10CUS Cagliari142071311991265
11Orza Rent Nico Basket122061412091316
12Gruppo Stanchi Athena Roma102051510601307
13Cestistica Savonese102051512331375
14Integris Elite Roma102051510961377
15Cestistica Azzurra Orvieto62031711211435
16Medoc Forli’42021810981494

SERIE B FEMMINILE 18° Giornata

B.S.L. – STAFF 66 – 59

(20-15; 36-38; 52-48)

San Lazzaro: Torresani 9, Viviani 3, Melchioni, Magliaro 3, Talarico 11, Zarfaoui 8, Zanetti 2, Panighi , Trombetti 16, Ghigi 12, Raffaelli 9. All. Dalè.

Magik Rosa Parma: Ercoli 13, Lucca 19, Raggi 6, Salsi ne, D’Ambrus 7, Tringale, Ferrari 1, Aiello 5, Zuin 3, Zambon 5, Pederzelli ne, Sandiano ne. All. Panziroli.

TIGERS PARMA BASKET ACADEMY – CHEMCO 1974 I GIULLARI 61 – 46

SIROPACK – ACETUM 62 – 60

(16-18; 29-42; 48-48)

Virtus Cesena: Sabbatani, Giubilei 6, Zoffoli 5, Bollini 19, Battistini C., Porfiri 2, Valentini, Semprini 11, Farneti, Battistini F. ne, Calabrese ne, Garaffoni 19. All. Lisoni.

Cavezzo: Siligardi 13, Bocchi 3, Bassoli, Gasparetto 2, Marchetti 10, Righini ne, Aligante ne, Brevini 13, Calzolari 8, Bellodi 11. All. Carretti.

POL. LIBERTAS CALENDASCO – BASKET FINALE 28 – 89

(9-27; 13-49; 23-62)

Calendasco: Diagne 2, Montanari 2, Cicalini 3, Patelli 9, Agolini 7, Spelta A. 2, Spelta S. 2, Corti 1. All. Massari.

Finale Emilia: Bozzoli F. 12, Goldoni 18, Pincella 21, Bocchi 5, Bozzoli C. 11, Todisco 9, Angelini 6, Benedusi 7, Malaguti, Dinaro. All. Bregoli.

MAGIKA PALLACANESTRO – ROBY PROFUMI 54 – 50

Termina con il punteggio di 54 a 50 a favore della Magika l’importantissima gara disputatasi sabato sera in terra bolognese. La Roby Profumi ha davvero sfiorato la vittoria dopo una gara condotta sino al 39’. Una partita molto equilibrata tra due formazioni che lottano per la salvezza e questo si è visto in tutto l’incontro; nei primi dieci minuti, terminati con il vantaggio delle padrone di casa di solo un punto sono stati gli attacchi ad avere la meglio sulle difese. Nella seconda frazione le bianco blu di Scanzani hanno iniziato a guidare la gara arrivando, dopo venti minuti, sul 35 a 30. Nella seconda parte della gara la Roby Profumi allungava ancora per toccare il massimo vantaggio sul 38 a 29 a metà del terzo periodo, fallendo inoltre alcune conclusioni per andare sulla doppia cifra di vantaggio. Le padrone di casa iniziavano a crederci e in soli cinque minuti arrivavano a meno due, sul 42 a 40 di fine terza frazione. Se nei primi due quarti erano stati gli attacchi ad avere la meglio sulle difese, in questa seconda parte le polveri risultavano bagnate da entrambe le parti. Si arriva così ad un minuto dal termine con la Roby Profumi avanti ancora 48 a 46. Qui iniziavano i problemi con i “grigi” che dapprima non sanzionavano una (a nostra avviso) infrazione di passi di Venturoli che impattava a quota 48. Il canestro di Greta Piscina portava nuovamente avanti la Roby Profumi a 50” dal termine, ma sull’azione difensiva la Roby Profumi recuperava palla con Pallotta che subiva un evidente fallo da parte della Magika. Infrazione, però, non rilevata dalla coppia arbitrale e la palla sottratta era trasformata in canestro da Bergami. Sull’azione successiva infrazione di passi contro Piscina riconsegnando a Castel San Pietro la palla del vantaggio, che le giocatrici bolognesi trasformavano in canestro con Fabulli. Sull’azione d’attacco la Roby Profumi non riusciva a segnare e Penna metteva a segno il canestro del definitivo 54 a 50 per la Magika.

BASKET CLUB VAL D’ARDA – LIBERTAS BASKET BOLOGNA 70 – 50

Fiorenzuola: Podestà 9, Periti 4, Fabbricini, Rizzi 17, Bertoni, Zane 16, Minichino 21, Perciasepe ne, Rocca ne, Contini 3, Ampollini A. ne, Ampollini M. ne. All. Russo

CLASSIFICA

Cavezzo, Tigers Parma 30; Bsl San Lazzaro 28; Val d’Arda Fiorenzuola 26; Magik Rosa Parma 24; Virtus Cesena 20; Giullari del Castello, Finale Emilia 14; Valtarese, Magika Castel San Pietro 12; Libertas Bologna 6; Calendasco 0.

A2, Faenza espugna Umbertide. Serie B, Cavezzo supera Val d’Arda in volata

A2/SUD 19° Giornata

LA MOLISANA CAMPOBASSO – INTEGRIS ROMA 78 – 41

CARISPEZIA LA SPEZIA – ORZA RENT PONTE BUGGIANESE 60 – 36

BOTTEGA DEL TARTUFO – FAENZA PROJECT GIRLS 61 – 65

(13-17; 22-32; 39-49)

Umbertide: Pompei 14, Giudice 10, Prosperi 8, Spigarelli 4, Bartolini ne, Albanese, Cvitkovic 16, Moriconi 3, Paolocci 5, Olajide 1. All. Contu.

Faenza: Franceschelli 2, Schwienbacher, Franceschini 4, Morsiani 18, Minguzzi, Ballardini 15, Caccoli, Policari 3, Soglia 4, Meschi 9, Preskienyte 10. All. Bassi.

RR RETAIL GALLI BK – MEDOC 72 – 48

(20-8; 34-19; 51-25)

San Giovanni Valdarno: Di Costanzo 17, Missanelli 6, Dettori, Rosset 11, Gonzalez 2, Orsini 8, Argirò, Valensin 4, Giordano 12, Gombac 12. All. Orlando.

Forlì: Gramaccioni 8, Martines 2, Zavalloni 11, Pieraccini 11, Juric 6, Vespignani 2, Ronchi, Duca N., Balestra, Duca E., Zavatta ne. All. Bagnoli.

FE.BA CIVITANOVA MARCHE – GRUPPO STANCHI ROMA 59 – 39

MATTEIPLAST BOLOGNA – CESTISTICA AZZURRA ORVIETO 63 – 52

(22-13; 37-32; 52-40)

Progresso: D’Alie 29, Cordisco, Tassinari 7, Dall’Aglio, Storer 8, Tava 2, Papotti, Meroni M. 5, Tridello, Prisco, Nannucci 5, Rosier 7. All. Giroldi.

Orvieto: Coffau 7, Grilli 14, Bambini 2, Orsini, Corbani ne, Cantone 17, Meroni L. ne, Basili ne, Presta 2, Zovko 2, Ceccanti, De Cassan 8. All. Sogli.

Armi spuntate da ambo i lati in questo inizio di gara, sbloccata dopo sessanta secondi da D’Alie. Meroni e la play statunitense incrementano il divario fra loro e le avversarie, costringendo Sogli a chiamare minuto. Zovko e Bambini muovono il segnapunti per Orvieto, ma la Progresso sfonda le linee difensive ospiti con la rapidità di D’Alie e Storer, raggiungendo il massimo vantaggio di +13. Dà segni di vita la Cestistica Azzurra, che accorcia sensibilmente grazie ai sette punti consecutivi di Cantone, costringendo Giroldi a chiamare timeout. Poco altro accade nella prima frazione, se non il canestro di Storer, che chiude i primi 10’ sul punteggio di 22-13. Il rientro dal break vede andare a referto nell’immediato Grilli e Tassinari, canestri seguiti da un vuoto realizzativo spezzato successivamente dalla bomba di Coffau. D’Alie e la numero 7 felsinea provano ad aprire il contro parziale, trovando però la netta opposizione dai sette metri di Grilli e Cantone. Minuto chiamato da Giroldi per non far deragliare la propria truppa, dal quale esce benissimo Bologna: l’americana biancoblù mette la firma su otto punti consecutivi, riaprendo la forbice del divario attorno alla doppia cifra. Orvieto non ci sta e, sull’onda di una scatenata Cantone, mette in cascina cinque mattoncini nel finale di primo tempo, chiudendo sotto solo di cinque lunghezze. L’intervallo lungo non placa la fame realizzativa di D’Alie, che al rientro sul parquet mette a segno nell’immediato sei punti, obbligando Sogli al timeout per non compromettere la gara. Si incartano gli ingranaggi offensivi della Progresso, volitiva in avanti con la produzione sotto canestro della propria numero 2, ma che vede il rientro concreto delle umbre con i canestri di Bambini e De Cassan. Ultimi 10’ di gioco che vedono subito a referto Cantone a cronometro fermo, ma Storer e D’Alie difendono bene i confini felsinei dall’interno dell’area con le loro conclusioni. Coffau e Grilli tentano di accendere la luce, accorciando sotto la doppia cifra il distacco dalle bolognesi, ma Meroni dalla lunetta e Nannucci dall’arco spengono i tentativi di rimonta umbri. Dopo i canestri felsinei la gara non ha più molto da raccontare, raggiungendo l’epilogo con le realizzazioni di Grilli e De Cassan: Bologna batte Orvieto 63-52.

BASKET S.SALVATORE SELARGIUS – MIKAH SAVONA 80 – 68

ANDROS BASKET PALERMO – CUS CAGLIARI 64 – 67

CLASSIFICA

SquadraPGVPPFPS
1Magnolia Campobasso361918113201003
2Andros Palermo30191541304946
3Carispezia Cestistica Spezzina301915412471041
4Faenza Basket Project Girls301915413631117
5Matteiplast Bologna281914512951110
6Pall. Femm. Umbertide241912712971173
7RR Retail Galli S. Giovanni V.221911813141273
8San Salvatore Selargius221911812761287
9FE.BA Civitanova Marche201910911901156
10CUS Cagliari141971211351198
11Orza Rent Nico Basket121961311471251
12Gruppo Stanchi Athena Roma101951410601307
13Integris Elite Roma101951410521300
14Cestistica Savonese81941511661311
15Cestistica Azzurra Orvieto61931610731367
16Medoc Forli’21911810331432

SERIE B FEMMINILE 17° Giornata

CHEMCO 1974 I GIULLARI – B.S.L. 52 – 78

(15-15; 27-42; 42-59)

Puianello: Pieracci 2, Boiardi 4, Miari 5, Dall’Asta 5, Costi 4, Fontanili, Pignaroli 5, Codeluppi, Giorgi 13, Montanari 9, Albertini, Desogus. All. Ligabue.

San Lazzaro: Torresani 13, Viviani 5, Melchioni 10, Magliaro, Talarico 6, Zarfaoui 8, Zanetti 7, Panighi 2, Trombetti 10, Ghigi 13, Raffaelli 4. All. Dalè.           

La BSL non si ferma più e ottiene un’altra vittoria preziosissima, andando a  vincere in casa de I Giullari del Castello, con un perentorio 78-52.

Partenza diesel per la formazione biancoverde, che impiega quasi tutto il primo quarto per innescare i suoi automatismi difensivi, ma, nel secondo periodo, si rivede la retroguardia vogliosa e tenace che piace a coach Dalè e diventa benzina per l’attacco biancoverde: corse a tutto campo e triple in sequenza alimentano il divario fino al +15 dell’intervallo lungo. Ripresa sempre in controllo, con la cooperativa del canestro (doppia cifra per Torresani, Ghigi, Trombetti e Melchioni) che supplisce alla giornata no al tiro della bomber Talarico. Buone sensazioni per le sanlazzaresi che imboccano la parte finale di regular season con il vento nelle vele e un’altra prestazione balistica degna di nota (9/22 dall’arco) unita a una difesa da 30 recuperi.

STAFF – BASKET FINALE 69 – 55

(14-12; 32-25; 47-39)

Magik Rosa Parma: Ercoli 8, Lucca 21, Raggi 5, Nuzzo, D’Ambros, Trinciale 10, Ferrari 6, Aiello 4, Zuini 2, Costa 3, Zamboni 8, Sandiano 2. All. Panziroli.

Finale Emilia: Malaguti 4, Bozzoli F, Sacchetti, Todisco 4, Angelini 2, Dinaro, Goldoni 6, Benedusi 10, Zussino 9, Bozzoli C, Pincella 18. All. Bregoli.

BASKET CLUB VAL D’ARDA – ACETUM 56 – 58

(14-17; 36-24; 43-40)

Fiorenzuola: Podestà 14, Periti 2, Fabbricini 4, Rizzi 11, Bertoni 2, Zane, Minichino 23, Perciasepe ne, Rocca ne, Contini 2, Ampollini A. ne, Ampollini M. ne. All. Russo

Cavezzo: Siligardi 2, Bocchi 10, Bassoli, Aligante ne, Marchetti 12, Righini ne, Brevini 19, Calzolari 11, Bellodi 2. All. Carretti

SIROPACK – POL. LIB. CALENDASCO 62 – 43

(17-17; 31-26; 52-32)

Virtus Cesena: Giubilei 13, Battistini F., Sabbatani 9, Zoffoli 1, Bollini 4, Garaffoni 18, Battistini C. 8, Porfiri 2, Farneti, Valentini 2, Semprini 5. All.  Lisoni.

Calendasco: Lika, Agolini 5, Losi 5, Cicalini, Montanari, Patelli 13, Spelta S. 2, Spelta A., Corti 7, Diagne 11. All. Massari.

ROBY PROFUMI BK VALTARESE 2000 – TIGERS PARMA BASKET 57 – 66

Lotta, ma non riesce l’impresa alla Roby Profumi: nel derby contro le Tigers Parma, sono le ducali a portare a casa i due punti in palio. La gara si è conclusa con il punteggio di 66 a 57, ma le giovanissime ragazze di coach Scanzani hanno lottato dal primo all’ultimo secondo disponibile. A maggior ragione, l’assenza di capitan Marchini, ha reso questa gara partita ancora più difficile, ma la Valtarese ha provato a mettere i bastoni tra le ruote alla seconda forza del campionato. Nel primo quarto è proprio la Roby Profumi a provare l’allungo, ma una scatenata Vaccari teneva a contatto le due formazioni. Nelle fila della Roby Profumi era il gioco corale a rivelarsi l’arma in più. Funzionava la difesa forte sui play avversari da parte di Veronica Ferrari e Greta Piscina il che impediva alle Tigers di entrare nei propri giochi offensivi e molto spesso arrivavano palle recuperate che venivano trasformate in canestri da parte delle interne bianco blu. Proprio Fatadey e Pallotta si facevano ben valere da sotto, mentre Bozzi e Gonzato bucavano la retina dall’arco dei tre punti. Il primo quarto terminava con la Roby Profumi avanti per 18 a 14. Nel secondo quarto è Vaccari a prendere in mano il gioco per le ospiti e in pochi minuti Parma si porta avanti con percentuali da due punti davvero incredibili. Ad affiancare l’interna con il numero 15 ci pensa, sempre per le ospiti, Accini, che, con due conclusioni dalla distanza, porta Parma al massimo vantaggio. La Roby Profumi però non si lascia intimorire e con pazienza resta agganciata alla gara. Dopo i primi venti minuti di gioco il tabellone del palaRaschi segna 29 per la Roby Profumi e 36 per le ospiti. Nella seconda parte della gara non muta l’andamento dell’incontro, con Parma che prova per due volte ad allungare arrivando al vantaggio in doppia cifra, ma con la Roby Profumi che arriva a -6 nell’ultima frazione, prima di un break firmato da Turroni che spegne le ultime speranze delle giovanissime borgotaresi.

LIBERTAS BASKET BOLOGNA – MAGIKA PALLACANESTRO 44 – 47

(18-8; 27-18; 32-34)

Libertas Bologna: Neculau ne, Gandolfi ne, Righi 15, Castelli G., Melandri 2, Bonfiglioli, Piervitali ne, Grassi 2, Castelli ne, Patera 19, D’Agnano 6, Gamberini. All. Castelli.

Castel San Pietro: Tintorri 8, Venturoli 9, Ventimiglia 3, Zuffa ne, Penna 5, Salvadego 2, Bellandi 4, Venturi M. 3, Bergami 3, Evangelisti 6, Fabulli, Melloni 4. All. Cilfone.

CLASSIFICA

Cavezzo 30; Tigers Parma 28; Bsl San Lazzaro 26; Val d’Arda Fiorenzuola, Magik Rosa Parma 24; Virtus Cesena 18; Giullari del Castello 14;  
Valtarese, Finale Emilia 12; Magika Castel San Pietro 10; Libertas Bologna 6; Calendasco 0.

A2, sorpresa a Bologna: Civitanova corsara! Serie B, Cavezzo si riscatta a Castel San Pietro

A2/SUD 18° Giornata

MEDOC – LA MOLISANA 48 – 68

(15-20; 24-35; 34-52)

Forlì: Boni ne, Zavalloni 10, Vespignani, Pieraccini 11, Ronchi 2, Duca N. 3, Gramaccioni 14, Balestra, Martines 2, Juric 6, Duca E. All. Bagnoli.

Campobasso: Marangoni 15, Porcu 6, Sammartino, Ciavarella 15, Di Gregorio 10, Zelnyte 4, Falbo, Bove 2, Mancinelli 2, Reani 14. All. Sabatelli.

GRUPPO STANCHI – BASKET PROJECT GIRLS 38 – 64

(6-16; 13-33; 21-52)

Athena Roma: Volponi 5, Raveggi 8. Vignali, Piacentini 4, Antonelli ne, Gelfusa 7, Cirotti 8, Bernardini ne, Borsetti 2, Verrecchia 2, Perrotti 2, Cerullo. All. Goccia.

Faenza: Franceschelli 6, Schwienbacher 8, Franceschini 7, Morsiani 10, Minguzzi 5, Ballardini ne, Caccoli, Policari ne, Soglia 11, Meschi 4, Preskienyte 13. All. Bassi.

MATTEIPLAST – FE.BA 72 – 74

(15-19; 36-35; 58-57)

Progresso: D’Alie 18, Tassinari 20, Storer 6, Meroni 3, Nannucci 5, Cordisco, Dall’Aglio 2, Tava 6, Tridello ne, Prisco ne, Rosier 12. All. Giroldi.

Civitanova Marche: Orsili 12, Perini 10, Bocola 12, Ortolani 12, De Pasquale 26, Trobbiani, Marinelli ne, Maroglio, Paoletti 2, D’Amico ne. All. Scalabroni.

Buon inizio di partita per la squadra ospite che dopo 4’ è davanti 4-5 ed arriva già il primo time out per coach Giroldi. Orsili appoggia il +3 esterno, Nannucci pareggia segnando dall’arco ma De Pasquale risponde con lo stesso calibro. Con un parziale di 6-0 le padrone di casa mettono la testa avanti anche se con l’appoggio di Perini è solo un punto a separare le due formazioni. Le marchigiane dimostrano di voler azzannare subito il match, la “bomba” di Ortolani e l’appoggio di Paoletti puniscono una difesa forse un po’ troppo blanda della Matteiplast. Rosier deposita il 15-17, ma Boccola con un terzo tempo chiude la prima frazione 15-19. I primi minuti del secondo quarto sono a dir poco spumeggianti, le squadre si rispondono colpo su colpo. Dall’Aglio realizza da sotto in reverse, Orsili dopo un giro dorsale ristabilisce il +4 esterno e comincia la sfida dall’arco. Tassinari manda a bersaglio una tripla, De Pasquale replica nell’altra metà campo, Tava brucia ancora la retina dai 6.75, ma ancora la numero 11 biancoblù risponde. Tassinari e Rosier riescono infine ad impattare 27-27 al giro di boa e coach Scalabroni chiama il suo primo time out. Si prosegue punto a punto, tra sorpassi e controsorpassi, con una discrepanza sempre minima tra le due squadre. L’ultimo possesso prima della pausa lunga e per Bologna ma non capitalizza, dopo 20’ è 36-35. La terza frazione segue la falsariga delle due precedenti, gli animi si scaldano in campo e pure sugli spalti. Nei primi minuti del quarto è Civitanova che deve rincorrere, ma dopo 6’ di gioco arriva la sesta tripla del match per De Pasquale ed è 46-48. È il momento di Rae D’Alie: 7 punti consecutivi ed è lei la trascinatrice della Matteiplast. Civitanova però non si scompone ed è 58-57 dopo la terza sirena. Agli ultimi 10’ di gioco approcciano meglio le ospiti, che rifilano un 8-2 nei primi 3’ (60-65) grazie ad un’ottima Orsili. Gioco che si ferma per diversi minuti in seguito ad un colpo fortuito subito da Ortolani, che rimane per terra accusando dolore alla bocca dello stomaco e riceve prontamente i soccorsi necessari. Si riprende, tripla di Tassinari e appogio di Roser: pari 65-65. Dalla lunetta le marchigiane riscrivono +5, ma la “bomba” di Tava tiene accese le speranze bolognesi. Ad un giro di orologio dall’ultima sirena è 70-72. D’Alie impatta facendo due su due dalla linea della carità, ma De Pasquale realizza un jumper dalla media che potrebbe decidere la partita (72-74). Ultimo possesso per Bologna con 3” sul cronometro, non va il tiro di Tassinari e finisce qui.

A fine gara il presidente Civolani ha esonerato coach Giroldi. Il nuovo tecnico delle felsinee sarà Gianluca Piccolo.

CESTISTICA AZZURRA ORVIETO – RR RETAIL GALLI S.GIOVANNI 75 – 83

ORZA RENT PONTE BUGGIANESE – S.SALVATORE SELARGIUS 88 – 63

INTEGRIS ROMA – ANDROS BASKET PALERMO 43 – 71

MIKAH SAVONA – BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE 59 – 76

CUS CAGLIARI – CARISPEZIA LA SPEZIA 52 – 54

CLASSIFICA

SquadraPGVPPFPS
1Magnolia Campobasso34181711242962
2Andros Palermo30181531240879
3Carispezia Cestistica Spezzina281814411871005
4Faenza Basket Project Girls281814412981056
5Matteiplast Bologna261813512321058
6Pall. Femm. Umbertide241812612361108
7RR Retail Galli S. Giovanni V.201810812421225
8San Salvatore Selargius201810811961219
9FE.BA Civitanova Marche18189911311117
10CUS Cagliari121861210681134
11Orza Rent Nico Basket121861211111191
12Gruppo Stanchi Athena Roma101851310211248
13Integris Elite Roma101851310111222
14Cestistica Savonese81841410981231
15Cestistica Azzurra Orvieto61831510211304
16Medoc Forli’2181179851360

SERIE B FEMMINILE 16° Giornata

BASKET CLUB VAL D’ARDA – SIROPACK 71 – 51

(19-14; 39-21; 54-39)

Fiorenzuola: Podestà 14, Periti ne, Minichino 24, Rizzi 10, Bertoni 10, Rocca, Zane 13, Fabbricini, Contini,  Ampollini M., Ampollini A., Perciasepe ne. All.  Russo.

Virtus Cesena: Giubilei 9, Sabbatani, Zoffoli 5, Lolli Ceroni 11, Bollini 2, Garaffoni 7, Battistini, Porfiri, Farneti 3, Valentini 5, Semprini 4, Aleotti 5.   All. Lisoni.

BASKET FINALE – CHEMCO 1974 76 – 52

(19-14; 36-25; 59-33)

Finale Emilia: Malaguti 4, Bozzoli 2, Todisco 13, Angelini 10, Bocchi 11, Dinaro, Benedusi 7, Zussino 19, Bozzoli, Pincella 8. All. Bregoli.

Puianello: Dall’Asta L. 6, Miari, Dall’Asta I. 14, Costi 6, Pignagnoli 8, Codeluppi 3, Fedolfi, Montanari 10, Stefani 2, Desogus 3. All. Ligabue.

MAGIKA PALLACANESTRO – ACETUM 40 – 65

(15-23; 22-34; 33-48)

Castel San Pietro: Tintorri 6, Venturoli 2, Ventimiglia 4, Zuffa, Bellandi 8, Venturi 5, Bergami 10, Evangelisti 1, Fabulli 1, Melloni 3. All. Cilfone

Cavezzo: Siligardi 6, Bocchi 8, Bassoli 3, Zanoli 5, Marchetti 4, Righini, Maini, Berra, Brevini 18, Calzolari 18, Bellodi 3. All. Carretti.

POL. LIBERTAS CALENDASCO – STAFF MAGIK ROSA PARMA 49 – 62

B.S.L. – ROBY PROFUMI 78 – 51

(19-11: 45-22; 64-35)

San Lazzaro: Torresani 19, Colli ne, Viviani 12, Melchioni 5, Magliaro 4, Talarico 12, Zarfaoui 4, Zanetti 6, Panighi , Trombetti 8, Ghigi 6, Raffaelli 2, All. Dalè.

Valtarese: Piscina G., Vignali 2, Bozzi 16, Ferrari G. 3, Pallotta 8, Gonzato 7, Piscina C. 3, Marchini ne, Ferrari V. 5, Fatadey 4, Triani 4. All. Scanzani.

Le ragazze della BSL mettono la quarta – vittoria di fila – e al PalaRodriguez sconfiggono anche la Valtarese 2000 con un perentorio 78-51. Un successo frutto di un’ottima prestazione difensiva (solo Bozzi ha raggiunto la doppia cifra per le ospiti), ma anche di un eccellente lavoro in attacco dove la BSL è stata brava a sfruttare ogni arma a sua disposizione mettendo in mostra le qualità di tutte le componenti del roster. Una menzione d’onore la meritano però, in particolare, Micol Torresani e Sofia Viviani, che sono state due vere e proprie spine nel fianco della formazione  ospite.

Dopo un avvio un po’ contratto (11-11), in cui ad Amina Zarfaoui sono stati fischiati due falli nel giro di pochissimi minuti, la BSL è riuscita a stringere a dovere le maglie difensive e ad alzare il livello di concentrazione. Di conseguenza anche l’attacco ne ha tratto grande giovamento: con una tripla di SViviani, infatti, le padrone di casa hanno dato il la ad un parziale di 11-0 (alimentato anche dai canestri di Torresani, Melchioni e Zanetti) che, nelle prime battute del secondo quarto, ha fatto scivolare Valtarese a -11 (22-11). Le ospiti hanno cercato di reagire grazie alla grinta di Bozzi, ma quando è entrata in campo Giulia Trombetti, la BSL ha iniziato a dominare anche sotto i tabelloni e questo ha permesso alle biancoverdi di sfruttare alla perfezione il gioco in transizione: una possibilità che ha pagato ottimi dividendi visto che, spinta dai canestri in velocità di Carla Talarico ed Elisabetta Ghigi, la BSL ha definitivamente preso il largo (45-22 all’intervallo lungo) rendendo il secondo tempo pura amministrazione.

TIGERS PARMA BASKET ACADEMY – LIBERTAS BASKET BO 60 – 47

RECUPERO

TIGERS – MAGIKA 57 – 49

CLASSIFICA

Cavezzo 28; Tigers Parma 26; Val d’Arda Fiorenzuola, Bsl San Lazzaro 24;  Magik Rosa Parma 22; Virtus Cesena 16; Giullari del Castello 14;  
Valtarese, Finale Emilia 12; Magika Castel San Pietro 8; Libertas Bologna 6; Calendasco 0.

A2, la Matteiplast sbanca La Spezia. Serie B, impresa Tigers, Cavezzo ancora ko

SERIE A2/SUD 17° Giornata

LA MOLISANA CAMPOBASSO – ORZA RENT PONTE BUGGIANESE 77 – 53

BASKET PROJECT GIRLS – MEDOC 83 – 52

(16-18; 39-29; 60-45)

Faenza: Franceschelli 10, Schwienbacher 9, Franceschini 10, Morsiani 13, Ballardini ne, Caccoli 2, Bornazzini 2, Giorgetti, Soglia 14, Meschi 5, Panzavolta, Preskienyte 18. All. Bassi.

Libertas Rosa Forlì: Boni 3, Puggioni 3, Zavalloni 20, Vespignani, Pieraccini 4, Ronchi 3, Duca N. 2, Gramaccioni 5, Balestra, Martines 7, Juric ne, Duca E. 5. All. Bagnoli.

RR RETAIL GALLI BK S.GIOVANNI – INTEGRIS ROMA 82 – 63

CARISPEZIA – MATTEIPLAST 56 – 70

(14-26; 30-44; 46-55)

La Spezia: Packovski 9, Corradino 5, Templari 21, Tosi, Linguaglossa 4, Cadoni 2, Mori ne, Sarni 15, Olajide, Gioan ne. All. Corsolini.

Progresso Bologna: D’Alie 22, Possenti ne, Cordisco 1, Tassinari 17, Dall’Aglio 5, Storer 4, Tava 5, Meroni 4, Tridello, Prisco ne, Nannucci 6, Rosier 6. All. Giroldi.

FE.BA CIVITANOVA MARCHE – CESTISTICA AZZURRA ORVIETO 80 – 59

BASKET S.SALVATORE SELARGIUS – GRUPPO STANCHI ROMA 79 – 52

ANDROS BASKET PALERMO – CESTISTICA SAVONESE 77 – 57

BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE – CUS CAGLIARI 64 – 59

CLASSIFICA

SquadraPGVPPFPS
1Magnolia Campobasso32171611174914
2Andros Palermo28171431169836
3Carispezia Cestistica Spezzina26171341133953
4Matteiplast Bologna26171341160984
5Faenza Basket Project Girls261713412341018
6Pall. Femm. Umbertide221711611601049
7San Salvatore Selargius201710711331131
8RR Retail Galli S. Giovanni V.18179811591150
9FE.BA Civitanova Marche16178910571045
10CUS Cagliari121761110161080
11Gruppo Stanchi Athena Roma10175129831184
12Integris Elite Roma10175129681151
13Orza Rent Nico Basket101751210231128
14Cestistica Savonese81741310391155
15Cestistica Azzurra Orvieto6173149461221
16Medoc Forli’2171169371292

SERIE B FEMMINILE 15° Giornata

SIROPACK – MAGIKA 61 – 40

(14-13; 29-25; 41-30)

Cesena: Giubilei 3, Sabbatani 5, Zoffoli, Lolli Ceroni 15, Bollini, Garaffoni 8, Porfiri, Currà 5, Farneti 4, Valentini 5, Semprini, Aleotti 16. All. Lisoni.

Castel San Pietro: Venturoli 2, Ventimiglia 11, Zuffa, Salvadego 3, Bellandi 8, Venturi 10, Farnè, Bergami 1, Evangelisti 3, Fabulli, Melloni 2. All. Cilfone.

CHEMCO – STAFF 64 – 73

(16-15; 27-40; 44-53)

Puianello: Pieracci 8, Boiardi 4, Dall’Asta L., Miari 2, Fontanili ne, Pignagnoli 7, Codeluppi 2, Fedolfi 10, Giorgi 25, Montanari 6, Albertini ne, Desogus. All. Ligabue.

Magik Rosa Parma: Ercoli 10, Lucca 22, Salsi ne, Nuzzo ne, D’Ambros ne, Tringale 6, Ferrari 10, Aiello 9, Zuin 10, Costa, Zambon 6, Pederzolli ne. All. Panziroli.

ACETUM – TIGERS BASKET ACADEMY 59 – 68

(10-17; 24-33; 45-48)

Cavezzo: Siligardi, Bocchi, Bassoli, Zanoli 17, Gasparetto ne, Marchetti 8, Righini ne, Maini ne, Brevini 11, Calzolari 20, Bellodi 3. All. Carretti.

Tigers Parma: Tomassetti, Petrilli 20, Corsini 8, Accini 17, Besagni ne, Trevisan 8, Turroni 11, Vaccari 4, Minari, Ghezzi, Vettori. All. Lopez.

BASKET CLUB VAL D’ARDA – POL. LIBERTAS CALENDASCO 84 – 23

ROBY PROFUMI BK VALTARESE 2000 – BASKET FINALE EMILIA 56 – 49

LIBERTAS BASKET BOLOGNA – B.S.L. SAN LAZZARO 55 – 62

(18-17; 32-40; 37-48)

San Lazzaro: Torresani 5, Viviani 4, Melchioni 6, Magliaro 2, Talarico 21, Zarfaoui 12, Panighi, Trombetti 10, Ghigi 2, Raffaelli, All. Dalè.

CLASSIFICA

Cavezzo 26; Val d’Arda Fiorenzuola, Tigers Parma*, Bsl San Lazzaro 22; 
Magik Rosa Parma 20; Virtus Cesena 16; Giullari del Castello 14;  
Valtarese 12; Finale Emilia 10; Magika Castel San Pietro* 8; Libertas Bologna 6; Calendasco 0.

A2, turno senza sorprese. Serie B, la Bsl domina la capolista Cavezzo

SERIE A2/SUD 16° Giornata

MEDOC – CARISPEZIA 53 – 81

(19-17; 28-40; 39-66)

Forlì: Boni 9, Puggioni, Zavalloni 13, Vespignani 2, Pieraccini 3, Ronchi 1, N. Duca 4, Gramaccioni 8, Balestra, Martines, Juric 8, E. Duca 5. All. Ceccaroni.

La Spezia: Packovski 17, Corradino 5, Templari 14, Tosi 7, Linguaglossa 9, Cadoni 7, Mori 2, Sarni 10, Olajide 10, Gioan ne. All. Corsolini.

INTEGRIS ROMA – BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE 58 – 69

MATTEIPLAST – RR RETAIL GALLI 73 – 55

(15-14; 28-29; 52-40)

Progresso Bologna: D’Alie 16, Tassinari 15, Storer 4, Meroni 2, Nannucci 5, Rosier 6, Cordisco, Dall’Aglio 5, Tava 17, Tridello 2, Prisco, Grandini 1. All. Giroldi.

San Giovanni Valdarno: Rosset 14, Di Costanzo 11, Dettori 6, Giordano 4, Gombac 12, Orsini 3, Argirò, Valensin 2, Missanelli 3, Viticchi. All. Orlando.

Inizia bene il girone di ritorno di Bologna che, tra le mura del CSB, batte San Giovanni Valdarno. Dopo due quarti in perfetto equilibrio, la Matteiplast ha espresso tutto il suo potenziale nel secondo tempo vincendo poi 73-55. Ottima prestazione del trio Tassinari-Tava-D’Alie, che hanno trascinato le biancoblù, mentre a Valdarno non sono bastate tre giocatrici in doppia cifra ed una mai doma Rosset.

Palla a due vinta da Valdarno, ma il primo canestro della partita arriva dopo il terzo tempo di Nannucci ed una pioggia di peluches, i quali andranno ai bambini dell’istituto ortopedico Rizzoli di Bologna, ricopre il parquet del CSB. Rosset e Dettori ribaltano la situzione, ma la tripla di Tassinari sigla il 5-4. Qualche errore di troppo per le due formazioni nei primi minuti della partita, tra palle perse ed errori al tiro, però entrambe dimostrano di voler giocare ad alta intensità. Di Costanzo è da subito pericolosa sotto le plance con 3 punti consecutivi, al giro di boa è 7-9 Gombac fa due su due a cronometro fermo, ma l’appoggio di Roser e i due a cronometro fermo di D’Alie pareggiano 11-11. Missanelli completa un gioco da 3 punti, realizzando con “and one”, poi la tripla di Tava e il libero di D’Alie, in seguito al tecnico fischiato a coach Orlando, fanno 15-14. Finisci così la prima frazione di gioco. Inizio in totale equilibrio nel secondo quarto, 19-19 il punteggio trascorsi quattro minuti. Meroni e Gombac si rispondono dal pitturato, Tassinari spara dall’arco, Di Costanzo e Dettori accorciano riportando San Giovanni ad una lunghezza di distanza: 26-25 a 3’ dalla seconda sirena. Dalla linea della carità sempre la numero 13 in maglia nera ne realizza altri due per le sue e così anche Missanelli, ad un giro di orologio dalla pausa lunga è 26-29. Tassinari realizza l’ultimo canestro del quarto che si conclude 28-29. Al rientro sul parquet, subito un recupero di Tassinari e una “bomba” di D’Alie. Valderno è visibilmente in panne nei primi minuti della terza frazione e Bologna ne approfitta per salire a +7  grazie ad un parziale di 8-0 firmato dal duo D’Alie-Tassinari. Dopo un po’ di bagarre e nervi tesi viene fischiato un tecnico alle bolognesi ma San Giovanni non ne approfitta per ricucire. Nannucci centra il bersaglio da 6,75 metri e le biancoblù toccano il +11 (41-30). Di Costanzo e Dettori fanno un 4-0 flash che costringe coach Giroldi a chiamare time out. Le toscane rientrano fino a -5, trascinate da Rosset, ma la tripla di D’Alie è una boccata d’ossigeno per la Matteiplast che allunga 46-38. Agli sgoccioli del terzo quarto è Bologna ad avere la meglio, quattro punti in fila di Tava mandano agli ultimi 10’ sul 52-40. Partenza a tavolette nell’ultimo quarto per le padrone di casa che vogliono mettere in ghiaccio il match. Dall’Aglio dall’angolo centra l’anello rosso e Tassinari dopo una virata elegantissima ne appoggia altri due al vetro. In 3’ è 9-1, grazia anche ad un’ottima Tava, e le felsinee sono a distanza di sicurezza sul 61-45. Valdarno sembra aver alzato bandiera bianca anzitempo. La formazione di casa rimane agilmente in doppia cifra di vantaggio (66-49 a 4’) e sul parquet c’è spazio anche per Tridello e Prisco. La prima segna il +19 e la seconda recupera subito un pallone. A 2’ dal termine la partita è ormai finita ed è già garbage time. Entra anche la giovanissima Grandini, bello vedere così tante giovani in campo. Finisce 73-55, vince la Matteiplast.

GRUPPO STANCHI ROMA – LA MOLISANA CAMPOBASSO 48 – 72

CESTISTICA AZZURRA ORVIETO – S.SALVATORE SELARGIUS 64 – 68

ORZA RENT PONTE BUGGIANESE – ANDROS BASKET PALERMO 44 – 64

CESTISTICA SAVONESE – FE.BA CIVITANOVA MARCHE 68 – 66

CUS CAGLIARI – BASKET PROJECT GIRLS 45 – 68

(8-18; 19-31; 37-49)

CUS Cagliari: Ridolfi, Kotnis 5, Caldaro 5, Niola 9, Striulli 10, Gaetani 4, Favento 10, Zucca, Sorbellini ne, Santoru, Mancini 2, Saias. All. Xaxa.

Faenza: Schwienbacher 9, Franceschini, Morsiani 6, Preskienyte 12, Ballardini 15, Franceschelli 8, Caccoli 6, Policari 11, Soglia, Meschi 1. All. Bassi.

CLASSIFICA

SquadraPGVPPFPS
1Magnolia Campobasso30161511097861
2Andros Palermo26161331092779
3Carispezia Cestistica Spezzina26161331077883
4Faenza Basket Project Girls24161241151966
5Matteiplast Bologna24161241090928
6Pall. Femm. Umbertide20161061096990
7San Salvatore Selargius18169710541079
8RR Retail Galli S. Giovanni V.16168810771087
9FE.BA Civitanova Marche141679977986
10CUS Cagliari12166109571016
11Gruppo Stanchi Athena Roma10165119311105
12Integris Elite Roma10165119051069
13Orza Rent Nico Basket10165119701051
14Cestistica Savonese8164129821078
15Cestistica Azzurra Orvieto6163138871141
16Medoc Forli’2161158851209

SERIE B FEMMINILE 14° Giornata

TIGERS BK ACADEMY – SIROPACK 65 – 49

(13-11; 34-26; 44-41)

Tigers Parma: Tomassetti 3, Petrilli 2, Corsini 6, Accini 23, Besagni ne, Trevisan 6, Turroni 8, Vaccari 17, Minari, Ghezzi ne, Vettori. All. Lopez.

Virtus Cesena: Giubilei 5, Sabbatani 3, Zoffoli 1, Lolli Ceroni 14, Bollini ne, Garaffoni 2, Porfiri ne, Currà 12, Farneti 2, Valentini 4, Semprini, Aleotti 6.   All. Lisoni.

MAGIKA PALLACANESTRO – BASKET CLUB VAL D’ARDA 45 – 64

(14-28; 24-38; 32-49)

Castel San Pietro: Tintorri, Venturoli 6, Ventimiglia 2, Salvadego 1, Bellandi 6, Venturi 4, Bergami 6, Evangelisti 9, Fabulli 6, Melloni 5. All. Cilfone.

Fiorenzuola: Podestà 8, Minichino 10, Rizzi 15, Bertoni 3, Rocca, Zane 20, Fabbricini 4, Contini 4, Ampollini M. ne, Ampollini M, Perciasepe ne. All. Russo.

B.S.L. – ACETUM 67 – 45

(17-14; 37-28; 47-33)

San Lazzaro: Torresani 11, Melchioni 6, Magliaro 7, Viviani 5, Talarico 10, Zarfaoui 8, Panighi 5, Trombetti 8, Ghigi, Raffaelli 7. All. Dalè.     

Basket Cavezzo: Siligardi 4, Bocchi 6, Bassoli, Gasparetto ne, Marchetti 1, Righini, Finetti 2, Maini 6, Berra, Calzolari 22, Bellodi 4. All. Carretti.

Una BSL tutta cuore e grinta, strappa gli applausi del PalaRodriguez, dopo aver inflitto la prima sconfitta stagionale alla capolista Cavezzo, battuta con un netto 67-45. La truppa biancoverde, guidata da coach Dalè, è stata brava ad approfittare delle pesanti assenze nelle file della squadra avversaria – priva di Valeria Zanoli e Alice Brevini – e a limitare con una coraggiosa e arcigna difesa le opzioni offensive giallonere (la sola giocatrice di Cavezzo a superare la doppia cifra è stata Ambra Calzolari con 22 punti segnati). In attacco, invece, la formazione sanlazzarese ha usato alla perfezione tutte le frecce a propria disposizione e ha mandato a bersaglio ben nove giocatrici, distribuendo equamente canestri e responsabilità.

Dopo un avvio molto equilibrato, la BSL ha provato a dare il primo, timido strappo rispondendo ai guizzi di Calzolari con tre punti consecutivi di Giovanna Panighi che ha messo il punto esclamativo sul primo quarto (17-14). La vera accelerata biancoverde è arrivata, però, a metà della seconda porzione di gara, quando i siluri dalla lunga distanza di Torresani e i canestri di Trombetti e Magliaro hanno fatto scivolare Cavezzo a -10 (30-20). Uno scarto alleggerito di un solo punto al momento di tornare negli spogliatoi per la pausa lunga (37-28). Al rientro sul parquet Cavezzo ha provato a mostrare i muscoli con un paio di guizzi della solita Ambra Calzolari, ma la BSL non si è fatta intimidire e non ha mai fatto scendere le avversarie sotto i due possessi di svantaggio (37-32), replicando prontamente grazie alle giocate vincenti e in rapida successione di Amina Zarfaoui (quattro punti consecutivi) Carolina Magliaro e Anna Melchioni che hanno confezionato un parziale di 15-2 che è valso il +13 interno al 30′ (55-42). L’ultimo tentativo di risalita delle giallonere è passato ancora per le mani di Calzolari che con un gioco da tre punti ha riportato le ospiti a -10 (51-41). La strigliata di coach Dalè ha, però, sortito gli effetti sperati e rialzato il livello di concentrazione delle biancoverdi che hanno subito chiuso i conti con quattro punti consecutivi di Giulia Trombetti e un canestro di Carla Talarico (con annessi fallo subito e libero trasformato), che hanno fatto partire i titoli di coda del match ma non hanno fermato l’impeto della BSL che, nel finale, ha persino toccato il +24.

POL. LIBERTAS CALENDASCO – CHEMCO 1974 48 – 62

(13-11; 32-22; 42-45)

Calendasco: Zanasi 3, Bugada, Agolini 7, Losi 2, Cigalini, Montanari ne, Bastia, Patelli 17, Bonini, Spelta 2, Corti 4, Diagne 13. All. Massari.

Puianello: Pieracci 6, Boiardi 10, Miari 4, Costi 4, Fontanili, Pignagnoli 1, Fedolfi 19, Giorgi 13, Montanari 2, Stefani 3, Albertini, Desogus. All. Ligabue.

STAFF MAGIK ROSA PARMA – ROBY PROFUMI BK VALTARESE 66 – 60

Non riesce per un soffio l’impresa alla Roby Profumi di coach Scanzani che esce sconfitta ma a testa altissima dal difficile campo della Magik Rosa Parma. L’incontro disputatosi domenica pomeriggio ha visto le ducali imporsi per 66 a 60 ma le giovanissime borgotaresi hanno tenuto testa per tutti i quaranta minuti alle più esperte atlete della Magik. Un incontro che si è risolto a favore della Magik ma che ha visto una Roby Profumi determinata e che non ha mai mollato anche nei momenti più difficili quando si è trovata sotto anche con svantaggi in doppia cifra. Una gara nella quale la Roby Profumi ha faticato, come sempre, ai tiri liberi, 13 su 24 alla fine, il che testimonia come questo sia un fondamentale ancora da migliorare per il proseguimento della stagione. L’avvio della gara ha visto subito le padrone di casa allungare sul 11 a 2 dopo pochi minuti dall’avvio del match. Il time out di Scanzani rimetteva in riga le borgotaresi che con maggior precisione al tiro accorciavano sino al 17 a 12 di fine primo quarto. Nella seconda frazione una scatenata Bozzi, con due conclusioni da tre punti, portava avanti la Roby Profumi sul punteggio di 20 a 17 per le ragazze borgotaresi. Ci pensava però Zuin a rimettere in partita la Magik, che trovava un’incredibile precisione ai tiri liberi da parte di Viviana Lucca, 13 su 13 al termine della gara per il play ducale, che permetteva alla Magik di allungare sino al 43 a 29 grazie ad conclusione da tre punti di Zuin proprio sulla sirena di fine secondo quarto. Alla ripresa delle ostilità, dopo l’intervallo lungo, la Roby Profumi rientrava molto più concentrata e con una grande difesa limitava i tentativi di allungo delle ducali. Pallotta e Bozzi realizzavano con continuità ma la scarsa precisione ai tiri liberi impediva alle valtaresi di recuperare il vantaggio. Nel mentre le giovani atlete bianco blu venivano caricate di falli da parte della coppia arbitrale. Coach Scanzani doveva continuamente modificare i quintetti per compensare le penalità afflitte a Piscina, Bozzi e Gonzato e il quarto terminava 52 a 42 per le padrone di casa. Nell’ultima frazione di gioco però la Roby Profumi compiva il quasi miracolo grazie ad una scatenata Bozzi, cinque conclusioni a segno da oltre i 6.75, che portava ad un solo possesso di distacco lo svantaggio della Roby Profumi quando mancavano meno di 5’ dalla sirena finale. L’uscita per falli di Gonzato e Bozzi toglievano alla Roby Profumi due importanti realizzatrici e la Magik, grazie ad un’incredibile precisione dalla linea della carità, controllava il finale per il 66 a 60 di fine gara.

BASKET FINALE – LIBERTAS BASKET BOLOGNA 66 – 55

Finale Emilia: Zussino 23, Bocchi 6, Goldoni 9, Bozzoli C. 2, Angelini 3, Pincella 14, Todisco 2, Malaguti 7, Bregoli F., Benedusi, Sacchetti, Dinaro ne. All. Bregoli.

Libertas Bologna: D’Agnano 13, Righi 10, Tolardo 11, Melandri 7, Grassi 7, Castelli Gia. 7, Gandolfi, Bortolazzi ne, Bonfiglioli, Castelli Gio. ne, Gamberini. All. Castelli A.

CLASSIFICA

Cavezzo 26; Val d’Arda Fiorenzuola, Tigers Parma*, Bsl San Lazzaro 20; 
Magik Rosa Parma 18; Virtus Cesena, Giullari del Castello 14;  
Valtarese, Finale Emilia 10; Magika Castel San Pietro* 8; Libertas Bologna 6; Calendasco 0.

A2, Faenza conquista l’accesso alla Coppa Italia. Serie B, le Tigers sbancano Fiorenzuola

SERIE A2/SUD 15° Giornata

CARISPEZIA LA SPEZIA – BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE 72 – 68

PROJECT GIRLS – RR RETAIL 74 – 59

(20-11; 40-23; 53-37)

Faenza: Franceschelli ne, Schwienbacher 9, Franceschini 8, Morsiani 10, Ballardini 11, Caccoli 6, Policari 9, Soglia 7, Meschi 5, Preskienyte 9. All. Bassi.

San Giovanni Valdarno: Orsini 4, Rosset 16, Argirò, Valensin 4, Di Costanzo 9, Missanelli 5, Viticchi, Gombac 13, Giordano 4, Dettori 4. All. Orlando.

INTEGRIS ROMA – FE.BA CIVITANOVA MARCHE 70 – 93

LA MOLISANA CAMPOBASSO – CESTISTICA AZZURRA ORVIETO 78 – 48

MEDOC – BASKET S.SALVATORE 52 – 79

(21-27; 25-40; 40-62)

Forlì: Martines 4, Boni 3, Zavalloni 13, Pieraccini 6, Gramaccioni 12, Puggioni 8, Balestra, Vespignani 2, N. Duca 2, E. Duca 2, Rochi, Juric. All. Ceccaroni

Selargius: Brunetti 25, Lussu 9, Arioli 8, Gagliano 13, Cicic 14, Melis 1, Mura 5, Pinna, Loddo 2, Manfrè ne, Stoichkova 2. All. Staico.

ANDROS BASKET PALERMO – GRUPPO STANCHI ROMA 88 – 36

ORZA RENT PONTE BUGGIANESE – CESTISTICA SAVONESE 80 – 62

CUS CAGLIARI – MATTEIPLAST 54 – 66

(19-13; 25-32; 37-50)

CUS Cagliari: Kotnis 11, Caldaro 12, Niola 7, Lussana, Striulli 10, Ridolfi 5, Gaetani, Zucca 5, Serra ne, Santoru ne, Mancini, Saias 4. All. Xaxa.

Progresso Bologna: D’Alie 13, Tassinari 18, Storer 9, Meroni 8, Nannucci 4, Cardisco, Patera ne, Tava 6, Tridello, Prisco, Rosier 6, Dall’Aglio 2. All. Giroldi.

Palla a due vinta dalle padrone di casa, ma il primo canestro della partita porta il nome di Elisabetta Tassinari. Kotnis è particolarmente ispirata e, con 7 punti in fila, porta Cagliari 7-6, dopo i canestri di Storer e Tassinari. Il match prosegue punto a punto sino al giro di boa e la tripla di Nannucci tiene la Matteiplast ad una lunghezza di distanza (12-11). Kotnis realizza nuovamente, ma Tava risponde immediatamente. Negli ultimi due giri di orologio, la “bomba” di Zucca e il canestro dal pitturato di Saias fanno 5-0 e la prima frazione si chiude 19-13. Ad inizio secondo quarto, la squadra di coach Giroldi stringe le maglie in difesa e torna aggressivamente in partita. Cagliari soffre molto la pressione avversaria e nel giro di 4’, grazie ad un parziale di 9-0, Bologna prende il controllo della gara sorpassando 19-22. Il canestro da due punti di Caldaro mette fine alla rottura prolungata in attacco della formazione di casa. La cagliaritana col numero 8 è l’unica ad andare a referto nel secondo quarto per Cagliari e la Matteiplast chiude in vantaggio 25-32. Al rientro sul parquet, le ospiti hanno la stessa grinta della frazione precedente. Trascorsi tre minuti, il tiro in sospensione realizzato da Tassinari si traduce in +10 esterno (massimo vantaggio fin qui) sul 27-37. Cagliari prova a rientrare con Kotnis e Niola, ma il trio D’Alie-Storer-Tassinari tiene le avversarie a distanza di sicurezza conservando i 10 punti di vantaggio per ben quattro minuti. A 2’ dalla terza sirena, i canestri di Rosier e D’Alie incrementano il vantaggio esterno e si va all’ultimo quarto 37-50. Nell’ultima frazione, le padrone di casa ci credono ancora trascinate da Striulli, ma Bologna non vuole saperne di alzare il piede dall’acceleratore. Le biancoblù toccano anche il +15 e mettono in saccoccia 2 punti di fondamentale importanza vincendo 54-66.

CLASSIFICA

SquadraPGVPPFPS
1Magnolia Campobasso28151411025813
2Andros Palermo24151231028735
3Carispezia Cestistica Spezzina2415123996830
4Faenza Basket Project Girls22151141083921
5Matteiplast Bologna22151141017873
6Pall. Femm. Umbertide1815961027932
7RR Retail Galli S. Giovanni V.16158710221014
8San Salvatore Selargius1615879861015
9FE.BA Civitanova Marche141578911918
10CUS Cagliari121569912948
11Gruppo Stanchi Athena Roma10155108831033
12Integris Elite Roma10155108471000
13Orza Rent Nico Basket1015510926987
14Cestistica Savonese6153129141012
15Cestistica Azzurra Orvieto6153128231073
16Medoc Forli’2151148321128

SERIE B FEMMINILE 13° Giornata

SIROPACK – B.S.L. 44 – 71

Nuova Virtus Cesena: Cesena: Giubilei 9, Sabbatani, Zoffoli, Lolli Ceroni 6, Bollini 4, Garaffoni, Porfiri, Currà 6, Farneti 2, Valentini, Semprini 3, Aleotti 14. All. Lisoni.

San Lazzaro: Torresani 8, Magliaro, Viviani, Melchioni 6, Talarico 10, Zarfaoui 16, Panighi 2, Trombetti 19, Ghigi 6, Mantovani ne, Raffaelli 4. All. Dalè.

BASKET CLUB VAL D’ARDA – TIGERS PARMA BASKET ACADEMY 68 – 73

ACETUM – BASKET FINALE EMILIA 57 – 52

(17-15; 30-24; 44-35)

Cavezzo: Siligardi, Bocchi Giu., Bassoli 4, Zanoli 9, Gasparetto, Marchetti 13, Righini ne, Brevini 15, Maini ne, Berra ne, Calzolari 16, Bellodi. All. Carretti.

Finale Emilia: Malaguti 2, Bozzoli F. 2, Sacchetti, Todisco 6, Angelini 8, Bocchi Gio. 3, Dinaro ne, Benedusi 2, Zussino 14, Bozzoli C. 2, Pincella 14. All. Bregoli.

MAGIKA PALLACANESTRO – POL. LIBERTAS CALENDASCO 46 – 22

(12-3; 22-7; 38-13)

Castel San Pietro: Tintorri 3, Venturoli 7, Ventimiglia 4, Zuffa 6, Girelli, Salvadego 2, Bellandi 2, Venturi 13, Farnè, Evangelisti 1, Fabulli 2, Melloni 6. All. Cilfone.

Calendasco: Bugada 4, Agolini, Cremona, Losi 2, Cicalini 3, Montanari 5, Bastia, Patelli 3, Bonini, Spelta A, Spelta S 1, Diagne 3. All. Massari.

ROBY PROFUMI – CHEMCO 1974 45 – 40

( 10-8, 18-26, 35-32)

Valtarese: Piscina G. 2, Vignali ne, Bozzi 10, Ferrari G., Pallotta 9, Gonzato 9, Piscina C. ne, Marchini 5, Ferrari V., Fatadey 8, Triani 2. All. Scanzani.

Puianello: Boiardi 4, Miari 8, Dall’Asta 2, Costi 2, Pignagnoli 2, Ligabue 4, Fedolfi 10, Giorgi, Montanari 8, Desogus ne. All. Ligabue.

Inizia nel migliore dei modi il 2019 per la Roby Profumi, battendo al palaRaschi di Borgotaro la formazione de’ I Giullari del Castello, con il punteggio di 45 a 40. Una vittoria importante per diversi motivi; in primis il fatto di aver sconfitto una formazione decisamente più esperta e più completa, che poteva contare nel proprio roster di atlete di categoria superiore, mentre in secondo luogo la vittoria permette alla Roby Profumi di avvicinarsi, a sole due lunghezze di distanza, proprio alle reggiane che occupano ora la settima posizione in classifica, ovvero la prima utile per la salvezza diretta. Inoltre il successo di ieri porta il vantaggio negli scontri diretti a favore delle ragazze di coach Scanzani avendo vinto sia all’andata che al ritorno. Una vittoria che soprattutto riporta morale e convinzione nel giovanissimo gruppo delle ragazze di Borgotaro. Nella gara di ieri inoltre è tornata a giocare anche Valentina Bozzi che, seppur ancora a scartamento ridotto, ha portato il proprio contributo alla causa della Roby Profumi segnando dieci punti nella seconda parte dell’incontro quando la Roby Profumi ha saputo recuperare lo svantaggio anche di dieci lunghezze.

Una gara che ha visto all’inizio una Roby Profumi concentrata e determinata che ha chiuso i primi dieci minuti sul 10 a 8. Nel secondo quarto è Puianello a salire di intensità e grazie ad una precisa Fedolfi si porta avanti con vantaggio che sfiorano la doppia cifra. La Roby Profumi fatica enormemente in attacco mentre le ospiti non sbagliano un colpo. Al termine della prima parte di gara il tabellone del palaRaschi segna 26 a 18 a favore delle reggiane. Al rientro in campo dopo l’intervallo continua il buon momento della formazione di coach Ligabue che arriva anche al massimo vantaggio sul 29 a 18. Il time out di Scanzani è più che provvidenziale e al rientro in campo la Roby Profumi riesce a rimettersi in carreggiata. Due conclusioni da tre punti, prima di Gonzato e poi di Bozzi, unite ad una maggior attenzione difensiva soprattutto ai rimbalzi, grazie a Pallotta e Fatadey, ricuciono lo strappo. Funziona la pressione sul portatore di palla ospite da parte di Greta Piscina e in pochi minuti la Roby Profumi impatta sul 32 pari per terminare la terza frazione avanti di tre lunghezze. Nell’ultimo quarto di gara la formazione del presidente Delnevo prova l’allungo. Un minibreak permette alla Roby Profumi di andare sul 38 a 32 ma Puianello non demorde e rientra in partita scavalcando le padrone di casa sul 40 a 38 quando mancano meno di quattro minuti al termine della gara ma la miglior giocatrice di Puianello ovvero Fedolfi viene sanzionata da un tecnico che risulta essere il suo quinto fallo ed è costretta ad uscire anzitempo dalla gara. Ci pensano così Gonzato, Bozzi e Pallotta a riportare avanti la Roby Profumi con un parziale di 7 a 0. Negli ultimi due minuti di gara sono le difese a farla da padrone e così la Roby Profumi può festeggiare la vittoria, sicuramente meritata per la voglia e la determinazione messa in campo.

LIBERTAS BASKET BOLOGNA – STAFF MAGIK ROSA PARMA 0 – 20

CLASSIFICA

Cavezzo 26; Val d’Arda Fiorenzuola, Tigers Parma*, Bsl San Lazzaro 18; 
Magik Rosa Parma 16; Virtus Cesena 14; Giullari del Castello 12; 
Valtarese 10; Finale Emilia, Magika Castel San Pietro* 8; Libertas Bologna 6; Calendasco 0.

A2, Matteiplast ko a Palermo. Serie B, Val d’Arda espugna San Lazzaro

SERIE A2/SUD 13° Giornata

MEDOC – BOTTEGA DEL TARTUFO 46 – 85

(6-25; 12-45; 24-67)

Libertas Rosa Forlì: Boni 3, Puggioni, Zavalloni 15, Vespignani 2, Pieraccini 13, Ronchi, Gramaccioni 5, Balestra 1, Martines 3, Juric 4, Pinza. All. Bagnoli.

Umbertide: Pompei 5, Giudice 21, Gatti 10, Prosperi 9, Spigarelli 6, Albanese 4, Cvitkovic 9, Moriconi 5, Paolocci 3, Olajide 13. All. Contu.

LA MOLISANA CAMPOBASSO – RR RETAIL GALLI S.GIOVANNI 78 – 73 dts

GRUPPO STANCHI ROMA – CARISPEZIA LA SPEZIA 51 – 81

ORZA RENT PONTE BUGGIANESE – FE.BA CIVITANOVA MARCHE 70 – 56

INFINITYBIO – CESTISTICA AZZURRA ORVIETO 71 – 35

(20-11; 42-24; 63-31)

Faenza: Franceschelli ne, Schwienbacher 7, Franceschini 12, Morsiani 6, Ballardini 8, Caccoli 6, Giorgetti 2, Policari 13, Soglia 8, Meschi, Preskienyte 9. All. Bassi.

Orvieto: Coffau 2, Grilli 13, Bambini, Orsini 3, Diouf, Cantone, Meroni ne, Basili 2, Presta, Ceccanti 5, De Cassan 10. All. Sogli.

ANDROS BASKET – MATTEIPLAST 65 – 55

(14-15; 30-33; 48-42) 

Palermo:  Russo 12 (1/2, 4/10, 1/1), Cupido 18 (8/11, 5/9, 0/3), Miccio 14 (1/4, 4/6), Verona 4 (2/10, 0/1), Vandenberg 6 (3/5), Manzotti 11 (4/8, 1/4), Tumminelli ne, Casiglia ne, Cappelli ne, Salamone ne, Caliò ne. All. Coppa.

Progresso Bologna: D’Alie 15 (1/1, 7/13, 0/4), Tassinari 10 (2/4, 4/8, 0/1), Nannucci 9 (2/2, 2/4, 1/6), Meroni (0/2), Rosier 3 (0/2, 1/1), Storer 6 (0/2, 3/4), Cordisco (0/1), Dall’Aglio 1 (1/2), Patera ne, Prisco ne, Tridello ne. All. Giroldi.

ELITE BASKET ROMA – CESTISTICA SAVONESE 48 – 71

CUS CAGLIARI – BASKET S.SALVATORE SELARGIUS 69 – 51

CLASSIFICA

SquadraPGVPPFPS
1Magnolia Campobasso2613130890705
2Andros Palermo2214113940699
3Faenza Basket Project Girls2013103939788
4Carispezia Cestistica Spezzina181293769654
5Matteiplast Bologna181394881758
6Pall. Femm. Umbertide161385899803
7RR Retail Galli S. Giovanni V.141376887865
8CUS Cagliari121367797815
9San Salvatore Selargius121367833893
10FE.BA Civitanova Marche101358751787
11Integris Elite Roma101358717841
12Gruppo Stanchi Athena Roma81248730804
13Orza Rent Nico Basket81349771849
14Cestistica Savonese613310795858
15Cestistica Azzurra Orvieto614311775995
16Medoc Forli’213112719979

SERIE B FEMMINILE

TIGERS PARMA BASKET ACADEMY – MAGIKA PALL. Non disputata

B.S.L. – BASKET CLUB VAL D’ARDA 52 – 53

(21-14; 31-30: 41-40)

San Lazzaro: Torresani 10, Magliaro, Viviani 1, Talarico 14, Zarfaoui 10, Panighi , Trombetti 13, Ghigi, Raffaelli 10. All. Dalè.

Fiorenzuola: Podestà 10, Periti 1, Minichino 22, Rizzi 8, Bertoni 6, Roca ne, Zane 3, Fabbricini 3,  Contini, Ampollini M., Ampollini A. ne, Perciasepe ne. All. Russo.

Dopo quattro vittorie si interrompe la striscia positiva della BSL di coach Paolo Dalè che, nell’ultimo impegno del 2018, viene sconfitta al fotofinish 53-52 dal Basket Club Val d’Arda.

Dopo un avvio complicato, la BSL raddrizza la barra del timone con due triple di Carla Talarico che avviano un parziale biancoverde di 10-0 alimentato anche dalle giocate di pura grinta di Amina Zarfaoui. Il break fa prendere fiducia a San Lazzaro che continua a macinare gioco e punti e, a metà del secondo quarto, a seguito di un libero di Giulia Trombetti tocca la doppia cifra di vantaggio (25-15). Un margine di sicurezza che si rivela estemporaneo perchè, approfittando di un paio di errori difensivi della BSL, Val d’Arda avvia un controparziale di 13-2 che vale il vantaggio esterno (28-27) e costringe coach Dalè al timeout. In uscita dal minuto di sospensione le biancoverdi si giocano la carta della difesa a zona che, nelle ultime battute de primo tempo, paga giusti dividendi e consente alle sanlazzaresi di andare negli spogliatoi a +1 (31-30). In avvio di secondo tempo le percentuali realizzative si abbassano, ma la BSL, dopo essere finita sott’acqua per effetto della tripla di Claudia Minichino (miglior realizzatrice di Val d’Arda con 22 punti), si riporta avanti grazie a Trombetti e alla tripla di Raffaelli. A Val d’Arda vengono fischiati due falli tecnici di fila, ma San Lazzaro non riesce ad approfittarne e ad inizio quarto si ritrova addirittura ad inseguire le avversarie che schizzano a +4 a seguito della tripla di Rizzi. Il match si accende e la BSL si aggrappa ai centimetri di Trombetti e ai punti di Raffaelli e Talarico per non lasciar scappare la formazione ospite. Anche Zarfaoui su entrambi i lati del campo gioca un ruolo chiave: suo è anche il libero del +1 BSL, a meno di un minuto dalla fine. Sul ribaltamento di fronte, però, a 10″ dalla fine, Zane subisce fallo e, con un 2/2 ai liberi, sigla il definitivo vantaggio esterno. L’estremo tentativo di Talarico, infatti, non trova il fondo della retina.

BASKET FINALE – SIROPACK 39 – 52

(11-8; 23-19; 31-34)

Finale Emilia: Malaguti 5, Bozzoli F., Todisco 2, Angelini 6, Bocchi 4, Goldoni, Benedusi 4, Zussino 15, Bozzoli C., Pincella 3. All. Bregoli.

Cesena: Giubilei 13, Sabbatani, Zoffoli 2, Lolli Ceroni 6, Bollini 2, Battistini ne, Porfiri ne, Currà 2, Farneti 5, Valentini, Semprini 8, Aleotti 14. All. Lisoni.

STAFF – ACETUM 54 – 72

(17-28; 28-40; 41-57)

Magik Rosa Parma: Pederzolli 2, Raggi ne, Lucca 9, Salsi ne, Tringale 6, Aiello 9, Zuin 15, Nuzzo ne, Molinari 2, Costa 5, Zambon 6. All. Panziroli.

Cavezzo: Siligardi, Bocchi 15, Bassoli, Zanoli 17, Gasparetto 8, Marchetti, Righini, Finetti ne, Brevini 11, Calzolari 19, Bellodi ne, Maini 2. All. Carretti.

LIBERTAS CALENDASCO – ROBY PROFUMI 52 – 72

Si regala un bel Natale la Roby Profumi che, nell’ultima gara del 2018, valida per la prima giornata di ritorno, sconfigge Calendasco con il punteggio di 72 a 52. La gara, disputatasi sul parquet piacentino domenica 23 dicembre, ha visto le ragazze di coach Scanzani sempre in vantaggio anche se, durante il terzo periodo, le padrone di casa erano arrivate anche al meno uno sul punteggio di 38 a 37 per la Roby Profumi. Una gara caratterizzata dalla buonissima prova delle giovani esterne bianche blu. Francesca Gonzato e una propositiva Greta Piscina, 26 punti in due, hanno retto l’attacco borgotarese, mentre anche il resto del pacchetto esterno ha tenuto a bada le piccole della formazione di coach Massari. Ancora assente, nelle fila della Roby Profumi, Valentina Bozzi a cui si è aggiunta, per un infortunio occorsole durante la gara, Gloria Marchini la quale ha riportato un risentimento alla coscia destra che le ha impedito di terminare la gara. Positivo l’impatto di Mabel Triani, anch’essa anno 2001, che sotto le plance ha fatto intravedere buone cose e che alla fine ha messo a segno 12 punti. La gara ha visto subito la Roby Profumi allungare nel primo quarto che è stato chiuso sul punteggio di 20 a 11 per le borgotaresi. Anche all’inizio del secondo periodo la Roby Profumi ha cercato di continuare nel break ma Calendasco ha saputo trovare continuità in attacco, con alcune conclusioni da tre punti, e con una maggiore attenzione difensiva è riuscita a invertire la rotta per arrivare sulla sirena di fine prima parte a meno sei punti dalla Roby Profumi sul 35 a 29. Al rientro in campo dopo l’intervallo lungo, le padrone di casa riuscivano ad arrivare a meno uno, quando Gonzato e Piscina mettevano a segno un importante break di 10 a 0 che riportava la Roby Profumi alla doppia cifra di vantaggio. Nell’ultima frazione di gioco la Roby Profumi, grazie ad alcuni canestri di Fatadey e Pallotta, gestiva il vantaggio che aumentava sino al definitivo più venti sulla conclusione da tre punti di Costanza Piscina, atleta nata nell’anno 2003. Per la Roby Profumi arriva così la quarta vittoria stagionale, che permette alle borgotaresi affrontare le vacanze natalizie con maggior tranquillità.

CHEMCO 1974 I GIULLARI – LIBERTAS BASKET 75 – 55

(20-12; 37-26; 60-39)

Puianello: Pieracci, Boiardi 4, Dall’Asta 11, Costi 4, Fontanili, Ligabue 6, Codeluppi 1, Fedolfi 15, Giorgi 7, Montanari 27, Albertini, Desogus. All. Ligabue.

Libertas Bologna: Neculali, Gandolfi, Righi 10, Castelli 3, Melandri 11, Bonfiglioli 8, Grassi 6, Castelli ne, Tolardo 8, D’Agnano 9, Gamberini. All. Castelli.

CLASSIFICA

Cavezzo* 22; Val d’Arda Fiorenzuola 18; Tigers Parma*, Bsl San Lazzaro 16; 
Magik Rosa Parma, Virtus Cesena 14; Giullari del Castello 12; Finale Emilia,
Valtarese 8; Magika Castel San Pietro*, Libertas Bologna* 6; Calendasco 0.

A2, la Matteiplast dà spettacolo. Serie B, Cavezzo inarrestabile!

SERIE A2/SUD 12° Giornata

CARISPEZIA LA SPEZIA – ELITE BASKET ROMA 68 – 48   

MATTEIPLAST BOLOGNA – ORZA RENT PONTE BUGGIANESE 82 – 62 

(18-17; 33-31; 62-46)

Progresso Bologna: D’Alie 27, Cordisco, Tassinari 17, Dall’Aglio, Patera 2, Storer 6, Tava 10, Meroni, Tridello, Prisco 5, Nannucci 8, Rosier 7. All. Giroldi.

Ponte Buggianese:  Nerini 3, Sorrentino 2, Menchetti, Tomasovic 4, Bona 22, Luciani, Innocenti 18, Giari, Mariotti, Pagni, Lazzaro 2, Giglio 11. All. Biagi.  

BOTTEGADEL TARTUFO UMBERTIDE – GRUPPO STANCHI ROMA 60 – 52

FE.BA – MEDOC  75 – 43

(21-14; 42-25; 61-31)

Civitanova: Bocola 10, Gaskin 17, Marinelli, Ortolani 17, Perini 11, Orsili 13, Trobbiani 4, Maroglio, De Pasquale ne, Paoletti, Pelliccetti 3, D’Amico. All. Scalabroni.

Libertas Rosa Forlì: Gramaccioni 8, Martines 2, Zavalloni 1, Pieraccini 8, Juric 2, Boni, Vespignani 2, Ronchi, Duca N. 2, Balestra, Duca E. 4, Puggioni 14. All. Bagnoli.    

BASKET S.SALVATORE SELARGIUS – LA MOLISANA CAMPOBASSO 75 – 76

RRRETAIL GALLI BK S.GIOVANNI – ANDROS BASKET PALERMO 74 – 89

CESTISTICA SAVONESE – BASKET PROJECT GIRLS 45 – 83

(9-22; 14-41; 32-62)

Savona: Ceccardi 6, Svetlikova 5, Sansalone 7, Villa 2, Vitari, Penz 12, Guilavogui 3, Zolfanelli, Alesiani 9, Roncallo, Pregliasco, Tosi 1. All. Pollaro.

Faenza: Schwienbacher 7, Franceschini 10, Morsiani 8, Minguzzi 6, Ballardini 6, Caccoli 4, Policari 9, Soglia 8, Meschi 11, Preskienyte 14. All. Bassi.

CESTISTICA AZZURRA ORVIETO – CUS CAGLIARI 61 – 57

CLASSIFICA

SquadraPGVPPFPS
1Magnolia Campobasso2211110727594
2Andros Palermo2013103875644
3Carispezia Cestistica Spezzina181293769654
4Faenza Basket Project Girls181293868753
5Matteiplast Bologna181293826693
6Pall. Femm. Umbertide141275814757
7RR Retail Galli S. Giovanni V.141275814787
8San Salvatore Selargius121266782824
9FE.BA Civitanova Marche101156657632
10Integris Elite Roma101257669770
11CUS Cagliari101257728764
12Gruppo Stanchi Athena Roma81248730804
13Orza Rent Nico Basket61239701793
14Cestistica Azzurra Orvieto613310740924
15Cestistica Savonese412210724810
16Medoc Forli’212111673894

SERIE B FEMMINILE 11° Giornata

STAFF – SIROPACK 48 – 56

( 12-17 / 19-29 /40-48  )

Magik Rosa Parma: Ercoli ne, Lucca 7, Salsi ne, Nuzzo, Furlattini ne, Tringale 8, Molinari, Aiello 6, Zuin 8, Costa 4, Zambon 15, Pederzolli ne. All.  Panziroli.

Virtus Cesena: Farneti, Sabbatani, Giubilei 10, Zoffoli, Lolli Ceroni 21, Bollini, Porfiri ne, Currà 6, Valentini, Tramontano,  Semprini 2, Aleotti 17.  All. Lisoni.

B.S.L. – MAGIKA PALLACANESTRO 67 – 44

(22-17; 43-27; 54-34)

San Lazzaro: Torresani 5, Magliaro ne, Viviani 3, Talarico 12, Zarfaoui 13, Zanetti 5, Panighi 4, Trombetti 10, Ghigi 5, Raffaelli 10. All. Dalè.

BASKET FINALE EMILIA – BASKET CLUB VAL D’ARDA 50 – 78

CHEMCO – ACETUM 49 – 72

(13-23; 25-43; 39-60)

Puianello: Pieracci, Boiardi 10,  Miari 2, Costi 9, Fontanili, Ligabue J. 4, Codeluppi, Fedolfi 9, Giorgi 7, Montanari 8, Stefani. All. Ligabue A.

Cavezzo: Siligardi, Bocchi 6, Bassoli 2, Zanoli 12, Gasparetto, Marchetti 9, Righini, Brevini 15, Calzolari 26, Bellodi 2. All. Carretti.

TIGERS PARMA BK ACADEMY – POL. LIBERTAS CALENDASCO 80 – 29

ROBY PROFUMI VALTARESE 2000 – LIBERTAS BK BOLOGNA 61 – 62 dts

La Roby Profumi non è riuscita a replicare l’esito dell’ove time come invece accaduto tre settimane orsono contro la Magika. Una gara che, per la prima parte, ha visto una Roby Profumi concentrata e attenta sia in attacco sia in difesa. Nel primo periodo dopo un iniziale avvio a favore delle bolognesi, la Roby Profumi con un’ispirata Gonzato si portava avanti sino al 13 a 7 di fine primo periodo. Nella seconda frazione, Gonzato e Vignali, mettevano a segno canestri importanti ma la Roby Profumi iniziava ad accumulare troppi falli personali che costringevano coach Scanzani a continui campi. Nonostante questo le borgotaresi riuscivano a terminare la prima parte di gara sul punteggio di 26 a 18 rimanendo sempre in controllo della gara. Al rientro in campo dopo l’intervallo lungo, la RobyProfumi aveva la possibilità di allungare con due facili occasioni che però non venivano tramutate in altrettanti canestri; la Libertas Bologna iniziava a crederci e grazie soprattutto al pacchetto interne ricuciva lo strappo arrivando anche al vantaggio proprio al termine della terza frazione sul punteggio di 39 a 35, grazie anche a numerosi tiri liberi a favore (alla fine saranno 39 in totale quelli tirati da Bologna) contro i solo 18 della Valtarese. Nell’ultima frazione Bologna provava ad allungare sino al massimo vantaggio sul 45 a 39 del trentaseiesimo minuto. Le giovanissime borgotaresi, a questo punto, dimostravano comunque di aver la grinta giusta per rientrare in partita e grazie a Gonzato, 28 punti alla fine per la giovane del 2001, e ad una sorprendente Giulia Vignali, anno 2003, autrice di 12 punti, rientravano in partita impattando a sette secondi dalla sirena con una conclusione da tre punti di Gonzato che consegnava l’over time alla Roby Profumi. Nel tempo supplementare la Roby Profumi provava ad allungare sul 59 a 55. Uscivano per falli, prima Pallotta poi Marchini e Bologna si dimostrava molto precisa ai tiri liberi impattando sul 60 pari. Nell’ultima azione offensiva della Roby Profumi, Gonzato portava avanti le borgotaresi segnando un tiro libero. L’ultimo attacco spettava a Bologna che per ben tre volte tirava senza trovare il canestro, ma catturando il rimbalzo offensivo. Sull’ultimo rimbalzo, a meno di un secondo dalla sirena, D’Agnano subiva fallo e dalla lunetta segnava entrambi i tiri liberi, consegnando a Bologna due punti importantissimi per la lotta salvezza.

CLASSIFICA

Cavezzo* 20; Tigers Parma, Val d’Arda Fiorenzuola, Bsl San Lazzaro 16;
Magik Rosa Parma 14; Virtus Cesena 12; Giullari del Castello, 10; Finale Emilia 8; Magika Castel San Pietro, Valtarese, Libertas Bologna* 6; Calendasco 0.

1 2 3 4 5 10