Tag Archives: under 16

DNG, l’ultimo posto in palio per la fase nazionale è della Pontevecchio

DNG/D 18° Giornata

PALL. REGGIANA – POL. GIOVANNI MASI 82 – 45

Reggiana: Mammi 3, Belli 8, Fontanili 9, Bonacini 9, Degli Esposti 2, Bondioli 5, Dias, Cipolla 9, Dellosto 11, Vigori 14, Tchewa Tchamadeu 12. All. Menozzi.

Masi Casalecchio: Baldazzi 10, Franchini 10, Ballanti, Rosati 6, Lodi 4, Fabbri, Tonelli 4, Baccilieri 9, Argenti 1, Colli 2. All. Marani.

VIS 2008 – UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. 64 – 72

(19-20; 31-38; 48-58)

Ferrara: Grazzi, Cervellati 3, Bianchi 6, Brilli 15, Vivarelli, Kekovic 10, Fiore 3, Verrigni 9, Mastrangelo 12, Mancini, Gamberini 2, Tidey 4. All. Spettoli.

Virtus: Zanotti, Petrovic 10, Salsini, Nanni 2, Ranocchi 19, Carella 12, Rubbini 6, Jurkatamm 9, Berti 6, Oyeh 8. All. Vecchi

SALUS PALL. BOLOGNA – POL. PONTEVECCHIO 57 – 61

(13-19; 21-30; 34-46)

Salus: Veronesi 8, Zanoni, Bergamaschi, Scalone, Trost 11, Fasano 8, Paciello 4, Conidi 15, Caffagna, Simoni, Venturi 4, Tubertini 2. All. Seletti.

Pontevecchio: Giudici 5, Varotto 5, Folli 4, Galassi 9, Ricci, Mantovani 11, Minerva, Bergamo 6, Buriani 14, Donati, Angeletti, Vetere 7. All. Angori.

JUNIOR BASKET – B.S.L. 58 – 82

(11-12; 22-36; 38-60)

Ravenna: Scaccabarozzi 7, Mazzesi 10, Bernardi 6, Polyeshchuk 8, Montignani 7, Donati 3, Seck 17, Mercatali, Bomben, Tassinari. All. Massari.

San Lazzaro: Fabbri, Baietti 20, Curti 9, Annunzi 19, Scandellari 11, Bonesi 6, Branchini 2, Trebbi 6, Puzzo 8, Mazzini 1. All. Lelli.

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – BASKET 2000 R.E. 72 – 68

RECUPERO

SALUS PALL. BOLOGNA – JUNIOR BASKET RAVENNA 60 – 41

(15-7; 32-13; 44-24)

Salus: Veronesi 4, Baraldi, Bergamaschi 8, Scalone 4, Trost 3, Fasano 6, Paciello 8, Conidi 12, Caffagna 2, Simoni 8, Venturi 5. All. Seletti.

Ravenna: Scaccabarozzi 4, Mazzesi 3, Bernardi 2, Polyeschuk 11, Montigiani 5, Giardini, Seck 11, Mercatali 2, Bomben, Tassinari 3. All. Massari.

CLASSIFICA

Virtus BO 34; Reggiana 30; Vis 2008, Pontevecchio BO 24; Salus BO 20; Basket 2000 RE, Fortitudo 103 BO 14; Masi Casalecchio 10; Bsl San Lazzaro 8; Junior RA 2.

UNDER 16 16° Giornata

G.S. INTERNATIONAL BASKET – PALL. REGGIANA 60 – 69

(3-18; 22-36; 40-52)

Imola: Tellarini, Mazzini, Ferrante, Spinosa 6, Martini, Calabrese 16, Wiltshire 15, Assirelli, Bollati 2, Bisi 4, Riccilucchi 6, Ravaglia 11. All. Dal Monte.

Reggiana: Accorsi 3, Grant 4, Bratschi 4, Bertolini 6, Ligabue 2, Giannini 15, Golfieri, Pelliciari 15, Soviero 7, Sow 4, Castagnetti 4, Diouf 5. All. Quarta.

BASKET CRABS – B.S.L. 108 – 74

(24-19; 53-39; 78-64)

Rimini: Baroni 2, Chen 3, Heba, Rosario Cruz 11, Lonfernini 9, Veroni 10, Rossi 17, Giorgi ne, Ferrari 25, Mavric 18, Sarti, Iannello 13. All. Galli.

San Lazzaro: Bettocchi 3, Sani 4, Scapinelli 9, Righi 6, Zanarini, Tepedino, Candini 15, Vacchi 10, Zambon 4, Pistillo 19, Zuppiroli 4. All. Bettazzi.

I Crabs cominciano la loro fase ad orologio (il primo turno a Reggio Emilia è stato rinviato al 14 marzo) con una convincente vittoria su San Lazzaro. L’inizio è tutto di marca riminese, con i granchietti che grazie a Lonfernini, Veroni e Ferrari volano subito sul 9-0 costringendo gli ospiti al time-out. San Lazzaro si sblocca soprattutto sfruttando i centimetri di Pistillo (tra i padroni di casa, Giorgi indisponibile per una caviglia in disordine), ma i Crabs tengono in pugno la gara e con due triple consecutive di Iannello sembrano abbozzare un primo tentativo di fuga (24-15), ma la BSL chiude il quarto con un 4-0 di parziale per il 24-19. Ad inizio di secondo quarto, il parziale ospite si allarga fino a toccare il 9-0 con la tripla di Bettocchi ed un canestro del solito Pistillo, per la prima parità nel match dopo lo 0-0 iniziale. L’equilibrio viene rotto però da un Ferrari in giornata di grazia. Si sveglia anche Mavric con la tripla del 37-28, poi un fallo antisportivo viene convertito da Lonfernini (9 punti, 3 rimbalzi) con una 2/2 dalla lunetta ed un canestro nel successivo possesso (41-28). Il vantaggio di Rimini si dilata sempre più con Veroni (10 punti, 4 rimbalzi), Mavric ed un Ferrari che è in ogni dove, assolutamente imprendibile per la difesa ospite (47-30). Quando è il momento si sferrare il colpo del ko, però, i granchietti si perdono un attimo e San Lazzaro è lesta ad approfittarne con 7 punti consecutivi di Candini, tra cui una tripla sulla sirena del quarto che manda le squadre negli spogliatoi con animi opposti (53-39). I Crabs partono col piglio giusto nel terzo periodo e con un gioco da 3 punti di Rossi toccano il massimo vantaggio (63-42). Ma ancora una volta arriva la reazione degli ospiti, che ritornano a -9 con 5 punti consecutivi di Scapinelli e con Pistillo (68-59 a 3′ dalla fine). La gara si mantiene sui 9-10 punti di vantaggio per Rimini, ma nel finale un numero di Ferrari ed una sospensione di Rossi (17 punti, 10 rimbalzi) permettono ai Crabs di chiudere sul 78-64. Questa volta è il break decisivo: San Lazzaro non ha più le energie per rispondere ed i Crabs prendono il largo con le triple di Iannello (13 punti, 6 rimbalzi, 3/5 da 3), Mavric (18 punti, 11 rimbalzi), Rosario Cruz (11 punti con 3/4 al tiro) e con il solito Ferrari (per lui alla fine 25 punti, 7 rimbalzi, 7 recuperi). Finisce 108-74.

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – VIS 2008 75 – 61

(24-15; 41-20; 54-47)

Fortitudo: Balducci 9, Zanetti 10, Palmentiero, Nestola 6, Castrignano 1, Veneroso 6, Ranieri 12, Prunotto 17, Gherardi, David, Tognoni 2, Cinti 12. All. Lolli.

Vis Ferrara: Branchini 32, Benetti, Cavara, Tuccillo 2, Fabbri 2, Veronesi 9, Tongue 4, Leprotti 4, Rimessi, Chieregatti, Tomcic, Manojlovic 8. All. Santi.

POL.COMPAGNIA – UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. 55 – 85

Compagnia dell’Albero Ravenna: Monti, Bernardi A., Goi 24, Mingozzi, Cantoro 2, Fussi 10, Campajola 2, Morgagni 11, Morigi, Marinelli 4. All. Ambrassa.

Virtus: Boni 7, Berti 7, Solaroli, Casarini 17, Paratore 8, Corradini 8, Luparini, Guidi 13, Vivarelli 17, Perini 6, Guastamacchia 2. All. Consolini.

CLASSIFICA

Fortitudo 103 BO, Virtus BO 28; Reggiana 26*; Crabs RN* 18; Vis 2008 FE 12; International Imola 8; Bsl San Lazzaro 6; Compagnia RA 0.

Under 15, l’Oneteam batte la Reggiana e c’è la prima volta per la BSL

DNG/D

17° Giornata

BASKET 2000 R.E. – POL. PONTEVECCHIO 73 – 80

POL. GIOVANNI MASI – CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 28/02/2017 – 21:30

Palazzetto Cabral – Via Allende 5 San Biagio CASALECCHIO DI RENO (BO)

B.S.L.  – PALL. REGGIANA 60 – 62

(13-16; 30-35; 46-46)

San Lazzaro: Fabbri, Baietti 26, Curti 6, Scandellari, Bonesi 4, Zambon 7, Branchini, Annunzi 2, Trebbi, Puzzo 6, Zambonelli 9. All. Lelli.

Reggiana: Manni, Belli Ekolongo, Fontanili 5, Strautins 16, Lusvarghi 4, Mitt ne, Zampogna 3, Bonacini 6, Degli Esposti 11, Bondioli 4, Vigori 13. All. Slanina.

UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. – SALUS PALL. BOLOGNA 92 – 56

(23-13; 43-24; 67-40)

Virtus: Zanotti, Gianninoni 9, Salsini 9, Nanni 8, Carella 10, Rubbini 15, Rossi 11, Jurkatamm 9, Berti 12, Oyeh 6, Rosa 3. All. Vecchi.

Salus: Taddia, Veronesi 9, Bergamaschi, Scalone 3, Trost 2, Baraldi 5, Paciello 16, Conidi 5, Caffagna, Mascagni, Fasano 9, Venturi 7. All. Seletti.

VIS 2008 – JUNIOR BASKET 74 – 43

(21-12; 44-21; 59-31)

Vis Ferrara: Grazzi 17, Brilli 2, Vivarelli 5, Kekovic 9, Fiore 4, Verrigni 11, Mastrangelo 9, Gnani 3, Gamberini 6, Caridi, Drigo 5, Labovic 3. All. Spettoli.

Ravenna: Scaccabarozzi 4, Mazzesi 6, Bernardi, Polyeschuk 8, Montigiani 3, Giardini, Donati 2, Seck 17, Mercatali 2, Tassinari 1. All. Massari.

CLASSIFICA

Virtus BO 30; Reggiana 26; Vis 2008 22; Pontevecchio BO 20; Salus BO* 18; Basket 2000 RE 14; Masi Casalecchio, Fortitudo 103 BO 10; Bsl San Lazzaro 6; Junior RA* 2.

UNDER 16 15° Giornata

VIS 2008 – POL.COMPAGNIA 76 – 57

(24-15; 40-28; 65-35)

Vis 2008 Ferrara: Veronesi 13, Tomcic 20, Benetti, Cavara, Branchini 5, Tuccillo 6, Fabbri 3, Tongue 7, Bacilieri, Rimessi 3, Leprotti 5, Manojlovic 14. All. Santi.

Compagnia dell’Albero Ravenna: Schiavone 8, Monti, Bernardi A. 2, Goi 13, Mingozzi 3, Cantoro 7, Fussi 11, Campajola 2, Manolov 2, Chiarini, Morgagni 9, Morigi. All. Ambrassa.

B.S.L. – CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 54 – 89

(11-18; 28-38; 47-60)

San Lazzaro: Bettocchi 2, Sani 2, Scapinelli 16, Righi 4, Zanarini, Tepedino 2, Candini 4, Vacchi 12, Zambon 5, Zuppiroli 2, Pistillo 5. All. Bettazzi.

Fortitudo: Balducci 13, Zanetti 27, Palmentiero 2, Nestola 10, Lambertini, Magnolfi 7, Veneroso 7, Ranieri 8, Prunotto 8, Gherardi, Tognoni 7, Cinti. All. Lolli.

PALL. REGGIANA – BASKET RIMINI CRABS 14/03/2017 – 20:15

Palestra D.Chierici – Via Cassala 10/d REGGIO NELL’EMILIA (RE)

UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. – G.S. INTERNATIONAL BASKET 120 – 68

(28-11; 58-25; 83-47)

Virtus: Nicoli 18, Deri, Boni 6, Casarini 9, Paratore 24, Corradini 2, Lucarini 2, Guidi 30, Vivarelli, Perini 10, Guastamacchia 17, Cavallari 2. All. Consolini.

Imola: Tellarini, Mazzini, Torreggiani, Spinosa 8, Calabrese 10, Wiltshire 13, Bollati 9, Bisi 9, Casadei, Ricci Lucchi 4, Ravaglia 13, Genoni 2. All. Dalmonte.

CLASSIFICA

Fortitudo 103 BO, Virtus BO 26; Reggiana 24*; Crabs RN 16; Vis 2008 FE 12; International Imola 8; Bsl San Lazzaro 6; Compagnia RA 0.

UNDER 15 18° Giornata

G.S. INTERNATIONAL BASKET – BASKET CRABS 66 – 50

(15-7; 30-24; 44-39)

Imola: Baroncini 5, Cassarino, Poloni 15, Fazzi 9, Marabini 3, Mondini ne, Franzoni 7, Jiofak 2, Mendez Rodriguez 3, Magliocca 1, Marangoni 21, Bosio. All. Carretto.

Rimini: Morolli 14, Baroni 14, Rinaldi, Rosario Cruz 11, Piscaglia 4, Gamboni 4, Corsetti 1, Casoli 2. All. Luongo.

I Crabs, vittime di una inaspettata quanto improvvisa epidemia, salgono ad Imola per l’ultima gara della prima fase regolare con soli 8 giocatori e, dopo una partita molto combattuta, cedono nel finale al bombardamento di casa (66-50).

Avvio di gara avarissimo di canestri, soprattutto in casa Crabs: 4-0 dopo 5′, i rimbalzi offensivi e le triple di Mendez e Marangoni danno il là al +10 (14-4) prima del 15-7 finale, con i Rimini a segno con un solo canestro dal campo (di Piscaglia). Nella seconda frazione, però, i granchietti raddrizzano la partita: Gamboni e Corsetti (per lui anche 4 stoppate) sono più reattivi a rimbalzo, Piscaglia e Morolli lanciano la rimonta ospite che si completa con una rubata di Baroni, che in solitudine va a depositare il canestro del 18-18 a metà periodo. I Crabs completano un parziale di 9-2 toccando il massimo vantaggio sul 18-21, ma negli ultimi 3′ del tempo sale in cattedra Poloni che con le sue triple permette all’International di andare al riposo con 6 punti di vantaggio (30-24). Il terzo periodo parte con un 4-0 Imola che vale nuovamente il +10 (34-24). Ma Rimini non si scompone e trascinata da Baroni e Morolli comincia a rimontare: nel mezzo ci sono anche un tecnico a Franzoni ed uno alla panchina, il parziale dei Crabs arriva a 9-0 e la gara è di nuovo aperta (34-33). Imola non segna per 4 possessi consecutivi, ma i Crabs mancano sempre il canestro del sorpasso, sbagliando due tiri e commettendo due banali infrazioni di passi. E’ Casoli in penetrazione a regalare la parità (35-35), poi ancora Baroni con la specialità della casa – recupero e contropiede – va a realizzare il 35-37 a 3′ dalla sirena. Sarà questo l’ultimo vantaggio dei Crabs, per altro subito spazzato via dalla tripla di Poloni (38-37). Ancora infrazioni e perse per i Crabs (alla fine lo score reciterà ben 39 palle perse per i granchietti!), mentre sul fronte di casa la mano dai 6,75 è caldissima e Baroncini e Marangoni ne infilano due di fila che spaccano nuovamente la partita (44-37 prima del 44-39 finale di quarto). Ma la gara non è ancora finita, perché i Crabs ne hanno ancora e con 4 punti consecutivi di Rosario Cruz raggiungono la nuova parità (46-46 a -6’40”). Lo stesso Rosario ha in mano il pallone del sorpasso ma sbaglia l’appoggio al tabellone e, come nel più classico dei casi, sul fronte opposto arrivano tre triple consecutive di Marangoni che ammazzano la partita (55-48). Da questa mazzata i Crabs non si riprendono più, Imola gestisce il suo vantaggio e ad un minuto dalla fine con l’ennesima tripla, questa volta firmata da Fazzi (64-50), chiude ogni discorso.

B.S.L. – CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 75 – 57

(17-26; 37-39; 55-50)

San Lazzaro: Omicini 21, Annunziata, Domenichelli 15, Chebbi 6, Bergonzoni 1, Gilioli 12, Ghedini 6, Vernoni 4, Meluzzi 4, Magnani 6, All. Rocca.

Fortitudo 103: Eaton 5, Palmirani, Lenzi 12, Di Pietro 2, Perrone 2, Venuto 3, Mondini, Montanari 2, David 5, Tornimbeni 10, Rossi 2, Lanzarini  14   All. Loperfido.

ONETEAM – REGGIANA 80 – 56

(20-9; 30-26; 58-36)

Forlì: Zambianchi 8; Gaspari 9, Torelli 4, Rinaldini, Camporesi, Creta 2, Fabiani 22, Prandini 12, Adamo 3, Squarcia 11, Bertoni 1, Ciadini 8. All. Nanni.

Reggiana: Piccini 6, Benevelli 1, Charfi 3, Simonazzi 2, Riccò 2, Marino 10, Pano, Branchini 11, Barazzoni 11, La Rocca 4, Parente 6, Lusvarghi, All. Quarta.

VIS 2008 – ASSIGECO POL. PIACENZA CLUB 51 – 69

(20-19; 35-36; 40-50)

POL. PONTEVECCHIO – UNIPOL BANCA VIRTUS 69 – 87

(16-22; 34-47; 49-63)

Pontevecchio: Antonetti 2, Apaga 4, Casanova, Celli, Collina 9, D’Agata 10, Flocco 9, Nguesso Tchonang, Simoncini 14, Succi 3, Torresi 16. All. Lepore.

Virtus: Tinti 2, Verde 2, Lullo 6, Peterson, Solaroli 7, Alberti, Masetti 3, Dalla, Orsi 19, Lolli 7, Battilani 21, Guastamacchia 20. All. Largo.

RECUPERO

VIS 2008 – REGGIANA 65 – 61

CLASSIFICA

Virtus BO 32; Oneteam FO 28; Reggiana 26; Piacenza BC 22; Vis 2008 FE, International Imola 18; Fortitudo 103 BO, Crabs RN 12; Pontevecchio BO 8; Bsl San Lazzaro 2.

Under 15, la Virtus sbanca Reggio Emilia. U18, Unipol Banca in fuga, +30 alla Grissin Bon!

DNG/D 14° Giornata

SALUS PALL. BOLOGNA – POL. GIOVANNI MASI 66 – 60

(19-12; 35-34; 49-39)

Salus: Taddia ne, Veronesi 7, Bergamaschi 3, Scalone, Trost 9, Nobili ne, Tubertini 9, Paciello 8, Conidi 15, Caffagna, Venturi 9, Fasano 6. All. Seletti.

POL. PONTEVECCHIO – JUNIOR BASKET RAVENNA 98 – 50

(33-14; 55-28; 78-31)

Pontevecchio: Giudici  21, Varotto 2, Galassi 15, Ricci, Mantovani 7, Canopoli 4, Minerva 4, Bergami 16, Buriani 8, Donati 3, Angeletti, Vetere 18. All. Angori.

Ravenna: Scaccabarozzi 2, Mazzesi 10, Bernardi 6, Polyeshchuk 2, Montigiani 8, Giardini 14, Donati 4, Mercatali 2, Gardini 2, Tassinari. All. Massari.

UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. – B.S.L. SAN LAZZARO 76 – 61

(22-14; 44-29; 61-46)

Virtus: Zanotti 6, Gianninoni 10, Nanni 2, Carella 12, Rubbini 14, Rossi 15, Jurkatamm 7, Berti 8, Bertuzzi, Rosa 2. All. Vecchi.

San Lazzaro: Fabbri, Baietti 18, Curti, Scandellari 3, Bonesi 2, Zambon 14, Branchini, Trebbi 2, Puzzo 14, Zambonelli 6, Puntolini 2. All. Lelli.

VIS 2008 – BASKET 2000 R.E. 89 – 47

(21-8; 48-22; 65-33)

Vis Ferrara: Grazzi 6, Cervellati 3, Bianchi 5, Brilli 4, Vivarelli 5, Kekovic 13, Fiore 10, Verrigni 14, Mastrangelo 17, Gnani, Gamberini 6, Caridi 6. All. Spettoli.

BK 2000 Reggio: Ferrari F. 2, Moscatelli 8, Rika 1, Vologni 13, Ferrari T. 11, Ramponi, Manni, Tondelli, Verbitchi 6, Luppi 6, Montanari. All. Picelli.

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – PALL. REGGIANA 56 – 61

Fortitudo 103: Mandini 2, Montanari 6, Pampani 5, Di Poce, Costanzinelli 14, Lucchetta 13, Pederzoli 2, Torriccelli, Errera 10, Cenni 5, Zucchini. All. Comuzzo.

Reggiana: Zamparelli 11, Mammi 6, Belli 4, Fontanili 6, Strautins, Lusvarghi 3, Mitt, Zampogna 3, Degli Esposti 7, Bondioli 5, Dias 7, Vigori 9. All. Slanina.

CLASSIFICA

Virtus BO 26; Vis 2008 FE 20; Reggiana** 18; Salus BO*, Pontevecchio BO* 16; Basket 2000 RE 14; Masi Casalecchio 10; Fortitudo 103 BO 8; Bsl San Lazzaro* 6; Junior RA* 0.

UNDER 18 16° Giornata

PALLACANESTRO 2.015 – UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. 52 – 96

(18-28; 33-50; 43-80)

Forlì: Marchioni 4, Pinza 15, Ruscelli 2, Biondi 2, Zoboli 5, Minghetti 2, Ricci, Del Zozzo 6, Colombo 6, Ravaioli 2, Biandolino, Lotti 8. All. Tumidei

Virtus: Nicoli, Gianninoni 7, Salsini 4, Nanni 10, Rubbini 20, Rossi 23, Jurkatamm, Barbato 8, Bertuzzi 14, Oyeh 6, Cavallari, Rosa 3. All. Vecchi

POL. PONTEVECCHIO – B.S.L. SAN LAZZARO 51 – 68

(16-17; 32-33; 47-47)

Pontevecchio: Sassoni 3, Giorgi, Conti 7, Folli 11, Secchi, Parchi 2, Brancaccio, Minerva, Bartolini, Tomsa, Cosco 19, Antola 9. All. Bartolini.

BSL: Mengoli 4, Barattini 16, Venturoli 13, Salvardi 9, Serra, Bini 1, Puntolini 6, Mazzini 2, Pezzano 9, Muzzi 8, Zuppiroli. All. Bettazzi.

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – VIS 2008 69 – 61

(14-14; 31-37; 54-48)

Fortitudo 103: Cappelli 7, Mandini 27, Negrini 3, Pontrelli 2, Youbi, Bonazzi, Ranieri, Casarini 5, Prunotto 8, Raspanti 16, Laghetti 1, Zucchini. All. Fantasia.

Vis Ferrara: Ghirelli 2, Franchella F., Natali, Kekovic 22, Patroncini 3, Zanirato 5, Mancini, Drigo 18, Tidey 6, Labovic 5, Sanguettoli ne. All. Franchella E.

BASKET RIMINI CRABS – GRISSIN BON PALL. REGGIANA 23/02/2017 – 20:00

Palestra CARIM – Via Cuneo 11 RIMINI (RN)

SALUS PALL. BOLOGNA – CNO SANTARCANGELO BASKET 51 – 54

(10-17; 31-31; 41-43)

Salus: Corti 1, Branzaglia 2, Arletti 5, Santi 4, Venturi 12, De Paoli 5, Morra 5, Lelli 2, Marchetto 5, Martelli, Tubertini 10, Sarzi Braga. All. Seletti.

Santarcangelo: Rossi, Vandi, Carasso, Insero 4, Semprucci 2, Bugli, Pambianco 7, Alfarano, Tognacci 26, Ugolini, Guziur 11, Chiari 4, Dellarosa ne. All. Bernardi.

RECUPERO

VIRTUS – REGGIANA 88 – 58

(31-20; 51-36; 69-45)

Virtus: Deri 1, Gianninoni 6, Petrovic 8, Salsini 2, Nanni 10, Rubbini 10, Rossi 24, Jurkatamm 16, Barbato 5, Bertuzzi, Oyeh 2, Rosa 4. All. Vecchi.

Reggiana: Salzano, Zampogna, Degli Esposti 12, Sambe, Bondioli, Dias 2, Cipolla 9, Dellosto 8, Valenti, Vigori 12, Cremaschi 2, Tchewa 13. All. Menozzi.

CLASSIFICA

Virtus BO* 30; Crabs RN* 24; Reggiana*, Bsl San Lazzaro 22; Vis 2008 FE 16; Santarcangelo* 14; Fortitudo 103 BO 12; Pontevecchio BO, Pall. 2.015 Forlì 6; Salus BO 4.

UNDER 16 14° Giornata

G.S. INTERNATIONAL BASKET – PALL. REGGIANA 61 – 72 dts

(17-14; 25-31; 40-44; 60-60)

International Imola: Tellarini ne, Mazzini 2, Torreggiani, Spinosa 2, Genoni ne, Calabrese 24, Wiltshire 16, Assirelli 1, Bollati 2, Bisi, Ricci Lucchi 6, Ravaglia 8. All. Dalmonte.

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – B.S.L. 70 – 54

(18-10; 31-26; 42-49)

Fortitudo 103: Balducci 4, Zanetti 17, Palmetiero, Nestola 3, Lambertini 2, Magnolfi 7, Castrignano 4, Veneroso, Ranieri 16, Prunotto 2, Gherardi 5, Cinti 10. All. Lolli.

San Lazzaro: Bettocchi 6, Sani ne, Di Noto, Scapinelli 8, Righi 9, Zanarini ne, Tepedino ne, Vacchi 8, Zambon 8, Zuppiroli 2, Pistillo 13. All. Bettazzi.

BASKET RIMINI CRABS – UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. 60 – 70

POL.COMPAGNIA – VIS 2008 54 – 58 dts

(12-17; 30-27; 39-42; 51-51)

Compagnia Ravenna: Schiavone 12, Monti, Bernardi A., Goi 18, Mingozzi 4, Cantoro 6, Fussi 3, Campajola 6, Manolov 2, Chiarini 2, Morgagni 1, Marinelli. All. Ambrassa.

Vis 2008 Ferrara: Cavara, Tuccillo 4, Righini, Veronesi 10, Sisti, Bacilieri 3, Leprotti 7, Franchella, Tomcic 25, Manojlovic 9. All. Santi.

RECUPERO

COMPAGNIA – BSL 56 – 59

Compagnia Ravenna: Schiavone 3, Monti, Bernardi A., Goi 34, Mingozzi 4, Cantoro 2, Fussi 3, Campajola, Manolov 2, Chiarini, Morgagni 6, Marinelli 2. All. Ambrassa.

San Lazzaro: Bettocchi, Scapinelli 6, Righi 8, Zanarini 2, Tepedino, Candini 10, Ghedini, Vacchi 16, Zambon 5, Zuppiboli 10. All. Bettazzi.

CLASSIFICA

Fortitudo 103 BO, Reggiana, Virtus BO 24; Crabs RN 16; Vis 2008 FE 10; International Imola 8; Bsl San Lazzaro 6; Compagnia RA 0.

UNDER 15 15° Giornata

PALL. REGGIANA – UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. 80 – 92

(24-23; 41-48; 61-67)

Pall. Reggiana: Grant 31, Piccinini 20, Benevelli, Charfi, Simonazzi, Ricco 2, Marino, Saccone 6, Pano, Branchini 11, Barazzoni 9, Lusvarghi 1. All. Quarta.

Virtus Unipol Banca Pall.: Lullo, Peterson, Solaroli 11, Alberti 7, Orsi 26, Nobili, Galli, Barbieri, Ruffini 15, Lolli 21, Bortolani 6, Guastamacchia 6. All. Largo.

G.S. INTERNATIONAL BASKET – B.S.L. SAN LAZZARO 09/02/2017 – 20:20

Palestra Ravaglia – Via Kolbe 3 IMOLA (BO)

BASKET RIMINI CRABS – ASSIGECO POL. PIACENZA CLUB 63 – 72

(14-21; 37-39; 51-49)

Crabs: Betti ne, Morolli 16, Baroni 12, Rinaldi, Rosario Cruz 5, Piscaglia 4, Gamboni 8, Montanari 2, Corsetti 6, Casoli 10. All. Luongo

Sconfitta con tanto amaro in bocca per i granchietti che, dopo quasi due ore di battaglia, si devono inchinare alla lanciatissima Piacenza, quarta forza del campionato giunta alla quarta vittoria consecutiva (compreso il prestigioso raid sul campo di Forlì).

I Crabs sono vogliosi di cancellare la pessima prestazione della gara di andata (forse la peggiore stagionale), ma è Piacenza a partire meglio, mantenendo sempre un vantaggio tra i 5 e 7 punti e chiudendo la frazione sul 14-21. Per Rimini anche il peso del terzo fallo di Rosario Cruz, il che rende la partita ancora più in salita, tenendo conto anche delle precarie condizioni fisiche di Baroni (infortunatosi alla mano destra nel match con la Virtus a Bologna). Nel secondo periodo Piacenza con una tripla vola a +9 (19-28). A questo punto però i Crabs si svegliano dal torpore grazie alla “second unit” formata da Montanari, Piscaglia e Corsetti. Un recupero con annesso contropiede di Rosario Cruz ed un canestro acrobatico di Casoli riaprono totalmente la sfida (28-30). Piacenza risponde con un 5-0 ma Rimini è viva, lo si vede dai recuperi e dai rimbalzi offensivi. Gli ultimi 20” sono targati Morolli: prima accorcia con un 2/2 dalla lunetta, poi sull’errore degli ospiti s’invola lanciato da Gamboni e proprio sulla sirena trova il canestro del -2 (37-39). Il sorpasso però sembra stregato: nonostante Piacenza non trovi più la via del canestro, i Crabs sbagliano l’impossibile: errori da sotto, tiri liberi sbagliati, infrazioni di passi ed il punteggio resta inchiodato sul 37-39. Piacenza prova ad allungare con una tripla ma Morolli risponde ancora da 3 punti (44-46). A 3:30 dalla sirena Rosario Cruz combina la frittata, commettendo il suo 4° fallo e venendo poi sanzionato con un tecnico per proteste. I Crabs però si caricano ancora di più e con un gioco da 3 punti dello scatenato Morolli trovano finalmente l’aggancio (49-49) ed a 10” dalla fine addirittura il sorpasso con un pazzesco reverse di Piscaglia (51-49). I Crabs sfruttano l’inerzia e con Baroni toccano il massimo vantaggio (53-49). Qui però si fermano, restando infatti all’asciutto per cinque minuti tondi, un lasso di tempo in cui cinque perse sanguinose favoriscono un parziale 0-12 che proietta Piacenza sul +9 (53-62 con 3’50” da giocare). La partita però non è ancora chiusa: Casoli con un 2+1 e Morolli riportano sotto Rimini (58-62), poi Baroni è lesto a rubare un pallone a metà campo e ad andare a completare un altro gioco da 3 punti (63-65 a -1’10”). Piacenza fa 0/2 ai liberi e Rimini ha in mano il pallone del match: capitan Baroni, però, non trova la via del canestro e sul fronte opposto è bravo Andena a trovare il pertugio per il decisivo canestro del 63-67. Negli ultimi istanti di gara gli animi dei granchietti si scaldano un po’ troppo e Piacenza chiude la contesa sul 63-72.

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – VIS 2008 63 – 70

ONETEAM BASKET FORLI – POL. PONTEVECCHIO 13/02/2017 – 18:00

VILLA ROMITI – Via Sapinia 40 FORLI’ (FC)

CLASSIFICA

Virtus BO 26; Reggiana*, Oneteam FO* 22; Piacenza BC 18; Vis 2008 FE* 14; International Imola* 12; Fortitudo 103 BO 12; Crabs RN 10; Pontevecchio BO* 8; Bsl San Lazzaro* 0.

Under 16, il big-match va alla Reggiana. DNG, cadono Vis Ferrara e Bsl

DNG/D 13° Giornata

GIOVANNI MASI – BASKET 2000 R.E. 79 – 80

B.S.L. – SALUS 62 – 44

(16-15; 29-30; 49-34)

San Lazzaro: Fabbri, Baietti 10, Scandellari 8, Bonesi 7, Zambon 19, Branchini, Annunzi, Trebbi, Puzzo 5, Zambonelli 7, Puntolini 6. All. Lelli.

Salus: Veronesi 5, Zanoni 6, Bergamaschi, Scalone, Trost 5, Tubertini 7, Venturi, Paciello 2, Conidi 6, Caffagna, Fasano 13. All. Seletti.

PALL. REGGIANA – POL. PONTEVECCHIO 15/02/2017 – 20:00

Palestra D.Chierici – Via Cassala 10/d REGGIO NELL’EMILIA (RE)

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – VIS 2008 66 – 58

(30-15; 44-29; 52-40)

JUNIOR BASKET – UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. 42 – 74

(9-23; 22-40; 33-63)

Ravenna: Battaglia 4, Scaccabarozzi 6, Mazzesi 3, Bernardi 6, Polyeshchuk 6, Montignani 4, Giardini, Donati 10, Seck, Bomben 3, Tassinari. All. Taccetti.

Virtus: Zanotti 7, Gianninoni 3, Salsini 9, Nanni 6, Carella 8, Rubbini 9, Rossi 4, Jurkatamm 5, Berti 21, Oyeh 2, Rosa. All. Vecchi.

RECUPERO

VIRTUS – VIS 69 – 65 dts

(21-17, 28-28, 41-44, 55-55)

Virtus: Pajola 27, Zanotti 1, Gianninoni 6, Petrovic 10, Salsini, Ranocchi, Carella 4, Rubbini 9, Rossi, Jurkatamm 8, Berti 4, Oyeh. All. Vecchi.

Ferrara: Grazzi 2, Cervellati 2, Bianchi 2, Brilli, Vivarelli 7, Kekovic 17, Fiore, Verrigni 19, Mastrangelo 10, Mancini, Gamberini 4, Tidey 2. All. Spettoli.

CLASSIFICA

Virtus BO 24; Vis 2008 FE 18; Reggiana** 16; Salus BO*, Pontevecchio BO*, Basket 2000 RE 14; Masi Casalecchio 10; Fortitudo 103 BO 8; Bsl San Lazzaro* 6; Junior RA* 0.

UNDER 18 15° Giornata

SANTARCANGELO BASKET – CRABS 66 – 88

(22-29; 35-51; 62-70)

Santarcangelo: Carasso 6, Insero, Semprucci, Bugli 9, Pambianco 8, Alfarano 5, Tognacci 16, Ugolini 2, Guziur 18, Chiari 2, Della Rosa ne. All. Bernardi.

Rimini: Rinaldi, Galassi 14, Mladenov 17, Demaio 8, Berni, Moffa 23, Casadei 5, Clementi 4, Udom 17, Gregori. All. Ferro.

A tre giorni dal blitz al Paladozza, i granchietti sono ancora carichi a mille ed espugnano il PalaAngels con il punteggio di 66-88.

Primo quarto molto piacevole con tanti canestri e con difese abbastanza generose: ci pensa Udom (17 punti con 8/10 al tiro) a tenere Rimini con 8 punti personali (22-29). Nel secondo quarto l’attacco dei Crabs sale ancora di giri, la coppia Galassi-Demaio dispensa assist in continuazione, trovando pronti Moffa (23 punti con 9/15) e Mladenov (17 punti, 6/9 al tiro), ed il punteggio si dilata fino al 35-51 della pausa lunga. Nel terzo periodo succede praticamente di tutto: Rimini parte subito 7-0 toccando il +23 e sembra poter dilagare (35-58), poi però arriva la riscossa clementina che con un parziale di 27-12 si riporta sotto la doppia cifra di svantaggio (62-70 al 30′). Nell’ultima frazione, però, i Crabs stringono la difesa, concedendo appena 4 punti a Santarcangelo, e contropiedi fulminei ricreano un margine di sicurezza fino al +22 finale.

B.S.L. SAN LAZZARO – PALLACANESTRO 2.015 73 – 58

(18-16; 37-22; 55-40)

San Lazzaro: Mengoli 2, Barattini 13, Venturoli 14, Salvardi 14, Serra 6, Bini 2, Puntolini 10, Mazzini 4, Pezzano 4, Muzzi 4, Zuppiroli, All. Bettazzi.

Forlì: Marchioni 2, Milandri, Pinza 17, Ruscelli 7, Biondi, Zoboli 6, Minghetti 4, Ricci, Colombo 4, Ravaioli 2, Biandolino, Lotti 16. All. Tumidei.

GRISSIN BON – POL. PONTEVECCHIO 74 – 65

(17-15; 41-35; 60-53)

Reggiana: Salzano 7, Zampogna 6, Degli Esposti 21, Sambe 4, Bondioli 7, Dias, Cipolla 10, Dellosto 7, Valenti 2, Vigori 6, Cremaschi, Tchemba 4. All. Menozzi.

Pontevecchio: Sassoni 12, Giorgi, Conti 15, Folli 15, Giordano, Secchi 4, Parchi 2, Minerva, Bartolini 2, Tomsa, Cosco 6, Antola 9. All. Bartolini.

UNIPOL BANCA VIRTUS – CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 104 – 73

(23-20, 47-35, 72-52)

Virtus: Deri 15, Gianninoni 10, Petrovic, Salsini 9, Nanni 8, Rubbini 32, Rossi 7, Jurkatamm 7, Barbato 2, Bertuzzi 6, Oyeh 6, Rosa 2. All. Vecchi.

Fortitudo: Cappelli 20, Mandini 28, Negrini, Pontrelli, Youbi 4, Bonazzi 2, Labate 2, Casarini 4, Prunotto 6, Raspanti 4, Laghetti 3. All. Fantasia.

SALUS PALL. BOLOGNA – VIS 2008 47 – 59

(6-11; 22-26; 32-47)

Vis Ferrara: Ghirelli, Franchella F. 1, Natali 6, Kekovic 14, Patroncini, Zanirato 3, Mancini 13, Drigo 7, Tidey 7, Labovic 8, Sanguettoli. All. Franchella E.

CLASSIFICA

Virtus BO** 26; Crabs RN 24; Reggiana* 22; Bsl San Lazzaro 20; Vis 2008 FE 16; Santarcangelo* 12; Fortitudo 103 BO 10; Pontevecchio BO, Pall. 2.015 Forlì 6; Salus BO 4.

UNDER 16 13° Giornata

B.S.L. SAN LAZZARO – BASKET CRABS 58 – 76

(12-17; 31-31; 51-49)

San Lazzaro: Bettocchi 2, Sani, Scapinelli 18, Righi 8, Zanarini 2, Tepedino, Candini, Vacchi 5, Zambon 7, Zuppiroli 6, Pistillo 10. All. Bettazzi.

Rimini: Morolli, Baroni, Heba 2, Rosario Cruz, Lonfernini 6, Veroni 7, Rossi 20, Casoli 3, Giorgi 4, Ferrari 14, Mavric 17, Iannello 3. All. Luongo.

Sofferta vittoria i Crabs sul campo della BSL: decisivo un parziale di 18-0 con cui i granchietti hanno spaccato la partita nei primi sette minuti dell’ultimo periodo.

Primo quarto molto brutto da parte di entrambe le squadre, è San Lazzaro a partire meglio (4-0) ma si segna comunque con il contagocce (4-4 al 5′). la Bsl va presto in bonus ed i Crabs ne approfittano con i liberi di Mavric e Ferrari per chiudere sopra la frazione (12-17). I Crabs toccano subito il +7 ad inizio di secondo quarto (12-19), poi, però ,soffrono il ritorno di San Lazzaro, che butta molta intensità sul parquet e sorprende tante volte la retroguardia riminese a rimbalzo offensivo (ben 13 le carambole offensive catturate dai bolognesi nel solo primo tempo). Contro-break di 8-0 per la BSL, che va avanti anche di 3 punti (28-25). L’energia di Ferrari ed un paio di canestri di Lonfernini permettono però a Rimini di andare al riposo in situazione di parità (31-31).La gara continua sul filo dell’equilibrio anche per tutto il terzo quarto: San Lazzaro prova nuovamente ad andarsene ma viene ripresa da Veroni; un antisportivo fischiato a Iannello porta al massimo vantaggio interno (44-38) e qui paradossalmente i granchietti si ritrovano: si accendono finalmente anche Mavric e Rossi (5 recuperi consecutivi) ed alla sirena il tabellone segna 51-49. Ma i Crabs avevano ormai un’altra faccia ed il quarto periodo lo conferma: Mavric e Veroni firmano il controsorpasso definitivo. Dall’altra parte San Lazzaro non trova più la via del canestro. Due assist consecutivi di Giorgi per Rossi (20 punti, 6 rimbalzi, 8 recuperi) fissano il 51-59, poi è il solito Ferrari (tripla-doppia sfiorata con 14 punti, 9 rimbalzi e 9 recuperi) a siglare il +10. Rimini continua a mordere in difesa ed a colpire in attacco, Mavric (17 punti, 10 rimbalzi, 9/10 ai liberi) completa un parzialone di 18-0 con 2’30” da giocare (51-67). San Lazzaro si sblocca con un gioco da 3 punti, ma ormai la partita è chiusa: nel finale Casoli e Heba chiudono il 27-7 del quarto parziale che vale il definitivo 58-76.

PALL. REGGIANA – CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 73 – 69

Reggiana: Accorsi, Grant 12, Bertolini 1, Bratschi 3, Ligabue, Giannini 6, Pelliciari 14, Soviero 12, Sow 7, Azzali 10, Diouf 2, Porfilio 6. All. Quarta.

Fortitudo: Balducci 20, Zanetti 16, Palmentiero, Nestola 2, Lambertini, Magnolfi 4, Castrignaro 3, Ranieri 14, Prunotto 6, Gafrardi, Tognoni, Cinti 4. All. Lolli.

UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. – POL.COMPAGNIA 97 – 48

(22-13; 56-20; 79-30)

Virtus Bologna: Nicoli 5, Boni 7, Berti 4, Casarini 7, Paratore 2, Corradini 9, Lucarini 2, Guidi 18, Vivarelli 19, Perini 10, Cavallari 14. All. Consolini.

Ravenna: Schiavone 6, Cieri, Monti 2, Goi 15, Mingozzi 10, Cantoro 4, Fussi 9, Campajola 2, Manolov, Chiarini, Morgagni, Marinelli. All. Ambrassa.

VIS 2008 – G.S. INTERNATIONAL BASKET 69 – 44

(23-6; 47-20; 58-41)

International Imola: Tellarini 1, Mazzini, Torreggiani, Spinosa 7, Calabrese 12, Wiltshire 6, Bollati, Bisi 2, Ferrante, Assirelli, Ricci Lucchi 4, Ravaglia 12. All. Dalmonte.

RECUPERO

VIRTUS – FORTITUDO 103 93 – 85

VIS 2008 – GRISSIN BON 50 – 63

Vis Ferrara: Branchini 12, Cavara, Tuccillo 4, Fabbri 5, Veronesi 6, Gilli, Bacilieri 3, Leprotti 2, Rossi, Sisti, Tomcic 8, Manotlovic 10. All. Sisti.

Reggiana: Accorsi 2, Grant 5, Bertolini 2, Ligabue, Giannini 11, Golfieri, Pellicciari 24, Soviero 13, Sow 2, Castagnetti, Diuf 4. All. Menozzi.

CLASSIFICA

Fortitudo 103 BO, Reggiana, Virtus BO 22; Crabs RN 16; International Imola, Vis 2008 FE 8; Bsl San Lazzaro* 4; Compagnia RA* 0.

UNDER 15 14° Giornata

POL. PONTEVECCHIO – CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 63 – 67

(13-15; 18-31; 42-46)

Pontevecchio: Antonetti 5, Apaga 2, Casanova 9, Collina, Faiella, Flocco 4, Lambertini 6, Nguesso Tchonang 9, Righetti, Simoncini 12, Succi 6, Torresi 10. All. Lepore.

ASSIGECO POL. PIACENZA CLUB – G.S. INTERNATIONAL BASKET 68 – 60

(24-22; 38-34; 48-47)

International Imola: Poloni 8, Dalpozzo, Fazzi 13, Marabini, Jiofak, Franzoni 4, Mendez 9, Magliocca 7, Bosio 3, Marangoni 16, Fini. All. Carretto.

UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. – BASKET RIMINI CRABS 84 – 68

(27-18; 45-40; 66-55)

Virtus: Verde 4, Lullo, Peterson 6, Solaroli 10, Alberti 4, Dalla 4, Orsi 10, Galli 2, Barbieri 8, Lolli 9, Bortolani 11, Guastamacchia 16. All. Largo.

Rimini: Fantini, Morolli 16, Baroni 11, Rosario Cruz 21, Piscaglia 5, Gamboni 10, Montanari, Corsetti, Casoli 5. All. Luongo.

I Crabs devono arrendersi alla lanciatissima capolista Virtus, che veniva da sei vittorie consecutive con uno scarto medio di oltre 27 punti, ma escono comunque a testa altissima dalla “Porelli”. Pur con rotazione ridotta praticamente a sei uomini più un Piscaglia ancora infortunato, i granchietti hanno infatti opposto fiera resistenza per tutto il primo tempo, prima di calare fisicamente alla distanza.

L’inizio non era stato incoraggiante: dopo il divario fisico evidente già nella fase di riscaldamento, la Virtus si presenta con un 7-0 in pochi secondi che fa presagire il peggio. Ogni volta che i bolognesi alzano la mano è “paniere”, si ricorda un solo errore al tiro a fine quarto più una stoppata di Gamboni. Qualche contropiede di Morolli e Rosario Cruz tengono in piedi Rimini, ma il primo parziale è già di sofferenza (27-18). Ad inizio secondo quarto, invece, i Crabs rientrano a -5: ma la Virtus continua a segnare con alte percentuali e non appena Rimini sbaglia due tiri di fila ripiomba a -10 (34-24 con 7′ da giocare). I granchietti non si abbattono, mordono in difesa e ripartono velocissimi con i recuperi ed i contropiedi di Baroni, Morolli e Rosario Cruz. In tre minuti arriva un incredibile parziale di 10-0 per Rimini che riporta i Crabs in parità (34-34 con 4′ da giocare). Il finale di quarto è punto a punto: la Virtus si mantiene sul +1, ai Crabs manca sempre il guizzo vincente per operare il primo sorpasso della gara: un libero sbagliato, un’infrazione di passi, un rimbalzo sfuggito, alla fine l’attimo fugge e la Virtus torna a +7. Ma allo scadere Baroni è lesto a rubare l’ultimo possesso ai bolognesi ed a lanciare Piscaglia che sulla sirena imbecca Morolli per il 45-40 di fine primo tempo. Partita molto diversa nel secondo tempo: la Virtus può ruotare 12 giocatori, la maggioranza dei quali fisicamente notevoli. Può difendere duro, spendere falli. Ed alla lunga questo pesa. I Crabs cominciano ad annaspare. Con un buon giro di palla i padroni di casa riescono a sfruttare i mismatch vicino al ferro ed il divario lentamente tocca la doppia cifra fino anche al +18 (64-46) a 4′ dalla fine. Rimini trova una piccola reazione con Casoli, Piscaglia e con Rosario Cruz che ruba palla sull’ultimo possesso virtussino e sulla sirena infila una preghiera da oltre 8 metri (66-55). Purtroppo, però, Rimini non ne ha più, la Virtus controlla il vantaggio e arriva sul +21 (78-57) a metà quarto. Rimini, che deve anche rinunciare all’ottimo Baroni (14 punti, 8 recuperi, 6 assist) per un piccolo infortunio, continua però a giocare la sua partita e con Morolli (18 punti con 6/11 al tiro) e Rosario Cruz (21 punti, 7 rimbalzi, 7 recuperi), chiudono una delle migliori prestazioni stagionali con un onorevole 84-68.

VIS 2008 – PALL. REGGIANA RINVIATA

B.S.L. SAN LAZZARO – ONETEAM BASKET FORLI 69 – 75

CLASSIFICA

Virtus BO 24; Reggiana*, Oneteam FO 22; Piacenza BC 16; Vis 2008 FE*, International Imola 12; Fortitudo 103 BO 12; Crabs RN 10; Pontevecchio BO 8; Bsl San Lazzaro 0.

DNG, la Virtus supera, con merito, la Reggiana. U18&U16, colpi esterni nei due big-match

DNG 12° Giornata

UNIPOL BANCA VIRTUS – PALL. REGGIANA 70 – 59

(21-23; 36-33; 47-45)

Virtus: Pajola 19, Zanotti, Gianninoni 8, Petrovic 10, Nanni, Ranocchi, Carella 4, Rubbini 3, Rossi 9, Jurkatamm 9, Berti 6, Oyeh 2. All. Vecchi.

Reggiana: Zamperelli 12, Belli ne, Fontanili 5, Strautins ne, Lusvarghi 2, Lever 13, Mitt ne, Bonacini 14, Degl Esposti, Bondioli, Dellosto 7, Vigori 6. All. Slanina.

Grazie ad un’ottima ultima frazione, la Virtus si aggiudica il big-match con la Reggiana. Pajola e Bonacini hanno, in parte, illuminato la sfida, ma positive anche le prestazioni di Gianninoni, Petrovic, Jurkatamm, Zamperelli e Lever.

Si partiva e gli ospiti iniziavano benissimo (3-13 con già tre bombe realizzate), però, alternando difesa individuale alla zona 1-3-1, i felsinei rientravano a contatto (18-21 al 9’), mettendo la freccia ad inizio secondo quarto (27-25 al 12’). Da quel momento la Virtus comandava le operazioni senza, però, mai avere vantaggi superiori ai due possessi (30-26 al 16’, 47-41, missile di Rossi, al 27’). Si decideva, quindi, tutto negli ultimi dieci minuti e, a turno, si facevano notare prima l’estone Jurkatamm (classe 2000), poi Gianninoni e, infine, Petrovic (62-53 al 36’). La rasoiata finale, dai 6,75, l’infliggeva Rossi, per un 67-54 al 38’ che non lasciava adito a dubbi su chi avrebbe ricevuto il referto rosa.

BASKET 2000 R.E. – B.S.L. 84 – 75 dts

(18-14; 30-32; 55-48; 69-69)

BK 2000 Reggio: Moscatelli 8, Rika 2, Salami 21, Foroni, Roggero, Ferrari 28, Taddei 5, Tondelli 9, Verbitchi 3, Vologni 6, Manni 2, Fiore. All. Picelli.

San Lazzaro: Fabbri 3, Baietti 17, Curti, Scandellari 5, Bonesi 4, Zambon 18, Branchini, Trebbi, Puzzo 14, Zambonelli 10, Pezzano 4. All. Lelli.

VIS 2008 – POL. GIOVANNI MASI 74 – 58

(24-8; 37-30; 52-46)

Vis Ferrara: Grazzi, Bianchi 6, Brilli, Vivarelli, Kekovic 15, Fiore 8, Verrigni 26, Mastrangelo 2, Gnani 2, Mancini 3, Gamberini 8, Caridi 4. All. Spettoli.

Masi Casalecchio: Baldazzi 4, Masetti 8, Freddi 4, Ballanti 13, Rosati, Pollini, Lodi 5, Tonelli 6, Baccilieri 9, Argenti 9. All. Gemelli.

SALUS PALL. BOLOGNA – JUNIOR BASKET RAVENNA RINVIATA

POL. PONTEVECCHIO – CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 66 – 47

(17-15; 32-26; 52-42)

Pontevecchio: Angeletti, Bergami 9, Buriani 10, Donati 7, Galassi 15, Giudici 4, Mantovani 4, Minerva, Ricci, Varotto 12, Vetere 5. All. Angori.

Fortitudo103 Academy: Montanari 2, Pampani, Di Poce 3, Costanzelli 8, Lucchetta 6, Pederzoli 2, Santini 7, Mazzotti, Torricelli 3, Bruno, Errera 11, Cenni 5. All. Comuzzo.

CLASSIFICA

Virtus BO* 20; Vis 2008 FE* 18; Reggiana* 16; Salus BO*, Pontevecchio BO 14; Basket 2000 RE 12; Masi Casalecchio 10; Fortitudo 103 BO 6; Bsl San Lazzaro* 4; Junior RA* 0.

UNDER 18 14° Giornata

CRABS – SALUS PALL. BOLOGNA 90 – 42

(23-15; 42-23; 65-32)

Rimini: Delfabbro 7, Rinaldi 5, Janev 8, Gregori 4, Galassi 4, Mladenov 8, Demaio 12, Berni 4, Moffa 7, Casadei 6, Clementi 4, Udom 21. All. Ferro.

Salus: Corti 3, Arletti 5, Venturi 8, De Paoli, Morra 1, Lelli 3, Marchetta, Chirco, Martelli, Solmi 10, Tubertini 11, Sarzi 1. All. Seletti.

I Crabs impiegano un quarto per carburare e poi prendono il largo contro il fanalino di coda Salus. Ampie rotazioni per coach Ferro, con tutti i 12 giocatori a segno ed in campo per almeno un quarto intero. Oltre ai soliti Udom (21 punti, 10 rimbalzi, 5 recuperi, 10/15 al tiro) e Demaio (12 punti, 7 recuperi, 6 assist, 6/10 al tiro), buona prova di Delfabbro (7 punti col 100% dal campo) e Janev (8 punti, 6 assist).

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – B.S.L. 59 – 71

(17-23; 31-41; 48-56)

Fortitudo 103: Cappelli 17, Mandini 6, Zanetti 10, Pontrelli, Youbi, Bonazzi 7, Labate, Rainieri, Casarini 6, Prunotto 5, Raspanti 3, Zucchini 5. All. Fantasia.

San Lazzaro: Venturoli 28, Mengoli, Barattini 9, Salvardi 13, Righi, Serra, Bini ne, Muzzi, Puntolini, Mazzini 4, Zuppiroli ne, Pezzano 17. All. Bettazzi.

VIS 2008 – UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. 62 – 67

(19-14; 33-36; 41-52)

Ferrara: Ghirelli, Franchella, Natali 10, Kekovic 12, Patroncini, Zanirato, Mancini 19, Drigo 6, Tidey 6, Labovic 9, Sanguettoli, Vallesani. All Franchella.

Virtus: Nicoli, Gianninoni 11, Salsini 8, Nanni 4, Rubbini 8, Rossi 15, Jurkatamm 11, Barbato, Bertuzzi 6, Oyeh 4, Rosa. All. Vecchi.

POL. PONTEVECCHIO – CNO SANTARCANGELO BASKET 65 – 72

(18-15; 24-35; 38-55)

Pontevecchio: Antola 7, Bartolini 4, Brancaccio, Conti 12, Cosco 7, Folli 13, Giordano, Minerva 2, Parchi 8, Sassoni 12, Secchi, Tomsa. All. Bartolini.

Santarcangelo: Carasso 8, Insero 8, Semprucci 5, Bugli 2, Pambianco 1, Alfarano 10, Tognacci 16, Ugolini 6, Guziur 16. All. Bernardi.

PALLACANESTRO 2.015 – GRISSIN BON PALL. REGGIANA 75 – 80

(25-16; 42-44; 62-58)

Yoga Pall. Forlì 2.015: Marchioni 7, Pinza 17, Ruscelli, Zoboli 7, Ricci 2, Del Zozzo 17, Colombo 13, Ravaioli 10, Biandolino 2, Lotti, Milandri ne, Minghetti ne. All. Tumidei.

Reggiana: Salzano 2, Zampogna 7, Sambe 8, Bondioli 7, Dias 6, Cipolla 10, Dellosto 10, Valenti 2, Vigori 8, Cremaschi 2, Thewa Tchemadeu 18, Sow. All. Menozzi.

Senza dubbio una delle migliori prestazioni stagionali quella sfornata dalla Pallacanestro 2.015 nel match contro la corazzata Reggio Emilia, eccellente prova che, per poco, non conduceva la compagine di coach Tumidei ad una clamorosa (ma meritata) vittoria di assoluto prestigio, dopo una gara giocata con grande dedizione e piglio dai padroni di casa. Pallacanestro Forlì 2.015 che fin dal primo quarto di gioco fa prevalere la propria supremazia sugli avversari (+9 il parziale dei primi 10′), a cui fa però da contraltare una seconda frazione tutta di marca reggiana: 44-42 il punteggio all’intervallo, che ben fotografa i valori visti in campo. Grazie ad una difesa intensa e concentrata, quindi, la Yoga è brava a non far scappare Reggio Emilia al ritorno dalla pausa lunga, restando in partita con grande intensità e chiudendo addirittura il terzo periodo sul +4 (62-58). Punteggio sempre in equilibrio anche nell’ultimo quarto, con le due compagini a contendersi il successo fino alle ultimissime fasi di gioco, in uno sprint finale che sorride però agli emiliani, maggiormente incisivi e determinati nei momenti più caldi nel finale.

RECUPERO

FORTITUDO – CRABS 62 – 99

(13-21; 30-50; 44-67)

Crabs: Delfabbro 2, Rinaldi 1, Janev 6, Galassi 11, Mladenov 20, Demaio 8, Berni 5, Moffa 16, Casadei 15, Clementi 4, Udom 9, Gregori 2. All.: Ferro, Porcarelli.

Nel recupero della prima giornata di ritorno (originariamente in programma l’8 dicembre), i granchietti colgono un’esaltante vittoria al Paladozza, issandosi momentaneamente al secondo posto in classifica dietro all’imbattuta Virtus Bologna. Dopo un inizio timido da parte di entrambe le squadre (6-8 dopo 5′), i Crabs sbloccano il punteggio grazie alle imbeccate di Udom (4 assist) ed alle finalizzazioni del duo Galassi-Clementi. Si va al primo riposo con Rimini avanti di 8 (15-23). Nel secondo quarto i Crabs approfittano di una difesa a tutto campo non perfetta della Fortitudo e costruiscono un primo vantaggio di 20 punti, mantenuto fino al termine del quarto grazie ai tanti punti messi a referto da Demaio e Casadei, ben supportati dalle incursioni di Janev (8 assist) e del solito Moffa. Si va all’intervallo sul punteggio di 30-50. La pausa lunga raffredda le mani dei granchietti (solo 17 punti nel terzo quarto), ma la difesa continua a non regalare niente e con i punti di Moffa e di un vogliosissimo Mladenov, autore di una prestazione da capogiro, si va all’ultimo riposo sul +23 (44-67). Ultima frazione spettacolare per i Crabs, con tutti i giocatori a mettersi in evidenza: prima le palle rubate e i contropiedi di Berni e Casadei, poi le ottime difese di Delfabbro e Rinaldi sui piccoli avversari, gli assist di Gregori, altre due triple meravigliose di un incontenibile Mladenov e altrettante due in chiusura di Moffa chiudono la gara sul +37. Giovedì 26 trasferta a Santarcangelo per la VI giornata di ritorno.

CLASSIFICA

Virtus BO** 24; Crabs RN 22; Reggiana* 20; Bsl San Lazzaro 18; Vis 2008 FE 14; Santarcangelo* 12; Fortitudo 103 BO 10; Pontevecchio BO, Pall. 2.015 Forlì 6; Salus BO 4.

UNDER 16 12° Giornata

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – G.S. INTERNATIONAL BASKET 83 – 66

(17-20; 34-38; 62-53)

Fortitudo 103 Academy: Balducci 17, Calatraba 3, Palmentiero, Nestola 8, Lambertini 2, Castrignanò 6, Veneroso, Ranieri 20, Gherardi, David 6, Tognoni 4, Cinti 17. All. Lolli.

International Imola: Casadei, Mazzini, Torreggiani, Calabrese 15, Wiltshire 19, Bollati 3, Bisi 7, Martini, Ravaglia 15, Ferrante, Assirelli, Spinosa 7. All. Dalmonte

BASKET RIMINI CRABS – PALL. REGGIANA 68 – 75

(10-23; 31-34; 54-54)

Rimini: Veroni 2, Rossi 14, Rosario Cruz 3, Mavric 21, Lonfernini 10, Ferrari 10, Iannello 2, Chen 2, Giorgi 4, Sarti ne, Puzalkov ne. All. Luongo.

Reggiana: Giannini 15, Soviero 12, Grant 13, Diouf 4, Bertolini 5, Azzali 11, Pelliciari 12, Accorsi 3, Bratschi, Ligabue, Golfieri, Sow. All. Quarta.

I Crabs recuperano da una partenza tragica e riescono addirittura a mettere il naso avanti nel terzo quarto, ma nell’ultimo periodo cedono il passo alla Reggiana (9-2) che, con questa vittoria, sale momentaneamente al secondo posto in classifica (con una gara in più della Virtus).

La partita sembra subito mettersi male per Rimini, con gli ospiti che trascinati dalle triple di Grant e Soviero vanno addirittura sullo 0-11 dopo poco più di due minuti. E’ Veroni a sbloccare i suoi, ma in campo comanda Reggio Emilia, che mette in mostra un diverso passo ed una maggiore fisicità rispetto a dei granchietti confusi e pasticcioni, che però limitano i danni dalla lunetta con Mavric e Rossi. Un tap-in acrobatico di Azzali vale il maggior vantaggio quasi sulla sirena (10-23). Ad inizio quarto la Reggiana registra il suo massimo vantaggio (10-25), poi finalmente i Crabs cominciano ad ingranare e 6 punti filati di Lonfernini costringono Reggio al time-out. I granchietti ora sono molto più presenti in difesa, Reggio fatica a trovare la via del canestro. Mavric infila una tripla e Ferrari, dopo una rubata, va a depositare il pallone del 25-27 che riapre di fatto la gara a 5′ dalla sirena. Qui però i granchietti si bloccano e Reggio allunga nuovamente con una tripla del solito Grant (25-32). Con un contropiede di Giorgi i Crabs vanno al riposo comunque con soli 3 punti da recuperare (31-34). Crabs rabbiosi al rientro dagli spogliatoi: Mavric con un difficile arresto e tiro dalla lunetta sigla il primo pareggio della gara (39-39). La partita ora è intensa ed equilibrata, Mavric e Iannello rispondono agli emiliani (48-48), poi è Rossi con due liberi a registrare il primo vantaggio di Rimini nell’incontro (50-48 a -3:15). La Reggiana è in difficoltà e sbaglia molto anche dalla lunetta, i Crabs allungano con Chen e Lonfernini (54-49 a -1’30”): Reggio sbaglia ancora, Rimini si ritrova sul +5 e palla in mano e la sensazione è che sia il momento buono per piazzare un buon parziale. Invece i granchietti perdono l’attimo. Sul fronte opposto infatti arriva una tripla fondamentale di Accorsi ed in seguito, proprio sulla sirena, uno spettacolare tap-in di Giannini vale il pareggio (54-54). I Crabs risentono del colpo e Reggio con Giannini parte subito forte ad inizio dell’ultima frazione (54-58). I Crabs non riusciranno più a recuperare. Un gioco da 3 punti di Pelliciari vale il nuovo +7 ospite (60-67). Adesso è Rimini ad arrancare in attacco, un recupero con schiacciata del solito Giannini sembra anticipare i titoli di coda (61-69 a 2’20” dal termine). Rimini però non demorde, difende forte, recupera con Ferrari e Mavric ma in transizione fallisce il canestro del possibile -2 (66-70 con 1’30” da giocare). Ancora una buona difesa Crabs sul successivo possesso, ma una grave dormita a rimbalzo permette a Reggio di ottenere altri 24″ che Soviero capitalizza con il canestro che in sostanza chiude la gara.

UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. – VIS 2008 90 – 61

(22-12; 38-27; 65-43)

Virtus: Nicoli 16, Deri 13, Boni 2, Casarini 3, Paratore 9, Corradini 3, Guidi 16, Vivarelli 16, Perini 8, Cavallari 4. All. Consolini.

Vis Ferrara: Branchini 8, Volpato, Tulillo 3, Fabbri 4, Veronesi 2, Sisti, Bacilieri 6, Leprotti, Rimessi 2, Tomic 11, Manojlovic 25. All. Santi.

SEZ.BASKET SOC.POL.COMPAGNIA – B.S.L. SAN LAZZARO RNVIATA

CLASSIFICA

Fortitudo 103 BO* 22; Virtus BO*, Reggiana* 18; Crabs RN 14; International Imola 8; Vis 2008 FE* 6; Bsl San Lazzaro* 4; Compagnia RA* 0.

UNDER 15 13° Giornata

ONETEAM BASKET FORLI – ASSIGECO POL. PIACENZA CLUB 55 – 64

G.S. INTERNATIONAL BASKET – UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. 56 – 68

(14-17; 26-32; 42-45)

Imola: Poloni 2, Di Antonio, Dalpozzo 2, Fazzi 10, Marabini, Jiofak, Franzoni 8, Mendez 11, Magliocca 11, Bosio 3, Marangoni 9, Fini. All. Carretto.

Virtus: Verde, Lullo 4, Peterson, Solaroli 8, Alberti, Orsi 6, Nobili 5, Barbieri 7, Ruffini 11, Lolli 5, Bortolani 7, Guastamacchia 15. All. Largo.

BASKET RIMINI CRABS – VIS 2008 71 – 69 dts

(17-14; 38-30; 54-43; 65-65)

Rimini: Fantini ne, Morolli 9, Baroni 12, Rinaldi, Rosario Cruz 14, Betti ne, Piscaglia ne, Gamboni 17, Montanari 6, Corsetti, Casoli 13. All. Luongo.

I Crabs tornano al successo sconfiggendo tra le mura amiche la Vis 2008 Ferrara dopo un tempo supplementare.

Partita ricca di emozioni. L’inizio dei granchietti è pessimo, gli ospiti vanno subito a segno con le triple di Gilli e Branchini e dopo due minuti e mezzo comandano 2-10. La rimonta dei Crabs è però presto servita: l’ingrediente principale è il pressing, in attacco invece colpiscono Baroni (12 punti e 5 recuperi), Morolli (9 punti e 9 recuperi) e Gamboni (doppia-doppia da 19 punti e 11 rimbalzi) ed arriva così un parziale di 10-0 che ribalta il risultato (12-10). Alla prima sirena i granchietti hanno 3 punti di margine (17-14). Rimini continua con la pressione difensiva nel secondo quarto ma non riesce a staccare gli estensi, anche a causa dei troppi errori ai liberi e dei tanti rimbalzi offensivi concessi (un leit motiv di tutta la partita). Due canestri consecutivi di Rosario Cruz danno una prima scossa (31-26), poi Rimini chiude sul +8 anche grazie ad alcune giocate di Montanari (38-30). Terzo quarto ingessato per 5′ (39-34), poi Rimini prende il largo con due triple di Casoli (9 punti nella frazione) per il massimo vantaggio interno (54-43) con cui si chiude il terzo quarto. Nell’ultima frazione Rimini sembra in totale controllo del match, trovandosi ancora a +10 (63-53) con 3′ da giocare. A questo punto però la luce si spegne: altri errori ai liberi, tantissime carambole offensive che permettono a Ferrara di tirare anche 3-4 volte a possesso. Per la Vis sale in cattedra Branchini chr con una tripla riporta gli ospiti ad un possesso di distacco (63-60 a 1:30 dalla fine). A 20″ dalla fine è ancora Branchini che prova la tripla del pareggio ma la fallisce: i Crabs conquistano il rimbalzo ma anziché morire con la palla in mano, tentano un improbabile lancio a tutto campo che regala letteralmente l’ultimo possesso a Ferrara. Giocata offensiva complicata, la palla sembra sfuggire di mano ma alla fine arriva dove doveva arrivare: Branchini, seppur fuori ritmo, sgancia proprio sulla sirena la tripla del pareggio (65-65). Panchina di Ferrara in visibilio, comprensibile delusione su quella riminese. Ma nei supplementari i granchietti sono ancora vivi: dopo l’iniziale vantaggio ospite, i Crabs operano il sorpasso con 4 punti di Casoli (13 punti, 6 rimbalzi, 4/6 al tiro) ed un libero di Morolli (70-67). La mano dalla linea della carità rimane però piuttosto tremolante (4/10 nel supplementare), la Vis si porta così a -1 (70-69 con 2′ da giocare). Si segna col contagocce: Rosario Cruz (anche per lui doppia-doppia da 14 punti e 16 rimbalzi) con un libero porta i Crabs sul 71-69, seguono tanti errori e l’ultimo possesso è di Ferrara: questa volta la difesa di Rimini è più attenta, costringendo il comunque ottimo Branchini (29 punti per lui) ad un tiro disperato da otto metri che si spegne sul ferro. Rimini porta così a casa il referto rosa nonostante un “migliorabile” 15/42 ai liberi ed i ben 27 rimbalzi offensivi concessi.

B.S.L. SAN LAZZARO – POL. PONTEVECCHIO 67 – 68

(21-18; 35-36; 50-54)

San Lazzaro: Omicini 20, Annunziata ne, Domenichelli 14, Chebbi 1, Bergonzoni ne, Gilioli 17, Ghedini 4, Vernoni 4, Meluzzi 2, Negroni L. 3, Magnani 2. All. Rocca.

Pontevecchio: Torresi 11, Faiella 2, Casanova 2, Succi 3, Collina 4, Flocco 4, Simoncini 5, Celli, D’Agata 5, Lambetini 14, Antonetti 15, N’Guesso. All. Lepore.

PALL. REGGIANA – CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 71 – 56

CLASSIFICA

Reggiana, Virtus BO 22; Oneteam FO 20; Piacenza BC 14; Vis 2008 FE, International Imola 12; Fortitudo 103 BO, Crabs RN 10; Pontevecchio BO 8; Bsl San Lazzaro 0.

Sorpresa nella DNG, il derby premia la Fortitudo. Ammucchiata in vetta negli Under 15

DNG/D 11° Giornata

JUNIOR BASKET RAVENNA – BASKET 2000 R.E. 63 – 68

(15-20; 26-40; 45-55)

Ravenna: Scaccabarozzi 11, Mazzesi 13, Bernardi 2, Polyeschuk 13, Montigiani 2, Giardini 9, Seck 13, Mercatali, Bomben ne, Tassinari. All. Massari.

BK 2000 Reggio: Manini 6, Moscatelli 20, Rika 5, Salami 8, Foroni 5, Roggero, Ferrari 5, Taddei 8, Tondelli, Verbitchi 7, Vologni 4. All. Picelli.

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – UNIPOL BANCA VIRTUS 66 – 55

(18-14; 34-29; 50-34)

Fortitudo 103: Montanari 9, Errera 8, Pampani, Costanzelli 22, Lucchetta 2, Pederzoli 8, Mazzotti 3, Torricelli 10, Bruno 2, Cenni 2, Troconi. All. Comuzzo.

Virtus: Zanotti 1, Gianninoni 3, Petrovic 5, Nanni, Ranocchi 10, Carella 7, Rubbini 16, Jurkatamm 12, Berti 1, Oyeh, Rosa. All. Vecchi.

Prima sconfitta stagionale per Unipol Banca che cade al cospetto di una Fortitudo grintosa e precisa. Padroni di casa più svelti in avvio e sul 10-2 coach Vecchi è già costretto al time out. La reazione dei bianconeri non si fa attendere e il quarto si chiude sul 18-14 per la F. Nella seconda frazione l’Unipol Banca pareggia a quota 22, ma alcune brutte gestioni di palla riportano la Fortitudo al comando all’intervallo lungo. Ma i padroni di casa sono ancora più pronti alla ripresa del gioco e allungano con vantaggi ben oltre la doppia cifra, fino al +16 dell’ultimo intervallo (50-34). La squadra di Vecchi reagisce nel finale arrivando al -9 dell’ultimo minuto che lascia ancora qualche speranza, ma i padroni di casa sono freddi dalla lunetta e chiudono la gara.

B.S.L.  – POL. GIOVANNI MASI 54 – 64

(16-19; 35-38; 42-49)

San Lazzaro: Fabbri, Baietti 9, Scandellari 5, Bonesi 2, Zambon 9, Branchini 2, Annunzi 10, Trebbi, Puzzo 6, Zambonelli 1, Puntolini 6, Pezzano 4. All. Lelli.

Casalecchio: Baldazzi 9, Massetti 11, Freddi 10, Ballanti 10, Rosati 5, Lodi 5, Migo, Baccillieri 10, Argenti 2, Colli 2. All. Gemelli.

POL. PONTEVECCHIO – VIS 2008 54 – 45

(16-7; 24-23; 40-35)

Pontevecchio: Giudici 6, Varotto, Giudici 5, Ricci, Mantovani ne, Minerva, Bergami 14, Buriani 20, Donati 5, Angeletti, Vetere 2. All. Angori.

Vis Ferrara: Grazzi 1, Oseliero, Cervellati 1, Bianchi 8, Brilli 3, Vivarelli 4, Fiore 1, Verrigni 13, Mastrangelo 10, Zani 2, Gamberini 2, Caridi. All. Spettoli.

Importante vittoria per i felsinei che rimangono, così, in corsa per il quarto posto. Il match iniziava con parecchie assenze, soprattutto in casa estense, e le prime curve mettevano in luce Buriani che, con 12 punti nel quarto, trascinava la Pontevecchio sul +9 (16-7) alla prima sirena. Nel secondo periodo, i padroni di casa salivano a +10 (19-9) con un gioco da tre punti del play Donati. Pian piano la Vis si riportava sotto e, negli ultimi due minuti, piazzava quel mini-break che la riportava in scia (24-23 al 20′). Nella ripresa proseguiva il buon momento per gli ospiti (26-30 al 23′), ma Buriani tornava a far canestro e trovava una valida spalla in Giudici (40-35 al 30′). Nell’ultima frazione si ergeva a protagonista Bergami (8 punti) che realizzava il missile del +10 (49-39 al 34′). La Vis alzava la difesa, recuperava qualche pallone, ma non faceva mai canestro e, così, nel dubbio, la Pontevecchio riusciva anche a ribaltare il -8 dell’andata.

PALL. REGGIANA – SALUS PALL. BOLOGNA 110 – 53

(22-13; 55-30; 84-43)

Reggiana: Zamparelli 18, Belli 4, Fontanili 2, Strautins 17, Lusvarghi 12, Lever 19, Mitt, Degli Esposti 3, Bondioli 5, Cipolla 4, Dellosto 7, Vigori 19. All. Slanina.

Salus: Veronesi 10, Bergamaschi, Nobili 3, Vulcano 6, Baraldi 5, Venturi 6, Paciello 5, Caffagna 2, Fasano 16. All. Seletti.

CLASSIFICA

Virtus BO* 18; Vis 2008 FE*, Reggiana* 16; Salus BO 14; Pontevecchio BO 12; Basket 2000 RE, Masi Casalecchio 10; Fortitudo 103 BO 6; Bsl San Lazzaro* 4; Junior RA 0.

UNDER 18 13° Giornata

SALUS PALL. BOLOGNA – POL. PONTEVECCHIO 56 – 66

(16-15; 24-28; 33-50)

Salus: Cavallone 5, Corti 11, Branzaglia 6, Arletti 3, Santi, Venturi 4, De Paoli 2, Lelli 2, Solmi 4, Marchetta, Chirco 4, Tubertini 15. All. Seletti.

Pontevecchio: Antola 6, Bartolini 1, Conti 9, Cosco 7, Folli 15, Giordano, Giorgi, Minerva 4, Tomsa, Parchi 7, Sassoni 3, Secchi 14. All. Bartolini.

CNO SANTARCANGELO BASKET – PALLACANESTRO 2.015 76 – 46

(25-20; 42-31; 59-40)

Santarcangelo: Carasso, Insero, Semprucci 10, Bugli 2, Pambianco 7, Alfarano 18, Tognacci 21, Ugolini 7, Guziur 7, Chiari 4, Rossi, Dellarosa. All. Bernardi.

BASKET CRABS – VIS 2008 76 – 73

(16-18; 32-29; 54-47)

Rimini: Del Fabbro, Janev 9, Galassi 3, Mladenov 10, Demaio 6, Berni, Favali 2, Moffa 10, Casadei 20, Clementi 2, Udom 15, Gregori. All. Ferro.

I Crabs vincono la delicata sfida con Ferrara e si confermano momentaneamente al 3° posto nel girone. I granchietti sentono un po’ la pressione della sfida e già dal primo quarto si capisce che sarà una serata un po’ diversa dal solito: appena 16 punti segnati e Ferrara che chiude con il naso avanti (16-18). Nel secondo periodo i Crabs stringono in difesa e concedono solo 11 punti agli ospiti, mentre sul fronte offensivo le prodezze del duo Mladenov-Udom permettono di ribaltare il punteggio e di portarsi sul +6. Una pessima gestione palla negli ultimi secondi costa però tre punti e si va al riposo sul +3 interno (32-29). Nella terza frazione l’attacco di Rimini inizia a carburare, sale in cattedra un dominante Casadei (3 triple nel quarto) mentre Mladenov e Udom continuano a martellare gli ospiti: si crea così il primo distacco significativo, un +11 ridotto da Ferrara a +7 a fine quarto. Ultimo quarto all’insegna dei parziali: prima i Crabs toccano anche il +14 grazie ancora ad un ispiratissimo Casadei (69-55), poi subiscono il pericoloso rientro ospite fino al 69-63 a 3′ dalla fine. Ci pensa poi Galassi con una tripla aperta a spegnere le speranze degli estensi. Ferrara ci prova fino alla fine con pressing e zona 3-2 e riesce comunque a chiudere sul 76-73. Gara segnata dai tanti errori individuali, ma le cattive percentuali al tiro sono state più che bilanciate dall’ottima organizzazione difensiva.

GRISSIN BON – CA.RI.RA. FORTITUDO 103 57 – 56

(16-19; 33-37; 46-49)

Reggiana: Salzano 2, Zampogna 1, Degli Esposti 18, Sambe, Bondioli 3, Dias 4, Cipolla 4, Dellosto 8, Valenti, Vigori 11, Cremaschi, Tchewa Tchemadeu 6. All. Menozzi.

Fortitudo: Cappelli 6, Mandini 18, Zanetti 5, Pontrelli, Youbi, Bonazzi 3, Labate 14, Casarini 4, Raspanti 2, Laghetti, Zinelli, Zucchini 4. All. Fantasia.

B.S.L. SAN LAZZARO – UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. 50 – 85

(18-20; 29-40; 41-65)

San Lazzaro: Mengoli, Barattini 2, Venturoli 10, Salvardi 8, Serra, Bini, Puntolini 15, Mazzini 7, Pezzano 4, Muzzi 4, Zuppiroli ne, Canedini ne. All. Bettazzi.

Virtus Bologna: Rossi 6, Jurkatamm 6, Oyeh 4, Gianninoni 14, Petrovic 16, Deri 6, Barbato 3, Rubbini 12, Bertuzzi 2, Nanni 13, Salsini 3, Rosa. All. Vecchi.

RECUPERO

PONTEVECCHIO – CRABS 61 – 84

(19-21; 30-42; 46-57)

Pontevecchio: Antola 2, Bartolini 16, Brancaccio, Conti, Cosco 9, Folli 20, Giorgi, Minerva 2, Parchi 4, Sassoni 8, Secchi, Tomsa. All. Bartolini.

Rimini: Delfabbro, Janev 6, Demaio 4, Galassi 24, Mladenov 9, Moffa 7, Casadei 5, Clementi 6, Udom 18, Gregori 5. All. Ferro.

I Crabs vincono il recupero e raggiungono Reggio Emilia al 2° posto a quota 18. Pontevecchio è una squadra molto diversa da quella dell’andata (allora i granchi dilagarono 102-46), lo conferma un primo quarto molto intenso e combattuto, ma anche infarcito di tanti errori: i granchietti chiudono sopra di 2 (19-21). Nel secondo periodo i Crabs prendono il via e toccano un massimo vantaggio di +14, vantaggio che viene difeso fino alla sirena grazie all’intensità difensiva di Demaio e Udom e ad alcune buone giocate di Galassi. Al rientro dagli spogliatoi Pontevecchio comincia ad alternare difese a zona e uomo, misura che sortisce i suoi effetti con i felsinei che accorciano fino al -4 (53-49), poi i Crabs hanno un nuovo break con Galassi e Clementi mentre Udom (18 punti, 12 rimbalzi, 4 recuperi, 4 assist, 7/11 al tiro) continua a dominare in entrambe le metà campo (46-57). Nell’ultima frazione, nonostante le fatiche di una settimana difficile, viene fuori il vero carattere di questa squadra che in difesa concede pochissimo mentre in attacco si sblocca segnando 25 punti grazie anche a Mladenov oltre al solito Galassi (24 punti, 5 recuperi, 4 assist, 8/15 al tiro). Buono l’impatto di tutti, soprattutto di Gregori che, con voglia, entra tre minuti, difende e segna.

CLASSIFICA

Virtus BO** 22; Reggiana*, Crabs RN* 18; Bsl San Lazzaro 16; Vis 2008 FE 14; Fortitudo 103 BO*, Santarcangelo* 10; Pontevecchio BO, Pall. 2.015 Forlì 6; Salus BO 4.

UNDER 16 11° Giornata

VIS 2008 – CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 63 – 71

(12-33; 28-42; 41-61)

Vis Ferrara: Branchini 11, Gilli, Tuccillo 11, Fabbri 4, Veronesi 2, Bacilieri, Leprotti 2, Rimessi 3, Chieregatti, Tomcic 16, Manojlovic 14. All. Santi.

Fortitudo Kontatto: Balducci 7, Zanetti 14, Palmentiero 2, Nestola 2, Lambertini 9, Magnolfi, Castrignano 5, Ranieri 15, Gherardi 4, David, Tognoni 11, Cinti 2. All. Lolli.

B.S.L. – UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. 59 – 84

(21-24, 33-51, 47-72)

San Lazzaro: Bettocchi 6, Sani, Di Noto 8, Scapinelli 5, Righi 4, Tepedino, Candini 8, Benetti 2, Vacchi 7, Zambon 5, Pistillo 8, Zuppiroli 6. All. Bettazzi.

Virtus: Nicoli 19, Boni 10, Berti 2, Casarini 6, Paratore 1, Corradini 6, Lucarini, Bianchini, Guidi 10, Vivarelli 2, Perini 10, Guastamacchia 18. All. Consolini.

PALL. REGGIANA – SEZ.BASKET SOC.POL.COMPAGNIA 82 – 66

Reggiana: Grant 18, Giannini 21, Diouf 7, Accorsi 8, Ligabue 4, Golfieri 7, Bratschi 7, Pelliciari 4, Sow 3, Soviero 3. All. Quarta.

Compagnia dell’Albero Ravenna: Goi 23, Mingozzi 4, Manolov 7, Campajola 2, Schiavone 3, Marinelli 2, Morgagni 8, Cantoro 8, Fussi 9. All. Ambrassa.

G.S. INTERNATIONAL BASKET – BASKET RIMINI CRABS 72 – 75

(16-18; 31-35; 52-54)

Rimini: Chen, Heba ne, Rosario Cruz 1, Lonfernini 8, Veroni 14, Rossi 21, Puzalkov, Giorgi 2, Ferrari 16, Mavric 13, Sarti ne, Iannello. All. Luongo.

Nella corsa al 4° posto, i Crabs colgono un successo importante sul campo dell’International, quinta in classifica. Successo maturato al termine di una gara poco brillante che i granchietti hanno condotto in porto solo nel finale.

Primo quarto dai ritmi molto blandi, tantissimi errori su ambo i fronti e Crabs sempre avanti con Ferrari, Veroni e Lonfernini, ma Imola è sempre in scia (16-18). Rimini soffre tantissimo la grinta di Imola a rimbalzo: dopo ben 5 rimbalzi offensivi catturati, l’International opera il primo sorpasso della gara (20-19). Una magia di Ferrari sulla sirena manda i Crabs al riposo sul +4 (31-35), nonostante lo score segni 14 rimbalzi offensivi subiti, 3/12 ai liberi, 16 perse e 8 punti subiti in contropiede. Nella terza frazione partono bene i Crabs, finalmente entra in partita anche capitan Rossi che coadiuvato dal solito Veroni porta Rimini sul +8 (33-41); qui però i granchietti si rilassano, perdendosi in passaggi leziosi puntualmente finiti nelle mani avversarie. Coach Dal Monte ordina una zona 1-3-1 ed i Crabs s’inceppano, mentre sul versante opposto imperversa un ottimo Wiltshire che di forza riporta sopra i suoi (46-45 a 5’30” dalla fine). I Crabs però rimettono le mani sulla partita, tornano avanti di 4 prima di chiudere sul 52-54 un terzo quarto che li ha visti perdere ben 14 palloni. L’ultimo quarto è un susseguirsi di emozioni: dopo 3′ Imola tocca il suo massimo vantaggio (60-56), ma Rossi e Lonfernini pareggiano immediatamente. Ferrari ed un Mavric non al meglio ma decisivo nell’ultimo quarto (11 punti sui suoi 13 totali) portano Rimini sul 69-71 a 1’30” dal termine. Imola per due volte sbaglia l’aggancio ma Mavric sul fronte opposto fa 0/2 ai liberi con 32″ da giocare. Preziosissimo il rimbalzo offensivo di Giorgi che permette a Ferrari di insaccare i due liberi del +4 (69-73). Imola sbaglia ancora: sembra finita ma Calabrese recupera palla e con 8″ dalla fine trova una tripla senza senso da metà campo che riapre la gara (72-73). Ancora fallo sistematico, questa volta Mavric fa 2/2. Time-out dei padroni di casa: la palla arriva a Ravaglia che ben marcato da Iannello tenta la tripla del pareggio, ma trova solo il ferro.

RECUPERO

REGGIANA – BSL 92 – 46

CLASSIFICA

Fortitudo 103 BO* 20; Virtus BO*, Reggiana* 16; Crabs RN 14; International Imola 8; Vis 2008 FE* 6; Bsl San Lazzaro 4; Compagnia RA 0.

UNDER 15 12° Giornata

VIS 2008 – G.S. INTERNATIONAL BASKET 58 – 71

(10-13; 23-27; 42-46)

International Imola: Poloni, Cassarino, Dalpozzo, Fazzi 20, Marabini, Franzoni 18, Mendez 7, Magliocca 5, Di Antonio, Marangoni 21, Jiofak, Fini. All. Carretto.

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – BASKET RIMINI CRABS 66 – 60

(24-19; 43-37; 54-47)

Rimini: Morolli 8, Baroni 11, Rosario Cruz 19, Betti ne, Frisoni 2, Gamboni 3, Piscaglia 2, Montanari 3, Corsetti, Casoli 12, Fantini ne. All. Luongo.

I Crabs vengono sconfitti alla palestra Furla, nello scontro diretto per il settimo posto, con la magra consolazione di aver salvato la differenza canestri (all’andata finì 69-61 per i Crabs).

Primo quarto con la Fortitudo che cerca insistentemente il gioco dentro l’area, sfruttando il divario fisico (9-3), ma i Crabs reagiscono e con Rosario Cruz impattano a quota 13. Un tiro libero di Gamboni vale il primo vantaggio esterno (13-14). Sul punteggio di 17 pari (tiro dalla media di Piscaglia), la Fortitudo negli ultimi 90″ piazza un parziale di 7-2 che vale il 24-19 di fine periodo. L’inizio di secondo quarto è tutto di Rimini: Rosario Cruz è imprendibile e confeziona un parziale di 0-6 in meno di un minuto, per il nuovo (e ultimo) vantaggio riminese (24-25). Sono le triple della Fortitudo a fare la differenza: con due canestri pesanti consecutivi la F vola sul 34-29, Rimini si rifa sotto con Baroni, Morolli ed il solito Rosario ma un’altra tripla dei bolognesi vale il massimo vantaggio interno (43-35). Il primo tempo si chiude sul 43-37 con Rosario Cruz già a quota 18 per gli ospiti. Terzo quarto tirato ed avarissimo di canestri: Bologna è sempre avanti ma i Crabs rosicchiano punto su punto con Casoli (tripla) e Morolli (49-46 a -2′). Una pessima percentuale ai liberi (3/10 nel quarto) impedisce ai Crabs di agganciare la Fortitudo, ed ancora una volta il finale di quarto dice male ai ragazzi di coach Luongo, che subiscono tripla più contropiede ed in un amen si ritrovano a -8, prima che il libero di Frisoni fissi il 54-47. I granchietti sono ora un po’ sulle gambe, Bologna apre con un 5-0 (coronato da un’altra tripla) che vale il massimo vantaggio dell’incontro (59-47). I Crabs non riescono ad avvicinarsi, Rosario Cruz non incide nel secondo tempo (appena un libero a segno) e nel finale si gioca per lo meno per difendere il +8 dell’andata: obiettivo raggiunto con due liberi di Baroni nel finale per il definitivo 66-60.

UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. – ONETEAM BASKET FORLI 104 – 70

(22-17; 44-43; 73-59)

Virtus: Verde, Lullo 2, Peterson, Solaroli 16, Alberti 10, Orsi 22, Nobili 8, Barbieri 6, Lolli 15, Ruffini 10, Bortolani 5, Guastamacchia 10. All. Largo.

Forlì: Gaspari 5, Torelli, Rinaldini, Creta 8, Fabiani 22, Prandini 6, Adamo 2, Squarcia 4, Bertoni, Flan 15, Giadini 5, Zambianchi 3. All. Nanni.

ASSIGECO POL. PIACENZA CLUB – B.S.L. 67 – 41

(24-11; 40-22; 57-33)

Piacenza: Folli 5, Fermi 7, Ferro 3, Tavazzi 7, Tanzini 6, Rigoni 5, Andena 13, Bussolo 4, Zanelli 1, Valdonio 11, Superina, Bonetti 5. All. Mambretti

San Lazzaro: Omicini 8, Deluca, Annunziata, Domenichelli 3, Chebbi 6, Gilioli 3, Ghedini, Vernoni 2, Meluzzi 3, Negroni L. 4, Magnani 10. All. Rocca.

POL. PONTEVECCHIO – PALL. REGGIANA 60 – 76

(7-8; 25-28; 44-50)

Pontevecchio: Torresi 14, Faiella, Casanova 2, Succi, Collina, Flocco 5, Simoncini 13, Celli, D’Agata 15, Lambertini 2, Antonetti 9, Nguesso. All. Lepore.

Reggiana: Grant 21, Bertoldi, Piccinini 8, Benevelli, Charfi 4, Simonazzi, Riccó, Marino 7, Saccone 6, Branchini 20, Barazzoni 8, Lusvarghi 2. All. Bertozzi.

CLASSIFICA

Oneteam FO, Reggiana, Virtus BO 20; Vis 2008 FE, Piacenza BC, International Imola 12; Fortitudo 103 BO 10; Crabs RN 8; Pontevecchio BO 6; Bsl San Lazzaro 0.

Il “28° Trofeo Bruna Malaguti” premia, in rimonta, la Stella Azzurra Roma sulla Virtus Bologna

28° TROFEO BRUNA MALAGUTI UNDER 16

PRIMA GIORNATA

PALL. REGGIANA – BENETTON TREVISO 57-59

OLIMPIA MILANO – BSL SAN LAZZARO 88-50

FORTITUDO 103 BOLOGNA – VICTORIA LIBERTAS PESARO 75-48

RAPPR. MONTENEGRO – NOVIPIÙ CAMPUS 64-86

OXYGEN BASSANO – AZZURRA TRIESTE 73-45

STELLAZZURRA ROMA – LIBERTAS CERNUSCO 71-58

PMS BASKETBALL – VARESE 63-61

VIRTUS BOLOGNA – REYER VENEZIA 72-48

SECONDA GIORNATA

VICTORIA LIBERTAS PESARO – LIBERTAS CERNUSCO 45-69

PALL. REGGIANA – VARESE 51-79

BSL SAN LAZZARO – REYER VENEZIA 66-57

AZZURRA TRIESTE – RAPPR. MONTENEGRO 74-59

BENETTON TREVISO – PMS BASKETBALL 65-71

FORTITUDO 103 BOLOGNA – STELLAZZURRA ROMA 65-71

OLIMPIA MILANO – VIRTUS BOLOGNA 69-78

OXYGEN BASSANO – NOVIPIÙ CAMPUS 87-54

TERZA GIORNATA

BSL – BENETTON 41 – 61

AZZURRA – FORTITUDO 103 53 – 73

VARESE – OLIMPIA 72 – 76

CERNUSCO – NOVIPIU’ CAMPUS 88 – 81

Semifinale 13°/16° REYER – VL PESARO 70 – 68 dts

Semifinale 13°/16° REGGIANA – RAPP. MONTENEGRO 64 – 35

Quarto VIRTUS – FORTITUDO 103 89 – 64

Quarto STELLA AZZURRA – BENETTON 72 – 67

Quarto OXYGEN BASSANO – OLIMPIA 88 – 56

Quarto PMS MONCALIERI – CERNUSCO 71 – 58

QUARTA GIORNATA

BSL San Lazzaro – Novipiù Campus 58 – 79

Semifinale 5°/8° Benetton Treviso – Fortitudo 103 59 – 67

Semifinale 5°/8° Olimpia Milano – Cernusco 57 – 47

Semifinale 1°/4° Stellazzurra Roma – Oxygen Bassano 72 – 71

Semifinale 1°/4° Virtus Bologna – PMS Moncalieri 87 – 86

Victoria Libertas Pesaro – Rappr. Montenegro 68 – 78

Reyer Venezia – Pall. Reggiana 72 – 90

Azzurra Trieste – Varese 45 – 60

ULTIMA GIORNATA

Finale 7°/8° Cernusco – Benetton 66 – 54

Finale 11°/12° Bsl – Azzurra 65 – 70

Finale 5°/6° Olimpia – Fortitudo 103

Finale 9°/10° Novipiù Campus – Varese

Finale 3°/4° PMS – Oxygen 53 – 79

STELLA AZZURRA – VIRTUS 83 – 73

(23-17; 35-44; 54-58)

Stella Azzurra Roma: Spagnolo 8, Romano, Sebastianelli 14, Digno 6, Petronella 2, Donadio 14, Penè 2, Ghirlanda ne, Rutigliano ne, Tomar 5, Bellucci, Agbamu 32. All. Gandolfi.

Virtus Bologna: Nicoli 12, Deri 21, Boni 2, Casarini, Paratore 13, Corradi i 5, Bianchini ne, Guidi 2, Vivarelli 2, Perini 8, Guastamacchia 8, Fiordalisi. All. Consolini.

Fisicità come se non ci fosse un domani. Ecco il biglietto da visita della finale del Torneo Cadetti. Due scuole di pallacanestro molto simili ma allo stesso tempo agli antipodi. Simili per concetti e per tonnellaggi, per tassi tecnici e tattici, ma lontani per scelte e progettualità. Virtus meglio, in avvio, e al gap fisico c’è la tattica di Giordano. Si va su binari paralleli, almeno fino al giro di boa, dove ad uno spento Tomar Gandolfi caccia nella mischia Agbamu, bravo dentro ma anche a protezione del ferro. Roma scappa trovando con Sebastianelli la tripla del +10 (16-6), ma Paratore ha gli attributi per replicare, anche se il rebus Agbamu nel pitturato è di difficile comprensione. Deri da una scossa ai suoi (20-15) costringendo la Stella Azzurra al time out. Gandolfi torna a giocare sul suo colored e al primo break Stella avanti con merito. Consolini chiede ai suoi di alzare la verve dietro. Mette dentro il pressing a tutto campo, prova a togliere dal gioco Agbamu, e col contropiede cerca di costruire di più in attacco. È una mossa che paga in avvio di terzo quarto con capitan Deri a menare le danze, e Vivarelli a sbucciarsi i gomiti dentro l’area. Perini in contropiede riporta la Virtus ad un possesso di distacco (25-23) e Gandolfi ci spende un altro time out. Ma il back-court bianconero bene guidato da Deri ha maggior piglio col Capitano bianconero a dispensare basket per i compagni ma anche per se. È col quintetto leggero che Consolini riprende la gara al giro di boa di secondo quarto (27-27), e con un Guastamacchia bravo in difesa ed efficace in attacco, e con Deri a sedere per rifiatare è ossigeno per la V nera. Ossigeno che diventa una Alpenliebe balsamica sulle due triple di Nicoli con 90″ da giocare (33-40). Roma barcolla e nel finale anche Deri, tornato fresco, si siede al desco imbandito: Virtus in palla e padrona del campo. Roma ha un altro piglio dopo il tè ritrovando dentro l’area Agbamu (a sedere nel secondo quarto per un problema ad un ginocchio), ma la Virtus ha fiducia ed un Deri da Eurolega, autentico metronomo abile come nel primo tempo a fare pentole e coperchi (43-51). Questa volta, però, la Stella Azzurra ha carattere e regge l’ennesima spallata bianconera, trovando il -2 a 3′ dalla terza sirena (51-53). Consolini ferma tutto ma i suoi non hanno più il piglio dei primi minuti, e per trovare il fondo della retina ci vogliono un paio di difese importanti e l’ottavo assist di Deri per la tripla di Paratore (51-58). La Stella non cede e con Sebastianelli a pescare il jolly da 8 metri a fip di sirena arriva il -4. Si decide tutto nell’ultimo quarto, che parte con un 4-0 capitolino. Tutto da rifare per la Virtus ma Paratore si fa trovare pronto all’appuntamento con l’assist per l’ennesima tripla. Gandolfi gioca con le due torri Tomar e Agbamu mettendo in difficoltà il front-court Virtussino. È grazie ai due mori, infatti, che gli accademici trovano il sorpasso (62-61) ma è ancora con la difesa Consolini trova le cose migliori, peccato solo che per quanta fatica si spenda dietro non si trovi gioia in attacco. Equilibrio ristabilito per l’ennesima volta grazie a Perini, ma Roma ha più verve pescando secondi tiri grazie al rimbalzo in attacco. Consolini ferma tutto col time out e rigetta nella mischia Deri (66-63), sperando che il giovane talento possa dargli qualcosa visto l’abulimia offensiva. Roma, però, pare averne di più e poggiando sistematicamente palla dentro trova un break importante per il +7 (70-63) a poco meno di 3′ dal gong. Ancora time out per la Virtus, ma Agbamu pasteggia in area e nemmeno il pressing sortisce più l’effetto del primo tempo. La Stella Azzurra scappa (76-65) ed il solo Deri è ormai troppo poco. Nel finale la Vu nera ci prova, ma il dominio in area degli accademici è troppo per la truppa di Giordano. Chapeau Stella.

Trecate Under 16 trionfa, al fotofinish, al “Torneo Città di Anzola”

Si è disputata ad Anzola, dal 27 al 29 dicembre, la seconda edizione del “Torneo Città di Anzola”, riservato alla categoria Under 16. In volata, la vittoria è andata ai piemontesi di Trecate sugli imolesi dell’International. Otto le squadre iscritte.

Questi i risultati della finali.

7°-8°: BAKERY PIACENZA – SPV VIGNOLA 66 – 52

(11-16; 26-31; 39-46)

Piacenza: Crisanti 16, Romanelli 1, Bergamaschi, Bossi 6, Orlandi 6, El Agbani 17, Misura, Moschini 8, Lombardi 2, Bayo 3, Gallo 5. All. Fanaletti.

Vignola: Smerieri 7, Barbieri 2, Trenti E. 10, Besozzi 10, Altomare 4, Bussoli 5, Bellucci 2, Cani 1, Mazzoli 10, Di Nuzzo. All. Smerieri.

5°-6°: DISPENSA EMILIA ANZOLA – COLLEGE BASKETBALL 55 – 59

(18-9; 30-23; 49-46)

Anzola Basket Guazzaloca, Lisotti 5, Marinetto, Gherardi, Castagneti 12, Pelicciari 9, Betti 13, Lolli 6, Venturi 8, Pellicciari 2, Brunetti, Marchignoni 3. All. Coppeta.

Borgomanero: Giustina 2, Masala 6, Ravasi, Romerio 2, Giacomelli 4, Pollastro 5, Rizzoli 2, Segala 11, Ferrante 2, Benessahroui 17, Piscetta 8, Rinaldi, Bacchetta. All. Bussoli.

3°-4°: ONE TEAM – PALL.VICENZA  92 – 84

(29-27; 50-50; 74-66)

Forlì: Agantensi 7, Bertoni 5, Ghetti, Gorini 4, Panzavolta 11, Piazza 35, Raffoni 14, Ravaioli 4, Sanzani 4, Panzavolta 12. All. Griffin.

Pall. Vicenza 2012: De Tisi 12, Slanzi, Owens 6, Sinico, Rappo 4, Carrettiero 10, Sciortino 4, Savio, Zovi 7, Introna, Rigon 35, Repele 3.  All. Giugni.

1°-2°: INTERNATIONAL – TRECATE  53 – 54

(14-17; 25-29; 37-46)

International Imola: Ferrante, Mazzini 2, Torreggiani, Spinosa 3, Genoni, Calabrese 24, Wiltshire 2, Assirelli 2, Bisi, Tellarini 4, Ricci Lucchi 5, Ravaglia 11. All. Micchinelli.

Trecate: Ragazzoni 16, Ravetti, Ummarino, Masetti, Ugliotti, Morganti, Pugno 10, Di Carlo 4, Varone 8, Nicolini 16. All. Cerina.

Under 18, la Bsl fa l’impresa a Reggio Emilia. U16, Fortitudo 103 sempre più prima

DNG/D 10° Giornata

VIS 2008 – B.S.L. SAN LAZZARO 61 – 57

(19-19; 33-24; 46-42)

Vis Ferrara 2008: Grazzi 13, Oseliero, Cervellati 6, Bianchi 2, Brilli 2, Kekovic 21, Fiore 3, Mastrangelo, Gnani, Mancini 4, Gamberini 7, Caridi 4. All. Spettoli.

San Lazzaro: Fabbri, Baietti 8, Annunzi 17, Scandellari 3, Bonesi, Zambon 15, Pezzano, Trebbi, Puzzo 12, Zambonelli, Puntolini. All. Lelli.

POL. GIOVANNI MASI – JUNIOR BASKET RAVENNA 08/01/2017 – 18:00

Palazzetto Cabral – Via Allende 5 San Biagio CASALECCHIO DI RENO (BO)

UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. – POL. PONTEVECCHIO 10/01/2017 – 20:45

Palestra Porelli – Via dell’Arcoveggio 49/2 BOLOGNA (BO)

SALUS PALL. BOLOGNA – CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 09/01/2017 – 18:15

PALESTRA ‘D. ALUTTO’ – Via Arcoveggio 37/4 BOLOGNA (BO)

A.S.D. BASKET 2000 R.E. – PALL. REGGIANA 09/01/2017 – 21:40

PALASPORT “”BIGI”” – Via Guasco 8  REGGIO NELL’EMILIA (RE)

CLASSIFICA

Virtus BO* 16; Vis 2008 FE* 14; Salus BO, Reggiana* 12; Pontevecchio BO 10; Basket 2000 RE 8; Masi Casalecchio 6; Fortitudo 103 BO, Bsl San Lazzaro* 4; Junior RA 0.

UNDER 18 11° Giornata

SALUS PALL. BOLOGNA – CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 54 – 62

POL. PONTEVECCHIO – VIS 2008 49 – 69

(10-14; 21-31; 37-49)

Pontevecchio: Antola 12, Bartolini 4, Brancaccio 6, Giorgi  2, Minerva 2, Parchi, Sassoni 9, Secchi 9, Tomsa 2, Zanetti 3. All. Bartolini.

Vis 2008 Ferrara: Castaldini 2, Natali 2, Chemello 17, Kekovic 2, Patroncini 12, Mancini 11, Drigo 10, Tidey 2, Labovic 9, Sanguettoli 2. All. Franchella.

CNO SANTARCANGELO BASKET – UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. RINVIATA

BASKET CRABS – PALLACANESTRO 2.015 104 – 50

(27-13; 57-24; 76-36)

Rimini: Del Fabbro 3, Rinaldi 6, Janev 11, Galassi 14, Demaio 5, Berni 5, Favali 19, Moffa 16, Casadei 14, Clementi 2, Udoma 10, Mladenov ne. All. Ferro.

Pallacanestro Forlì 2.015: Marchioni 3, Lotti 10, Colombo 10, Del Zozzo 9, Ravaioli 3, Ruscelli 7, Biandolino 1, Milandri 7, Minghetti, Fabiani. All. Tumidei.

I Crabs tornano alla vittoria e lo fanno nel migliore dei modi in casa contro Forlì segnando 104 punti e mandando a referto tutti i giocatori (Mladenov era febbricitante). Partita archiviata già all’intervallo dove la lucidità in attacco di Rimini e le tante palle recuperate (saranno ben 47 in totale!) hanno fatto la differenza.

GRISSIN BON – B.S.L. 59 – 63 dts

(8-11; 25-22; 38-37; 56-56)

Reggiana: Salzano 4, Zampogna 3, Degli Esposti 9, Sambe, Bondioli, Cipolla 11, Dellosto 6, Valenti, Vigori 6, Cremaschi 4, Tchewa 16. All. Menozzi.

San Lazzaro: Mengoli, Barattini 23, Venturoli 6, Salvardi 5, Serra, Puntolini 15, Mazzini 2, Pezzano 8, Muzzi 4, Zambon. All. Bettazzi.

CLASSIFICA

Virtus BO* 20; Reggiana 16; Crabs RN*, Bsl San Lazzaro, Vis 2008 FE 14; Santarcangelo*, Fortitudo 103 BO* 8; Salus BO, Pall. 2.015 Forlì, Pontevecchio BO 4.

UNDER 16 10° Giornata

BASKET CRABS – CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 62 – 77

(16-27; 30-46; 42-65)

Rimini: Baroni, Chen, Heba, Rosario Cruz 2, Lonfernini 6, Veroni 8, Rossi 8, Puzalkov, Giorgi 10, Ferrari 9, Mavric 11, Iannello 7. All. Luongo.

Fortitudo 103: Balducci 8, Calatraba, Zanetti 21, Palmentiero, Nestola 10, Magnolfi 17, Castrignanò, Ranieri 2, Prunotto 6, David, Tognoni 4, Cinti 9. All. Lolli.

La Fortitudo conferma i suoi gradi di capolista (9-0 il suo record) passando d’autorità alla palestra Carim. I granchietti sono rimasti in gara per i primi 5′ grazie ad alcune buone iniziative di Mavric (poi però spentosi alla distanza) e Giorgi (forse il migliore dei suoi con 10 punti, 6 rimbalzi, 2 stoppate ma anche 6 perse), poi hanno cominciato a soffrire l’ottima difesa dei fortitudini, bravi a sfruttare le numerose perse di Rimini ed a distendersi in micidiali contropiedi. Il vantaggio si dilata rapidamente toccando anche il +13 prima del 16-27 alla sirena. Cambia poco nel secondo quarto. La difesa bolognese non lascia varchi a Rimini, i Crabs non riescono ad avvicinarsi ed anzi un tiro volante di Zanetti sulla sirena manda le squadre al riposo sul 30-46. Nel terzo quarto la Fortitudo chiude definitivamente la gara con la solita dura difesa che manda in tilt, anche mentalmente, i giocatori di coach Luongo. Gli ospiti toccano il massimo vantaggio di +23 (42-65) sul finale di quarto, sbagliando anche due liberi sulla sirena. Nell’ultimo periodo i Crabs hanno una reazione d’orgoglio con un break di 7-0 tra il 35′ ed il 37′ (54-67), ma la risposta della Fortitudo non si fa attendere ed i bolognesi conducono in porto il match senza patemi. I Crabs chiudono a quota 62, al momento peggior prestazione offensiva stagionale, frutto di un 32% complessivo al tiro e di 34 palle perse.

UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. – PALL. REGGIANA 80 – 77

(22-22; 45-38; 61-54)

Virtus: Nicoli 11, Deri 16, Boni 2, Casarini, Paratore 5, Corradini 1, Guidi 10, Vivarelli 8, Perini 7, Guastamacchia 10, Fiordalisi, Cavallari 10. All. Consolini.

Reggiana: Accorsi, Grant 18, Bertolini 6, Bratschi, Ligabue, Giannini 19, Golfieri, Pellicciari, Soviero 14, Sow 1, Azzali 14, Diouf. All. Quarta.

B.S.L. – VIS 2008 87 – 78

(28-18; 41-39; 62-59)

San Lazzaro: Bettocchi, Sani 2, Di Noto 15, Scapinelli 19, Righi 6, Zanarini 2, Tepedino, Candini 10, Vacchi 13, Zambon 11, Zuppiroli 4, Pistillo 4, All. Bettazzi.

Vis Ferrara: Benetti, Branchini 11, Tuccillo 6, Fabbri 10, Veronesi 4, Tongue Zuko 9, Bacillieri 8, Leprotti 2, Rimessi 1, Tomcic 14, Manojlovic 13. All. Santi.

BASKET SOC.POL.COMPAGNIA – G.S. INTERNATIONAL BASKET 61 – 85

(14-19; 31-36; 44-57)

Compagnia dell’Albero Ravenna; Schiavone 9, Monti, Bernardi A. 1, Goi 11, Mingozzi 4, Cantoro 5, Fussi 20, Campajola 9, Manolov, Chiarini, Morgagni 2, Marinelli. All. Ambrassa.

International Imola: Genoni, Mazzini 8, Torreggiani 1, Spinosa 6, Calabrese 7, Wiltshire 30, Bollati 2, Martini 2, Ferrante 2, Assirelli 5, Ricci Lucchi 5, Ravaglia 17. All. Dalmonte.

CLASSIFICA

Fortitudo 103 BO* 18; Virtus BO* 14; Reggiana**, Crabs RN 12; International Imola 8; Vis 2008 FE* 6; Bsl San Lazzaro* 4; Compagnia RA 0.

UNDER 15 11° Giornata

ASSIGECO POL. PIACENZA CLUB – POL. PONTEVECCHIO 66 – 75

(17-18; 36-39; 52-53)

Piacenza BC: Folli, Ferro 16, Vukelic, Tavazzi 5, Tanzini 4, Rigoni, Andena 23, Bussolo 2, Zanelli 7, Valdonio 6, Filippa, Bonetti 3. All. Mambretti.

Pontevecchio: Antonetti 18, Apaga, Casanova 9, Celli, Collina, D’Agata 12, Faiella, Flocco 15, Lambertini 8, Nguesso Tchonang, Simoncini 6, Succi 7. All. Lepore. 

G.S. INTERNATIONAL – CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 68 – 55

(11-20; 26-32; 43-41)

International Imola: Cassarino 3, Poloni 7, Dalpozzo 10, Fazzi 4, Marabini, Jiofak 3, Franzoni 9, Mendez 10, Magliocca 9, Bosio, Marangoni 13, Fini. All. Carretto.

ONETEAM BASKET – VIS 2008 71 – 63

(17-14; 32-36; 48-51)

Forlì: Gaspari 4, Torelli 3, Rinaldini ne, Fabiani 22, Prandini 3, Montanari ne, D’Angelo ne, Adamo 4, Squarcia 3, Bertoni 3, Flan 26, Ciadini 3. All. Nanni.

Ferrara: Righini, Volpato 3, Salvi, Zanella, Bombonato, Branchini 12, Fabbri 20, Gilli, Chieregatti 10, Ruina 8, Rossi 4, Pastorello 6. All. Castaldi.

B.S.L. – UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. 63 – 94

(14-27; 29-54; 49-73)

San Lazzaro: Omicini 6, Sermenghi, Annunziata 3, Domenichelli 7, Chebbi 5, Gilioli 14, Ghedini 14, Vernoni, Meluzzi 14, Magnani, All. Rocca.

Virtus: Lullo 6, Peterson 4, Solaroli 13, Alberti 5, Dalla, Orsi 15, Galli 2, Barbieri 12, Lolli 5, Battilani 15, Bortolani 1, Guastamacchia 16. All. Largo.

BASKET CRABS – PALL. REGGIANA 56 – 75

(16-20; 22-32; 42-54)

Rimini: Morolli 7, Baroni 15, Rinaldi, Rosario Cruz 12, Betti, Frisoni, Piscaglia, Gamboni 8, Montanari 6, Corsetti 4, Casoli 4. All. Luongo.

Reggiana: Grant 21, Bertoldi, Piccinini 5, Charfi 4, Simonazzi 3, Marino, Foroni, Saccone 12, Branchini 23, Barazzoni 6, Parente, Lusvarghi 1. All. Quarta.

RECUPERO

UNIPOL – ASSIGECO 81 – 46

(21-13; 37-22; 58-36)

Virtus Bologna: Lullo, Peterson 8, Solaroli 12, Alberti 6, Dalla 2, Orsi 7, Galli 2, Barbieri 8, Lolli 10, Battilani 6, Bortolani 6, Guastamacchia 14. All. Largo.

Piacenza: Fermi 2, Ferro 3, Vukecic 2, Tavazzi 6, Tanzin 5, Rigoni 4, Bussolo 9, Zanelli 4, Valdonia 6, Filippa 1, Superina, Bonetti 4. All. Mambretti.

CLASSIFICA

Oneteam FO 20; Reggiana, Virtus BO 18; Vis 2008 FE 12; Piacenza BC, International Imola 10; Fortitudo 103 BO, Crabs RN 8; Pontevecchio BO 6; Bsl San Lazzaro 0.

Gli Europei Under 18 “fermano” alcune importanti partite. Gli U18 della Vis 2008 battono la Reggiana!

DNG/D 9° Giornata

POL. GIOVANNI MASI – PALL. REGGIANA 61 – 92

(12-15; 34-39; 47-64)

Masi Casalecchio: Franchini 14, Freddi 8, Apadola 2, Ballanti 14, Rosati, Lodi 2, Tonelli 6, Baccilieri 5, Argenti 6, Colli 4. All. Gemelli.

Reggiana: Zamparelli 7, Mammi 12, Ekolongo 2, Fontanili 2, Strautins ne, Lusvarghi, Lever 19, Mitt ne, Bonacini 16, Bondioli 3, Dell’Osto 17, Vigori 14. All. Slanina.

B.S.L. SAN LAZZARO – JUNIOR BASKET RAVENNA 89 – 75

(25-19; 45-44; 69-59)

San Lazzaro: Burresi 3, Baietti 13, Scandellari 9, Zambon 16, Branchini 2, Annunzi 15, Trebbi 3, Puzzo 14, Zambonelli 3, Serafini, Puntolini 9, Pezzano 2. All. Lelli.

Ravenna: Mazzesi 20, Bernardi 5, Polyeschuk 14, Montigiani 6, Giardini 6, Seck 14, Mercatali 8, Gardini, Bomben, Tassinari 2. All. Massari.

BASKET 2000 R.E. – CASSA DI RISPARMIO 68 – 63

(18-20; 32-28; 57-47)

BK 2000 Reggio Emilia: Moscatelli 8, Rika 2, Salami 12, Foroni ne, Roggero 8, Ferrari T. 28, Taddei 3, Pellini, Verbitchi 4, Papani 1, Ferrari F. 2, Fiore ne. All. Picelli.

Fortitudo 103: Montanari 7, Pampani, Di Poce ne, Costanzelli 16, Lucchetta 9, Pederzoli 4, Santini 13, Torricelli 3, Cenni 9, Tronconi 2. All. Comuzzo.

UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. – VIS 2008 RINVIATA

POL. PONTEVECCHIO – SALUS PALL. BOLOGNA 61 – 69

(10-14; 24-33; 46-46)

Pontevecchio: Giudici 15, Varotto 9, Folli 13 Ricci, Mantovani 1, Canopoli 4, Minerva, Buriani 11, Donati 4, Angeletti, Vetere 4. All. Angori.

Salus: Veronesi 7, Zanoni 6, Bergamaschi, Scalone 7, Trost 2, Tubertini 10, Venturi, Paciello 11, Conidi, Vulcano, Simoni 17, Fasano 9. All. Seletti.

La Salus termina il girone di andata conquistando la vittoria sul campo della Pontevecchio, diretta avversaria anche per il quarto posto finale.

Inizio partita in cui entrambe le squadre sono contratte e fanno fatica a entrare in ritmo, forse per l’importanza della partita; tant’è che dopo dieci minuti si è sul 10-14 per gli ospiti. Nel secondo quarto in cui i ragazzi di coach Seletti prendono però più fiducia: Veronesi e Scalone colpiscono da fuori e in difesa, grazie al lavoro di tutti, la Pontevecchio continua a faticare a entrare in partita; si va così negli spogliatoi sul +9 per noi (24-33). Terzo periodo in cui però arriva la reazione dei padroni di casa che iniziano a trovare buoni tiri da fuori mentre i nostri ragazzi non riescono a continuare il buon lavoro fatto vedere nel quarto precedente e così la Pontevecchio rientra e a dieci minuti dal termine la partita è di nuovo in parità (46-46). A inizio ultimo quarto è Fasano ad animare l’attacco Salus mentre i tiratori della Pontevecchio sono entrati in fiducia e così inizia una bella serie di sorpassi e controsorpassi; si arriva così negli ultimi tre minuti ancora in parità. A spaccare definitivamente la partita è Simoni che a meno di un minuto dalla fine porta la Salus a due possessi di vantaggio, nel successivo possesso la difesa ma nel successivo attacco non siamo freddi a chiudere la partita e così Pontevecchio a nuovamente la possibilità di accorciare ma ancora una volta difendiamo forte e sul conclusivo possesso Tubertini segna allo scadere il canestro del finale 61-69.

CLASSIFICA

Virtus BO* 16; Vis 2008 FE* 14; Salus BO, Reggiana* 12; Pontevecchio BO 10; Basket 2000 RE 8; Masi Casalecchio 6; Fortitudo 103 BO, Bsl San Lazzaro* 4; Junior RA 0.

UNDER 18 10° Giornata

PALLACANESTRO 2.015 – POL. PONTEVECCHIO 50 – 72

(14-22; 31-38; 44-54)

Pallacanestro 2.015: Marchioni 3, Milandri, Ruscelli, Biondi 3, Zoboli 8, Ricci, Del Zozzo 17, Colombo 6, Ravaioli 7, Biandolino, Lotti 6, Fabiani ne. All. Tumidei.

Pontevecchio: Antola 4, Bartolini 3, Brancaccio, Cosco 20, Folli 23, Giorgi, Minerva, Parchi 3, Sassoni 7, Secchi 11, Tomsa 1. All. Bartolini.

Prima giornata del girone di ritorno poco fortunata per la Yoga, nuovamente sconfitta tra le mura amiche del Villa Romiti con un -22 finale maturato tutto nell’ultimo quarto. Partenza ‘sprint’ dei bolognesi, che, con grande concentrazione fin dalla palla a due iniziale, prendono immediatamente in mano le redini dell’incontro, trascinati da un Folli in serata di grazia: saranno 23 i punti messi a segno dalla guardia al termine del match. Forlì, dall’altra parte, alle prese con le solite problematiche legate al play-making (ancora assente Pinza), riesce a rimanere in partita fino al 30′, seppur a marce ridotte. Proprio nel corso dell’ultimo periodo, infatti, il solito Lorenzo Folli ‘scava’ un parziale importantissimo per i suoi, mettendo la squadra di coach Tumidei con le spalle al muro e privandoli di ogni tentativo di reazione.

UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. – SALUS PALL. BOLOGNA 62 – 48

(25-14; 34-26; 52-33)

Virtus: Gianninoni 5, Salsini 11, Nanni 10, Rossi 14, Jurkatamm 8, Barbato 2, Bertuzzi 5, Oyeh, Cavallari 4, Rosa 3. All. Vecchi.

Salus: Cavallone, Corti 6, Branzaglia, Arletti, Lelli, De Paoli, Venturi 13, Marchetta 9, Solmi 1, Tubertini 11, Sarzi, Santi 8. All. Seletti.

B.S.L. – CNO 73 – 45

(25-12; 42-24; 56-36)

San Lazzaro: Mengoli 5, Barattini 20, Venturoli 8, Salvardi 15, Serra 9, Bini ne, Puntolini 11, Mazzini, Pezzano 3, Muzzi 2, Zuppiroli, Zambon. All. Bettazzi.

Santarcangelo: Carasso 3, Insero 1, Semprucci, Bugli 2, Pambianco 4, Alfarano 7, Tognacci 15, Guziur 11, Chiari 2, Rossi. All. Bernardi.

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – BASKET RIMINI CRABS 23/01/2017 – 20:30

PALADOZZA – Piazza Azzarita, 3 BOLOGNA (BO)

VIS 2008 – GRISSIN BON PALL. REGGIANA 66 – 64

(25-14; 36-30; 52-46)

Vis 2008 Ferrara: Ghirelli, Franchella F., Castaldini, Sanguettoli, Chemello 19, Kekovic 16, Zanirato 3, Patroncini 6, Mancini 8, Drigo 6, Tidey 8, Labovic. All. Franchella E.       .

CLASSIFICA

Virtus BO 20; Reggiana 16; Crabs RN*, Bsl San Lazzaro, Vis 2008 FE 12; Santarcangelo 8; Fortitudo 103 BO* 6; Salus BO, Pall. 2.015 Forlì, Pontevecchio BO 4.

UNDER 16 9° Giornata

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – SOC.POL.COMPAGNIA 68 – 39

BASKET CRABS – VIS 2008 75 – 64

(17-17; 33-27; 56-46)

Rimini: Baroni, Heba, Rosario Cruz 8, Lonfernini 6, Veroni 8, Rossi 15, Puzalkov, Giorgi 6, Ferrari 12, Mavric 11, Sarti, Iannello 9. All. Luongo.

I Crabs difendono l’imbattibilità casalinga e si aggiudicano un tiratissimo match con la Vis 2008 Ferrara per 75-64.

Grossi problemi sotto le plance sin dall’avvio, Ferrara è grossa e alta e domina a rimbalzo offensivo, sbagliando però anche molto. Il punteggio resta in equilibrio, Rossi da 3 firma il 13-10, ma i Crabs fanno fatica contro la difesa molto fisica degli ospiti, ed alla prima sirena si è ancora in perfetta parità (17-17). Secondo quarto di marca riminese: Veroni, Mavric, Giorgi ed una tripla di Rossi confezionano il vantaggio in doppia cifra sul 31-21 (poi 33-23), Ferrara però chiude il quarto con un mini-parziale di 4-0 targato Toncic-Branchini ed al riposo il tabellone segna il +6 per i Crabs (33-27). Rientro da incubo per Rimini dopo la pausa lunga: Ferrara comincia subito con due giochi da 3 punti, la tripla di Tuccillo vale il sorpasso ospite (33-35) con i granchietti ancorati a quota 33. Il momento è difficile, Toncic realizza il 33-37 che completa un parziale di 14-0 (da 33-23) nei 4′ a cavallo tra i due tempi. Coach Luongo pesca il jolly dalla panchina con il 2002 Rosario Cruz che con una difficile penetrazione ed una tripla sulla sirena dei 24″ sblocca i suoi e pareggia i conti (38-38 con 5’30” da giocare). Sulle ali dell’entusiasmo, i Crabs ritrovano il feeling con il canestro: due pregevoli arresti-e-tiro di Lonfernini accarezzano la retina (44-40), poi ancora Rossi ed un difficilissimo canestro di Mavric valgono il 48-40 con annesso time-out ospite. Rimini però continua a macinare gioco, Giorgi (6 punti, 6 rimbalzi, 2 stoppate) firma il nuovo +10, poi due giocate consecutive di Ferrari lanciano Rimini sul +12. Ferrara passa a zona 1-3-1 ma i Crabs chiudono comunque sul +10 (56-46). La difesa di Ferrara crea qualche grattacapo ai granchietti, che in attacco perdono il ritmo ma dietro tengono, non permettendo alla Vis 2008 di avvicinarsi oltre il -8. Ancora Ferrari (12 punti, 7 recuperi, 8 perse) firma il +10 (64-54). C’è battaglia su ogni possesso, ma negli ultimi due minuti i Crabs mettono al sicuro il risultato con Mavric (11 punti, 6 recuperi, 4 assist) che è bravo ad armare il braccio per le triple di Rossi (15 punti, 6 rimbalzi, 4 recuperi, 3/8 da 3), Iannello (9 punti, 6 rimbalzi) e Rosario Cruz (8 punti, 4 rimbalzi, 2/2 da 3).

G.S. INTERNATIONAL BASKET – UNIPOL BANCA VIRTUS 62 – 90

(6-25, 16-52, 41-78)

Imola: Tellarini, Mazzini 2, Torreggiani 1, Spinosa 9, Genoni 2, Calabrese 6, Wiltshire 15, Assirelli 6, Martini, Bisi, Ricci Lucchi 5, Ravaglia 16. All. Dalmonte.

Virtus: Deri 5, Boni 13, Berti 2, Casarini 3, Paratore 6, Corradini 10, Lucarini 4, Guidi 13, Vivarelli 16, Perini 11, Fiordalisi, Cavallari 7. All. Consolini.

PALL. REGGIANA – B.S.L. SAN LAZZARO 17/01/2017 – 20:00

Palestra D.Chierici – Via Cassala 10/d REGGIO NELL’EMILIA (RE)

CLASSIFICA

Fortitudo 103 BO* 16; Reggiana**, Virtus BO*, Crabs RN 12; Vis 2008 FE*, International Imola 6; Bsl San Lazzaro* 2; Compagnia RA 0.

UNDER 15 10° Giornata

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – ONETEAM BASKET FORLI 53 – 60

UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. – ASSIGECO POL. PIACENZA CLUB 22/12/2016 – 20:45

Palestra Porelli – Via dell’Arcoveggio 49/2 BOLOGNA (BO)

POL. PONTEVECCHIO – BASKET CRABS 62 – 67

(22-8; 30-31; 54-49)

Pontevecchio: Antonetti 18, Casanova 6, Celli, Collina 2, D’Agata 4, Faiella, Flocco 9, Lambertini 6, Nguesso Tchonang, Righetti, Simoncini 6, Succi 9. All. Lepore.

Rimini: Fantini, Morolli 7, Baroni 22, Rosario Cruz 25, Gamboni 3, Corsetti 1, Casoli 7, Piscaglia 2. All. Luongo.

Con appena 8 giocatori, i Crabs si aggiudicano una vera e propria battaglia, espugnando il campo del Pontevecchio per 62-67.

Gara esattamente dai due volti: quarti dispari di marca bolognese (46-26) e quarti pari a favore di Rimini (16-41). Il primo quarto effettivamente non lasciava presagire nulla di buono: dopo un inizio equilibrato (6-6 con 6 punti di Baroni), Pontevecchio ha preso il via con tre canestri+fallo consecutivi che hanno alimentato un parziale di 14-0 (20-6, 22-8 alla sirena). Crabs in stato confusionale che nel giro di un paio di minuti piombano a -20 (28-8). La reazione arriva con un canestro di Piscaglia e tre punti di Morolli. Ora è Rimini a fare la partita, mettendo in difficoltà i padroni di casa con una difesa asfissiante che guidata dai recuperi di Rosario Cruz alimenta i contropiedi di Baroni, Morolli e Casoli e permette di rosicchiare punto su punto al Pontevecchio. Il parziale è di 0-15 (28-23 con 3′ da giocare) ma i Crabs non si fermano: Rosario Cruz firma il -1 e a 50″ dalla fine è Baroni a siglare il canestro del sorpasso per il 30-31 (2-23 di parziale) con cui si va negli spogliatoi. Purtroppo per i Crabs, l’intervallo rompe loro il ritmo. Al rientro dagli spogliatoi Rosario Cruz da 3 firma il massimo vantaggio esterno (31-34), ma Pontevecchio mette in difficoltà i riminesi con il suo pressing: tre perse di fila generano un 6-0 interno che costringe coach Luongo al time-out (36-34). Ora è Pontevecchio a fare la gara e Rimini a cercare di restare aggrappata al match. Con due triple consecutive i felsinei toccano nuovamente il vantaggio in doppia cifra (51-41), ma i Crabs sono bravi a non disunirsi limitando i danni a fine frazione (54-49). Ci si gioca tutto nell’ultimo quarto: l’asse Baroni-Morolli produce il -1 (56-55), Rosario Cruz, (25 punti, 14 rimbalzi, 9 recuperi) con 5 punti filati, firma la parità a quota 60. A 3′ dalla fine Baroni trova due penetrazioni consecutive che portano i Crabs sul 60-64. Pontevecchio accorcia sul 62-64 a 2′ dal termine, punteggio che rimane bloccato per un po’. Decisiva una difesa di squadra che costringe i padroni di casa ad una palla persa (con 47″ da giocare). C’è poco tempo per gioire, però, perché i Crabs perdono immediatamente palla dopo la rimessa. Sull’azione successiva, Corsetti subisce fallo in attacco sul canestro del potenziale pareggio (annullato) e sul ribaltamento di fronte Baroni (alla fine 22 punti, 9 rimbalzi, 13 recuperi) è più veloce del fallo sistematico per il canestro del 62-66. La Pontevecchio ha ancora qualche spicciolo di secondo, ma i Crabs recuperano anche l’ultimo pallone che Corsetti converte con un 1/2 dalla lunetta.

VIS 2008 – B.S.L. SAN LAZZARO 85 – 73

(24-18; 46-34; 62-50)

Vis Ferrara: Righini 2, Volpato 9, Salvi, Zanella, Bombonati, Branchini 13, Fabbri 19, Gilli, Chieregatti 14, Ruina 18, Pastorello 10. All. Castaldi.

San Lazzaro: Omicini 15, Domenichelli 21, Chebbi 3, Bergonzoni, Rosa, Gilioli 4, Ghedini 14, Vernoni, Meluzzi 8, Magnani 10, Baldi. All. Rocca.

PALL. REGGIANA – G.S. INTERNATIONAL BASKET 71 – 64

(16-15; 36-35; 61-47)

International Imola: Cassarino, Poloni 5, Dalpozzo 2, Fazzi 12, Marabini, Jofak 5, Franzoni 18, Mendez 10, Magliocca 3, Bosio, Marangoni 9, Fini. All. Carretto.

CLASSIFICA

Oneteam FO 18; Reggiana 16; Virtus BO* 14; Vis 2008 FE 12; Piacenza BC* 10; International Imola, Fortitudo 103 BO, Crabs RN 8; Pontevecchio BO 4; Bsl San Lazzaro 0.

1 8 9 10 11 12 14