Tag Archives: under 16

Gli Under 15 della Reggiana tolgono l’imbattibilità all’Oneteam Forlì

DNG/D 8° Giornata

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – POL. GIOVANNI MASI 69 – 73

SALUS PALL. BOLOGNA – UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. 54 – 80

(15-27, 28-51, 39-67)

Salus: Veronesi 7, Zanoni 5, Bergamaschi, Scaloni 9, Trost 2, Baraldi, Tubertini 12, Venturi 2, Paciello, Conidi 7, Simoni, Vulcano 10. All. Seletti.

Virtus Graziani 7, Zanotti 2, Gianninoni 6, Petrovic 18, Ranocchi 10, Carella 2, Rubbini 11, Rossi, Jurkatamm 14, Berti 10, Rosa. All. Vecchi.

PALL. REGGIANA – B.S.L. SAN LAZZARO 18/01/2017 – 20:15

Palestra D.Chierici – Via Cassala 10/d REGGIO NELL’EMILIA (RE)

JUNIOR BASKET RAVENNA – VIS 2008 53 – 80

POL. PONTEVECCHIO – BASKET 2000 R.E. 69 – 56

(17-9; 34-26; 54-36)

Pontevecchio: Giudici 22, Varotto 1, Folli, Ricci 3, Mantovani 3, Canopoli 1, Minerva, Bergami 12, Buriani 16, Donati 7, Angeletti, Vetere 4. All. Angori,

Basket 2000 Reggio Emilia: Mannini, Moscatelli 4, Rika, Salami 11, Vologni, Roggero 2, Ferrari 17, Verbitchi 8, Tondelli, Taddei 7, Fiore 6, Ferrari 1. All. Picelli,

CLASSIFICA

Virtus BO 16; Vis 2008 FE 14; Salus BO, Reggiana*, Pontevecchio BO 10; Basket 2000 RE, Masi Casalecchio 6; Fortitudo 103 BO 4; Bsl San Lazzaro* 2; Junior RA 0.

UNDER 18 9° Giornata

PALLACANESTRO 2.015 – VIS 2008 55 – 76

(11-25; 21-39; 41-57)

Pallacanestro Forlì 2.015: Ruscelli 3, Biondi 4, Minghetti, Ricci 2, Del Zozzo, Fabiani 11, Colombo 7, Ravaioli 14, Biandolino 10, Lotti 2. All. Tumidei.

Vis 2008 Ferrara: Ghirelli 2, Trinchella, Castaldini, Chemello 5, Kekovic 24, Patroncini 6, Zampato 2, Mancini 12, Drago 2, Tidei 10, Labovic 13. All. Franchella.

Amara ultima giornata del girone di andata per Forlì, che viene sconfitta a domicilio dalla Vis Ferrara con un deciso 55-76. Stop pesante, dunque, per i ragazzi di coach Tumidei, un -21 che porta ‘inverno’ e tanto ‘freddo’ alla porte dei Romiti, dopo una gara in salita per i padroni di casa fin dalla palla a due iniziale. Già nei primi minuti, infatti, gli emiliani prendono per mano il match con grande intensità e supremazia tecnica e fisica, potendo contare su un roster di caratura davvero elevata. I muscoli ed i centimetri dei ferraresi mettono immediatamente in difficoltà Forlì (11-25 il punteggio a fine primo quarto), che non riesce a trovare continuità né in attacco né tantomeno in difesa: Kekovic, uno dei due stranieri di coppa, la fa da padrone assoluto, concludendo la gara con un bottino personale di 24 punti. Musica che non cambia, poi, nemmeno nei successivi quarti di gioco, in cui la Yoga rimane sempre sotto nel punteggio senza mai mostrare cenno di un possibile risveglio improvviso.

B.S.L. SAN LAZZARO – SALUS PALL. BOLOGNA 79 – 56

(25-17; 41-24; 63-35)

San Lazzaro: Mengoli, Barattini 12, Venturoli 18, Salvardi 9, Serra 7, Bini ne, Puntolini 9, Mazzini 5, Pezzano 19, Muzzi ne. All. Bettazzi.

Salus: Corti 5, Branzaglia 3, Arletti 2, Santi 2, Venturi 4, Morra 2, Marchetta 10, Chirco, Martelli, Solmi 6, Tubertini 20, Sarzi Braga 2. All. Seletti.

POL. PONTEVECCHIO – CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 78 – 60

(17-9; 41-17; 59-36)

Pontevecchio: Sassoni 11, Giorgi 3, Conti 13, Folli 23, Secchi, Parchi 3, Brancaccio, Minerva 2, Bartolini 5, Tomsa, Cosco 11, Antola 7. All. Bartolini.

Fortitudo 103: Cappelli 6, Mandini 14, Youbi 2, Bonazzi 2, Labate 18, Prunotto 4, Raspanti 2, Zinelli 10, Zucchini 2. All. Fantasia.

UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. – BASKET RIMINI CRABS 82 – 80

(30-22; 53-43; 63-68)

Virtus: Deri 6, Gianninoni 6, Salsini 2, Nanni 7, Rubbini 8, Rossi 13, Jurkatamm 14, Barbato, Bertuzzi, Rosa, Oyeh 4, Petrovic 22. All. Vecchi.

Rimini: Delfabbro, Rinaldi ne, Janev 12, Galassi 20, Demaio 8, Berni ne, Favali 11, Moffa 12, Casadei 2, Clementi 2, Udom 13, Gregori ne. All. Ferro.

Sul +9, a 5′ dalla fine, e sul +4, a 60″ dal termine, i Crabs accarezzano l’impresa sul campo dell’imbattuta capolista Virtus, ma alla fine l’impresa è solo sfiorata.
Nel primo quarto i bianconeri confermano le loro doti, crivellando la retina da ogni posizione con percentuali stellari (ben 30 punti segnati nel periodo). I Crabs, nonostante qualche difficoltà ad attaccare il canestro, riescono comunque a non affondare grazie a qualche “zingarata” ed a qualche buona conclusione da fuori. Le giocate di Favali permettono ai biancorossi di chiudere sul -8 (30-22). Il secondo quarto è più equilibrato, si scatena Galassi, in coppia con Moffa, anche se in difesa Rimini fatica a tenere i ritmi bolognesi. Si va al riposo con i padroni di casa sopra di 10 (53-43). Dagli spogliatoi rientrano dei Crabs trasformati, indiavolati, che col passare dei minuti guadagnano sempre più fiducia. Ora la difesa riminese sembra un muro invalicabile persino per la Virtus, le palle rubate e i rimbalzi catturati con un Clementi assolutamente dominante in difesa (eccellente la sua marcatura su Petrovic) generano contropiedi a non finire che esaltano un ottimo Udom ed un superlativo Demaio (frenato però da problemi di falli). Il parziale è di 25-10 per i Crabs a raggelare l’entusiasmo delll’Arcoveggio (63-68). Ultimo quarto da cardiopalmo: i Crabs continuano a giocare con atteggiamento propositivo e intenso fino a toccare il +9 a 5′ dalla fine. A questo punto, però, arriva la reazione veemente della Virtus che, con un pressing a tutto campo ed un’intensità al limite, comincia a recuperare palloni e a segnare canestri facili. Crabs un po’ innervositi con gli arbitri, ma, nonostante tutto, un libero di Galassi (alla fine 20 punti, 8/14 al tiro) ed un Janev perfetto ed ordinato consentono a Rimini di conservare il +4 ad un minuti dalla fine. Negli ultimi 60″ sono decisivi i tre rimbalzi offensivi consecutivi catturati dai felsinei, culminati con la tripla del -1, e la successiva palla persa che la Virtus trasforma rapidamente nel canestro del +1 (81-80). Rimini sbaglia il canestro del sorpasso e, sul fatto tattico, la Virtus allunga con un 1/2 dalla lunetta (82-80). Ultimi sei secondi: time-out per Rimini con Bologna in bonus; Janev (12 punti, 6 assist, 5/7 al tiro) riceve e si butta dentro alla ricerca di un fallo, ma purtroppo per lui e per Rimini il fischietto resta muto.

GRISSIN BON PALL. REGGIANA – CNO SANTARCANGELO 81 – 51

(23-13; 47-22; 60-31)

Reggiana: Salzano, Zampogna, Degli Esposti 20, Sambè 3, Bondioli 9, Cipolla, Valenti, Vigori 18, Cremaschi 6, Tchewa 20, Bertolini 3, Porfilio 2. All. Menozzi.

Santarcangelo: Carasso, Vandi, Insero 7, Bugli 8, Semprucci, Rossi, Alfarano 2, Tognacci 12, Ugolini 4, Guziur 14, Chiari 4, Della Rosa. All. Bernardi.

CLASSIFICA

Virtus BO 18; Reggiana 16; Crabs RN 12; Bsl San Lazzaro, Vis 2008 FE 10; Santarcangelo 8; Fortitudo 103 BO 6; Salus BO, Pall. 2.015 Forlì 4; Pontevecchio BO 2.

UNDER 16 8° Giornata

SOC.POL.COMPAGNIA – BASKET RIMINI CRABS 54 – 82

(18-13; 26-33; 39-58)

Compagnia Ravenna: Schiavone 12, Bernardi A., Goi 17, Mingozzi 2, Cantoro 4, Fussi 10, Campajola 2, Manolov, Chiarini, Morgagni 3, Morigi, Marinelli 4. All. Ambrassa.

Rimini: Heba, Rosario Cruz 3, Lonfernini 20, Veroni 4, Rossi 21, Puzalkov 4, Giorgi 4, Ferrari 6, Mavric 12, Sarti, Iannello 5. All. Luongo.

VIS 2008 – PALL. REGGIANA 30/01/2017 – 20:00

PALAPALESTRE – Viale Tumiati 5 FERRARA (FE)

B.S.L. – G.S. INTERNATIONAL BASKET 70 – 71

(17-19; 39-39; 58-54)

San Lazzaro: Bettocchi, Sani 5, Di Noto 9, Scapinelli 11, Righi 5, Zanarini ne, Candini, Benetti, Vacchi 17, Zambon 6, Zuppiroli 9, Pistillo 8. All. Bettazzi.

International Imola: Tellarini 1, Mazzini, Torreggiani 1, Spinosa 6, Calabrese 13, Wiltshire 11, Bollati, Bisi 8, Martini, Assirelli 7, Ricci 7, Ravaglia 18. All. Dal Monte.

UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. – CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 31/01/2017 – 20:45

Palestra Porelli – Via dell’Arcoveggio 49/2 BOLOGNA (BO)

CLASSIFICA

Fortitudo 103 BO* 14; Reggiana* 12; Virtus BO*, Crabs RN 10; Vis 2008 FE*, International Imola 6; Bsl San Lazzaro 2; Compagnia RA 0.

UNDER 15 9° Giornata

ASSIGECO POL. PIACENZA CLUB – VIS 2008 58 – 61

BASKET RIMINI CRABS – G.S. INTERNATIONAL BASKET 60 – 70

(14-19; 28-30; 41-51)

Rimini: Fantini, Morolli 8, Baroni 11, Rinaldi, Rosario Cruz 15, Frisoni, Piscaglia 9, Gamboni 10, Montanari, Corsetti, Casoli 7. All. Luongo.

International Imola: Poloni 14, Di Antonio 2, Dalpozzo 2, Fazzi 15, Mondini, Franzoni 7, Mendez 7, Magliocca 2, Bosio, Marangoni 21, Fini. All. Carretto.

UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. – POL. PONTEVECCHIO 81 – 53

(19-17; 38-28; 60-39)

Virtus: Lullo 1, Peterson 2, Solaroli 5, Alberti 6, Masetti 2, Dalla, Orsi 21, Nobili 4, Barbieri 4, Lolli 15, Battilani 10, Guastamacchia 11. All. Largo

Pontevecchio: Antonetti 16, Apaga, Casanova 5, Celli 2, D’Agata 10, Faiella 2, Flocco 4, Lambertini 6, Nguesso Tchonang, Righetti 1, Simoncini 7, Succi. All. Lepore.

PALL. REGGIANA – ONETEAM BASKET FORLI 71 – 68

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – B.S.L. SAN LAZZARO 77 – 56

(15-7; 39-22; 53-39)

Fortitudo 103: Eaton 21, Brunetti 5, Lenzi 7, Mazzola 9, Di Pietro 2, Venuto, Mondini 2, Montanari 1, David 17, Tognoni 8, Tornimbeni 5, Rossi 1. All. Loperfido.

San Lazzaro: Omicini 9, Domenichelli 1, Chebbi 12, Bergonzoni 5, Gilioli ne, Ghedini 16, Meluzzi 6, Magnani 5, Baldi, Lionetti 2. All. Villani,

CLASSIFICA

Oneteam FO 16; Virtus BO, Reggiana 14; Piacenza BC, Vis 2008 FE 10; International Imola, Fortitudo 103 BO 8; Crabs RN 6; Pontevecchio BO 4; Bsl San Lazzaro 0.

Under 18, la Pontevecchio mette alla frusta la Virtus. U16, l’Unipol Banca non sbaglia contro i Crabs

DNG/B 7° Giornata

JUNIOR BK – PALL. REGGIANA 52 – 71

(11-20; 27-33; 35-57)

Ravenna: Battaglia 1, Scaccabarozzi 4, Bernardi 5, Polyeschuk 6, Montigiani 5, Giardini 11, Seck 20, Gardini, Bomben, Tassinari. All. Massari.

Reggiana: Zamparelli 7, Ekolongo 3, Fontanili 3, Strautins 29, Mitt 4, Bonacini 13, Degli Esposti 3, Bondioli 4, Vigori 2, Cremaschi 3. All. Slanina.

VIS  2008 – SALUS PALL. BOLOGNA 71 – 58

(12-9; 29-22; 49-40)

Salus: Veronesi 11, Zanoni 1, Bergamaschi 3, Scalone, Trost 4, Baraldi, Venturi 4, Paciello 3, Conidi 10, Simoni 12, Fasano 10. All. Seletti.

BASKET 2000 R.E. – VIRTUS PALL. BOLOGNA 75 – 81

(19-22; 36-36; 55-62)

BK 2000 Reggio Emilia: Moscatelli 7, Rika 2, Salami 11, Ferrari F. 5, Ferrari T. 13, Taddei 4, Tondelli 18, Verbitchi 9, Manini 6, Foroni, Fiore, Vologni. All. Picelli.

Virtus: Graziani 8, Gianninoni 2, Petrovic 10, Salsini 3, Nanni, Carella 15, Ranocchi 8, Rubbini 28, Jurkatamm 3, Berti 4. All. Vecchi.

POL. GIOVANNI MASI – POL. PONTEVECCHIO 55 – 67

(17-20; 34-39; 48-50)

Masi Casalecchio: Masetti 11, Franchini 16, Freddi 7, Apadula 3, Ballanti 5, Rosati, Pollini, Baccilieri 11, Argenti, Colli 2. All. Gemelli.

Pontevecchio: Bergami 8, Buriani 14, Canopoli, Donati 6, Folli 10, Giudici 14, Mantovani, Minerva, Ricci, Varotto 8, Vetere 7. All. Angori

B.S.L.  – FORTITUDO103 ACADEMY 82 – 70

(26-16; 44-33; 59-49)

San Lazzaro: Fabbri, Burresi 6, Baietti 18, Curti 4, Scandellari 9, Bonesi, Zambon 13, Branchini, Annunzi 16, Puzzo 10, Zambonelli 6, Serafini. All.

Fortitudo 103: Montanari 8, Quaiotto, Pampani 8, Di Poce 5, Costanzelli 14, Lucchetta 15, Pederzoli, Santini 11, Mazzotti 9, Sibani, Cenni, Tronconi. All. Comuzzo.

CLASSIFICA

Virtus BO 14; Vis 2008 FE 12; Salus BO, Reggiana 10; Pontevecchio BO 8; Basket 2000 RE 6; Masi Casalecchio, Fortitudo 103 BO 4; Bsl San Lazzaro 2; Junior RA 0.

UNDER 18 8° Giornata

SALUS PALL. BOLOGNA – PALL. REGGIANA 55 – 86

BASKET CRABS – B.S.L. 74 – 85

(14-18; 34-36; 50-53)

Rimini: Del Fabbro 6, Rinaldi, Janev 11, Galassi 8, Demaio 7, Berni 3, Favali 7, Moffa 20, Casadei 7, Clementi 5, Gregori. All. Ferro.

San Lazzaro: Mengoli 1, Barattini 15, Venturoli 26, Salvardi 19, Serra, Bini ne, Puntolini 18, Mazzini 2, Pezzano 4, Muzzi ne, Scapinelli. All. Bettazzi.

Secondo stop consecutivo per i Crabs che, al termine di una partita mal giocata e con pessime percentuali (24/75 dal campo e 14/30 tiri liberi), perdono in casa contro una BSL ben organizzata e che è scesa a Rimini per giocarsela alla pari e con faccia tosta. Per i granchietti l’attenuante delle pesanti assenze di Mladenov e Udom e di Demaio in campo con la febbre.

La gara è comunque punto a punto, con i Crabs che grazie alla coppia Del Fabbro-Berni (i più piccoli del gruppo) permettono a Rimini di andare al riposo sul -2 (34-36). Nel terzo quarto però San Lazzaro allunga fino al +10 trovando ottimi tiri da 3 punti; la reazione dei granchietti non si fa attendere e trascinati da Moffa (20 punti, 10 rimbalzi) e Casadei arrivano all’aggancio, anche se il finale di quarto arride ancora agli ospiti che chiudono sul +3 (50-53). Ultimo quarto che San Lazzaro gestisce meglio per quanto riguarda i possessi, gira la palla e sempre al limite dei 24” trova buoni tiri realizzandoli, mentre Rimini si disunisce e s’incaponisce in una serie di 1 contro 1 senza costrutto. La frustrazione offensiva porta inevitabilmente a rialzare le gambe in difesa, gli ospiti segnano ben 32 punti nel quarto e portano a casa il meritato referto rosa (74-85).

FORTITUDO103 ACADEMY – PALLACANESTRO 2.015 77 – 55

(23-15; 39-27; 68-39)

Fortitudo Bologna: Cappelli 19, Mandini 21, Negrini, Pontrelli 2, Bonazzi 5, Labate 11, Casarini 2, Luppi, Prunotto 7, Laghetti 4, Zinelli 6, Zucchini. All. Pampani.

Pallacanestro Forlì 2.015: Pinza 2, Del Zozzo 7, Colombo 4, Zoboli 10, Lotti 8; Milandri, Ruscelli 2, Biondi 7, Ricci, Fabiani 5, Ravaioli 7, Biandolino 3. All. Tumidei.

Rimane stregato il PalaDozza per la Pallacanestro Forlì 2.015, con i giovani dell’Under 18 sconfitti senza attenuanti dai padroni di casa della Fortitudo appena cinque giorni dopo il ko della prima squadra. Una gara complicata da subito per la squadra di coach Tumidei, costretta ad inseguire gli avversari già nel corso del primo tempo, riuscendo comunque a reggere alla fisicità ed all’intensità dei giovani bolognesi. Tutto gettato alle ortiche, poi, nella ripresa: una scarsa concentrazione e troppo nervosismo hanno fatto sì che Mandini e compagni piacessero il ‘break’ decisivo al rientro dalla pausa lunga, un colpo mortifero per una Yoga orfana dell’infortunato Marchioni e di un Pinza costretto a fermarsi proprio nel terzo quarto.

POL. PONTEVECCHIO – VIRTUS PALL. BOLOGNA 55 – 64 dts

12-10; 23-22; 38-39; 53-53)

Pontevecchio: Sassoni 2, Giorgi, Conti 7, Folli 14, Secchi, Parchi 4, Brancaccio, Minerva 2, Bartolini 5, Tomsa 2, Cosco 16, Antola 3. All. Bartolini.

Virtus: Gianninoni 5, Giuliani 10, Salsini 12, Nanni 6, Rubbini 14, Rossi 2, Jurkatamm 8, Barbato 2, Oyeh 2, Rosa 3. All. Vecchi.

Partita equilibratissima, con tutti i parziali punto a punto. Gli amaranto confermano la buona difesa che mostrano già da qualche settimana e, grazie alla tenuta difensiva, riescono a compensare le inevitabili difficoltà in attacco, dove comunque riescono a giocare la palla senza egoismi. In questo modo la Pontevecchio riesce a presentarsi avanti di tre punti agli ultimi secondi, ma qui la Virtus ha la freddezza per pareggiare con l’ex Rubbini. Overtime: subito due triple di Jurkatamm, la Pontevecchio è sulle gambe e si arrende.

CNO SANTARCANGELO BASKET – VIS  2008 60 – 66

(17-8; 33-27; 53-50)

Santarcangelo: Carasso 3, Vandi, Insero, Semprucci 7, Bugli, Pambianco 7, Alfarano, Tognacci 21, Ugolini 13, Guziur 9, Chiari, Rossi. All. Bernardi.

Vis Ferrara: Ghirelli ne, Franchella F. ne, Castaldini, Natali 2, Chemello 6, Kekovic 19, Dioli ne, Patroncini 10, Mancini 12, Drigo ne, Tidey 6, Labovic 11. All. Franchella E.

RECUPERO

VIS 2008 – PONTEVECCHIO 81 – 71

(22-11; 37-36; 58-52)

Vis 2008 Ferrara: Natali 6, Chemello 3, Kekovic 22, Patroncini 18, Mancini 9, Tidey 4, Labovic 19. All. Franchella.

Pontevecchio: Antola 1, Brancaccio, Conti 11, Folli 35, Giorgi 3, Grassigli, Minerva 2, Nicolini 3, Parchi 4, Sassoni 8, Tomsa 4. All. Bartolini.

CLASSIFICA

Virtus BO 16; Reggiana 14; Crabs RN 12; Santarcangelo, Bsl San Lazzaro, Vis 2008 FE 8; Fortitudo 103 BO 6; Salus BO, Pall. 2.015 Forlì 4; Pontevecchio BO 0.

UNDER 16 7° Giornata

PALL. REGGIANA – G.S. INTERNATIONAL BASKET 88 – 60

(33-19; 43-30; 64-47)

International Imola: Genoni, Mazzini 4, Torreggiani, Spinosa, Calabrese 17, Wiltshire 25, Bollati 6, Bisi 2, Ferrante, Assirelli, Ricci Lucchi 2, Ravaglia 4. All. Bracciale.

VIS  2008 – SEZ.BASKET SOC.POL.COMPAGNIA 76 – 41

Compagnia dell’Albero Ravenna: Bernardi A., Schiavone 3, Monti, Goi 17, Mingozzi 5, Cantoro 4, Fussi 9, Manolov 2, Chiarini, Morgagni 1, Morigi, Marinelli. All. Ambrassa.

VIRTUS PALL. BOLOGNA – BASKET RIMINI CRABS 95 – 75

(26-12; 45-40; 74-57)

Virtus: Nicoli 18, Deri 11, Boni 2, Casarini 9, Paratore 2, Corradini 2, Lucarini, Guidi 5, Vivarelli 8, Fiordalisi 2, Cavallari 12, Perini 24. All. Consolini.

Rimini: Baroni 2, Chen, Heba, Rosario Cruz 3, Lonfernini 20,Veroni 10, Puzalkov, Giorgi 4, Ferrari 6, Mavric 26, Sarti, Iannello 4. All. Luongo.

Nulla da fare per i Crabs che, privi di capitan Rossi (squalifica di una giornata per bestemmia), si devono inchinare alla forza della Virtus Bologna. Partita già compromessa nel primo quarto, quando la Virtus vola a +14 sfruttando i tanti contropiedi. I Crabs però riescono a riaprire la gara appoggiandosi sulle iniziative di Mavric (24 punti, 11/20 da 2, 0/5 da 3) e Lonfernini (22 punti, 9/16 da 2, 1/3 da 3), ben supportati da Veroni (10 punti, 6 recuperi): si va al riposo con i padroni di casa avanti solo di 5 (45-40). Nel terzo quarto però la Virtus segna 29 punti e spegne le velleità degli adriatici.

B.S.L. SAN LAZZARO – FORTITUDO103 ACADEMY 67 – 83

(21-25; 42-48; 57-66)

San Lazzaro: Bettocchi 12, Di Noto 18, Scapinelli 2, Righi 8, Laurenti, Tepedino, Candini 5, Benetti, Vacchi 10, Zambon 2, Pistillo 3, Zuppiroli 7. All. Bettazzi.

Fortitudo 103 Academy: Balducci 14, Calatraba, Zanetti 20, Palmentiero 6, Nestola 8, Magnolfi 15, Castrignanò 2, Ranieri 4, Prunotto 12, Gherardi 2, David, Tognoni. All. Lolli.

CLASSIFICA

Fortitudo 103 BO 14; Reggiana 12; Virtus BO 10; Crabs RN 8; Vis 2008 FE 6; International Imola 4; Bsl San Lazzaro 2; Compagnia RA 0.

UNDER 15 8° Giornata

VIS 2008 – VIRTUS PALL. BOLOGNA 49 – 72

(11-16, 15-36, 34-50)

Vis Ferrara: Righini 2, Lombardi, Volpato 5, Salvi, Zanella 3, Bombonati 2, Franchella, Branchini 18, Gilli 8, Chieregatti 7, Pastorello 4. All. Castaldi.

Virtus Bologna: Tinti, Lullo 7, Peterson 3, Solaroli 15, Dalla, Orsi 12, Nobili 4, Barbieri 4, Lolli 5, Battilani 6, Bortolani 2, Guastamacchia 14. All. Largo.

G.S. INTERNATIONAL BASKET – POL. PONTEVECCHIO 75 – 61

(12-19; 39-37; 60-47)

International Imola: Cassarino 2, Poloni 11, Dalpozzo, Fazzi 4, Marabini 3, Jofak, Franzoni 18, Mendez 14, Magliocca 6, Bosio 1, Marangoni 16, Fini. All. Carretto.

Pontevecchio: Antonetti 18, Casanova, Celli, Collina 7, D’Agata 11, Faiella, Flocco 9, Lambertini 6, Nguesso Tchonang, Righetti 3, Simoncini 2, Succi 5. All. Lepore.

POL. PIACENZA CLUB – FORTITUDO103 ACADEMY 62 – 70

(15-16; 39-29; 54-47)

Piacenza BC: Folli 5, Fermi 6, Vukelic 5, Tavazzi 4, Tanzini 14, Rigoni 11, Andena 12, Bussolo 5, Zanelli, Superina, Glorioso, Bonetti. All. Mambretti.

Fortitudo 103: Eaton 2, Lenzi 25, Mazzola 2, Di Pietro 4, Venuto 2, Mondini, Montanari, David 9, Tognoni 12, Tornimbeni 2, Rossi 4, Lanzarini 8. All. Loperfido.

B.S.L. SAN LAZZARO – PALL. REGGIANA 64 – 78

(18-26; 32-46; 46-59)

San Lazzaro: Omicini 22, Annunziata 2, Domenichelli 8, Chebbi 6, Bergonzoni, Ghedini 8, Vernoni, Meluzzi 6, Negroni L., Negroni T. 2, Magnani 10. All. Rocca.

Reggiana:  Bertoldi 2, Piccinini 8, Benevelli, Charfi 12, Simonazzi 3, Riccò 2, Marino 8, Foroni 3, Saccone 7, Pano 2, Branchini 12, Barazzoni 19. All. Quarta.

ONETEAM BASKET – BASKET CRABS 75 – 43

(21-14; 38-30; 54-39)

Rimini: Fantini, Morolli 17, Baroni 12, Rinaldi, Rosario Cruz 4, Piscaglia 2, Gamboni 2, Montanari, Corsetti 6, Casoli, Frisoni. All. Luongo.

Crabs sconfitti sul campo dell’imbattuta capolista in una gara dai due volti. Nei primi due quarti i granchietti sono rimasti aggrappati alla partita, soprattutto grazie alle iniziative dei razzenti Baroni e Morolli. Una schiacciata di Fabiani a fine primo tempo manda al riposo le squadre con Forlì sul +8 (38-30). Al rientro dagli spogliatoi con una fiammata i Crabs raggiungono lo svantaggio minimo (40-35). A questo punto però Forlì cambia marcia e per i Crabs sono dolori: 14-4 per chiudere il quarto sul 54-39 ed un’ultima frazione senza storia che lo OneTeam si aggiudica addirittura per 21-4.

CLASSIFICA

Oneteam FO 16; Virtus BO, Reggiana 12; Piacenza BC 10; Vis 2008 FE 8; Crabs RN, International Imola, Fortitudo 103 BO 6; Pontevecchio BO 4; Bsl San Lazzaro 0.

La Reggiana obbliga gli U20 della Vis e gli U18 dei Crabs al primo stop. Sorprese negli U15

DNG/D 6° Giornata

POL. GIOVANNI MASI – UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. 41 – 78

(9-28; 12-50; 34-64)

Casalecchio: Baldazzi, Masetti 2, Franchini 15, Freddi 11, Ballanti 3, Rosati 2, Pollini 4, Lodi 2, Baccilieri 2, Colli. All. Gemelli.

Virtus: Graziani 18, Zanotti, Gianninoni 6, Giuliani 12, Nanni, Ranocchi 12, Carella 2, Rubbini 2, Rossi, Jurkatamm 18, Berti 8, Oyeh. All. Vecchi.

VIS 2008 – PALL. REGGIANA 46 – 59

(15-14; 19-29; 31-45)

Vis Ferrara: Grazzi 1, Oseliero, Bianchi 2, Orioli, Kekovic 4, Vivarelli 2, Fiore ne, Verrigni 12, Mastrangelo 18, Zani, Mancini 1, Gamberini 6. All. Spettoli.

Reggiana: Zamparelli 4, Ekolongo, Fontanili, Strautins 11, Lever 19, Mitt 6, Bonacini 6, Degli Esposti 7, Bondioli, Cipolla 6. All. Slanina.

POL. PONTEVECCHIO – B.S.L. SAN LAZZARO 52 – 47

(14-11; 28-21; 42-31)

Pontevecchio: Giudici 11, Varotto 6, Minerva, Folli 7, Ricci, Mantovani 6, Canopoli, Bergami 8, Buriani, Donati 2, Angeletti 2, Vetere 10. All. Angori.

BSL: Fabbri, Baietti 8, Curti 4, Scandellari 2, Bonesi 3, Zambon 6, Trebbi, Puzzo 12, Zambonelli 8, Serafini 4. All. Lelli.

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – JUNIOR BASKET 74 – 55

(19-13; 35-26; 51-38)

Fortitudo 103: Montanari 5, Pampani 11, Di Poce 7, Costanzelli 7, Lucchetta 10, Pederzoli 12, Santini 13, Mazzotti 5, Torricelli 2, Bruno, Sibani 2, Tronconi. All. Comuzzo.

Ravenna: Scaccabarozzi 11, Bernardi 7, Polyeschuk 14, Montigiani ne, Giardini 6, Donati 2, Seck 15, Mercatali, Gardini, Bomben, Tassinari. All. Taccetti.

SALUS PALL. BOLOGNA – BASKET 2000 R.E. 77 – 72

(23-22; 43-41; 58-57)

Salus: Ballandi 3, Zanoni 6, Bergamaschi, Venturi 4, Trost 5, Fasano 4, Vulcano 2, Paciello 8, Conidi 12, Veronesi 8, Simoni 23, Scalone 2. All. Seletti.

Basket 2000: Moscatelli 5, Rika, Salami 13, Manini 2, Roggero 5, Ferrari 35, Taddei 4, Tondelli 3, Verbitchi 5, Foroni, Fiore, Vologni. All. Picelli.

I ragazzi dell’under 20 della Salus hanno la meglio del Basket 2000 R.E. per 77-72, dimostrando di avere carattere e mezzi tecnici per continuare a lottare per le posizioni di alta classifica del campionato.

Gli avversari che si presentavano all’Aluto erano sicuramente squadra profonda e valida (solamente due punti dividevano le due formazioni in classifica) che ha dato battaglia per tutti i quaranta minuti, mettendo per lunghi tratti in difficoltà i ragazzi bolognesi. Primo quarto in cui gli attacchi funzionano nettamente meglio delle difese per entrambe le squadre tanto che dopo dieci minuti il tabellone recita un sostanziale equilibrio, 23-22 per i ragazzi bolognesi; l’equilibrio rimane per gran parte del secondo periodo fino a che i padroni di casa non alzano il ritmo: una serie di palle rubate e contropiedi di Conidi e buone iniziative di Venturi propiziano un primo break che porta i bolognesi fino al +8, ma gli ospiti sono bravi a rientrare e si va negli spogliatoi sul 43-41. Nel terzo quarto regna ancora l’equilibrio: la Salus è brava con Simoni a punire le varie difese reggiane, mentre il Basket 2000 con buon gioco interno resta attaccata al match (58-57 al 30’). Durante i primi cinque minuti dell’ultimo quarto, i ragazzi di coach Seletti, riescono, con una serie di triple di Zanoni e Veronesi, a prendere un buon vantaggio (+8, 68-60 al 35’) che mantengono arcignamente,  respingendo gli ultimi assalti ospiti fino al 77-72 finale.

CLASSIFICA

Virtus BO 12; Vis 2008 FE, Salus BO 10; Reggiana 8; Basket 2000 RE, Pontevecchio BO 6; Masi Casalecchio, Fortitudo 103 BO 4; Bsl San Lazzaro, Junior RA 0.

UNDER 18 7° Giornata

B.S.L. SAN LAZZARO – POL. PONTEVECCHIO 73 – 66

(17-11; 36-30; 57-47)

San Lazzaro: Mengoli ne, Barattini 20, Venturoli 6, Salvardi 19, Vacchi 2, Serra, Bini ne, Puntolini 8, Mazzini 8, Pezzano 10, Muzzi ne, Zuppiroli. All. Bettazzi.

Pontevecchio: Sassoni 5, Giorgi, Conti 12, Folli 21, Secchi, Parchi, Brancaccio, Minerva 2, Bartolini 5, Tomsa 2, Cosco 11, Antola 8. All. Bartolini.

VIS 2008 – CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 99 – 62

(31-14; 52-28; 70-49)

On Power Caricento Ferrara: Ghirelli, Franchella 3, Castaldini 2, Natali 2, Chemello 31, Kekovic 10, Patroncini 12, Zanirato 3, Mancini 6, Drigo 7, Tidey 10, Labovic 14. All. Franchella E.

GRISSIN BON PALL. REGGIANA – BASKET RIMINI CRABS 84 – 76

(24-22; 43-39; 57-60)

Reggiana: Salzano 3, Zampogna 6, Degli Esposti 17, Bondioli 6, Cipolla 12, Valenti, Vigori 20, Cremaschi 5, Tchewa 12, Soviero, Porfilio 3. All. Menozzi.

Crabs: Delfabbro, Rinaldi ne, Janev 6, Galassi 9, Mladenov 12, Demaio 8, Berni ne, Favali 17, Moffa 14, Casadei, Clementi, Udom 10. All. Ferro.

Dopo sei vittorie consecutive arriva a Reggio Emilia la prima sconfitta ad opera di una Grissin Bon fisicamente superiore che con tre torri nel centro area ha chiuso la strada alle incursioni dei granchietti, costringendoli a pessime percentuali dal campo.

Nel primo quarto parte forte Reggio che si porta avanti subito di 6 punti, ma la rimonta non si fa attendere e complici delle difese non perfette si va al primo mini riposo sul 24-22. Nel secondo periodo i Crabs restano in scia dei padroni di casa grazie a due triple importanti di Mladenov e a delle buone giocate offensive di Favali: al riposo il gap è di 4 punti (43-39). Nella terza frazione si accende la difesa, grazie alle palle recuperate di Demaio ed ai rimbalzi di Moffa nascono contropiedi veloci e azioni spettacolari con Galassi che buca la retina avversaria ben supportato da Mladenov e Janev. I Crabs ribaltano la gara, si aggiudicano il parziale 21-14 e si presentano all’ultimo periodo sopra di 3 punti (57-60). Nell’ultimo quarto però l’attacco si inceppa, i primi 5 minuti sono totalmente di marca emiliana (18-6 per la Reggiana). La Grissin Bon si appresta a portare a casa la partita, ma sette punti di fila di capitan Moffa risvegliano i Crabs fino al -4 (75-71). Reggio però capitalizza al massimo una palla sfuggita ai Crabs, trovando un canestro sulla sirena dei 24” che da la mazzata definitiva alla partita. L’ultima reazione porta la firma di Udom ma ormai la partita se ne è andata.

CNO SANTARCANGELO BASKET – SALUS PALL. BOLOGNA 73 – 67

(21-23; 46-38; 61-46)

Santarcangelo: Carasso, Vandi, Insero 4, Semprucci, Bugli, Pambianco 14, Alfarano, Tognacci 14, Ugolini 14, Guziur 15, Chiari 2, Rossi. All. Bernardi.

Salus: Cavallone 5, Solmi 4, Santi 6, Arletti 3, De Paoli, Morra, Corti 11, Branzaglia 13, Marchetta 9, Tubertini 16, Lelli, Chirco. All. Seletti.

UNIPOL BANCA VIRTUS – PALLACANESTRO 2.015 78 – 52

(16-8; 37-27; 55-38)

Virtus: Giuliani 4, Salsini 14, Nanni 6, Rubbini 8, Rossi 10, Jurkatamm 5, Barbato 7, Lorusso 3, Bertuzzi 9, Oyeh 10, Rosa. All. Vecchi.

Forlì: Milandri 3, Pinza 11, Ruscelli, Biondi 2, Zoboli 3, Minghetti, Del Zozzo, Fabiani 2, Colombo 5, Ravaioli 5, Biandolino 8, Lotti 13. All. Tumidei.

CLASSIFICA

Virtus BO 14; Crabs RN, Reggiana 12; Santarcangelo 10; Fortitudo 103 BO, Bsl San Lazzaro, Salus BO, Pall. 2.015 Forlì, Vis 2008 FE*4; Pontevecchio BO* 0.

UNDER 16 6° Giornata

BASKET SOC.POL.COMPAGNIA – UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. 54 – 96

(12-33; 16-23; 16-15: 10-25)

Compagnia Ravenna: Schiavone 13, Bernardi A., Goi 14, Mingozzi 6, Petullà, Cantoro 4, Fussi 10, Campajola 3, Manolov 2, Chiarini, Morgagni 2, Morigi. All. Ambrassa.

Virtus: Deri 13, Boni 8, Casarini 14, Paratore 8, Corradini 2, Lucarini, Bianchini, Guidi 12, Vivarelli 16, Perini 18, Fiordalisi 5. All. Consolini.

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – PALL. REGGIANA 63 – 56

(13-13; 32-36; 44-46)

Fortitudo 103 Academy: Balducci 6, Zanetti 24, Palmentiero, Nestola 3, Magnolfi 6, Castrignanò 2, Ranieri 15, Prunotto 4, Gherardi 3, David, Tognoni, Cinti. All. Lolli.

Regggiana: Accorsi 3, Bertolini, Bratschi, Ligabue 4, Golfieri, Pellicciari 2, Soviero 22, Sow, Azzali 9, Castagnetti, Diouf 2, Porfilio 14. All. Quarta.

Sesta vittoria per i biancoblù su altrettanti incontri. Quest’ultima ancora più importante perché avvenuta ai danni della forte Pallacanestro Reggiana, imbattuta fino al match di sabato sera. La partita non è stata bellissima, ma molto intensa per tutti i 40′. Già dal primo quarto il match si gioca su ritmi altissimi, con difese forti e arcigne che portano a diverse palle perse da una parte e dall’altra. Dopo dieci minuti il tabellone dice 13-13. Il secondo periodo è forse il più divertente per il pubblico del Paladozza, ma è anche quello giocato peggio dai giocatori in maglia Fortitudo che perdono di intensità in difesa e concedono troppi canestri facili ai reggiani. A metà gara il vantaggio è ospite, si va sugli spogliatoi sul 32-36. Dal terzo periodo in avanti i biancoblù sfornano quella che, fino ad oggi, è stata l’arma principale, ossia la difesa forte. Soltanto 20 punti concessi nei secondi venti minuti e risultato che premia i ragazzi di coach Lolli, bravi a piazzare il break decisivo nell’ultimo quarto. Vittoria che dà il momentaneo primo posto in solitaria ad una giornata dal termine del girone di andata.

G.S. INTERNATIONAL BASKET – VIS 2008 67 – 70

(18-16; 37-34; 58-49)

International Imola: Tellarini ne, Mazzini, Torreggiani ne, Spinosa 4, Genoni 2, Calabrese 28, Wiltshire 15, Assirelli, Bollatti 4, Bisi ne, Ricci Lucchi 8, Ravaglia 6. All. Dalmonte.

Vis Ferrara: Benetti, Branchini 10, Cavara 5, Tuccillo 4, Fabbri 2, Veronesi 6, Tongue 13, Bacilieri 6, Leprotti, Rimessi, Tomcic 14, Manojlovic 10. All. Santi.

BASKET CRABS – B.S.L. 95 – 81

(26-23; 48-46; 72-67)

Rimini: Chen, Heba, Rosario Cruz 8, Lonfernini 15, Veroni 9, Rossi 22, Puzalkov 4, Ferrari 10, Mavric 27, Sarti ne, Iannello. All. Luongo.

San Lazzaro: Bettocchi 2, Sani, Di Noto 26, Scapinelli 7, Righi 2, Zanarini ne, Candini 9, Benetti, Vacchi 14, Zambon 9, Zuppiroli 2, Pistillo 10. All. Bettazzi.

I Crabs devono faticare oltre misura per aver ragione di un San Lazzaro mai domo. Primo quarto scoppiettante, i Crabs giocano un bel basket, assist, contropiedi, gioco in velocità: arrivano i canestri di Veroni, Lonfernini, Mavric ben orchestrati da Ferrari, ma dietro c’è poca attenzione e San Lazzaro colpisce dalla media e dalla lunga distanza, impattando con la tripla di Zambon (11-11). Ogni volta che Rimini tenta l’allungo, puntuale arriva la risposta di San Lazzaro con le triple di Candini e Di Noto e nel finale solo una bella giocata di Lonfernini sulla sirena regala il 26-23 ai Crabs. Inizia il secondo quarto ed in un amen ancora Lonfernini porta i suoi sul 30-23. La terza lampadina di Lonfernini e l’assenza di Giorgi sono un problema per i Crabs, che fatica sotto canestro contro le lunghe leve di Pistillo. Un sontuoso Mavric, ben spalleggiato da Puzalkov e dai recuperi di Rossi, permette ai Crabs di mantenersi in vantaggio, anche se il finale di quarto è tutto targato Di Noto, che con una tripla ed una quasi-tripla sulla sirena permette a San Lazzaro di chiudere il primo tempo sul 48-46. I Crabs perdono sicurezza ad appaiono frastornati: a nulla vale la pausa lunga, al rientro dagli spogliatoi è San Lazzaro a mettere subito le mani sulla partita: con una serie di transizioni gli ospiti piazzano subito un 12-2 che costringe coach Luongo al time-out (50-58). Nel momento di maggiore difficoltà sale in cattedra Ferrari a suon di recuperi ed assist: è capitan Rossi (22 punti, 5 rimbalzi, 11 recuperi ma 8 perse) ad estrarre 8 punti personali di fila che ribaltano l’inerzia, poi è Rosario Cruz a firmare il sorpasso (62-61 al 26′). A Rimini non basta Mavric: il quarto prosegue con continui sorpassi fino agli ultimi 20″, in cui è ancora Rosario in penetrazione a lanciare i Crabs (72-67). Nell’ultimo quarto la Bsl sfrutta un fallo tecnico a Iannello per rifarsi minacciosa (75-72 al 34′), ma Mavric (27 punti, 5 rimbalzi, 4 assist) e Lonfernini (15 punti, 12 nel primo tempo) riallungano (80-72). Un altro fallo tecnico, questa volta sanzionato a Scapinelli, permette ai Crabs di andare in fuga (85-72). Ma ancora una volta i granchietti non riescono a chiudere la partita: tante perse banali, mentre San Lazzaro conquista 4 rimbalzi offensivi e con Di Noto e Zambon la rimettono in piedi (85-79 a 3′ dalla fine). Nel finale è decisivo l’ingresso di Rosario Cruz (8 punti, 7 rimbalzi, 5 recuperi): il 2002 recupera due palloni di fila e li va a depositare a canestro chiudendo la partita (89-79). Nel finale Rimini allunga ulteriormente fino al 95-81 finale. Ferrari sfiora una quadrupla doppia con 10 punti, 10 rimbalzi, 9 recuperi e 9 assist.

CLASSIFICA

Fortitudo 103 BO 12; Reggiana 10; Crabs RN, Virtus BO 8; International Imola, Vis 2008 FE 4; Bsl San Lazzaro 2; Compagnia RA 0.

UNDER 15 7° Giornata

G.S. INTERNATIONAL BASKET – ONETEAM BASKET FORLI 59 – 61

(15-9; 25-27; 36-41; 51-51)

International Imola: Dalpozzo 4, Poloni 7, Di Antonio, Fazzi 11, Marabini, Jiofak, Franzoni 15, Mendez 9, Magliocca 2, Bosio 1, Roda, Marangoni 10. All. Carretto.

PALL. REGGIANA – ASSIGECO POL. PIACENZA CLUB 75 – 82

(24-22; 40-47; 55-66)

Reggiana: Bertolini, Piccinini 6, Charfi 2, Simonazzi 5, Riccò 11, Marino 13, Foroni, Baccone 11, Pano ne, Branchini 17, Barazzoni 4, La Rocca 6. All. Quarta.

Piacenza Basket Club: Folli 2, Fermi 9, Ferro, Tavazzi 3, Rigoni 29, Andena 18, Bussolo 13, Zanelli 2, Valdonio, Filippa, Superina, Bonetti 6. All. Mambretti.

POL. PONTEVECCHIO – VIS 2008 78 – 70

(28-13; 45-28; 57-43)

Pontevecchio: Antonetti 22, Casanova, Celli 1, Collina 17, D’Agata 22, Faiella 2, Flocco 2, Lambertini 2, Nguesso Tchonang, Righetti, Simoncini 12, Succi. All. Lepore.

BASKET CRABS – B.S.L. 77 – 67

(23-12; 41-28; 64-45)

Rimini: Fantini, Morolli 3, Baroni 16, Rinaldi 2, Rosario Cruz 23, Betti Piscaglia 2, Gamboni 16, Montanari 2, Corsetti 6, Casoli 7. All. Luongo.

San Lazzaro: Omicini 2, Tepedino 9, Muzi, Domenichelli 27, Chebbi 3, Bergonzoni 5, Gilioli 3, Ghedini 8, Vernoni, Meluzzi 2, Magnani 8. All. Rocca.

I Crabs respingono l’assalto della BSL (ancora a secco di vittorie) ed interrompono la mini-striscia negativa di tre sconfitte.

Primo quarto con i granchietti assoluti padroni del campo, subito avanti 10-2 grazie ai recuperi di Baroni ed ai canestri di Rosario Cruz e Corsetti. Chiusa la prima frazione sul +11 (23-12), dal secondo quarto va in scena una partita diversa: gli ospiti si schierano infatti a zona 2-3 e questo blocca l’attacco di Rimini. Nel contempo San Lazzaro comincia anche a colpire dalla lunga distanza: i Crabs restano avanti, ma il vantaggio non si dilata ed al riposo si va sul 41-28. Nel terzo periodo una sfuriata di Rosario Cruz (23 punti, 13 rimbalzi) porta Rimini sul 47-31, i Crabs toccano il +19 (51-32) e lo conservano fino alla terza sirena (64-45). Nell’ultima frazione Rimini prova la fuga con uno scatenato Baroni (16 punti, 12 recuperi, 4 assist) e Gamboni (16 punti, 16 rimbalzi), tocca il +23 (68-45), ma non ha fatto i conti con la mano incandescente di Domenichelli che a suon di triple (saranno ben 7 alla fine per un totale di 27 punti personali) riavvicina i suoi fino al 77-67 finale.

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – UNIPOL BANCA VIRTUS 50 – 49

(10-10; 19-22; 33-30)

Fortitudo: Eaton 6, Brunetti, Lenzi 2, Mazzocca 2, Di Pietro, Perrone 2, Venuto 10, Montanari, David 7, Tognoni 17, Tornimbeni, Lanzarini 4. All. Loperfido.

Virtus: Tinti 2, Peterson 2, Alberti 7, Masetti, Orsi 14, Nobili 4, Barbieri, Ruffini, Lolli, Battilani 4, Bortolani 6, Guastamacchia 10. All. Largo.

RECUPERO

FORTITUDO 103 – REGGIANA 65 – 82

(17-23, 41-40, 53-58)

Fortitudo 103: Eaton, Brunetti, Lenzi 8, Mazzola 10, Di Pietro, Perrone, Venuto 7, Montanari 10, David 16, Tognoni 8, Tornimbeni 6, Lanzarini. All. Loperfido.

Pall. Reggiana: Bertoldi 2, Piccinini 20, Charfi 4, Simonazzi 9, Riccò, Marino 10, Foroni, Saccone 10, Pano, Branchini 13, Barazzoni 10, La Rocca 4. All. Quarta.

CLASSIFICA

Oneteam FO 14; Virtus BO, Piacenza BC, Reggiana 10; Vis 2008 FE 8; Crabs RN 6; International Imola, Fortitudo 103 BO, Pontevecchio BO 4; Bsl San Lazzaro 0.

La Virtus vince il derby U18, ma che fatica! La Reggiana sorride con gli U16, ma perde alla “Porelli”

DNG GIRONE D 5° Giornata

JUNIOR BASKET RAVENNA – POL. PONTEVECCHIO 49 – 59

Pontevecchio: Giudici 16, Varotto 4, Minerva, Folli 8, Angeletti 7, Ricci, Bergami 14, Mantovani 3, Buriani 5, Vetere 2. All. Angori.

POL. GIOVANNI MASI – SALUS PALL. BOLOGNA 60 – 65

(23-22; 35-29; 49-44)

Salus: Veronesi 9, Tubertini 2, Conidi 9, Vulcano, Zanoni, Venturi 12, Trost, Simoni 5, Fasano 12, Paciello 7, Ballandi 6, Scalone All. Seletti.

PALL. REGGIANA – CASSA DI RISPARMIO DI RA FORTITUDO 72 – 35

(15-10; 34-15; 49-25)

Reggiana: Zamparelli 5, Mammi 2, Belli 3, Fontanili 9, Strautins 20, Lever 7, Mitt 14, Bonacini 4, Bondioli 2, Vigori 6. All. Slanina.

Fortitudo: Montanari 5, Pampani 5, Di Poce 6, Costanzelli 2, Lucchetta 6, Pederzoli, Mazzotti 2, Torricelli, Bruno 5, Sibani 1, Cenni 1, Tronconi 2. All. Comuzzo.

BASKET 2000 R.E. – VIS 2008 58 – 63

(12-20; 27-25; 39-31)

Vis 2008 Ferrara: Grazzi, Oseliero, Cervellati 9, Bianchi 6, Brilli 2, Vivarelli 8, Kekovic, Fiore, Verrigni 10, Mastrangelo 9, Zani 15, Gamberini 4. All. Spettoli.

B.S.L. – UNIPOL BANCA VIRTUS 62 – 68

(14-15; 33-36; 46-46)

San Lazzaro: Fabbri ne, Baietti 13, Curti 16, Bonesi, Zambon 13, Branchini 2, Trebbi 3, Puzzo 5, Zambonelli 6, Serafini 2, Puntolini 2, Pezzano. All. Lelli.

Virtus: Graziani 12, Zanotti 16, Gianninoni, Petrovic, Giuliani 9, Nanni 7, Ranocchi 12, Jurkatamm, Berti 2, Barbato, Oyeh 5, Rosa 5. All. Vecchi.

CLASSIFICA

Virtus BO, Vis 2008 FE 10; Salus BO 8; Basket 2000 RE, Reggiana 6; Masi Casalecchio, Pontevecchio BO 4; Fortitudo 103 BO 2; Bsl San Lazzaro, Junior RA 0.

UNDER 18 6° Giornata

PALLACANESTRO 2.015 – B.S.L. SAN LAZZARO 86 – 75

(19-24; 42-45; 61-70)

Forlì: Marchioni 16, Pinza 12, Ruscelli 14, Biondi 4, Zoboli 10, Minghetti, Del Zozzo 12, Fabiani, Colombo 6, Ravaioli, Biandolino 5, Lotti 7. All. Tumidei.

San Lazzaro: Mengoli ne, Barattini 12, Venturoli 20, Salvardi 16, Vacchi, Serra, Bini ne, Puntolini 11, Mazzini 3, Pezzano 10, Muzzi ne, Zuppiroli 2. All. Bettazzi.

Primo successo casalingo per Forlì che, contro San Lazzaro, ritrova il successo dopo quattro settimane di ‘astinenza’. Una partita che, al termine della terza frazione, pareva oramai essere indirizzata verso gli avversari, con l’inerzia tutta nelle mani della BSL. Ampio merito va dunque dato ai ragazzi di coach Tumidei, bravi a rimanere sempre in gara mentalmente e, negli ultimi minuti, a portare a compimento l’aggancio con grande determinazione e sacrificio.

Inizio di partita tutto in favore di San Lazzaro, che controlla facilmente la contesa portandosi in men che non si dica sul +12 grazie  ai canestri in successione di Venturoli e Barattini, pressoché immarcabili per la Yoga in questa fase dell’incontro. Dopo aver accorciato sulla BSL fino al -3, ecco che il terzo quarto è ancora tutto di marca bolognese: nuovo allungo sul +11 e pieno controllo sul match. Solamente a 6′ dal termine la situazione cambia radicalmente, con Forlì che alza le barricate in difesa e colpisce gli avversari con numerose conclusioni dalla lunga distanza. San Lazzaro, dall’altra parte, non riesce ad opporre alcun tipo di resistenza all’inaspettato rientro della Pallacanestro 2.015, che può, così, finalmente cantar vittoria con un parziale di 25-5 globale nei dieci minuti conclusivi.

BASKET CRABS – CNO SANTARCANGELO 98 – 74

(27-16; 55-39; 78-59)

Rimini: Del Fabbro 13, Galassi 19, Mladenov 14, Demaio 6, Berni, Favali 7, Moffa 26, Casadei, Clementi 2, Udom 11, Gregori. All. Ferro.

Santarcangelo: Carasso 5, Vandi, Insero, Rossi ne, Semprucci 6, Bugli 4, Pambianco 3, Alfarano, Tognacci 22, Ugolini 10, Guziur 21, Chiari 3. All. Bernardi.

I Crabs soffrono per i primi 5′ e poi si prendono d’autorità il derby con Santarcangelo senza voltarsi più indietro, restando al comando del girone in coabitazione con la Virtus (6-0). Il piano tattico degli ospiti è imbrigliare l’attacco della truppa di Ferro con la zona 3-2, schierata praticamente per tutta la gara. Mossa inizialmente vincente perché l’avvio è tutto di marca Angels, che dopo pochi minuti sono sul +7 (4-11). Due triple consecutive di Mladenov e una schiacciata in contropiede di Moffa (26 punti, 9/16 al tiro) spezzano però il ritmo dei clementini e danno il via all’allungo del primo quarto, che i granchietti chiudono sul +11 (27-16). Nel secondo quarto Rimini prosegue la sua gara grazie anche all’ottimo impatto di Del Fabbro (8 punti nel periodo, 13 con 5/6 al tiro alla fine), che con grande lucidità buca la retina avversaria supportato dalle triple di Galassi (che ha giocato con una caviglia in disordine) e dalle incursioni di Demaio. Parziale molto “ricco”, 28-23 per Rimini e squadre che vanno al riposo sul 55-39. Al rientro dagli spogliatoi gli Angels provano a reagire con un 12-2 (57-51), ma la risposta dei Crabs non si fa attendere soprattutto in difesa, dove Udom e Clementi strappano dal tabellone qualsiasi palla e lanciano ripartenze fulminee che esalta la velocità del trio Moffa-Galassi-Demaio. Rimini allunga ancora ed all’ultima pausa il vantaggio è di 19 punti (78-59). Nell’ultima frazione spazio ad ampie rotazioni su ambo i fronti, i Crabs controllano saldamente la gara grazie anche ai canestri raccolti dalla “spazzatura” di Udom (11 punti, 7 rimbalzi, 3 recuperi e 4 assist). Notevole una schiacciata in contropiede di Mladenov sul suo difensore, punto esclamativo prima del definitivo 98-74.

CA.RI.RA FORTITUDO – UNIPOL BANCA VIRTUS 73 – 83

(12-22; 45-37; 61-56)

Fortitudo: Cappelli 2, Mandini 7, Zanetti 12, Negri, Youbi, Giannasi ne, Bonazzi, Labate 8, Casarini 10, Prunotto 16, Raspanti ne, Zinelli 18. All. Fantasia.

Virtus: Deri, Gianninoni 9, Petrovic 22, Salsini 2, Nanni 10, Rubbini 14, Rossi 13, Jurkatamm 9, Barbato, Lorusso ne, Bertuzzi 2, Oyeh 2. All. Vecchi.

Vincono i bianconeri, come da pronostico, ma la vittoria è arrivata nel finale, dopo una gara molto più perigliosa del previsto. La Virtus era scattata bene dai blocchi grazie a Rossi (9 punti alla prima sirena), chiudendo il primo quarto sul +10 (12-22). Nel secondo periodo, però, oltre al lungo Prunotto (un due metri del 2001), si mettevano in luce Zanetti (altro 2001) e Zinelli. Era Mandini, comunque, a firmare il sorpasso sul 33-32 al 15′, mentre Casarini siglava il massimo vantaggio dei padroni di casa (45-37). Nella ripresa, ad eccezione della tripla di Gianninoni del 47-47, era sempre la Fortitudo ad avere le redini dell’incontro fino ad un nuovo +8 (57-49 al 26′). Le energie, però, scemavano e gli ospiti, rapidamente, prendevano in mano il derby senza, però, mai chiuderlo se non negli ultimi due minuti. Palma del migliore in campo a Petrovic, ma importante gli ultimi dieci minuti del play Rubbini. Per la Fortitudo una prestazione coraggiosa che dovrebbe aumentare l’autostima nei ragazzi di coach Fantasia.

POL. PONTEVECCHIO – GRISSIN BON 35 – 55

(9-15; 15-22; 27-38)

Pontevecchio: Antola 2, Brancaccio, Conti 9, Cosco 6, Folli 10, Giorgi, Minerva, Parchi, Sassoni 3, Secchi 2, Tomsa 3, Zanetti. All. Bartolini.

Reggiana: Salzano 2, Zampogna 5, Degli Esposti 10, Bondioli 5, Dias 4, Cipolla 11, Valenti, Vigori 4, Cremaschi, Tchewa 9, Bertolini 2, Porfilio 3. All. Menozzi.

ONPOWER CARICENTO – SALUS PALL. BOLOGNA 95 – 65

(26-19; 43-29; 68-46)

Vis 2008 Ferrara: Franchella, Castaldini 3, Chemello 15, Kekovic 11, Patroncini 7, Zanirato 4, Mancini 10, Drigo 11, Tidey 4, Labovic 12, Sanguettoli 2. All. Franchella.

Salus Bologna: Cavallone 5, De Paoli 6, Branzaglia, Arlotti 6, Corti 7, Venturi 12, Morra 7, Lelli 2, Marchetta 2, Martelli 4, Salmi, Tubertini 13. All. Seletti.

CLASSIFICA

Virtus BO, Crabs RN 12; Reggiana 10; Santarcangelo 6; Fortitudo 103 BO, Bsl San Lazzaro, Salus BO, Pall. 2.015 Forlì 4; Vis 2008 FE*2; Pontevecchio BO* 0.

UNDER 16 5° Giornata

PALL. REGGIANA – BASKET RIMINI CRABS 80 – 78

(15-15; 33-28; 56-53)

Pall. Reggiana: Porfilio 20, Azzali 19, Accorsi 2, Soviero 9, Golfieri 4, Diuf 1, Pelliciari 16, Ligabue 5, Castagnetti 2, Bertolini 2. All. Quarta.

Rimini: Rossi 25, Ferrari 5, Mavric 21, Rosario Cruz 4, Lonfernini 2, Giorgi 11, Veroni 4. All. Luongo.

VIS 2008 – UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. 64 – 72

(10-19; 28-36; 45-53)

Ferrara: Benetti, Branchini 14, Cavara, Tuccillo, Fabbri, Veronesi 4, Tongue 3, Bacilieri 1, Leprotti 2, Rimessi 6, Tomicic 16, Manoslovic 18. All. Santi.

Virtus: Nicoli 23, Deri 10, Boni 2, Casarini 13, Corradini, Lucarini, Bianchini 4, Guidi 6, Vivarelli 2, Perini 2, Fiordalisi, Cavallari 10. All. Consolini.

B.S.L. SAN LAZZARO – SEZ.BASKET SOC.POL.COMPAGNIA 82 – 72

(28-10; 42-27; 59-53)

San Lazzaro: Sani, Di Noto 8, Scapinelli 7, Righi 6, Laurenti 3, Candini 5, Benassi, Benetti 5, Vacchi 28, Zambon 9, Zuppiroli 5, Pistillo 6, All. Bettazzi.

Compagnia dell’Albero Ravenna: Schiavone 18, Bernardi, Goi 28, Mingozzi 1, Cantoro 2, Fussi 9, Campajola, Manolov 5, Chiarini 4, Morgagni 5, Morigi, Marinelli. All. Ambrassa.

G.S. INTERNATIONAL BASKET – CA.RI.RA. FORTITUDO 42 – 79

(16-25; 22-43; 32-66)

International Imola: Tellarini, Mazzini, Torreggiani, Spinosa 3, Genoni 4, Calabrese 2, Wiltshire 16, Assirelli 2, Bollati 4, Bisi, Ricci Lucchi, Ravaglia 11. All. Dalmonte.

Fortitudo 103 Academy: Balducci 9, Calatraba 4, Palmentiero 2, Nestola 8, Magnolfi 10, Castrignanò 16, Ranieri 4, Prunotto 6, Gherardi 2, David 3, Tognoni 5, Cinti 10. All. Lolli.

Ancora punteggio pieno per i biancoblù che, lunedì sera alla palestra Ravaglia di Imola, si sono imposti nettamente. Risultato finale che recita un +37, con partita messa in ghiacciaia già all’intervallo dove il divario era già di ventuno lunghezze. Imola tiene per i primi 7-8 minuti, poi, sul finale del primo quarto e nel secondo, arriva il parziale netto a favore della Fortitudo. Bene l’atteggiamento anche nei secondi venti minuti, con tutti i 12 giocatori che vanno a referto. Una buona partita in vista del big-match contro l’altra squadra a punteggio pieno del girone, la Pallacanestro Reggiana, che verrà al Paladozza sabato 19/11 alle ore 19.

CLASSIFICA

Reggiana, Fortitudo 103 BO 10; Crabs RN, Virtus BO 6; International Imola 4; Vis 2008 FE, Bsl San Lazzaro 2; Compagnia RA 0.

UNDER 15 6° Giornata

VIS 2008 – CASSA DI RISPARMIO DI RA FORTITUDO 62 – 58

(22-11; 31-33; 50-43)

Vis Ferrara: Lombardi, Volpato 4, Salvi, Zanella, Branchini 15, Fabbri 10, Gilli, Accorsi 5, Chieregatti, Ruina 10, Rossi 10, Pastorello 8. All. Castaldi.

Fortitudo Academy: Eaton 2, Brunetti 3, Palmonari, Lenzi 12, Di Pietro 2, Perrone, Venuto, Montanari 3, David 11, Tognoni 20, Tornimbeni, Lanzarini 5. All. Loperfido.

B.S.L. SAN LAZZARO – G.S. INTERNATIONAL BASKET 49 – 73

(11-15; 21-31; 31-41)

San Lazzaro: Omicini 4, Annunziata, Tepedino 8, Domenichelli 9, Chebbi 10, Bergonzoni, Gilioli 5, Ghedini, Meluzzi 2, Negroni L., Negroni T. 9, Magnani 2. All. Rocca.

Imola: Poloni 9, Dalpozzo 4, Fazzi 8, Mondini 4, Jiofak, Franzoni 6, Mendez 10, Magliocca, Bosio 8, Marangoni 24, Roda 2, Fini. All. Carretto.

POL. PONTEVECCHIO – ONETEAM BASKET 46 – 68

(13-13; 22-37; 35-49)

Pontevecchio: Antonetti 8, Casanova, Celli, Collina 8, D’Agata 9, Faiella, Flocco 7, Lambertini 2, Nguesso Tchonang, Simoncini, Succi 8, Torresi 4. All. Lepore.

UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. – PALL. REGGIANA 81 – 69

(26-12, 44-31, 62-47)

Virtus: Tinti, Verde, Lullo, Peterson 3, Solaroli 18, Masetti, Orsi 21, Nobili 13, Barbieri 2, Ruffini 8, Battilani, Guastamacchia 16. All. Largo.

Reggiana: Bertoldi, Piccinini 8, Charfi 5, Simonazzi 4, Ricco, Marino 15, Foroni, Sacconi 7, Pano, Branchini 20, Barazzoni 10, Lusvarghi. All. Quarta.

ASSIGECO POL. PIACENZA CLUB – BASKET CRABS 75 – 55

(13-8; 45-19; 69-36)

Rimini: Fantini, Morolli 7, Baroni 20, Rinaldi 2, Rosario Cruz 2, Piscaglia 5, Gamboni, Montanari 2, Corsetti 5, Casoli 12. All. Luongo.

I Crabs tornano dalla lunghissima trasferta di Piacenza con una netta sconfitta sul groppone. Si sapeva che sarebbe stata una gara molto difficile contro una squadra che ha perso solo di 3 con la Virtus e appena di 5 con la capolista Forlì, ma la squadra scesa in campo è parsa troppo brutta per essere la vera Rimini.

Pronti, via e Piacenza vola subito sul 6-0. Rimini resta in scia grazie ai canestri di Baroni e Casoli, ma si scontra ripetutamente contro la difesa emiliana. Piacenza non ne approfitta, insistendo molto e senza successo nel tiro da 3 punti e così alla prima sirena il parziale è un risicato 13-8. La musica cambia nel secondo periodo: Valdonio da 3 porta il primo vantaggio in doppia cifra (18-8), i Crabs sono ancora vivi e si rifanno sotto con una tripla di Baroni (20-17 a -7′). Qui la luce di Rimini si spegne definitivamente: in tre minuti e mezzo Piacenza piazza un terribile parziale di 16-0 sfruttando le tante palle perse dei Crabs. Coach Luongo paga caro la serata no di due pedine fondamentali come Gamboni (7 rimbalzi ma 0/8 al tiro) e Rosario Cruz (2 punti e 5 perse); due liberi di Baroni smuovono il punteggio (36-19), ma nell’ultimo minuto sui poveri granchietti cade un vero temporale, tre triple consecutive di Tavazzi, Bonetti e Fermi e si va al riposo sul 45-19. Crabs per oltre 7′ senza segnare un canestro dal campo, 9 stoppate subite e 17 perse lo sconcertante score. Il terzo quarto non promette nulla di meglio: ormai in fiducia, Piacenza vola sulle ali dell’entusiasmo e piazza subito un terribile 14-0 (e da 20-17 siamo arrivati a 53-19!), ci pensa un indomito Corsetti e segnare dal campo, interrompendo un digiuno di oltre 10 minuti. I Crabs sembrano per lo meno un po’ più vivi grazie alle iniziative di Morolli (7 punti, 7 rimbalzi ma 7 perse), Baroni e ad una tripla di Corsetti, ma ancora una volta Piacenza piazza tre “schiaffi” consecutivi dai 6,75 con le triple di Filippa (2) e Folli, tocca il massimo vantaggio di +38 (67-29) e chiude sul 69-36. Nell’ultima frazione Piacenza, ormai sicura del successo, placa la sua furia, mentre Rimini ritrova un po’ di orgoglio e trascinata dall’energia di Corsetti e dai canestri di Piscaglia (5 punti, 4 rimbalzi, 3 recuperi), Casoli (12 punti, 4 rimbalzi), Rinaldi e Baroni (top scorer con 20 punti, 5 recuperi e 5 assist, 6/21 al tiro) riesce a ricucire ed a chiudere sul -20 (75-55) pur tirando con un esecrabile 26% dal campo, perdendo però Corsetti (5 punti, 7 recuperi, 5 rimbalzi) per infortunio.

RECUPERO

UNIPOL BANCA – INTERNATIONAL 73 – 60

(22-17; 39-28; 52-38)

Virtus: Verde, Lullo 5, Peterson 11, Solaroli 3, Alberti 6, Dalla 2, Orsi 5, Nobili 8, Galli, Barbieri 7, Bortolani 6, Guastamacchia 20. All. Largo.

Imola: Cassarino, Dalpozzo 1, Fazzi 17, Jiofak 2, Mondini, Franzoni 5, Mendez 18, Magliocca 4, Bosio 4, D’ Antonio, Marangoni 9, Fini. All. Carretto.

CLASSIFICA

Oneteam FO 12; Virtus BO 10; Reggiana*, Vis 2008 FE, Piacenza BC 8; Crabs RN, International Imola 4; Fortitudo 103 BO*, Pontevecchio BO 2; Bsl San Lazzaro 0.

Under 18, i Crabs danno spettacolo alla “Alutto”. U15, la Reggiana doma la Vis 2008

DNG 4° Giornata

UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. – JUNIOR BASKET 96 – 54

(22-10, 53-31, 70-43)

Virtus: Graziani 13, Zanotti 12, Petrovic, Giuliani 3, Salsini 7, Ranocchi 25, Rubbini 13, Jurkatamm 7, Berti 6, Oyeh 4, Rosa 6. All. Vecchi.

Ravenna: Mazzesi 16, Bernardi, Polyeshcuk 9, Scaccabarozzi 7, Giardini 5, Seck 12, Mercatali, Gardini 2, Bomben 4, Tassinari. All. Taccetti.

POL. PONTEVECCHIO – PALL. REGGIANA 68 – 61

(13-19; 35-35; 52-39)

Pontevecchio: Giudici 12. Varotto 12. Minerva. Galassi 8. Folli 5. Ricci 2. Bergami 13. Burani 14. Donati 2. Angeletti. All. Angori.

Reggiana: Zamparelli 13. Mammi 8. Belli. Fontanini 4. Strautins. Valenti. Degli Esposti 12. Bondioli 8. Dias 2. Mitt 12. Vigori 2. All. Slanina.

VIS 2008 – FORTITUDO103 ACADEMY 82 – 64

BASKET 2000 R.E. – POL. GIOVANNI MASI 79 – 78 dts

SALUS PALL. BOLOGNA – B.S.L. SAN LAZZARO 71 – 64

(18-14; 28-36; 45-46)

Salus: Veronesi 7, Bergamaschi, Baraldi, Conidi 10, Simoni 12, Paciello 14, Trost 8, Venturi, Fasano 10, Ballandi 5, Scalone 5. All. Seletti.

BSL: Fabbri 1, Baietti 11, Curti 10, Scandellari 2, Bonesi, Zambon 18, Branchini, Pezzano 2, Puzzo 3, Zambonelli 9, Serafini 4, Puntolini 4. All. Lelli.

Primo successo casalingo per i ragazzi della Salus che battono la BSL 71-64. Partita affrontata con il giusto atteggiamento, soprattutto nella seconda parte, contro una squadra ostica e contro cui i felsinei avevano perso la finale dello scorso campionato U18 Elite.

L’inizio per i ragazzi di casa non è dei migliori e così dopo 5’ il punteggio è 4-11, ma le prime rotazioni portano energia fresca e i punti di Paciello e Ballandi ribaltano il punteggio (18-14). Secondo quarto caratterizzato, però, da un break in chiusura dei ragazzi BSL che con una serie di bombe fanno 16-4 in 5’ che manda le squadre negli spogliatoi sul 28-36. Il terzo periodo è quello in cui i padroni di casa alzano l’intensità difensiva e recuperano il punteggio, sospinti dalle iniziative di Trost, concludendo però ancora sotto di una lunghezza (45-46 al 30’). È questione però di pochi minuti e i padroni di casa effettuano il sorpasso con le folate offensive di Conidi e Veronesi che permettono di allungare fino al +10 a 2′ dalla fine; a sancire il definitivo 71-64 è la roulette dei tiri liberi nei quali i ragazzi di coach Seletti sono freddi.

CLASSIFICA

Virtus BO, Vis 2008 FE 8; Salus BO, Basket 2000 RE 6; Masi Casalecchio, Reggiana 4; Fortitudo 103 BO, Pontevecchio BO 2; Bsl San Lazzaro, Junior RA 0.

UNDER 18 5° Giornata

CNO SANTARCANGELO BASKET – POL. PONTEVECCHIO 82 – 72

(21-22; 34-36; 59-53)

Santarcangelo: Carasso 8, Insero 6, Semprucci, Bugli, Pambianco 19, Alfarano 2, Tognacci 27, Ugolini 11, Dellarosa, Chiari 2, Guziur 7. All. Bernardi.

Pontevecchio: Sassoni 7, Giorgi 2, Conti 8, Folli 28, Giordano, Secchi 4, Parchi 1, Minerva, Bartolini 2, Tomsa, Antola 7, Cosco 13. All. Bartolini.

SALUS PALL. BOLOGNA – BASKET RIMINI CRABS 80 – 117

(12-33; 30-58; 54-86)

Salus: Martelli, Branzaglia 7, Arletti 4, Santi 4, Corti 2, Venturi 11, Morra, Lelli 6, Marchetta 6, Chirco, Solmi 7, Tubertini 32. All. Seletti.

Rimini: Rinaldi, Galassi 7, Mladenov 10, Demaio 23, Berni 12, Favali 13, Moffa 23, Casadei 7, Clementi 4, Udom 14, Gregori 4. All. Ferro.

I Crabs colgono un’altra larga affermazione sul campo della Salus. Una vittoria materializzata già dopo quindici minuti quando il tabellone segnava il punteggio di 14-48. Ottima prova di Demaio (23 punti, 10 assist, 7 recuperi con 11/15 al tiro) e di Moffa (23 con 9/11 al tiro), ben alimentati dall’eccellente prova di Galassi in cabina di regia (10 assist in 22′). Nella ripresa si mettono in mostra Udom (14 con 6/9) e Berni (12 con 6/8); doppia cifra anche per Favali e Mladenov.

GRISSIN BON – PALLACANESTRO 2.015 96 – 51

(22-13; 46-29; 68-38)

Reggiana: Salzano, Zampogna 14, Degli Esposti 7, Bondioli 2, Dias 13, Cipolla 8, Dell’Osto 14, Valenti 6, Vigori 4, Cremaschi 5, Tchewa 20, Soviero 3. All. Menozzi.

Forlì: Marchioni 17, Milandri 2, Pinza 7, Ruscelli 6, Biondi 4, Zoboli, Ricci, Del Zozzo 7, Fabiani, Ravaioli 6, Biandolino 2, Lotti. All. Tumidei.

Arriva una sconfitta per Forlì nella complicata trasferta di Reggio Emilia, un ko netto e deciso per 96-51. La Pallacanestro Reggiana, infatti, ha tenuto saldamente in pugno la contesa fin dalla palla a due iniziale, confermandosi tra le squadre più forti dell’intero campionato e senza dubbio nel ‘lotto’ delle migliori anche a livello nazionale. Il risultato, ad onor del vero, non descrive però al meglio la partita: per circa 25′, infatti, i ragazzi di coach Tumidei hanno fornito una prestazione più che dignitosa, approcciando con grande intensità una gara dal risultato pressochè già scontato a priori. Tra i ragazzi in maglia Yoga spicca sicuramente l’ottima prova di capitan ‘Chicco’ Marchioni, bravo a mettersi a completa disposizione dei compagni sia in fase difensiva che soprattutto in quella offensiva.

B.S.L.  – FORTITUDO103 ACADEMY 74 – 68

(13-17; 33-33; 50-53)

San Lazzaro: Mengoli ne, Barattini 27, Venturoli 19, Salvardi 8, Vacchi, Serra, Puntolini 11, Mazzini 4, Pezzano 5, Muzzi ne, Pistillo ne, Zuppiroli, All. Bettazzi.

Fortitudo 103: Cappelli 4, Mandini 12, Negrini 4, Zanetti 16, Youbi 2, Bonazzi, Labate 13, Casarini 5, Prunotto 8, Raspanti, Laghetti, Zucchini 4. All. Fantasia.

UNIPOL BANCA VIRTUS – VIS 2008 73 – 59

(12-15, 26-27, 48-40)

Virtus: Gianninoni 7, Petrovic 21, Giuliani, Salsini 19, Rubbini 5, Rossi 11, Jurkatamm 7, Lorusso 2, Bertuzzi, Oyeh 1, Cavallari, Rosa. All. Vecchi.

Vis Ferrara: Ghirelli, Franchella, Castaldini 6, Natali, Chemello 20, Kekovic 14, Patroncini, Zanirato 6, Mancini 11, Drigo 2, Tidey, Vallesani. All. Franchella.

CLASSIFICA

Virtus BO, Crabs RN 10; Reggiana 8; Santarcangelo 6; Fortitudo 103 BO, Bsl San Lazzaro, Salus BO 4; Pall. 2.015 Forlì 2; Pontevecchio BO*, Vis 2008 FE* 0.

UNDER 16 4° Giornata

BASKET SOC.POL.COMPAGNIA – PALL. REGGIANA 42 – 80

(9-24; 13-40; 30-61)

Compagnia dell’Albero Ravenna: Fussi 9, Goi 19, Schiavone 6, Cantoro 1, Morgagni 5, Manolov 2, Bernardi A., Petullà, Campajola, Chiarini, Morigi, Marinelli. All. Ambrassa.

Reggiana: Porfilio 16, Pelliciari 13, Giannini 16, Bertolini 11, Ligabue 2, Bratschi 8, Diuf 5, Golfieri 4, Accorsi 2, Sow 3. All. Quarta.

 

UNIPOL BANCA VIRTUS PALL. – B.S.L. SAN LAZZARO 101 – 78

(17-19; 44-39; 74-56)

Virtus: Nicoli 20, Deri 22, Berti, Casarini 10, Paratore, Corradini, Lucarini 2, Bianchini 12, Guidi 11, Perini 11, Fiordalisi 5, Cavallari 8. All. Consolini.

BSL: Di Noto 18, Scapinelli 10, Righi, Laurenti, Zanarini, Tepedino 3, Candini, Benassi, Benetti 5, Vacchi 7, Zambon 9, Zuppiroli 2, Pistillo 24. All. Bettazzi.

FORTITUDO103 ACADEMY – VIS 2008 71 – 53

Fortitudo 103 Academy: Balducci 3, Calatraba, Zanetti 26, Palmentiero, Nestola 2, Castrignanò 4, Ranieri 13, Prunotto 10, Gherardi 6, David 2, Tognoni, Cinti 5. All. Lolli.

Vis 2008 Ferrara: Branchini, Cavara, Fuccillo 10, Ruina 1, Fabbri 5, Veronesi 5, Tongue 5, Bacilieri 5, Leprotti, Rimessi 4, Tomcic 10, Manojlovic 8. All. Santi.

Partita dai due volti quella dei giovani biancoblù che al Paladozza affrontano i pari età della Vis Ferrara. Nel primo tempo sono gli ospiti a partire molto forte, con una difesa aggressiva che produce palloni recuperati e che dà fiducia e coraggio. La Vis trova anche qualche tiro dalla distanza, mentre i biancoblù di coach Lolli sembrano giocare contratti col solo Zanetti a trovare la via del canestro con continuità. Al termine dei primi venti minuti il punteggio è sul 38-44 in favore della Vis meritatamente. Al ritorno dagli spogliatoi, però, c’è tutta un’altra Fortitudo, l’atteggiamento è finalmente quello richiesto sopratutto in difesa dove non viene concesso più nulla e non a caso anche l’attacco inizia a girare. Parziale netto quello del terzo periodo (20-4) che ribalta il risultato e piega le gambe alla Vis. Nel quarto periodo aumenta il divario in favore delle aquile che continuano a difendere forte. La partita si conclude sul 71-53, arriva così la quarta vittoria stagionale in altrettanti incontri. Emblematico il punteggio degli avversari che hanno realizzato 44 punti nei primi 20′ e solamente 9 nei secondi venti.

CRABS – G.S. INTERNATIONAL BASKET 86 – 58

(23-17; 52-35; 74-48)

Rimini: Baroni, Chen 4, Heba 3, Rosario Cruz 1, Lonfernini 8, Veroni 4, Rossi 17, Pusarkov 4, Giorgi 10, Ferrari 6, Mavric 29, Sarti. All. Luongo.

Imola: Genoni 2, Mazzini 4, Torreggiani, Spinosa 2, Calabrese 18, Wiltshire 17, Bollati 2, Bisi, Ravaglia 7, Assirelli 2, Ricci Lucchi 4, Martini. All. Dal Monte.

I granchietti approcciano la gara in modo un po’ soft (9-9 dopo 5′), prima di dare una prima spallata al match sospinti da Mavric, Giorgi e Ferrari (6 punti, 9 rimbalzi, 6 recuperi): a fine primo quarto il vantaggio è di 6 punti (23-17). Nel secondo periodo ancora Mavric ed un Rossi (17 punti, 6 recuperi, 8/19 al tiro) più preciso allungano ulteriormente il vantaggio fino al +17 di fine primo tempo (52-35). Al rientro dagli spogliatoi Rimini chiude definitivamente il match con i canestri di Mavric (alla fine 29 punti, 8 rimbalzi e 5 assist) e Lonfernini (74-48). Nell’ultima frazione i ritmi calano e Rimini controlla agevolmente fino alla sirena: c’è spazio per il positivo esordio del neo-arrivato Pusarkov, ragazzo in prestito dal Basket Riccione.

CLASSIFICA

Reggiana, Fortitudo 103 BO 8; Crabs RN 6; International Imola, Virtus BO 4; Vis 2008 FE 2; Compagnia RA, Bsl San Lazzaro 0.

UNDER 15 5° Giornata

FORTITUDO103 ACADEMY – POL. PONTEVECCHIO 65 – 43

(11-12; 30-20; 48-31)

Pontevecchio: Antonetti 11, Casanova, Celli, Collina, D’Agata 12, Faiella, Flocco 4, Lambertini 4, Nguesso Tchonang 3, Righetti, Simoncini 9, Succi. All. Lepore.

BASKET CRABS – UNIPOL BANCA VIRTUS 76 – 81

(18-8; 32-38; 61-60)

Rimini: Fantini ne, Jovanovic 1, Morolli 15, Baroni 12, Rosario Cruz 24, Betti ne, Piscaglia 6, Gamboni 9, Montanari, Corsetti 6, Casoli 3. All. Luongo.

Virtus: Tinti 6, Verde, Lullo 8, Solaroli 7, Alberti 11, Dalla, Masetti 3, Orsi 8, Nobili 6, Ruffini 29, Battilani 4, Bortolani 3. All. Largo.

I Crabs accarezzano l’idea di sgambettare la Virtus, ma alla fine il risultato arride agli ospiti.
Partenza ottima dei ragazzi di Luongo, che disputano un primo quarto perfetto grazie alle ottime iniziative di Corsetti. La Virtus stenta a trovare la via del canestro e con 4 punti consecutivi di Morolli in finale di quarto i granchietti chiudono addirittura sul +10 (18-8).
Ci si aspettava la reazione della Virtus e questa è puntualmente arrivata, con gli interessi: le Vu-nere, infatti, nel giro di novanta secondi piazzano un terribile 7-0 di parziale che mina le sicurezze di Rimini. Crabs in difficoltà e un po’ fuori giri in attacco, mentre la Virtus continua a macinare punti ed allarga il parziale a 12-0, con conseguente sorpasso (18-20 a -7′). Rosario Cruz con un libero interrompe il digiuno riminese, la Virtus non si ferma ed arriva sul 19-25 (il parziale è di 17-1!). Ci pensa Morolli a sbloccare i suoi con poco meno di sei minuti da giocare. Finalmente i Crabs si sciolgono e trovano il nuovo sorpasso con Gamboni (30-29). Nel finale di quarto la Virtus trova due triple con Alberti e (un po’ fortunosamente) Bortolani e si va al riposo sul 32-38. Grande battaglia nel terzo periodo: la Virtus stringe le maglie difensive, ma Rimini riesce a restare in scia, trascinata dall’energia di Rosario Cruz. Nel finale di quarto Piscaglia, Gamboni (9 punti, 18 rimbalzi) ed il solito Rosario Cruz riportano Rimini sul -1 (56-57), arriva anche il sorpasso di fine quarto con un 3/4 ai liberi sempre di Rosario Cruz (61-60). Rimini, però, non capitalizza questo recupero ed inizia l’ultima frazione subendo subito un parziale di 0-5. Nonostante tanti errori al tiro e qualche palla di persa di troppo la Virtus non scappa e una tripla di Casoli riporta Rimini sul 69-71 con 5′ da giocare. Rimini però in difesa comincia a dare segni di stanchezza, subisce un 6-0 troppo facile e piomba nuovamente a -8 (69-77). Nel finale Morolli e Rosario Cruz (24 punti, 8 rimbalzi, 11 recuperi e 5 assist) riportano i Crabs sul 75-79 con meno di un minuto da giocare. Ma il semigancio di Nobili, a 30″ dalla fine, cancella le ultime speranze. Finisce 76-81.

ONETEAM BASKET FORLI – B.S.L. SAN LAZZARO 67 – 55

(18-15; 37-28; 56-43)

Oneteam Forlì: Gaspari 12, Torelli 2, Rinaldini, Camporesi 4, Creta, Fabiani 5, Adamo, Prandini 2, Squarcia 7, Bertoni 8, Flan 16, Ciadini 11. All. Nanni.

San Lazzaro: Omicini 7, Annunziata, Tepedino 2, Domenichelli, Chebbi 6, Gilioli 7, Ghedini 23, Vernoni, Meluzzi, Negroni L. 2, Negroni T. 4, Magnani 3. All. Rocca.

PALL. REGGIANA – VIS 2008 63 – 61

Reggiana: Bertoldi, Piccinini 12, Simonazzi 2, Riccò 2, Marino 1, Foroni, Saccone 14, Pano, Branchini 11, Barazzoni 21, Paparella, Lusvarghi. All. Quarta.

Vis 2008: Lombardi, Volpato, Salvi, Zanella 4, Bombonati 2, Branchini 4, Fabbri 12, Accorsi 2, Chieregatti 2, Ruina 21, Rossi 14, Pastorello. All. Santi.

G.S. INTERNATIONAL BASKET – ASSIGECO POL. PIACENZA CLUB 60 – 62

(13-15; 31-27; 49-52)

International Imola: Fazzi 13, Marangoni 9, Franzoni 10, Magliocca 6, Di Antonio, Bosio 2, Mendez 17, Dalpozzo 3, Cassarino, Fini, Marabini. All. Carretto.

CLASSIFICA

Oneteam FO 10; Reggiana* 8; Vis 2008 FE, Virtus BO*, Piacenza BC 6; Crabs RN 4; International Imola*, Fortitudo 103 BO*, Pontevecchio BO 2; Bsl San Lazzaro 0.

Reggiana-Virtus, pari e patta. Fortitudo 103 Under 16, altro scalpo eccellente

DNG GIRONE D 2° Giornata

SALUS PALL. BOLOGNA – PALL. REGGIANA 60 – 71

(14-18; 36-34; 56-49)

Salus: Veronesi 2, Bergamaschi, Trost 10, Fasano 4, Zanoni 7, Conidi 6, Caffagna, Simoni 15, Venturi, Baraldi, Ballandi 10, Scalone 6. All. Seletti.

Reggiana: Zamparelli 6, Giglioli 1, Mammi 3, Belli Ekolongo 5, Fontanili 2, Strautins 14, Mitt 8, Degli Esposti 23, Bondioli, Dias 5, Vigori 4. All. Slanina.

BASKET 2000 – JUNIOR BASKET 93 – 34

(20-7; 49-13; 71-22)

BK 2000 Reggio: Moscatelli 6, Rika 2, Salami 19, Manini, Roggero 2, Ferrari 20, Taddei 5, Tondelli 13, Verbitchi 13, Papani 2, Foroni, Vologni 11. All. Picelli.

Ravenna: Mazzesi, Bernardi 2, Polyeschuk, Scaccabarozzi 11, Donati, Giardini 6, Seck, Mercatali 2, Bomben 9, Tassinari 4. All. Massari.

UNIPOL BANCA VIRTUS – FORTITUDO103 ACADEMY 84 – 55

(22-11; 41-18; 64-34)

Virtus: Zanotti 10, Gianninoni 14, Petrovic 13, Nanni 3, Ranocchi 13, Carella 3, Rubbini 12, Rossi, Jurkatamm 4, Berti 11, Oyeh 1. All. Vecchi.

Fortitudo: Montanari 7, Quaiotto, Pampani, Di Poce 10, Costanzelli 11, Lucchetta 5, Pederzoli 1, Santini 5, Mazzotti 3, Torricelli 11, Sibani 2, Cenni. All. Comuzzo.

Sei giocatori in doppia cifra nella netta vittoria della Virtus nel derby con la Fortitudo. Il match è rimasto in equilibrio solo per 3’ (6-5), poi Ranocchi e Petrovic davano il là per la prima accelerata (13-5 e 18-8). Nel secondo quarto la Fortitudo segnava soltanto sei punti ed i bianconeri dilagavano dal 22-14 al 41-18 dell’intervallo. Ripresa senza particolari emozioni, con le Vu nere che toccavano il +30 sul 55-25 e poi ampio spazio a tutte e due le panchine.

VIS 2008 – POL. PONTEVECCHIO 71 – 63

(21-15; 38-30; 52-50)

Vis Ferrara: Oseliero ne, Cervellati 7, Bianchi 6, Brilli 3, Vivarelli, Kekovic 14, Fiore 3, Mastrangelo 21, Mancini 4, Gamberini 11, Bianchini, Labovic 2. All. Spettoli.

Pontevecchio: Giudici 3, Varotto 8, Galassi 11, Ricci, Mantovani ne, Bergami 19, Buriani 11, Donati 1, Angeletti, Vetere 10. All. Angori.

POL. GIOVANNI MASI – B.S.L. 67 – 48

(11-11; 29-29; 50-41)

Masi Casalecchio: Baldazzi 11, Masetti, Franchini 16, Freddi 9, Ballanti 11, Rosati 3, Pollini, Lodi 5, Argenti 11, Colli. All. Gemelli.

San Lazzaro: Burresi 3, Baietti 1, Curti 13, Scandellari 2, Bonesi, Zambon 7, Branchini 2, Pezzano 3, Trebbi, Puzzo, Zambonelli 6, Serafini, Puntolini 11. All. Lelli.

CLASSIFICA

Virtus BO, Vis 2008 FE, Masi Casalecchio, Reggiana 4; Salus BO, Basket 2000 RE 2; Fortitudo 103 BO, Bsl San Lazzaro, Pontevecchio BO, Junior RA 0.

UNDER 18 3° Giornata

BASKET CRABS – POL. PONTEVECCHIO 102 – 46

(24-13; 52-24; 80-38)

Rimini: Del Fabbro 2, Rinaldi, Galassi 7, Mladenov 10, Demaio 21, Berni 2, Favali 18, Moffa 16, Casadei 14, Clementi, Udom 10, Gregori 2. All. Ferro.

Pontevecchio: Bartolini N., Brancaccio 2, Conti 7, Folli 6, Giordano 2, Giorgi  2, Minerva 2, Parchi 3, Sassoni 5, Secchi 11, Tomsa 6. All. Bartolini U.

I Crabs non sbagliano e vincono contro Pontevecchio in una gara a senso unico. Inizio subito scoppiettante per i granchietti che mettono il naso avanti con le triple di Galassi e Moffa. Un spettacolare tap-in in schiacciata di Favali vale il 17-9. Il quarto termina con un recupero di Moffa che si invola in contropiede e proprio sulla sirena inchioda la schiacciata del 24-13. Nel secondo quarto Rimini va subito sul 30-13 con Casadei e Favali (18 punti con 6/10 al tiro). Pontevecchio non riesce a reagire e per i Crabs sale in cattedra la premiata ditta Casadei&Demaio, che con una serie di recuperi e contropiede dilatano il vantaggio interno fino al 52-24 della pausa lunga. Nel terzo periodo Rimini tocca subito il +30 e con tre triple consecutive di Mladenov, Casadei e Moffa (16 punti, 7 recuperi) si portano sul 69-31. Galassi (7 punti e 5 assist) con una bella acrobazia mette il +40 (71-31). A questo punto Pontevecchio ha una reazione d’orgoglio e comincia a catturare numerosi rimbalzi offensivi: ma sulla sirena del terzo quarto è ancora Casadei (12 punti, 5/10 al tiro) ad infilare da 8 metri la tripla dell’80-38. Ultima frazione senza particolari sussulti: Demaio continua a colpire (alla fine per lui 21 punti in 20′ con 10/15 al tiro), poi è Gregori a segnare il 100° punto prima del definitivo 102-46.

SALUS PALL. BOLOGNA – PALLACANESTRO 2.015 66 – 64

(6-17; 29-39; 50-53)

Salus: Venturi 7, Solmi 9, Arletti 5, Santi, Corti 3, De Paoli 5, Chirico, Lavallone, Branzaglia 5, Marchetta 15, Tubertini 17, Lelli. All. Seletti.

Forlì: Marchioni 12, Milandri, Pinza 8, Ruscelli 6, Biondi 10, Zoboli 2, Ricci ne, Del Zozzo 4, Fabiani ne, Colombo 17, Ravaioli 2, Lotti 3. All. Tumidei.

Sconfitta esterna per la Yoga sul campo della Salus, arrivata dopo una partita piuttosto nervosa e poco gradevole. Prima sconfitta in trasferta, giunta solamente negli ultimi due minuti di gioco, dopo aver condotto le danze per ben 38′. Forlì padrona del campo già nel corso del primo quarto, chiuso sul + 11 grazie a buoni attacchi in contropiede e ad una discreta difesa. Nella seconda frazione la Salus non ha intenzione di lasciarsi sfuggire il match e rimane aggrappata alla partita, ma il vantaggio forlivese rimane comunque piuttosto rassicurante: +10 all’intervallo (29-39). Nel secondo tempo, invece, la partita si fa più aggressiva e difficile per la Yoga: tanti gli errori da una parte e dell’altra, ma in difesa la Salus cresce d’intensità e riesce ad arrivare a contatto (-3) dai ragazzi di coach Tumidei. ‘Copione’ che non cambia nemmeno nell’ultimo quarto, con l’aggressività dei bolognesi che viene premiata nei minuti finali dell’incontro quando i padroni di casa riescono a mettere la testa avanti archiviando, così, con un successo, la pratica Forlì.

GRISSIN BON – UNIPOL BANCA 68 – 86

(22-21, 37-42, 56-61)

Reggiana: Salzano 2, Zampogna, Bonacini 10, Degli Esposti 23, Bondioli 6, Dias 4, Cipolla, Dellosto 14, Valenti 1, Vigori 4, Cremaschi, Tchewa Tchamideu 4. All. Menozzi.

Virtus: Pajola 24, Deri, Gianninoni 4, Petrovic 19, Salsini, Nanni 2, Rubbini 18, Rossi 7, Jurkatamm 7, Barbato, Bertuzzi, Oyeh 5. All. Vecchi.

CNO SANTARCANGELO BASKET – FORTITUDO103 ACADEMY 50 – 54

(17-9; 29-23; 34-46)

Santarcangelo: Carasso 3, Vandi, Insero 1, Rossi, Semprucci, Bugli 2, Pambianco 10, Alfarano, Tognacci 9, Ugolini 6, Chiari, Guziur 19. All. Bernardi.

B.S.L. SAN LAZZARO – VIS 2008 70 – 61

(22-10; 39-30; 51-42)

BSL: Barattini 13, Venturoli 26, Salvardi 6, Stefanelli 2, Bini ne, Serra 3, Puntolini 9, Mazzini, Pezzano 7, Muzzi 4, All. Bettazzi.

Vis 2008 Ferrara: Vallesani, Franchella, Castaldini 2, Petroncini 3, Ghirelli, Natali 2, Mancini 9, Chemello 18, Sanguettoli, Kekovic 7, Drigo 4, Tidey 15. All. Santi.

CLASSIFICA

Virtus BO, Crabs RN 6; Reggiana, Fortitudo 103 BO 4; Santarcangelo, Pall. 2.015 Forlì, Bsl San Lazzaro, Salus BO 2; Pontevecchio BO*, Vis 2008 FE* 0.

UNDER 16 3° Giornata

FORTITUDO103 ACADEMY – BASKET RIMINI CRABS 71 – 65

(17-18; 36-35; 48-52)

Fortitudo 103 Academy: Balducci 2, Zanetti 13, Calatraba, Nestola 8, Magnolfi 11, Castrignanò 9, Palmentiero, Ranieri 12, Prunotto 2, Gherardi 4, Tognoni, Cinti 10. All. Lolli.

Crabs Rimini Ferrari 24, Veroni 2, Giorgi 2, Mavric 16, Chen 4, Baroni 2, Rossi 10, Iannello 5, Heba, Rosario Cruz, Morolli, Casoli. All. Luongo.

Terza vittoria per i biancoblù in altrettanti incontri. Partita molto difficile contro i Crabs, lungamente in vantaggio nel punteggio e sorpassati solamente negli ultimi dieci minuti. Gara in salita fin da subito: gli ospiti giocano in velocità e la difesa F è in difficoltà sugli 1c1 di Mavric, molto bravo a trovare la soluzione migliore per sé o per i compagni. I primi due quarti sono caratterizzati da continui break, prima da una parte e poi dall’altra. Un canestro di Nestola da il primo vantaggio alla Fortitudo sulla sirena. Si va negli spogliatoi e, dopo la pausa, Rimini è quella che sembra avere più ritmo in attacco, mentre i ragazzi di coach Lolli non sembrano in giornata. Ma è grazie alla difesa che arriva il cambio di inerzia. L’inizio del quarto periodo è tutto a favore dei biancoblù che non concedono più canestri agli ospiti e recuperano palloni su palloni, trovando così buone soluzioni anche in attacco. Il break è decisivo, fino al +11 ad un minuto dalla fine. Nuovo calo di tensione e Rimini che ne approfitta per segnare un 5-0 nel finale di gara che vede gli aquilotti vincere per 71-65.

VIS 2008 – B.S.L. 75 – 55

(23-15; 35-34; 57-48)

Vis Ferrara: Benetti, Branchini 7, Cavara 2, Tuccillo 8, Fabbri 2, Veronesi 2, Tongue 11, Bacilieri 7, Leprotti 4, Rimessi, Tomcic 10, Manojlovic 22. All. Santi.

San Lazzaro: Sani 2, Di Noto, Scapinelli 9, Righi 2, Zanarini 3, Candini 8, Benassi 2, Benetti 2, Vacchi 5, Zambon 6, Zuppiroli 9, Pistillo 7. All. Bettazzi.

G.S. INTERNATIONAL BASKET – SOC.POL.COMPAGNIA 65 – 47

(13-13; 29-25; 52-32)

International Imola: Tellarini 3, Mazzini 8, Torreggiani 5, Spinosa 12, Genoni, Calabrese 8, Wiltshire 14, Bollati 6, Risi 5, Ferrante, Ricci Lucchi, Ravaglia 4. All. Dalmonte.

Compagnia Ravenna: Schiavone 12, Bernardi, Goi 14, Mingozzi 2, Petullà, Cantoro 7, Fussi 6, Campajola 3, Manolov 2, Chiarini 1, Morgagni, Marinelli. All. Ambrassa.

PALL. REGGIANA – UNIPOL BANCA VIRTUS 103 – 88

(26-22; 46-44; 74-64)

Reggiana: Accorsi 3, Grant 30, Bertolini 7, Bratschi, Ligabue 2, Giannini 4, Golfieri, Pelliciari 10, Soviero 17, Azzali 8, Castagnetti,, Porfilio 22. All. Quarta.

Virtus: Nicoli 16, Deri 18, Berti 3, Casarini 9, Paratore 14, Lucarini, Bianchini, Guidi, Vivarelli 6, Perini 2, Fiordalisi, Cavallari 20. All. Consolini.

CLASSIFICA

Reggiana, Fortitudo 103 BO 6; Crabs RN, International Imola 4; Virtus BO, Vis 2008 FE 2; Compagnia RA, Bsl San Lazzaro 0.

UNDER 15 3° Giornata

ONETEAM BASKET – UNIPOL BANCA VIRTUS 89 – 87

(21-19; 36-41; 63-65)

Forlì: Gaspari 7, Torelli 7, Rinaldini, Creta 11, Montanari ne, Fabiani 5, Prandini 10, Adamo 2, Squarcia 13, Bertoni 2, Flan 30, Ciadini 2. All. Nanni.

Virtus: Tinti 5, Solaroli 14, Alberti 5, Masetti, Orsi 16, Nobili 9, Barbieri 2, Ruffini 3, Lolli, Battilani 4, Bortolani 4, Guastamacchia 25. All. Largo.

PALL. REGGIANA – POL. PONTEVECCHIO 77 – 76

(15-17; 35-34; 60-48)

Pontevecchio: Antonetti 9, Casanova, Celli 2, D’Agata 15, Faiella 4, Flocco 11, Lambertini 8, Nguesso Tchonang 4, Righetti 1, Simoncini 2, Succi 6, Torresi 14. All. Lepore.

BASKET RIMINI CRABS – FORTITUDO103 ACADEMY 69 – 61

(26-17; 42-38; 58-48)

Crabs: Rinaldi, Baroni 13, Rosario Cruz 11, Betti, Frisoni 5, Piscaglia 11, Gamboni 25, Montanari 2, Corsetti, Casoli 2. All. Luongo.

Seconda vittoria per I Crabs che, tra le mura della (scivolosa) palestra Carim, sconfiggono la coriacea Fortitudo, giunta alla terza sconfitta consecutiva, complice un calendario piuttosto impegnativo.

Dopo 5′ di equilibrio i granchietti, sospinti dai ritmi di Rosario Cruz, prendono il via grazie alle iniziative di Gamboni e Piscaglia che scavano il primo vantaggio importante (26-17). Un indemoniato Piscaglia (11 punti, 3 rimbalzi) comincia la seconda frazione con due canestri consecutivi, regalando il massimo vantaggio ai suoi (30-17). Dopo 2′ i Crabs sono già in bonus, ma al 4′ il vantaggio è ancora di 13 lunghezze (36-23). A questo punto però Rimini si blocca mentre la Fortitudo comincia a rosicchiare punto su punto. Un break di 0-6 in 2′ (36-29) riavvicina le due squadre, complessivamente la Fortitudo chiude il quarto con un parziale di 15-6 in 4′ che manda le due squadre al riposo sul 42-38 in una gara tutta da giocare. Ad inizio di terzo quarto la Fortitudo si riavvicina a -2 ma non trova mai l’aggancio. Baroni si prende la squadra sulle spalle e la toglie dalle sabbie mobili, a 3′ dalla sirena una tripla di Rosario Cruz riporta i granchietti alla doppia cifra di vantaggio (56-44). La Fortitudo reagisce ma una bella combinazione Baroni-Rosario sulla sirena permette a Rimini di chiudere sul +10 (58-48). Ancora battaglia nell’ultima frazione: i Crabs restano senza segnare dal campo per 5′, la Fortitudo sospinta da capitan Lenzi si riavvicina (tripla del 60-54). Nel momento più difficile però i granchietti tirano fuori dal cilindro due ottimi canestri di Gamboni (25 punti, 13 rimbalzi) ed un’autentica invenzione dalla media di Baroni (13 punti, 6 recuperi, ma 14 perse) che valgono il 66-56 a 3′ dalla fine. Nel finale i Crabs toccano ancora il +11 con Rosario Cruz (11 punti, 12 rimbalzi, 5 assist), prima che un’altra tripla di Lenzi permetta alla Fortitudo di chiudere sul 69-61.

G.S. INTERNATIONAL BASKET – VIS 2008 66 – 68

(13-17; 37-31; 54-47)

International Imola: Cassarino, Poloni 4, Marabini, Fazzi 1, Jiofak, Mondini ne, Franzoni 11, Mendez 21, Magliocca 12, Bosio 5, Marangoni 12, Fini. All. Carretto.

Vis OnPower Caricento: Righini, Volpato 2, Salvi, Bombonati 3, Branchini 11, Fabbri 21, Gilli, Accorsi 3, Chieregatti, Ruina 9, Rossi 9, Pastorello 10. All. Castaldi.

B.S.L.  – ASSIGECO POL. PIACENZA CLUB 69 – 80

San Lazzaro: Omicini 16, Sermenghi, Tepedino 4, Muzi, Domenichelli 13, Chebbi 4, Gilioli 3, Ghedini 2, Meluzzi 11, Negroni Luca., Negroni Tommaso. 9, Magnani 6, All. Rocca.

Piacenza: Folli, Fermi 6, Ferro, Tavazzi 2, Bragalini 3, Rigoni 16, Andena 15, Bussolo 17, Zanelli 2, Valdonio 11, Superina 2, Bonetti 6. All. Mambretti.

CLASSIFICA

Reggiana, Oneteam FO 6; Virtus BO, Vis 2008 FE, Piacenza BC, Crabs RN 4; International Imola 2; Pontevecchio BO, Bsl San Lazzaro, Fortitudo 103 BO 0.

Al via gli U20: la Salus sbanca il “PalaDozza”, la Virtus rischia alla “Pertini”. Negli U15 sorride la Grissin Bon

DNG GIRONE D 1° Giornata

POL. PONTEVECCHIO – VIRTUS PALL. BOLOGNA 70 – 76

(13-14; 34-35; 57-50)

Pontevecchio: Giudici 8, Varotto 2, Galassi 21, Folli 5, Mantovani 2, Bergami 17, Buriani 7, Donati, Angeletti, Vetere 8. All. Angori.

Virtus: Gianninoni 12, Petrovic 10, Nanni, Ranocchi 10, Carella 5, Rubbini 17, Rossi 11, Turkatamm, Berti 10, Oyeh 1. All. Vecchi.

JUNIOR BASKET RAVENNA – POL. GIOVANNI MASI 64 – 79

(16-16; 31-45; 47-63)

Junior Ravenna: Mazzesi 17, Bernardi 2, Polyeschuk 9, Scaccabarozzi 5, Ghinassi, Langella, Giardini 2, Seck 20, Gardini 2, Bomben 7, Tassinari. All. Massari.

Masi Casalecchio: Ballanti 13, Rosati 2, Lodi 8, Argenti 9, Franchini 20, Tonelli 3, Baldazzi 5, Freddi 11, Masetti 8. All. Gemelli.

FORTITUDO103 ACADEMY – SALUS PALL. BOLOGNA 55 – 61

(2-16; 25-28; 41-41)

Fortitudo 103: Santini 8, Pampani 12, Costanzelli 10, Bruno 2, Montanari 5, Mazzotti 5, Cenni, Torricelli 10, Di Poce ne, Quaiotto 3, Lucchetta. All. Comuzzo.

Salus: Conidi 2, Zanoni 5, Veronesi, Trost 3, Simoni 19, Venturi 4, Fasano 14, Ballandi 5, Caffagna 3, Lelli, Vulcano, Tubertini 6. All. Seletti.

PALL. REGGIANA – BASKET 2000 R.E. 89 – 53

(27-9; 48-24; 73-42)

Reggiana: Zamparelli 8, Giglioli 5, Mammi 11, Belli 2, Fontanili 5, Strautins 16, Lever 22, Mitt 4, Bonacini 4, Bondioli 2, Vigori 10. All. Slanina.

BK 2000 Reggio: Moscatelli 4, Rika 2, Salami 7, Roggero 7, Ferrari 10, Taddei 10, Tondelli 2, Verbitchi 9, Papani 2, Singh ne, Fioroni, Fiore ne. All. Picelli.

B.S.L. – VIS 2008 53 – 83

(6-19; 22-43; 39-63)

San Lazzaro: Baietti 4, Bonesi 2, Branchini, Burresi, Curti 12, Pezzano 2, Puntolini 4, Puzzo, Scandellari 7, Serafini 2, Zambon 13, Zambonelli 7. All. Lelli.

Vis Ferrara: Oseliero, Cervellati 7, Brilli 7, Kekovic 11, Fiore 6, Bianchi 6, Chemello 10, Verrigni 10, Mastrangelo 6, Mancini 4, Gamberini 16. All. Spettoli.

CLASSIFICA

Virtus BO, Vis 2008 FE, Salus BO, Masi Casalecchio, Reggiana 2; Basket 2000 RE, Fortitudo 103 BO, Bsl San Lazzaro, Pontevecchio BO, Junior RA 0.

UNDER 18 2° Giornata

VIS 2008 – POL. PONTEVECCHIO 25/11/2016 – 19:15

PALAPALESTRE – Viale Tumiati 5 FERRARA (FE)

B.S.L. SAN LAZZARO – GRISSIN BON PALL. REGGIANA 63 – 74

(9-16; 26-34; 42-54)

San Lazzaro: Venturoli 11, Malverdi ne, Barattini 17, Salvardi 8, Stefanelli, Pezzano 7, Bini 2, Muzzi 2, Serra ne, Mazzini 6, Puntolini 10. All. Bettazzi.
Reggiana: Salzano, Cipolla 12, Valenti 6, Dias 9, Degli Esposti 12, Zampogna 2, Bondioli 4, Bertolini, Cremaschi 2, Dell’Osto 7, Vigori 20. All. Menozzi.

VIRTUS PALL. BOLOGNA – CNO SANTARCANGELO BASKET 82 – 54

(17-6; 45-26; 68-41)

Virtus Bologna: Gianninoni 8, Petrovic, Salsini, Nanni 11, Rubbini 15, Rossi 11, Jurkatamm 5, Lorusso, Bertuzzi 6, Oyeh 13, Cavallari 12, Rosa 1. All. Vecchi.

Santarcangelo: Carasso, Insero, Rossi 3, Semprucci 2, Bugli 2, Pambianco 10, Alfarano 2, Tognacci 15, Ugolini 12, Della Rosa, Chiari 2, Guzuir 6. All. Bernardi.

FORTITUDO103 ACADEMY – SALUS PALL. BOLOGNA 64 – 58

(16-17; 26-35; 51-47)

Salus: Solmi 3, Venturi 6, Santi 2, Arletti 3, De Paoli 1, Morra, Corti 6, Branzaglia 12, Marchetta 8, Tubertini 12, Lelli 5, Chirco. All. Seletti.

PALLACANESTRO 2.015 – BASKET CRABS 53 – 94

(15-22; 26-45; 42-80)

Forlì 2.015: Marchioni 11, Pinza 5, Colombo 12, Zoboli 7, Biandolino 2, Milandri 2, Fabiani, Ricci 2, Ruscelli, Minghetti 3, Biondi 4, Ravaioli 5. All. Tumidei.

Rimini: Del Fabbro, Rinaldi 7, Janev 8, Galassi 7, Mladenov 13, Demaio 6, Favali 14, Moffa 25, Casadei 2, Clementi 4, Udom 8, Gregori. All. Ferro.

I Crabs si aggiudicano largamente il derby con la Pallacanestro Forlì e si mantiene momentaneamente a punteggio pieno.
Primo quarto abbastanza equilibrato in cui i Crabs prendono un piccolo margine grazie alle iniziative di Janev (poi scavigliatosi) e Clementi (15-22). Nel secondo periodo, invece, dall’ottima difesa di Udom e Demaio nascono buone soluzioni offensive che valgono un importante break di 21-2, con i  ragazzi di Ferro che vanno dunque negli spogliatoi sul 26-45. Nei primi due minuti della terza frazione Forlì sembra riprendere in mano il gioco, ma dalla panchina riminese viene suonata la sveglia ed il trio Moffa (25 punti in 27′ con 8/12 al tiro), Mladenov (13 punti con 5/8 dal campo) e Favali (14 punti in 18′) produce un periodo da 35 punti, con triple, palle rubate e contropiedi comodi, scavando un solco ormai irrecuperabile. Ultimo quarto con ampie rotazioni da parte delle due squadre fino al conclusivo 53-94.

CLASSIFICA

Virtus BO, Crabs RN, Reggiana 4; Santarcangelo, Pall. 2.015 Forlì, Fortitudo 103 BO 2; Pontevecchio BO*, Bsl San Lazzaro, Salus BO, Vis 2008 FE* 0.

UNDER 16 2° Giornata

VIRTUS PALL. BOLOGNA – G.S. INTERNATIONAL BASKET 104 – 67

(24-24; 51-36; 81-57)

Virtus: Nicoli 22, Deri 8, Berti 6, Casarini 4, Paratore 11, Lucarini, Bianchini 3, Guidi 15, Perini 6, Fiordalisi 6, Cavallari 23. All. Consolini.

Imola: Tellarini 1, Mazzini 14, Torreggiani, Spinosa 20, Calabrese, Wiltshire 8, Bollati 6, Bisi 4, Assirelli, Martini, Ricci Lucchi 6, Ravaglia 9. All. Dalmonte.

B.S.L. – PALL. REGGIANA 61 – 85

San Lazzaro: Bettocchi, Di Noto 11, Righi 4, Carbognin, Laurenti 2, Tepedino 2, Candini 5, Benetti 12, Vacchi 6, Zambon 3, Zuppiroli 8, Pistillo 8, All. Bettazzi.

Pall. Reggiana: Grant 19, Soviero 19, Bratschi, Porfilio 18, Ligabue, Diouf, Accorsi, Sow 7, Pellicciari 9, Bertolini 6, Castagnetti 2, Azzali 4. All. Quarta.

SEZ.BASKET SOC.POL.COMPAGNIA – FORTITUDO103 ACADEMY 51 – 90

(4-31; 29-50; 42-80)

Pol. Compagnia Ravenna: Schiavone 4, Bernardi, Goi 16, Mingozzi 7, Petullà, Cantoro 3, Fussi 7, Morgagni 3, Campajola, Manolov 3, Chiarini 6, Marinelli 2. All.re Ambrassa

Fortitudo 103 Academy Balducci 11, Calatraba 3, Nestola 14, Magnolfi 12, Castrignanò 4, Veneroso 7, Ranieri 12, Prunotto 4, Gherardi 4, David 4, Tognoni 8, Cinti 7. All.re Lolli

VIS 2008 – BASKET CRABS 65 – 71

(9-19; 22-34; 41-50)

Vis Ferrara: Branchini 2, Cavara, Tuccillo 4, Ruina 5, Fabbri 8, Veronesi 12, Tongue 4, Bacilieri 5, Leprotti 4, Rossi, Tomcic 6, Manojlovic 15. All. Santi.

Rimini: Baroni, Heba, Rosario Cruz 2, Lonfernini 13, Veroni 10, Rossi 20, Ferrari 6, Giorgi 9, Mavric 11, Ianniello ne, Casoli ne. All. Luongo.

I Crabs comandano per tutti i 40′ ma espugnano Ferrara con qualche patema. La formazione estense fa esordire due lunghissimi “slavi” che rendono durissima la vita ai granchietti nell’area pitturata. La partenza dei Crabs però è stata ottima, poche giocate individuali, molta coralità con Ferrari buon finalizzatore ed un +10 maturato di conseguenza, con i padroni di casa tenuti a soli 9 punti. Nel secondo periodo i Crabs provano la fuga con le giocate di Rossi e Veroni, ma Ferrara, grazie ad una grande intensità gettata sul parquet, non affonda e chiude il primo tempo sotto di 12 (22-34). Copione analogo anche nella terza frazione, i Crabs faticano contro l’agonismo dei padroni di casa e le lunghe leve dei giovani plavi, si accende Mavric, Rimini resta avanti ma il vantaggio è sempre contenuto (41-50). Nell’ultimo quarto la Vis 2008 mette paura ai granchietti, arrivando anche a -5. Nel finale è però decisiva la freddezza ai tiri liberi: per Rimini è glaciale Lonfernini, che mantiene Rimini a distanza di sicurezza, mentre Ferrara (che si becca anche un tecnico alla panchina) vanifica tutto con un disastroso 1/8 dalla lunetta.

CLASSIFICA

Reggiana, Fortitudo 103 BO, Crabs RN 4; International Imola, Virtus BO 2; Compagnia RA, Bsl San Lazzaro, Vis 2008 FE 0.

UNDER 15 2° Giornata

PALL. REGGIANA – BASKET CRABS 88 – 81

(22-26; 36-43; 70-55)

Rimini: Montanari 2, Morolli 15, Baroni 16, Rosario Cruz 17, Fantini ne, Gamboni 19, Piscaglia 9, Corsetti, Rinaldi, Casoli 3. All. Luongo.

I Crabs cadono sul campo della talentuosa Reggiana ma escono a testa alta al termine di una gara condotta per quasi due quarti e mezzo.
Gara molto rapida e con il punteggio alto, primi cinque minuti di totale equilibrio, poi i Crabs chiudono in crescendo con Baroni e Gamboni particolarmente ispirati e con un Rosario Cruz imprendibile per la difesa avversaria (22-26). I Crabs ci credono e sospinti da Gamboni (19 punti, 13 rimbalzi, 6 recuperi, 3 assist) e da un ottimo Piscaglia raggiungono anche il +8 (28-36), riuscendo poi a contenere il ritorno avversario ed andando al riposo con un interessante +7 (36-43) nonostante l’estrema sofferenza sotto i tabelloni. Al rientro dagli spogliatoi va però in onda un altro film: la Reggiana stringe la difesa e comincia a trovare il canestro con continuità: i Crabs dapprima resistono (45-48 al 24′), poi nei secondi nel giro di cinque minuti incassano un incredibile parziale di 21-0 (66-48). Un paio di magie di Morolli sbloccano la situazione ma alla sirena la situazione è più che favorevole ai padroni di casa (70-55). Nell’ultimo periodo la Reggiana controlla la gara, a 1’40” dalla fine il vantaggio è ancora ampio (85-72), poi Rimini ha una reazione d’orgoglio trascinata dall’energia di Rosario Cruz (alla fine 17 punti, 8 rimbalzi, 12 recuperi e 7 recuperi, ma anche 8 perse) e da un redivivo Morolli. A 40″ dalla fine una tripla di Casoli vale il -6 e riaccende una piccola fiammella (85-79), ma la Reggiana risponde subito ed alla fine porta a casa il referto rosa (88-81).

FORTITUDO103 ACADEMY – G.S. INTERNATIONAL BASKET 57 – 63

(17-13; 28-29; 42-39)

International Imola: Cassarino, Poloni, Dal Pozzo 7, Fazzi 10, Di Antonio, Jofak, Franzoni 15, Mendez 5, Magliocca 5, Bosio, Fini, Marangoni 21. All. Carretto.

VIS 2008 – ONETEAM BASKET FORLI 50 – 60

(10-9; 21-28; 40-41)

Vis Ferrara: Lombardi, Volpato, Salvi, Zanella, Branchini 6, Fabbri 14, Gilli 2, Accorsi 5, Chieregatti 6, Ruina 10, Rossi 3, Pastorello 2. All. Castaldi.

OneTeam Forlì: Gasparri 5, Torelli 2, Rinaldini, Creta 5, Fabiani 13, Prandini 2, Montanari, Adano 4, Bertoni, Flan 15, Ciadini 3. All. Nanni.

VIRTUS PALL. – B.S.L. 84 – 67

(24-11; 45-37; 66-50)

Virtus: Tinti 5, Verde 1, Solaroli 7, Alberti 4, Masetti, Orsi 14, Nobili, Barbieri 4, Lolli 11, Battilani 8, Bortolani 2, Guastamacchia 27. All. Largo.

San Lazzaro: Omicini 11, Annunziata, Tepedino 5, Domenichelli 2, Chebbi 7, Bergonzoni 2, Rosa, Gilioli 13, Ghedini 10, Vernoni 1, Meluzzi 6, Magnani 9, All. Rocca.

POL. PONTEVECCHIO – POL. PIACENZA CLUB 51 – 71

(16-17; 24-36; 34-58)

Pontevecchio: Antonetti 10, Casanova 3, Celli 1, Collina 6, D’Agata 8, Faiella, Flocco 6, Lambertini, Nguesso Tchonang, Simoncini 7, Succi 5, Torresi 5. All. Lepore.

Piacenza Basket Club: Folli 6, Fermi 4, Ferro, Tavazzi 5, Tanzini 3, Rigoni 18, Bussolo 25, Zanelli, Valdonio 4, Superina, Bonetti 4, Vukelic 2. All. Mambretti.

Secondo appuntamento stagionale per il gruppo U15 eccellenza Assigeco Piacenza. I ragazzi di Mambretti/Nadal hanno affrontato la compagine bolognese in uno scenario sicuramente non facile. La partita è da subito equilibrata e le due squadre si affrontano a viso aperto con continui ribaltamenti di fronte con il 1° quarto che termina 17-16 a favore dei piacentini.
Nel 2° quarto la compagine piacentina stabilisce subito una sorta di supremazia in difesa con buona prestazione di Zanelli e Superina che si quantifica nel punteggio di 36-24 Piacenza all’intervallo. Il 3° periodo è caratterizzato da una costante difesa aggressiva con Tommaso Folli che si distingue per la grinta in campo e  gioco in contropiede con realizzazioni solitarie. L’ultima frazione si chiude con il risultato di 51-71 a favore del gruppo U15 eccellenza Assigeco Piacenza. Miglior realizzatore Simone Bussolo con 25 punti.

CLASSIFICA

Virtus BO, Reggiana, Oneteam FO 4; Crabs RN, Vis 2008 FE, Piacenza BC, International Imola 2; Pontevecchio BO, Bsl San Lazzaro, Fortitudo 103 BO 0.

Il primo derby della stagione è della Fortitudo Under 16. U18: Crabs ok

UNDER 18 ECCELLENZA 1° Giornata

BASKET RIMINI CRABS – FORTITUDO103 ACADEMY 89 – 71

(15-16; 38-36; 63-55)

Rimini: Del Fabbro, Rinaldi, Janev 11, Galassi 11, Mladenov 8, Demaio 6, Favali 17, Moffa 19, Casadei, Clementi, Udom 17, Gregori. All. Ferro.

Fortitudo: Cappelli, Mandini 23, Zanetti 12, Negrini 7, Magnolfi ne, Bonazzi 4, Labate 3, Casarini 4, Prunotto 2, Balducci ne, Zinelli 10, Zucchini 6. All. Fantasia.

Esordio vittorioso per gli Under 18 di Ferro che sconfiggono la Fortitudo Academy al termine di una gara combattuta più di quanto non dica il +18 finale.

Inizio gara in totale equilibrio, i ritmi sono molto alti ma sono tantissimi anche gli errori: Janev (11 punti, 9 falli subiti, 4 assist) e Galassi sono bravi a dettare i ritmi, Favali è volitivo ma impreciso e in generale si segna col contagocce (6-6 dopo 5′). I Crabs allungano sul 13-9 con una tripla di Moffa ma faticano a contenere i lunghi bolognesi: la Fortitudo dalla lunetta aggancia e sorpassa prima che una morbida sospensione di Udom fissi il punteggio del primo quarto sul 15-16. L’ingresso di un frizzante Demaio aumenta l’intensità difensiva per Rimini, che però continua a sbagliare tantissimo. Dopo il pareggio firmato ancora da un 3 punti di Moffa (25-25), la Fortitudo cerca la fuga trascinata dal possente Zanetti (26-31). Provvidenziale la tripla di Mladenov ed il canestro di Galassi per il nuovo pareggio (31-31). Brutte notizie però per Ferro quando si accende la terza lampadina per Moffa: i Crabs trovano comunque un’altra tripla di Mladenov (8 punti, 3/4 al tiro) e chiudono il primo tempo sul +2 (38-36).Il terzo quarto comincia all’insegna dell’ottimo Udom: insieme a Moffa propizia il +7 (48-41), poi comincia a dominare a rimbalzo offensivo e con una serie di giocate pregevoli regala a Rimini il primo vantaggio in doppia cifra (54-43). La Fortitudo sembra con le spalle al muro ma i Crabs non capitalizzano, perdendosi in brutte iniziative personali e sprecando troppi tiri liberi. La “F” si avvicina, ma Udom (17 punti, 7/10 al tiro e 14 rimbalzi in 25′), questa volta da 3, risolve ogni impaccio (63-55). Anche ad inizio di ultimo quarto Rimini sembra aver smarrito il senso della coralità: Bologna si avvicina ancora sul 65-59 quando Demaio prima si inventa un grande lay-up e poi subisce sfondamento. I Crabs riprendono a macinare gioco e Moffalancia i titoli di coda con una tripla seguita da una schiacciata (74-61). Galassi ed i liberi di Favali (8 su 10 dalla linea della carità, 4/16 dal campo) portano poi al 89-71 finale.

GRISSIN BON PALL. REGGIANA – VIS 2008 69 – 66

Pallacanestro Reggiana: Salzano 3, Cipolla 6, Valenti 2, Dias 9, Bonacini 10, Degli Esposti 16, Zampogna, Bondioli 6, Cremaschi 4, Dell’Osto 9, Vigori 4. All. Menozzi.

Vis Ferrara: Vallesani ne, Franchella F. ne, Castaldini 2, Petroncini 10, Ghirelli ne, Natali, Mancini 6, Chemello 20, Zanirato, Kekovic 18, Drigo 6, Tidey 4. All. Franchella E.

POL. PONTEVECCHIO – PALLACANESTRO 2.015 76 – 84

(18-17; 29-46; 52-64)

Pontevecchio: Antola 6, Bartolini 14, Brancaccio, Conti 23, Folli 16, Giordano, Nicolini, Olimbo, Parchi 4, Sassoni 13, Secchi, Tomsa. All. Bartolini.

Forlì: Marchioni 10, Milandri 2, Pinza 6, Ruscelli 7, Biondi 10, Zoboli 2, Del Zozzo 17, Fabiani, Colombo 12, Ravaioli 5, Biandolino 2, Lotti 11. All. Tumidei.

Al buon inizio forlivese segue il ritorno dei padroni di casa che chiudono il primo quarto a + 1. Il secondo periodo però è a senso unico per la Yoga, coi romagnoli protagonisti di buoni contropiede e transizioni che fanno male ai bolognesi. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 29 a 46. Alla ripresa sembra tutto facile, ma la Pontevecchio non ci sta e con tanta aggressività torna ad avvicinarsi a Forlì. Ci riesce, quando va a pareggiare sul 53 a 53. Ma i ragazzi di coach Tumidei non si fanno intimorire e, grazie ad alcune buone difese, Forli può distendersi in contropiede importanti e a chiudere l’incontro definitivamente.

SALUS PALL. BOLOGNA – VIRTUS PALL. BOLOGNA 62 – 88

(14-23; 33-46; 44-63)

Salus: Cavallone 6, Solmi 2, Venturi 11, Santi 2, Arletti, De Paoli 3, Morra, Corti 3, Branzaglia, Marchetta 16, Tubertini 17, Lelli 2. All. Seletti.

Virtus: Gianninoni 6, Petrovic, Salsini 8, Nanni 7, Rubbini 28, Rossi 17, Barbato, Lorusso 4, Bertuzzi 2, Oyeh 11, Rosa 5. All. Vecchi.

CNO SANTARCANGELO BASKET – B.S.L. SAN LAZZARO 80 – 71 dts

(24-16: 38-30; 50-49; 68-68)

Santarcangelo: Carasso 6, Vandi, Insero, Rossi, Semprucci 5, Bugli 8, Pambianco 10, Tognacci 27, Ugolini 15, Dellarosa, Chiari 4, Guziur 5. All. Bernardi.

San Lazzaro: Venturoli 16, Malverdi 2, Barattini 17, Salvardi 3, Stefanelli 5, Pezzano 12, Muzzi 4, Serra, Mazzini 4, Puntolini 8. All. Bettazzi.

CLASSIFICA

Virtus BO, Crabs RN, Reggiana, Santarcangelo, Pall. 2.015 Forlì 2; Fortitudo 103 BO, Pontevecchio BO, Bsl San Lazzaro, Salus BO, Vis 2008 FE 0.

UNDER 16 ECCELLENZA 1° Giornata

CRABS – SEZ.BASKET SOC.POL.COMPAGNIA 90 – 66

(29-11; 54-35; 80-49)

Rimini: Baroni 2, Chen 4, Heba, Lonfernini 11, Veroni 13, Rossi 17, Morolli 2, Giorgi 16, Ferrari 6, Mavric 12, Sarti, Iannello 7. All. Luongo.

I Crabs cominciano la nuova stagione con una buona vittoria sulla Compagnia dell’Albero Ravenna, guidata dagli ex Fabrizio Ambrassa ed Anna Fantini.

La partita vive la sua fase decisiva nel primo quarto: dopo l’immediato vantaggio ospite, i granchietti in meno di 5′ piazzano un perentorio 16-0 con un Rossi e Lonfernini scatenati e Mavric ispiratore della manovra (12 punti e 5 assist per lui alla fine). Chiuso il primo quarto sul +18 (29-11), i Crabs allentano sensibilmente la presa mentre Ravenna comincia ad entrare in partita: Rimini si smarrisce in qualche persa di troppo, ma l’ottimo lavoro di Veroni e l’efficacia offensiva di Giorgi (16 punti e 10 rimbalzi) valgono il 54-35 di fine primo tempo. Nel terzo periodo Rimini parte più convinta, i soliti Rossi (17 punti, 12 rimbalzi, 7 recuperi, 5 assist, +42 di valutazione) e Veroni (13 punti e 5 recuperi) ed i primi punti in canotta Crabs di Iannello spingono i padroni di casa sopra i 30 punti di vantaggio (80-49). Nell’ultimo quarto Rimini tira un po’ i remi in barca, Ravenna si aggiudica il parziale per 17-10 ed al 40′ il tabellone segna il definitivo 90-66.

FORTITUDO103 ACADEMY – VIRTUS PALL. BOLOGNA 82 – 73

(21-21, 43-36, 62-55)

Fortitudo Academy: Balducci 2, Zanetti 19, Nestola 2, Magnolfi 15, Castrignano 3, Veneroso 2, Ranieri 12, Prugnotto 9, Gherardi, David 8, Tognoni 4, Cinti 6. All. Lolli.

Virtus Bologna: Nicoli 15, Deri 15, Boni 2, Berti, Casarini 12, Paratore, Corradini 2, Bianchini 8, Guidi 2, Vivarelli 8, Perini 7, Cavallari 2. All. Consolini.

G.S. INTERNATIONAL BASKET – B.S.L. SAN LAZZARO 66 – 62

(16-15; 31-27; 51-50)

International Imola: Tellarini, Mazzini, Torreggiani, Spinosa 7, Genoni, Calabrese 18, Wiltshire 14, Assirelli, Bollati 9, Bisi, Ricci Lucchi 9, Ravaglia 9. All. Dal Monte.

San Lazzaro: Bettocchi 2, Sani 3, Scapinelli 9, Righi 7, Zanarini, Candini 6, Benassi, Benetti 4, Vacchi 7, Zambon 12, Zuppiroli 9, Pistillo 3. All. Bettazzi.

PALL. REGGIANA – VIS 2008 82 – 58

Reggiana: Grant 11, Soviero 14, Bratschi 3, Porfilio 4, Ligabue 9, Diouf, Accorsi 2, Sow 7, Pellicciari 8, Bertolini 10, Castagnetti 4, Azzali 10. All. Quarta.

Ferrara: Branchini 12, Cavara, Veronesi 1, Tongue Zuko 10, Tuccillo 4, Bacilieri, Leprotti 7, Rimessi 5, Fabbri 12, Ruina 7. All. Santi.

CLASSIFICA

Reggiana, International Imola, Fortitudo 103 BO, Crabs RN 2; Compagnia RA, Virtus BO, Bsl San Lazzaro, Vis 2008 FE 0.

UNDER 15 ECCELLENZA 1° Giornata

G.S. INTERNATIONAL BASKET – PALL. REGGIANA 76 – 96

(15-31; 37-56; 52-76)

Imola: Magliocca 10, Fazzi 18, Polloni 8, Franzoni C 12, Marangoni 12, Bosio 2, Dalpozzo 8, Mendez 5.

Pallacanestro Reggiana: Branchini 11, Grant 27, Marino 6, Bertoldi C. 4, Charfi, Saccone 11, Riccó 5, Simonazzi 4, Piccinini 13, Lusvarghi 3, Barazzoni 12, Pano. All Quarta.

B.S.L. SAN LAZZARO – VIS 2008 37 – 74

(11-22; 17-38; 27-53)

San Lazzaro: Omicini 11, Tepedino 7, Muzi, Domenichelli, Chebbi, Gilioli 4, Ghedini 2, Vernoni, Meluzzi 4, Negroni L. 4, Negroni T., Magnani 5, All. Rocca.

Vis Ferrara: Righini 6, Lombardi 2, Volpato 5, Salvi 5, Bombonati 2, Branchini 13, Fabbri 7, Gilli 7, Accorsi 11, Ruina 8, Rossi, Pastorello 7. All. Castaldi.

POL. PIACENZA CLUB – VIRTUS PALL. BOLOGNA 76 – 79

(23-19; 35-39; 57-56)

Piacenza BC: Folli, Fermi 5, Ferro 3, Tavazzi 6, Tanzini 8, Rigoni 13, Vukelic 2, Bussolo 14, Zanelli, Superina, Bonetti 2, Andena 23. All. Mambretti.

Virtus Bologna: Tinti 2, Verde, Lullo 5, Solaroli 21, Alberti, Masetti 3, Orsi 8, Nobili 7, Lolli 7, Battilani 2, Bortolani 3, Guastamacchia 21. All. Largo.

BASKET RIMINI CRABS – POL. PONTEVECCHIO 74 – 72

(24-19; 41-40; 58-56)

Rimini: Jovanovic ne, Montanari, Morolli 15, Baroni 17, Rosario Cruz 14, Ghinelli, Gamboni 20, Frisoni 3, Piscaglia, Corsetti, Casoli 5. All. Luongo.

Pontevecchio: Antonetti 9, Casanova 6, Celli 2, Collina, D’Agata 20, Faiella, Flocco 7, Lambertini 8, Nguesso Tchonang 4, Simoncini 6, Succi, Torresi 10. All. Lepore.

I Crabs soffrono, ma alla fine hanno ragione sul filo di lana del sempre coriaceo Pontevecchio. Rimini parte bene, trascinata da un ispirato Morolli: ma è tutta la squadra a girare, con un pressing efficace e Pontevecchio un po’ frastornato. Dopo i primi 5′ però i bolognesi cominciano ad ingranare e colpendo anche da fuori chiudono sul -5 (24-19). Nel secondo periodo continua la crescita degli ospiti che in 2′ piazzano un break di 7-0, operando il primo sorpasso (24-26). I Crabs toccano anche il -3 ma con un paio di giocate di Rosario Cruz riescono a mettere il naso avanti prima della sirena (41-40). L’equilibrio regna sovrano anche nella terza frazione, in cui i Crabs mantengono il vantaggio grazie ai canestri di un ritrovato Gamboni ed all’energia a rimbalzo di Corsetti (58-56). Ultimo periodo vibrante: Pontevecchio passa di nuovo in vantaggio (64-65 al 35′) ma Rimini con un paio di invenzioni di Baroni torna avanti: a 2:30 dalla fine si è sul 70-65 con inerzia Rimini, ma una tripla di tabella di Pontevecchio riapre la gara. Botta e risposta nei due successivi possessi (72-70), con 18″ da giocare Rimini perde palla in attacco ma Pontevecchio manca l’aggancio facendo 0/2 ai liberi. Il fallo sistematico manda in lunetta Gamboni (1 su 2 per il 73-70). Pontevecchio trova un prezioso contropiede 1 contro 0 ma anziché provare la tripla del pareggio si “accontenta” del canestro del -1. L’1/2 di Morolli dalla lunetta a 3″ dalla fine sigla il definitivo 74-72.

ONETEAM BASKET FORLI – FORTITUDO103 ACADEMY 67 – 64

CLASSIFICA

Virtus BO, Crabs RN, Oneteam FO, Vis 2008 FE, Reggiana 2; International Imola, Pontevecchio BO, Bsl San Lazzaro, Piacenza BC, Fortitudo 103 BO 0.

Under 16 – I Crabs battono la Reggiana, ma perdono la finale del “Pedriali”

 

Pesaro ancora tabù per gli Under 16 che cedono, a Morciano, nella finale del XXXIII Trofeo Pedriali per 69-60. In semifinale, un canestro di Rossi a 2″ dalla fine, aveva regalato la vittoria sulla Pallacanestro Reggiana, al termine di una gara combattuta.

SEMIFINALE

REGGIANA – CRABS 89 – 90

(25-22; 50-46; 67-67)

Rimini: Baroni, Chen 2, Heba, Gamboni ne, Lonfernini 21, Veroni 8, Rossi 24, Giorgi 3, Ferrari 14, Mavric 18, Sarti ne., Iannello, Morolli ne. All. Luongo.

Gli Under 16 battezzano nel migliore dei modi l’avvio della stagione 2016-17 vincendo in volata sulla Reggiana (90-89). Gara molto equilibrata con la Reggiana quasi sempre sopra, brava ad approfittare delle tante palle perse di Rimini ed a convertirle in canestri sui ribaltamenti di fronte. I granchietti però restano a galla, soprattutto grazie ad un ispirato Lonfernini (19 punti per lui nel primo tempo). Ad inizio terzo quarto la Reggiana piazza subito un break di 9-2 e sembra poter controllare la partita (64-54 al 25′), ma sull’asse Ferrari-Veroni i Crabs piazzano un contro-break di 13-3 ed impattano alla sirena (67-67). Ultimo quarto che comincia ancora con una mini fuga degli emiliani, subito ripresi da Rimini grazie a tre aperture consecutive di Giorgi che lancia in campo aperto un cinico Rossi. A 3’40” dalla fine arriva il primo sorpasso di Rimini (82-83), rintuzzato però dalla Reggiana che ritrova il vantaggio con una clamorosa schiacciata (più aggiuntivo) di Giannini. A 28″ dalla fine sull’89-88 per Reggio un fallo tecnico a Soviero regala a Rimini tre tiri liberi: 0/3 ed errore sul successivo possesso. Reggio però perde ancora palla per un’infrazione di passi e Rimini gestisce l’ultimo pallone: il tiro di Mavric è sbagliato, ma il più lesto sotto il tabellone è Rossi che cattura il rimbalzo ed appoggia il canestro della vittoria.

FINALE 1°-2° POSTO

CRABS – VL PESARO 60 – 69

(18-20; 27-39; 45-52)

Rimini: Baroni, Chen, Heba, Gamboni 1, Lonfernini 6, Veroni 10, Morolli, Giorgi 7, Ferrari 8, Mavric 4, Sarti, Iannello 9. All. Luongo.

Era il 31 maggio quando gli Under 15 perdevano 58-68 con la Consultinvest Pesaro, dicendo addio al passaggio del turno alle finali nazionali. Quasi quattro mesi dopo la storia si ripete, con Pesaro che si dimostra squadra assai indigesta per i granchietti.

Rimini parte avanti con un Veroni molto preciso al tiro, ma sbaglia anche tre appoggi da sotto che non fanno presagire nulla di buono per il prosieguo della gara. Ed infatti Pesaro replica prontamente e sfrutta una netta superiorità a rimbalzo offensivo per chiudere avanti la prima  frazione (18-20). Nel secondo quarto il divario atletico sembra aumentare: i granchietti, pimpanti e volitivi nella gara di venerdì, sono lenti nei rientri difensivi e farraginosi nella manovra offensiva. Pesaro ne approfitta con ficcanti contropiedi; tre triple consecutive segnano poi il primo solco importante, che vale il +12 marchigiano alla pausa lunga (27-39). Nel terzo quarto Rimini continua a soffrire, in particolare la difesa asfissiante di Pesaro su Mavric (alla fine costretto a 4 punti con 2/10 al tiro). L’ingresso del neo-arrivato Iannello smuove un po’ le acque, 7 punti personali con una tripla; i Crabs rientrano a -5 costringendo coach Iannetti ad usare il suo primo time-out della gara (45-52 alla sirena). Nell’ultima frazione, però, Rimini sembra aver finito la benzina e Pesaro si riporta alla doppia cifra di vantaggio, tornando a catturare tanti rimbalzi offensivi ed a colpire in contropiede. Ultimo sussulto negli ultimi sessanta secondi, quando i Crabs provano il tutto per tutto e costringono Pesaro e tre palle perse e due errori di fila: cinque possessi che, però, Rimini non riesce a capitalizzare. Finale 60-69.

Under 16, week end da dimenticare: tutte eliminate le “nostre” formazioni

Clamoroso patatrac alla fase interregionale Under 16. L’Emilia Romagna non qualifica alcuna squadra per le Finali Nazionali. La Bsl ha dovuto lasciare il passo a Virtus Feletto e Benetton, la Reggiana è stata eliminata da Frascati e Desio, Santarcangelo è uscita per “colpa” di Ragusa ed Eurobasket Roma e, infine, la Virtus è stata condannata dal quoziente canestri che ha premiato, oltre al Don Bosco Livorno, l’Aurora Jesi (vinta, però, una sola partita su tre).

CONCENTRAMENTO 1

B.S.L. SAN LAZZARO – VIRTUS FELETTO 66 – 69

P.S.M. MADDALONI – BENETTON TREVISO 47 – 94

VIRTUS FELETTO – BENETTON TREVISO 77 – 74

B.S.L. SAN LAZZARO – P.S.M. MADDALONI 75 – 48

B.S.L. SAN LAZZARO – BENETTON TREVISO 76 – 81

P.S.M. MADDALONI – VIRTUS FELETTO 74 – 78

CONCENTRAMENTO 2

PALL. AURORA DESIO – PALL. REGGIANA GRISSIN BON 80 – 68

US VICTORIA LIBERTAS  – ESPERIA BASKET FRASCATI 43 – 81

PALL. AURORA DESIO – ESPERIA BASKET FRASCATI 56 – 63

REGGIANA GRISSIN BON – US VICTORIA LIBERTAS  73 – 66

REGGIANA GRISSIN BON – ESPERIA BASKET FRASCATI 63 – 68

US VICTORIA LIBERTAS – PALL. AURORA DESIO 54 – 80

CONCENTRAMENTO 3

PALL.OLIMPIA MILANO – POOL EUROBASKET ROMA 75 – 76

BASKET SANTARCANGELO – PEGASO RAGUSA 45 – 55

POOL EUROBASKET ROMA – PEGASO RAGUSA 61 – 84

PALL.OLIMPIA MILANO – BASKET SANTARCANGELO 57 – 58

BASKET SANTARCANGELO – POOL EUROBASKET ROMA 58 – 61

PALL.OLIMPIA MILANO – PEGASO RAGUSA 57 – 53

CONCENTRAMENTO 4

VIRTUS PALL. BOLOGNA – PALL. BIELLA 75 – 83

PALL. DON BOSCO – AURORA BASKET JESI 69 – 51

PALL. BIELLA – PALL. DON BOSCO 65 – 74

VIRTUS PALL. BOLOGNA – AURORA BASKET JESI 62 – 61

VIRTUS PALL. BOLOGNA – PALL. DON BOSCO 76 – 79

AURORA BASKET JESI – PALL. BIELLA 75 – 67

1 9 10 11 12 13 14