DR2, Piacenza e Aics Forlì volano in DR1!

DIVISIONE REGIONALE 2

PLAY OFF

Finali

Gironi A/B

Gara 2

PALL. FIORENZUOLA 1972 – R&T ASSICURAZIONI 51 – 61 (0-2)

(13-14; 30-28; 37-48)

Fiorenzuola: Nonni, Bricchi N. 5, Lamoure 3, Pari 9, Dario ne, Cabrini 20, Binelli 2, Mazzoli ne, Antozzi 4, Bara ne, Mercati ne, Carini 8. All. Bricchi G.

Piacenza: Fermi 4, Dallavalle, Righi 12, Massari 13, Rigoni M. 1, Coppeta 3, Arena 2, Rigoni F., Perego 21, Villa 2, Pirolo, Fumi 3. All. Bertozzi.

Gironi C/D

Gara 2

PALL. TEAM MEDOLLA – PEPERONCINO LIBERTAS BK 74 – 67 (1-1)

(18-11; 43-36; 60-56)

Medolla: Mattioli 22, Tommasino ne, Moussjid 1, Ziosi ne, Bernardi, Fricatel 5, Di Curzio, Barbieri 6, Manfredini ne, Luppi 13, Guagliumi 17, Baccarani 10. All. Duca.

Mascarino: Bardasi 5, Vinci, Ballandi 15, Stojkov 3, Tosarelli 6, Tolomelli 6, Balducci 6, Solmi 6, Brochetto D. 8, Secchiaroli, Benfenati 8, Nannetti 4. All. Brochetto L.

Gironi E/F

Gara 1

AICS JUNIOR BASKET – NAVILE BASKET 69 – 66

(16-11; 36-29; 55-47)

Aics Forlì: Gasperini 17, Pinza 12, Squarcia 11, Martinelli 9, Gori 7, Spisni 6, Maltoni 4, Zammarchi 3, Ricci, Garofali ne, Poli ne, Scozzoli ne. All. Lazzarini.

Navile: Nicolini 15, Rossi 14, Venturi 13, Fioravanti 9, Maestripieri 6, Zambonelli 3, Nanni G. 2, Miolli 2, Annunziata 2, Nanni M., D’Andola, Goracci. All. Corticelli.

Gara 2

NAVILE BASKET – AICS JUNIOR BASKET 53 – 58 (0-2)

(15-9; 29-24; 40-32)

Navile: Fioravanti 10, Nanni G., Nicolini 12, Venturi 5, Miolli 2, Maestripieri 8, D’Andola, Zambonelli 8, Annunziata, Nanni M., Rossi 8. All. Corticelli.

Aics Forlì: Martinelli 4, Gasperini 11, Spisni 9, Gori 12, Coralli ne, Maltoni 2, Zammarchi 3, Scozzoli 2, Poli ne, Pinza 4, Ricci 2, Squarcia 9. All. Lazzerini.

Centoventicinque minuti di battaglia. No, non si sono giocati 17 tempi supplementari, ma tra espulsioni, infortuni, chiazze di sudore per terra, è stato praticamente impossibile, per le due squadre, mantenere un ritmo, sia che fosse una fase up sia che fosse down. Alla fine, grazie ad un ultimo quarto da 26 punti, dopo averne segnati 32 in trenta minuti, a trionfare è l’Aics che, così, può festeggiare la promozione nella categoria superiore. Tutti hanno portato il loro mattoncino, ma nel parziale decisivo, la differenza l’ha fatta l’atletica ala Squarcia con 9 punti e qualche prezioso rimbalzo. E il Navile? Dietro un tarantolato Nicolini, calato, però fisicamente, nel momento chiave, qualche lampo dei lunghi Zambonelli e Maestripieri, mentre il “bomber” Rossi non è mai realmente entrato in partita.

La cronaca: scattava meglio dai blocchi la formazione di casa (7-3, bene Zambonelli) e nonostante l’espulsione di D’Andola, che era praticamente appena entrato, il punteggio saliva sul 15-8 all’8’. Reazione forlivese grazie, soprattutto, a Gasperini e break di 0-10 per il 15-18 al 13’. Il Navile non ci stava, reagiva, rimetteva la testa avanti e nelle ultime curve del quarto, con un maestoso Maestripieri, prendeva cinque lunghezze di vantaggio (29-24 al 20’). Nicolini era un enigma per la difesa dell’Aics, s’infortunava Pinza, ed i ragazzi di coach Corticelli raggiungevano il massimo vantaggio proprio sulla terza sirena (40-32). Il match si decideva nelle prime battute dell’ultima frazione: il trio Gori-Spisni-Squarcia si scatenava e firmava un parziale di 0-9 (40-41 al 32’). Si arrivava, così, ad una lunghissima volata, ma che vedeva gli ospiti sempre avanti. Sul 49-51, a 1’06” dalla fine, Rossi falliva, in 1vs1, il canestro del pareggio. La spallata decisiva arrivava sul possesso successivo: tripla di Gori e +5 esterno a -42”. Fioravanti provava a riaprirla sempre dalla lunga distanza, ma il successivo rimbalzo dell’Aics era, virtualmente, l’inizio della festa.