C.S. – Il lungo lituano Pocius, colpo di mercato della 4 Torri

Dopo aver piazzato i due colpi Demartini e Canelo, la 4 Torri si assicura un altro tassello importante per la prossima stagione di serie C Gold. È infatti ufficiale l’acquisto di Rokas Pocius, ragazzo lituano nativo di Kaunas. Classe 1996 e 198 centimetri di altezza, Pocius è un lungo molto versatile, sia nel ruolo di pivot sia nel ruolo di ala e, in aggiunta, è un giocatore che ha già esperienza del campionato di serie C Gold italiano, nel quale ha militato la scorsa stagione con la maglia del Basket Team Enrico Battaglia a Mortara, in provincia di Pavia.

Pocius, dopo l’esperienza in Lituania in seconda e terza divisione tra Vilnius e l’Omega-United Kaunas, arriva in Italia nel 2017 in serie C Silver nella Nuova Agatirno di Capo d’Orlando, chiudendo a 14.3 punti di media a partita, per poi indossare la maglia del Nuovo Basket Aquilano, ancora in C Silver, viaggiando a 23 punti di media. La scorsa stagione Pocius approda nella C Gold lombarda, dimostrando le sue grandi doti di realizzatore e rimbalzista prima dell’interruzione dei campionati: in 19 partite disputate si è rivelato il secondo miglior realizzatore del campionato, con 19.7 punti di media e secondo rimbalzista del torneo con 12.3 rimbalzi a partita. Si tratta di un giocatore di alto valore tecnico che va ad arricchire la rosa granata per la prossima stagione.

C.S. – Un altro Myers sotto le Due Torri, alla corte del Bologna Basket 2016

Richiama alla memoria il basket bolognese dei tempi d’oro e i derby stellari tra Virtus e Fortitudo di fine secolo scorso l’ultimo colpo di mercato del Bologna Basket 2016. Alla squadra rossoblu approda infatti Joel Myers, figlio d’arte di quel Carlton che negli anni ’90-2000 contribuì a scrivere pagine indelebili della pallacanestro felsinea, italiana e continentale (ricordiamo tra l’altro agli Europei il secondo posto del 1997 in Spagna e la medaglia d’oro nel 1999 in Francia).

Joel, nato il 12 agosto 1995, è una guardia/play, alto 185 cm e dal peso di 77 kg. Ha iniziato a giocare nella sua città natale, a Rimini, debuttando in serie B a 19 anni nella stagione 2012-13, per poi passare a Sora in C Gold e tornare in B a Fondi (9 punti di media). In seguito nel 2016-17 approda a Forlì (10 PPG), poi nel 2017-18 ancora a Rimini (10,4 punti a partita) e l’anno seguente, sempre nel campionato cadetto, a Lecco e alla Fortitudo Roma. Nell’ultimo campionato si era aggregato inizialmente a Chieti per alcuni mesi, poi era finito a Verona ad allenarsi con la Scaligera ed infine, ai primi di febbraio 2020, aveva firmato ancora in B con l’Olimpo Basket di Alba, ma era rimasto bloccato definitivamente dal lockdown.

C.S. – L’ambiziosa 4 Torri (ri)firma la guardia Canelo

Dopo aver ufficializzato Daniele Demartini, playmaker di esperienza che ha militato anche a Varese nella massima serie, la società del presidente Moretti mette a segno un altro grande colpo di mercato: si tratta di Jean Carlos Canelo, italo-dominicano nativo di Santo Domingo.

Guardia, classe 1989, Canelo fa dunque il suo ritorno a Ferrara nelle fila granata dove ha già giocato nella stagione 2012-2013, chiudendo il campionato di serie C regionale come miglior realizzatore della squadra con 25 punti di media. Lanciato dalla Virtus Bologna e cresciuto cestisticamente grazie a Marco Sanguettoli nel vivaio bolognese, Canelo dimostra subito il suo grandissimo talento: infatti nel 2008, a soli 17 anni, fa il suo esordio con le ‘V nere’ in Eurolega, mettendo a segno 11 punti in 20 minuti contro i blasonati greci dell’Olympiakos Pireo, tanto da meritare la convocazione di Recalcati e Sacripanti per il gruppo della nazionale italiana under 20. Dopo la prima esperienza virtussina, Canelo si muove tra Latina, Trapani, Ozzano e gli Eagles Bologna, per poi ritornare alla Virtus Bologna di coach Alessandro Finelli. Da qui il ragazzo si muove a Ferrara in serie C e a Torino in Divisione Nazionale B, e, nel 2014, si accasa alla Virtus Padova, guidando la squadra veneta alla promozione in serie B, dove permane anche nelle tre stagioni successive, tutte chiuse in doppia cifra di punti di media, lasciando un bellissimo ricordo di sé tra i tifosi padovani. Nel 2018-2019 Canelo rimane in serie B ma si trasferisce a Teramo e, l’anno dopo, nel Basket 2000 Scandiano.

Oggi Canelo torna dopo sette anni alla 4Torri, pronto a dare il suo contributo ai granata grazie alla sua imprevedibilità ed efficienza offensiva nell’uno contro uno e nel tiro. Si tratta di un acquisto di notevole valore che porta soddisfazione nell’ambiente dirigenziale e nello staff tecnico della squadra.

C.S. – Il lungo (Under) Defendi, nuovo tassello per Fiorenzuola

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 comunica ufficialmente di aver acquisito le prestazioni sportive di Davide Defendi, ala/pivot classe 2001, che nell’ultimo anno ha militato in C Gold con la maglia di Caorle.

Defendi, friulano che ha giocato nelle giovanili con Chions, Portogruaro e Pallacanestro Trieste, è un giocatore dall’ottima fisicità, che lavora in modo assiduo difensivamente e che sta costruendosi un proprio bagaglio offensivo di buona fattura. Sotto l’egida di Coach Gianluigi Galetti e del suo staff, il lungo classe 2001 potrà continuare il suo percorso di crescita e di miglioramento, entrando a far parte del mondo dei Bees.

C.S. – “Er Mandrake” Anselmi approda al Basket Village

Ultimo tassello del roster del Basket Village che affronterà il campionato di serie D sarà Gabriele Anselmi, nato a Roma nel 1982, noto nell’ambiente minors romano con il soprannome de “Er Mandrake” (causa somiglianza con Gigi Proietti); cresciuto nelle giovanili del San Paolo Ostiense, dal 2000 al 2014 ha militato nella C laziale vestendo anche le maglie di altre società storiche come Petriana, Agip, St. Charles, Smit, Vigna Pia. Tra il 2015 e il 2019, per gestire lavoro a Roma e famiglia a Modena, milita in Promozione prima con il Maccarese (con Promozione in serie D), poi a Modena con I Giganti e CUS Mo.Re che, al momento della sospensione della stagione, occupava il primo posto solitario in classifica.

C.S. – Dias, ultimo rinforzo nel reparto lunghi per la E80 Bema LG Competition

La E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti comunica di aver tesserato Matteo Dias per la stagione 2020/2021. Ala forte di 198 cm, Dias è un giocatore dotato di una buona tecnica individuale e di una certa fisicità che gli permette di poter ricoprire anche il ruolo di centro.

Nonostante la giovane età (classe 1999), Matteo è titolare di un ottimo curriculum e può già vantare diverse esperienze in importanti formazioni emiliane. La sua formazione cestistica ha inizio alla Pallacanestro Reggiana e nel vivaio biancorosso gioca in tutti i team giovanili dall’Under 15 all’Under 20. Nel 2015/2016, grazie al doppio tesseramento, vive la sua prima stagione “senior” nelle fila della Scuola Basket Cavriago (Serie C Silver). Nel 2017/2018 viene invece acquistato dalla BMR Scandiano e a soli 18 anni fa così il suo debutto nel campionato di Serie B. A fine campionato scende di categoria e viene tesserato dall’ambiziosa Pallacanestro Fiorenzuola 1972, serie contender per la vittoria del campionato di Serie C Gold. Dias rimane nella formazione piacentina per due stagioni: la corsa dei gialloblù verso la promozione viene interrotta a marzo dall’emergenza Covid-19, ma Matteo è, comunque, protagonista di un ottimo torneo in cui si conferma come uno dei giovani più interessanti del campionato.

Con l’acquisto di Dias, viene così completato il reparto lunghi della LG Competition, che può ora contare su un ottimo mix di atleti dotati di esperienza e atletismo, talento e fisicità.

C.S. – Colpaccio BB2016 con l’arrivo dell’ala Conti

Un vero e proprio “homecoming” per Alberto Conti, la nuova acquisizione del Bologna Basket 2016.

Classe 1998, scuola Virtus Bologna – dove ha svolto tutta la trafila nei campionati giovanili, sino a diventare campione d’Italia U17 – Alberto è un’ala/guardia di 195 cm per 93 kg. Dopo l’esperienza sotto le Due Torri, con anche tre anni alla Pontevecchio, si trasferisce nel 2015 negli Stati Uniti alla ‘Combine Basketball Academy’ di Charlotte, un’esperienza di un anno molto importante per la sua maturazione sia dal punto di vista cestistico che scolastico. Tornato in Italia finisce al Derthona Basket di Tortona, in A2, per poi passare i successivi due anni ancora in A2 all’NPC Rieti, dove nella seconda stagione mette insieme una media di 14 minuti, con 3,81 punti a gara. Nell’ultimo campionato si trasferisce alla Cestistica San Severo (8 minuti e 2,06 punti a gara i suoi numeri) e, a febbraio, alla Goldengas di Senigallia, dove, però, conclude praticamente subito l’attività causa lockdown.

C.S. – La Grifo rinforza il backcourt con Bergantini

In attesa di sapere il campionato che verrà disputato (quale e quando), la Grifo Imola si rinforza con Fabio Bergantini (play 1998). Nonostante l’ancor giovane età, ha maturato già una buona esperienza in serie D dove esordisce giovanissimo con l’AICS Forlì; dopo un anno al Gaetano Scirea in C Gold, torna in serie D nelle file del Selene Sant’Agata, in cui ha militato fino allo scorso campionato. Lo scorso anno ha viaggiato a oltre 13 punti di media partita, con un top scorer a 29 contro Russi.

C.S. – La 4 Torri (a sorpresa) acquisisce i diritti di C Gold del BB2016

Quello che era un auspicio adesso è diventato una solida certezza. Nei giorni scorsi infatti è stato siglato e ufficializzato l’accordo sul contratto tra la 4 Torri Ferrara e il Bologna Basket 2016 per l’acquisizione del diritto sportivo in vista della prossima stagione cestistica della Serie C Gold Emilia-Romagna.

La 4 Torri ritrova, dunque, l’importante palcoscenico della C Gold, che quattro anni fa aveva visto i granata sfiorare la promozione in B, che sfumò in gara 3 della semifinale playoff contro Imola: era la stagione 2015-2016. Tre anni fa, invece, la 4 Torri era stata eliminata al primo turno di playoff in due gare contro Fiorenzuola.

In attesa di questo grande ritorno, la società ferrarese si è resa protagonista del mercato estivo, portando a compimento acquisti di valore per poter disputare un campionato di livello. Il presidente Moretti si è detto molto soddisfatto per l’acquisizione del diritto sportivo e per il roster competitivo, che sarà presentato nei prossimi giorni, messo a disposizione di coach Andrea Fels.

1 2 3 4 5 6 214