Tag Archives: b femminile

La Matteiplast sale sull’ottovolante… Serie B, Cavezzo è l’anti Libertas Bologna

A2/B 8° Giornata

INFA CIVITANOVA MARCHE – DELSER-CRICH UDINE 55 – 61

SALERNO BASKET 92 – SISTEMA ROSA PORDENONE 42 – 44

MATTEIPLAST BOLOGNA – MADDALENA VISION PALERMO 73 – 40

(20-5; 38-20; 52-32)

Progresso: D’Alie 8 (3/4, 1/1, 1/1), Tassinari 9 (5/6, 2/7, 0/3), Mini, Tava 16 (2/4, 4/5, 2/3), Cadoni 18 (0/1, 9/15); Franceschelli 7 (0/2, 2/2, 1/4), Cordaro (0/1), Dall’Aglio 4 (4/4, 0/3), Storer 5 (1/1, 1/2), Meroni 2 (1/2), Nanucci 4 (2/2, 0/5), Poletti (0/1). All. Andreoli.

Palermo: Minichino 13 (5/6, 1/3), Monaco 4 (2/4, 0/2), Ferretti 3 (3/4, 0/6), Blažević 10 (1/2, 3/6, 1/2), Ermito 4 (2/7); Casiglia (0/4), Ferrara (0/1), Verona 6 (1/2, 1/4, 1/2), Tennenini (0/2), Davì. All. Torriero.

BASKET FEMMINILE STABIA – B.ETHIC 51 – 67

(13-14; 19-38; 37-48)

Castellamare di Stabia: Ortolani 2, Innocenti, Giuseppone ne, De Rosa R., Potolicchio 21, Gallo, Di Costanzo 4, Minervino 8, Tagliafierro, De Rosa F., Scala, O’Dwyer 16. All. Massaro.

Bonfiglioli Ferrara: Hanson 10, Cecconi, Bona ne, Cupido 5, Diene 11, Miccio 4, Santarelli 10, Missanelli 3, Viviani, Ramò 14, Zussino, Furlani 10. All. Chimenti.

ECODENT VILLAFRANCA – DEFENSOR VITERBO 58 – 43

FANOLA-ONETECH S. MARTINO – VELCOFIN VICENZA 47 – 67

CLASSIFICA

Matteiplast Bologna 16; Vicenza, Marghera 12; Civitanova 10; Bonfiglioli Ferrara, Udine, Villafranca 8; San Martino di Lupari 6; Viterbo, Castellamare, Pordenone 4; Palermo, Salerno 2.

SERIE B 9° Giornata

ACETUM – SCUOLA BASKET FAENZA 58 – 41

(26-9; 40-22; 48-32)

Cavezzo: Righini, Bocchi, Zanoli 18, Balboni, Marchetti 5, Melloni, Finetti 2, Bernardoni 6, Costi 19, Calzolari 6, Bellodi. All. Bregoli.

S.B. Faenza: Schwienbacher 6, Coraducci, Morsiani L. 7, Ballardini S. ne, Caccoli 4, Ballardini C. 4, Bravi, Moriconi 6, Guerrini ne, Morsiani D. 13, Bornazzini 1, Bennoli ne. All. Ballardini S.

BASKET TRICOLORE – RIMINI HAPPY BASKET 91 – 40

ITALGOMMA – BK CLUB VALTARESE 2000 65 – 43

(22-11; 40-20; 56-21)

Magik Parma: Corsini 15, Petrilli 7, Tringale 9, Molinari 2, Tomassetti 6, Trevisan 5, Bertolotti 4,Vaccari 8, Minari M. 4, Pavarani 3 ,Zoni, Minari C 2. All. Lopez.

Borgo Val di Taro: Galli, Montanari 14, Bozzi 2, Pallotta 6, Giacchetti, Crivaro, Marchini 4, Mezini, Ferrari, Fatadey 6, D’Ambros ne, Franceschini 11. All. Scanzani.

L’Italgomma fa suo il derby contro la Roby Profumi nei primi due quarti della partita dove le ragazze di Lopez e Bonati hanno concesso solo venti punti alle ospiti mettendone a segno il doppio. Dopo un inizio contratto le parmigiane prendono subito il largo e volano sul 14 a 7 con i canestri di Corsini e Vaccari, gli arbitri concedono pochi contatti e mandano spesso le squadre in lunetta. La Magik non sbaglia con Tringale e Petrilli, mentre la Roby è imprecisa in attacco. Nel secondo parziale Montanari prova a riportare la Valtarese in partita con l’apporto di Marchini, ma la difesa di casa è attenta sulla forte ala ospite. Martina Minari e Corsini piazzano un altro parziale in contropiede mentre Trevisan e Pavarani si fanno trovare pronte in area pitturata a gioco schierato e l’Italgomma va a riposo sul 40 a 20. Dopo l’intervallo le padrone di casa spazzano via le avversarie con un perentorio 16 a 1. La difesa è praticamente perfetta e l’attacco gira bene con Tomassetti e Petrilli in regia che innescano Vaccari e Bertolotti. Nell’ultimo quarto la Magik cerca minuti importanti per le Under Zoni e Minari Caterina che tengono bene il campo, ma l’intensità difensiva cala e Borgo Taro ne approfitta per rendere meno pesante il passivo.

B.S.L.  – A.I.C.S. BASKET 42 – 39

(15-5; 26-21; 29-29)

San Lazzaro: Talarico 12, Melchioni 6, D’auria, Zarfaoui 12, Raffaelli, Magliaro 6, Malandra. Ghigi ne, Nicolazzo 4, Panighi 1, Gorla 1. All Dalè.

Aics Forlì: Bosi, Giunchi, Bargellini, Sampieri 4, Bozzi 7, Giunchi, Cedrini 2, Donati 4, Silighini 17, Gnini 4, Kulcsar 1. All. Chiadini.

TIGERS PARMA BK ACADEMY – POL. LIB. CALENDASCO 56 – 46

LIBERTAS BK ROSA FORLI – LIBERTAS BK BOLOGNA 45 – 65

RECUPERO

VALTARESE- VAL D’ARDA 51 – 58

CLASSIFICA

Libertas Bologna, Cavezzo 16; S.B. Faenza 14; Magik Rosa Parma 12; Tricolore Reggio 10; Calendasco, Val d’Arda 8; Valtarese 2000, Bsl San Lazzaro 6; Aics Forlì, Libertas Rosa Forlì, Tigers Parma 4; Happy Basket Rimini 0.

A2, la Matteiplast doma in volata Civitanova. Serie B: tutto facile per le prime

A2/B 7° Giornata

RITTMEYER BRUGG MARGHERA – FANOLA-ONETECH S. MARTINO 69 – 54

MATTEIPLAST – INFA CIVITANOVA MARCHE 43 – 40

(8-11; 19-21; 31-32)

Matteiplast Bologna: Franceschelli 8, D’Alie 2, Cordisco ne, Occhipinti ne, Tassinari ne, Dall’Aglio 5, Tava 8, Mini 5, Meroni, Cadoni 12, Poletti ne, Nannucci 3. All. Andreoli.

Civitanova Marche: Orsili ne, Zaccari ne, Perini 14, Bocola ne, Trobbiani 4, Ceccarelli 2, Ostojic 14, Scibelli 2, Mataloni 4, Marinelli, Stronati ne. All. Matassini.

MADDALENA VISION PALERMO – BASKET FEMMINILE STABIA 44 – 67

SISTEMA ROSA PORDENONE – DEFENSOR VITERBO 60 – 47

DEFENSOR VITERBO – PFF GROUP FERRARA 46 – 36

(14-9; 24-17; 34-28)

Viterbo: Puggioni 9, Boccalato, Raiola 6, Riccobono 3, Ciavarella 12, Romagnoli 8, Cutrupi 1, Pasquali ne, Ottaviani ne, Flauret 5, Stoichkova 2, Ndiaje. All. Scaramuccia.

Bonfiglioli Ferrara: Hanson 8, Cecconi ne, Cupido 8, Diene 3, Miccio 8, Santarelli, Missanelli 2, Viviani ne, Ramò 4, Zussino, Furlani 3. All. Chimenti.

DELSER UDINE – ALPO VILLAFRANCA 61 – 66

CLASSIFICA

Matteiplast Bologna 14; Marghera 12; Civitanova, Vicenza 10; San Martino di Lupari, Bonfiglioli Ferrara, Udine, Villafranca 6; Viterbo, Castellamare 4; Palermo, Salerno, Pordenone 2.

SERIE B 8° Giornata

A.I.C.S. BASKET FORLI’ – BK CLUB VAL D’ARDA 47 – 64

(12-21; 27-37; 37-53)

AICS Forlì: Bosi, Calabrese 16, Giunchi L., Bargellini, Sampieri 2, Bozzi 9, Giunchi G. ne, Cedrini 10, Donati, Silighini 8, Kulcsar 2. All. Chiadini.

Fiorenzuola: Podestà 16, Borghi 3, Ghittoni ne, Rizzi 6, Rossi 15, Bertoni 2, Rocca ne, Bona 11, Ubbiali, Vambie, Zuin 6, Zane 5. All. Giroldi.

BK CLUB VALTARESE 2000 – BASKET TRICOLORE 51 – 49

POL. LIB. CALENDASCO – MAGIK ROSA 50 – 75

(5-22; 20-37; 35-59)

Calendasco: Raggi 13, Berna 12, Savini 12, Casula, Rizzati 2, Bolzoni, Ferrari 3,Patelli 4, Zunic, Sambou 2, Agolini, Cremona. All. Cavanna.

Magik Parma: Corsini 13, Petrilli 8, Tringale 8, Molinari, Tomassetti 6, Trevisan 10, Bertolotti 2, Vaccari 13, Minari M. 9, Pavarani 4, Zoni 2. Minari C. All. Lopez.

LIBERTAS BASKET BOLOGNA – TIGERS PARMA BASKET ACADEMY 71 – 43

(23-12; 37-25; 53-33)

Libertas Bologna: Servillo, Bettini 1, Aleotti 3, Romagnoli, Percan 19, Lolli Ceroni 18, Gilioli 5, Torresani 5, Patera 6, Trombetti 3, Giacometti 9, Bottarelli 2. All. Borghi.

Tigers Parma: Trolli, Piedimonte 6, Voltolini, Bianchi 5, Pederzolli 6, Aiello 9, Malini 3, Hurley 10, Vettori 4. All. Frazzi.

SCUOLA BASKET FAENZA – LIBERTAS BASKET ROSA FORLI 75 – 53

B.S.L. – ACETUM 44 – 73

(2-27; 15-46; 31-60)

San Lazzaro: Malandra 4, Melchioni, Magliaro 3, Talarico 19, Ghigi, Gorla 9, Zarfaoui 3, Nicolazzo 6, Landuzzi, Panighi, D’Auria ne. All. Dalè.

Cavezzo: Righini, Bocchi 6, Zanoli 13, Balboni, Marchetti 16, Melloni, Finetti 7, Bernardoni 10, Costi 10, Calzolari 9, Bellodi 2. All. Bregoli.

CLASSIFICA

Libertas Bologna, S.B. Faenza, Cavezzo 14; Magik Rosa Parma 10; Calendasco, Tricolore Reggio 8; Valtarese 2000*, Val d’Arda* 6; Bsl San Lazzaro, Aics Forlì, Libertas Rosa Forlì 4; Tigers Parma 2; Happy Basket Rimini 0.

Magia di D’Alie e la Matteiplast fa suo il derby con Ferrara. Serie B, derby a Parma

L’A2 parte subito con un derby molto importante e cioè quello tra Matteiplast e Bonfiglioli, cioè due delle formazioni, sulla carta, più forti. In serie B, invece, c’è il derby ducale Tigers-Magik Rosa e l’interessante scontro Libertas Forlì-Tricolore Reggio.

SERIE A/2 1° Giornata

RITTMEYER BRUGG MARGHERA – LIBERTAS SPORTING BK SCHOOL 65 – 44

FANOLA-ONETECH S. MARTINO – TUSCIA BASKET ANTS VITERBO 59 – 54

MATTEIPLAST BOLOGNA – BONFIGLIOLI FERRARA 50 – 47

(14-16; 29-27; 40-37)

Matteiplast: Tava 8, Franceschelli 5, D’Alie 13, Cadoni 9, Mini 3, Nannucci 3, Dall’Aglio 3, Meroni 6, Cordisco ne, Occhipinti ne, Storer ne. All. Andreoli.

Bonfiglioli Ferrara: Salvadego ne, Cecconi ne, Cupido 7, Diene 7, Miccio 11, Santarelli 5, Missanelli 2, Ramò 13, Zussino ne, Furlani 2; All. Chimenti.

Una magia di D’Alie regala due punti alla Matteiplast che bagna con una vittoria il debutto del nuovo campionato di A2, riprendendo il filo del discorso interottosi con la magnifica semifinale di playoff della scorsa annata.

Contro una Ferrara agonista sono servite le giocate individuali a discapito del gioco di squadra, che deve ancora amalgamarsi in questo inizio di stagione. Il talento e la profondità della panca bolognese alla fine ha avuto il giusto peso nella vittoria finale.

La partita ha vissuto di continui strappi: nei primi due quarti Cupido e Miccio provano a dare l’allungo alla formazione ospite rintuzzato, però, dalle giocate del reparto lunghe della Matteiplast che, con Cadoni (9 punti e 12 rimbalzi), Tava e Meroni, permette alla formazione di Andreoli di andare a riposo con una incollatura di vantaggio. Nel secondo quarto di gara Dall’Aglio e Nannucci provano ad allungare per la compagine bolognese ma Ferrara, con Ramò e Santarelli, rimane in scia. La difesa a zona 3-2 mette in difficoltà l’attacco di casa ma una tripla di Mini è ossigeno puro e permette alle ragazze del Civ di mantenere il vantaggio, anche grazie al controllo dei rimbalzi. Si arriva al concitato finale con 18 secondi sul cronometro e la prodezza di D’Alie a fil di sirena è come il morso del cobra che uccide le speranze di una Ferrara mai doma.

BASKET FEMMINILE STABIA – ALPO BASKET VILLAFRANCA 54 – 59

FE.BA CIVITANOVA MARCHE – SISTEMA ROSA PORDENONE 62 – 51

SALERNO BASKET 92 – A.S. VICENZA 40 – 67

CLASSIFICA

Matteiplast Bologna, Vicenza, Civitanova, Villafranca, Marghera, San Martino di Lupari 2; Bonfiglioli Ferrara, Salerno, Pordenone, Udine, Viterbo, Castellamare 0.

SERIE B 2° Giornata

A.I.C.S. BASKET FORLI’ – POL. LIB. CALENDASCO 31 – 49

LIBERTAS BASKET BOLOGNA – BK CLUB VALTARESE 2000 62 – 48

SCUOLA BASKET FAENZA – RIMINI HAPPY BASKET 72 – 40

B.S.L. SAN LAZZARO – BK CLUB VAL D’ARDA 58 – 64

(13-18; 29-31; 38-51)

San Lazzaro: Raffaelli 3, Magliaro 1, Talarico 17, Ghigi ne, Zarfaoui 5, Nicolazzo 6, Melchioni 6, Landuzzi ne, Panighi 2, Malandra 1, Gorla 17. All. Dalè.

Fiorenzuola: Podestà 3, Borghi 23, Ghittoni, Rizzi 6, Rossi 11, Bertoni, Rocca, Zane, Menta, Bona 12, Zuin 9, Yamble. All. Giroldi.

LIBERTAS BASKET ROSA FORLI – BASKET TRICOLORE 66 – 70

TIGERS PARMA BASKET ACADEMY – ITALGOMMA 41 – 60

(9-15; 19-39; 34-45)

Tigers Parma: Trolli, Voltolini, Piedimonte 5, L’altrella 4, Bianchi 3, Pederzolli 5, Aiello 9, Malini, Borsa, Parizzi, Hurley 12, Vettori 3. All. Martinelli.

Magik Rosa Parma: Basteri, Corsini 10, Petrilli 9, Tringale 8, Molinari 4,Tomassetti 11, Trevisan 2, Vaccari 10, Minari M., Pavarani 2, Zoni 2, Minari C. 2. All. Lopez.

Il primo derby della stagione se lo aggiudica l’Italgomma con una prestazione però non troppo brillante. Tra le ragazze della Magik militano giocatrici ex Basket Parma e tornare al PalaCiti ha dato forti emozioni che ad inizio partita si sono fatte sentire. Corsini, Molinari, Pavarani e Vaccari che, con le giovanili gialloblu, hanno fatto parte di quei gruppi che hanno portato svariati titoli nazionali; Petrilli, Trevisan e le sorelle Minari  che nel recente passato hanno avuto l’onore vestire una maglia così prestigiosa come quella gialloblu hanno dovuto trovare una ancor più forte concentrazione per affrontare la gara. Il primo periodo vede protagoniste le padrone di casa con Piedimonte e Aiello che regalano il primo ed unico vantaggio alle Tigers, poi l’Italgomma si sblocca e piazza un secco 15-4 con protagoniste Corsini e Vaccari . Il secondo quarto è tutto di marca bianco blu, due triple, una di Tomassetti e una di Petrilli aprono la zona di coach Martinelli e Molinari riesce a servire ottimi palloni sotto per Tringale, Trevisan e Pavarani protagoniste di un 24 a 10 che affonda le padrone di casa. Dopo l’intervallo lungo la Magik sembra essere appagata e Pederzolli insieme ad Hurley trascinano le padrone di casa nella vittoria del terzo periodo. Una strigliata dalla panchina riporta subito in bolla le Magike che trovano minuti e giocate importanti delle sorelle Minari e Zoni tutte U20, con Corsini, Tringale e Molinari a dare la giusta esperienza ad un quintetto che riporta l’Italgomma ad un meritato +19.

CLASSIFICA

Libertas Bologna, S.B. Faenza, Tricolore Reggio, Magik Rosa Parma 4; Bsl San Lazzaro, Cavezzo, Val d’Arda, Calendasco 2; Libertas Rosa Forlì, Happy Basket Rimini, Aics Forlì, Valtarese 2000, Tigers Parma 0.

Ecco l’elenco delle squadre ammesse in C Gold, Silver, D e B Femminile, ma…

Il Consiglio Regionale della FIP ha comunicato l’eleno delle squadre ammesse nei maggiori campionati seniores. Inoltre, il Consiglio Regionale ha deliberato la riapertura dei termini di iscrizione, fino alle ore 20.00 di venerdì 29 luglio, per questi campionati, ad eccezione della SERIE D.

SERIE C GOLD

  1. 001228 – 4 Torri Ferrara
  2. 002081 – Pall. Titano San Marino
  3. 002227 – Pol. Pontevecchio
  4. 006075 – Nuova PSA Modena
  5. 012232 – Salus Basket
  6. 019439 – New Flyng Balls
  7. 022273 – Pol. Arena
  8. 022288 – Vis Spes Imola
  9. 029162 – Gaetano Scirea
  10. 048011 – BSL S.Lazzaro
  11. 050402 – Pall. Fiorenzuola 1972
  12. 050639 – Basket Lugo
  13. 054693 – Bologna Basket 2016

SERIE C SILVER

  1. 000296 – Pall. Novellara
  2. 000756 – Pol. Molinella
  3. 000939 – Virtus Medicina
  4. 000940 – Anzola Basket
  5. 001690 – Pol. Castelfranco Emilia
  6. 002211 – CVD
  7. 002954 – Basket Riccione
  8. 006908 – Olimpia Castello
  9. 012172 – Granarolo Basket
  10. 022281 – Rebasket
  11. 035945 – Scuola Basket
  12. 039104 – Guelfo Basket
  13. 042530 – LG Competition
  14. 052720 – Pall. Castenaso
  15. 054624 – Academy Basket Fidenza 2014

SERIE D MASCHILE

  1. 000121 – La Torre
  2. 000342 – Cral E. Mattei
  3. 000497 – Veni Basket
  4. 000498 – Vis Persiceto
  5. 000755 – Antal Pallavicini
  6. 000767 – Artusiana Forlimpopoli
  7. 000944 – Stars Basket
  8. 000953 – Pall. Nazareno Carpi
  9. 002567 – U.S. Aquila
  10. 002688 – S. Mamolo Basket
  11. 003070 – Altedo Basket
  12. 007855 – Giardini Margherita
  13. 007876 – Atletico Basket
  14. 015629 – Audax Ferrara
  15. 017203 – GS International Imola
  16. 023325 – Pol. Castellana
  17. 024681 – Sampolese Basket e Volley
  18. 028893 – PGS Welcome
  19. 032756 – Magik Basket
  20. 034210 – Grifo Imola
  21. 045102 – Scuola Pall. Vignola
  22. 047147 – Basket Voltone
  23. 047249 – Francesco Francia
  24. 048046 – Bellaria Basket
  25. 050715 – Cestistica Argenta
  26. 050821 – AICS Forlì
  27. 050949 – Titans Ozzano
  28. 052415 – Scuola Basket Ferrara
  29. 052840 – Basket Village
  30. 052959 – Party & Sport
  31. 054086 – CNO Santarcangelo
  32. 054350 – Pall. Fulgor Fidenza 2014

SERIE B FEMMINILE

  1. 000143 – Libertas Bologna
  2. 002275 – BK Club Valtarese 2000
  3. 002696 – Pol. Calendasco
  4. 005198 – Basket Cavezzo
  5. 038163 – Rimini Happy Basket
  6. 042516 – Basket Club Val D’Arda
  7. 042541 – AICS Forli
  8. 048011 – BSL S.Lazzaro
  9. 052113 – Magik Rosa Parma
  10. 052490 – Scuola Basket Faenza
  11. 052928 – Basket Tricolore
  12. 052969 – Libertas Basket Rosa
  13. 054702 – Tigers Parma

A2, la Bonfiglioli vince, ma soffre con la Matteiplast. La Magika supera Viterbo

SERIE A2/B 22° Giornata

PFF GROUP – MATTEIPLAST 58 – 52

(17-16; 32-25; 41-31)

Bonfiglioli Ferrara: Nori 4, Rossi 6, D’Aloja ne, Cecconi ne, Rulli 6, Innocenti 7, Rosset 12, Miccio 8, Savelli, Nako Moni ne, Missanelli 5, Bona 10. All. Stibiel.

Progresso Bologna: Morsiani 10, Cordisco 3, Occhipinti, Tassinari 14, Dall’Aglio 2, Storer 2, Mini 15, Cadoni 1, Schweinbacher, Nannucci 5. All. Lolli.

E’ mancata la lode, ma la Matteiplast esce confortata e con un buon voto sul libretto dall’esame Ferrara. Sotto di dodici lunghezze, alzando la difesa e con il quintetto piccolo in campo, le bolognesi sorpassano sul 49-48 a 3 minuti dalla fine, prima di venire condannate da un fallo antisportivo molto fiscale fischiato a Dall’Aglio e da una bomba di Rossi. Proprio la percentuale dall’arco delle estensi si rivelerà decisiva, sia per l’allungo iniziale, propiziato dalle triple di Rosset e Miccio, che per la lunga voltata finale che ha fatto tremare la seconda forza del campionato che sul 53-41 pensava di avere risolto la pratica. Non aveva però fatto i conti, la compagine ferrarese con il cuore di Mini e compagne, che grazie a una prestazione extra lusso di Tassinari (14 punti in 20 minuti) e alla concretezza di Morsiani sotto le plance, rimaneva nella scia della squadra di casa. Il duo Nori-Bona limitano Cadoni, ma Mini trova giocate che permettono di non affondare, poi sotto di 12 la mossa che poteva svoltare la gara: 4 piccole e difesa aggressiva e Ferrara viene lentamente soffocata fino a subire il sorpasso, quando la partita sta per arrivare alle ultime curve. Il fiscale antisportivo e la bomba di Rossi però fanno pendere la bilancia dalla parte di Ferrara che porta a casa lo scalpo di una orgogliosa Matteiplast, non prima di avere sudato le proverbiali sette camicie.

SCOTTI VASCO EMPOLI – CESTISTICA SPEZZINA LA SPEZIA 56 – 78

PALL. FEMMINILE VIAREGGIO – BASKET GIRLS ANCONA 61 – 47

SALERNO BASKET 92 – LE FARINE MAGICHE ARIANO IRPINO 33 – 64

C.M.O. CASTELLAMMARE DI STABIA – INFA CIVITANOVA MARCHE 64 – 53

MADDALENA VISION PALERMO – GUARNIERI BRINDISI 92 – 43

MAGIKA CASTEL SAN PIETRO TERME – DEFENSOR VITERBO 58 – 49

(8-10; 27-27; 40-39)

Castel San Pietro: Gianolla 12, Venturi ne, Michelini, Capucci 2, Melandri 5, Franceschelli 5, Brunetti 10, Pazzaglia 2, Santucci 12, Pieropan 10, Furlani, Zarfaoui. All. Seletti.

Viterbo: Orchi 4, Yordanova 2, Riccobono 4, Ciavarella 14, Raiola, Romagnoli 14, Puggioni 3, Flauret, Porcu, Cutrupi, Ndiaye, Spirito 8. All. Scaramuccia.

Parte male la Magika nei primi minuti: continui errori al tiro mentre Viterbo segna tutti i primi tentativi. Sotto 0-6, le maghette si riprendono e sorpassano con la prima tripla stagionale di Carlotta Gianolla. Franceschelli e Santucci sono le più ispirate, ma Lella commette il terzo fallo personale dopo un minuto di secondo quarto. La Magika vive il momento più difficile della gara: continuano gli errori delle maghette, Viterbo allunga fino al 15-26 (massimo vantaggio) dopo un tecnico fischiato a Coach Seletti. Poi un canestro di Federica Brunetti apre la reazione delle castellane, canestro al quale seguono due punti di Melandri, la tripla di Pieropan dopo una rapida e bella serie di passaggi e alcuni liberi: 27 pari all’intervallo e gara riaperta. La Magika forte dell’entusiasmo del suo pubblico e della reazione messa in campo continua nel secondo tempo a giocare a testa alta e con grande carattere. Torna avanti Viterbo nei primi minuti del terzo quarto, ma la Magika si riprende il comando del match. Vengono alzati i giri difensivamente col reparto guidato con impeto da coach Martinelli dalla panchina e Ciavarella e Yordanova vengono limitate. Se il secondo quarto era stato quello del recupero e il terzo è quello d’assestamento, il quarto diventa il periodo dell’allungo. Alice Melandri si guadagna i tanti minuti in campo del secondo tempo e Pieropan segna punti importanti. Viterbo si riporta a -3 (50-47) con una tripla di Romagnoli a metà quarto. Seletti chiama time-out, perdere l’inerzia conquistata sarebbe letale. Al rientro in campo Lella segna subito il +5 e Brunetti allunga a +7 (54-47). Viterbo prova a rispondere, ma il tempo scorre e ad ogni errore la Magika è pronta a ripartire. Segna ancora Santucci e poi Brunetti a un minuto della fine mette il canestro della staffa. Finisce 58-49 e la Magika esce tra gli applausi del suo pubblico.

CLASSIFICA

La Spezia 42; PFF Group Ferrara 38; Magika Castel San Pietro 30; Palermo 28; Matteiplast Bologna 26; Empoli, Castellamare 22; Viterbo 20; Civitanova, Ariano Irpino, Viareggio 18; Salerno*, Brindisi 8; Ancona* 6.

SERIE B 19° Giornata

B.S.L. SAN LAZZARO – BASKET CAVEZZO 49 – 62

(9-18; 26-31; 36-49)

San Lazzaro: Torresani 10, Gilioli 2, Melchioni ne, Talarico 15, Malandra 2, Richetta 2, Giacometti 10, Giorgetti 2, Alboni 6, Peli. All. Dalè.

Cavezzo: Righini ne, Brevini 8, Zanoli 4, Balboni, Marchetti 20, Melloni 6, Ruini ne, Tardiani, Bernardoni 8, Todisco 3, Calzolari 13. All. Bregoli.

MAGIK ROSA – A.I.C.S. BASKET FORLI’ 65 – 27

(23-5; 36-10; 48-19)

Magik Rosa Parma: Basteri, Corsini 12, Tringale 10, Molinari 13, Tomassetti 6, Bertolotti 10, Vaccari 6, Costi, Pavarani 3, Zoni 5. All. Lopez.

Aics Forlì: Bosi 1,Maldini, Giunchi L. 6, Bozzi 8, Giunchi G. 2, Cedrini 4, Donati 2, Bargellini 3, Sampieri 1, Fabris 2. All. Montuschi.

Una Italgomma memore della sconfitta subita all’andata è scesa in campo al PalaMagik determinata e grintosa contro un Aics Forlì che dopo sette minuti di gioco ha subito un devastante 21 a 0. Bertolotti, Vaccari e Tringale sono sembrate immarcabili per la difesa romagnola che alla fine del periodo si è trovata 21 a 5 grazie ai due canestri Di Giunchi L. Il secondo tempo è iniziato con la Magik protagonista trascinata dal suo capitano Corsini che mette a segno tre canestri consecutivi ben servita da una Tomassetti sempre più padrona e regista di questa squadra, capace di chiudere il quarto con una tripla che fa segnare sul tabellone un 36 a 10 che lascia poche speranze alle ospiti. Dopo l’intervallo lungo è Tringale a portare la Magik sul più trenta al massimo vantaggio grazie anche all’ottima serata difensiva di Vaccari e Pavarani che spazzolano entrambe le aree a rimbalzo.Nell’ultimo parziale Forlì ci prova ma tre triple di Molinari spengono di fatto ogni speranza per Cedrini e compagne che devono cedere il passo ad un’Italgomma già con la testa a Domenica 20, quando alle ore 19 incontrerà il New Basket Mirandola, nella sfida decisiva per l’acceso ai play off per la promozione in serie A2.

HELLAS BASKET CERVIA – BK CLUB VAL D’ARDA 50 – 65

(8-20; 15-32; 27-50)

CerviaCesenatico: Ravaglia 4, Sabbatani 6, Varlamova 2, Zoffoli 2, Belli E., Zavalloni 7, Mordenti 3, Belli S. 2, Garaffoni 9, Nanni 2, Tramontano 13. All. Montanari.

Fiorenzuola: Podestà 11, Borghi ne., Perati 3, Ghittoni, Rizzi 11, Rossi 28, Bertoni 2, Rocca, Menta, Berna, Besagni 10. All. Bacchini

LIBERTAS BASKET BOLOGNA – BK CLUB VALTARESE 2000 46 – 56

Libertas Bologna: Magliaro 2, Castelli, Bettini 9, Frabetti, Pazzaglia, Grassi 12, Iannuzzi, Giubilei 16, Palasciano, Trombetti 7. All. Castelli.

Borgo Val di Taro: Bazzani 4, Bozzi 4, Petrini 7, Montanari 7, Marchini 20, Mezzini 4, Fastaday 8, Ferrari, Leonardi. All. Scanzani.

REGGIANA GOURMET – BEACH PARK 57 – 53

(13-12; 32-24; 41-36)

Tricolore Reggio: Oppo 8, Licia Corradini 21, Gambetti Bervini 10, Accini, Pieracci, Denti 12, Fedolfi 3, Boiardi, Costi, Leila Corradini 2, Petrocchi, Strada 1. All. Fantesini.

S.B. Faenza: Vespignani ne, Ballardini C., Lolli Ceroni, Soglia 13, Moriconi 2, Caccoli 3, Morsiani 10, Bennoli, Guerrini, Samorè ne, Ballardini S. 22. All. Ballardini S.

Il Beach Park rientra dalla difficile trasferta in casa del Basket Tricolore con l’amaro in bocca e con la sensazione di aver gettato via la possibilità di espugnare il campo della seconda forza del campionato. Le faentine hanno giocato la solita gara di grande carattere e determinazione non soffrendo mai un’avversaria con maggiore esperienza e con un roster ben più abituato a questo campionato. Il match è sempre stato in grande equilibrio e si è deciso soltanto nei minuti finali, quando le romagnole non hanno mostrato lucidità nei momenti chiave. Questa sconfitta non influisce sulla classifica, perché il vantaggio sulla zona play out è ancora di due punti, distanza da mantenere nelle ultime tre partite di stagione regolare per conquistare la salvezza diretta.

LIBERTAS BASKET ROSA FORLI – NEW BASKET MIRANDOLA 38 – 77

(19-18; 32-32; 38-56)
Libertas Forlì: Calabrese 8, Coraducci 11, Andrenacci 5, Quercioli, Gentile, Seskute, Balestra, Paleari 10, Tunguz 2, Zacchini, Tampieri 2. All. Balistreri.
Mirandola: Bocchi Gio. 6, Rinaldi 3, Guaitoli 3, Gibellini, Cantore 9, Mai 2, Bocchi Giu. 5, Servillo 6, Bertan 10, Pincella 14, Romagnoli 14, Mariuzzo 5. All. Borghi.

RECUPERO

HELLAS – MAGIK ROSA 36 – 53

(5-25; 18-31; 32-35)

Cervia: Ravaglia 2, Sabbatani 5, Varlamova 2, Zoffoli, Belli E., Zavalloni 14, Mordenti 5, Belli S. 2,  Garaffoni 4, Nanni, Tramontano 2, Renzi. All. Montanari.

Parma: Basteri, Corsini 8, Tringale 5, Molinari, Tomasetti 8, Bertolotti 6, Vaccari 17, Costi 2, Pavarani 2, Zoni 5. All. Lopez.

L’Italgomma conquista i due punti in Romagna nel recupero della quinta giornata contro le giovani gialloblu del Cervia. Le parmigiane partono forte e con ottime percentuali mettono la partita subito sui giusti binari. Vaccari e Tringale dominano l’area pitturata mentre Corsini, Bertolotti e Tomasetti alternano buone penetrazioni ai tiri piazzati ad alta percentuale. Cervia riesce ad andare a segno solo con l’ottima Zavalloni e il parziale è un pesante 05 a 25 per le parmigiane. Il secondo parziale per la Magik è una festa per il rientro di Molinari dopo quattro mesi di stop e la concentrazione cala. Cervia argina le parmigiane grazie alla difesa a zona, con le ospiti che riescono a mettere a segno solo tre canestri con Pavarani, Zoni e Costi. Cervia si rifà sotto con Zavalloni sempre protagonista. Le squadre vanno al riposo sul 18-31. Dopo l’intervallo le cose non cambiano, l’Italgomma va segno solo due volte con Tomasetti e Corsini e le padrone di casa arrivano a -3. Nell’ultimo periodo la Magik allunga la difesa e costringe Cervia a soli due canestri, mentre 11 punti di Vaccari, sui 18 segnati complessivamente, regalano un finale più tranquillo alle biancoblu che possono festeggiare sulla sirena.

CLASSIFICA

Cavezzo 36; Tricolore Reggio 30; Mirandola, Val d’Arda Fiorenzuola, Magik Rosa Parma 28; Bsl San Lazzaro 18; Scuola Basket Faenza, Valtarese 16; Libertas Rosa Forlì 14; Libertas Bologna 8; Aics Forlì 6; Hellas Cervia 0.

A2, la Matteiplast ha la sua bella rivincita. In serie B, impresa della Magik Rosa

A2/B 21° Giornata

INFA CIVITANOVA MARCHE – PFF GROUP FERRARA 61 – 73

(15-10; 27-29; 42-51)

Civitanova Marche: Gomes 15, Perini 15, Bocola, Trobbiani, Di Costanzo 13, Vinciguerra, Turtù, Marinelli, Stronati, Vorlova 15, Manzini 3. All. Mellappioni.

Bonfiglioli Ferrara: Nori 4, Rossi ne, D’Aloja, Cecconi ne, Rulli 16, Innocenti 12, Rosset 16, Miccio 11, Savelli 1, Nako Moni 1, Missanelli ne, Bona 10. All. Stibiel.

GUARNIERI BRINDISI – PALL. FEMMINILE VIAREGGIO 67 – 77

DEFENSOR VITERBO – SCOTTI VASCO EMPOLI 64 – 70

LE FARINE MAGICHE ARIANO IRPINO – C.M.O. CASTELLAMMARE 66 – 61

CESTISTICA SPEZZINA LA SPEZIA – MADDALENA VISION PALERMO 66 – 63

BASKET GIRLS ANCONA – SALERNO BASKET 92 08/03/2016 – 20:00

PALAROSSINI – Str.prov.cameranense ANCONA (AN)

MATTEIPLAST – MAGIKA 68 – 57

(19-16; 37-27; 56-48)

Progresso Bologna: Morsiani 8, Cordisco 2, Occhipinti, Tassinari 13, Dall’Aglio 2, Storer 8, Mini 4, Cadoni 19, Schwienbacher ne, Nannucci 12. All. Lolli.

Magika Castel San Pietro: Gianolla 10, Venturi ne, Michelini ne, Capucci 9, Melandri 2, Franceschelli 14, Brunetti 4, Pazzaglia 2, Santucci 12, Pieropan 4, Furlani ne. All. Seletti.

Il primo quarto è di sostanziale equilibrio tra Magika e Progresso. Dopo una partenza un po’ contratta, la Magika si riprende, poi cede e sotto 15-9 arriva il time out di Seletti. Reazione immediata con Pieropan e Franceschelli, che segna prima da tre poi appoggiando grazie ad un assist in tuffo di Lella Santucci. La Matteiplast tiene il vantaggio tuttavia, e chiude avanti di 3 il primo quarto. Mini allungo del Progresso ad inizio secondo quarto, poi altra reazione Magika: prima Capucci con un gioco da 2+1 ed assist per Pazzaglia, poi splendido gioco a due tra le due Federiche, Franceschelli e Brunetti, e quindi Pieropan. La Magika mette la testa avanti, 24-25, ma dura poco. La Matteiplast riprende il comando nel punteggio e lo mantiene, anche grazie a troppi errori in area della Magika, che chiude a metà gara sotto di 10, 37-27. La prima parte del terzo quarto è il momento peggiore per la Magika. La squadra di Lolli va a +15 con una bomba di Nannucci, poi +17, Franceschelli segna allo scadere dei 24” da 7 metri e mezzo, ma ancora il Progresso allunga andando a +18 e +20, 52-32 a metà terzo quarto. Proprio quando l’inerzia del match pare tutta dalla parte del Progresso emerge il carattere della Magika. Santucci segna sei punti in fila, tra canestro più libero aggiuntivo dopo il fallo e tripla che danno il -14; Capucci serve benissimo Gianolla in area e poi è complice con Franceschelli in un bel gioco a due, dopo furto sul pressing di quest’ultima. Il pressing porta anche una tripla: dal recupero di Pieropan, passaggio a Lella e scarico per Capucci che da oltre l’arco mette il -7, 52-45. In tre minuti le maghette recuperano 13 punti. Nannucci da vero leader delle sue segna fermando il break della Magika e a lei aggiunge due punti Cadoni (19 punti e 12 rimbalzi alla fine), prima di un’altra tripla di Santucci, 56-48 a 10’ dalla fine. In apertura di quarto periodo Santucci porta Castel San Pietro a -6. Il Progresso torna a +10, poi Magika ancora -7, con Gianolla, cercando un’altra reazione, magari decisiva. Decisivi invece sono alcuni errori, difensivi e offensivi, che impediscono alla Magika di recuperare ulteriore terreno. Sul -11, a due minuti dalla fine esce col quinto fallo personale Mariella Santucci. La partita si avvia verso i titoli di coda e finisce col successo della Matteiplast per 68-57.

RECUPERO

MAGIKA – ANCONA 72 – 42

(23-12; 40-19; 56-35)

Castel San Pietro: Gianolla 8, Michelini 3, Capucci 2, Melandri 2, Franceschelli 11, Brunetti 11, Pazzaglia 4, Santucci 12, Pieropan 14, Furlani 5, Zarfaoui. All. Seletti.

Ancona: Mataloni 11, Mancini 2, De Chellis 4, Pieraccini 6, Dell’Olio, Sordi 10, Ostojic 9, Gramaccioni, Villa, Bolognini, Altavilla ne, Pettinari. All. Caboni.

Prima azione e 2-0 immediato della Magika sull’asse Santucci-Franceschelli e poco dopo arriva anche la tripla di Cecilia Michelini, alla seconda partenza in quintetto stagionale. Ancona emerge nella prima metà del quarto e passa anche in vantaggio, 7-10. L’ingresso in campo di Irene Pieropan e Clara Capucci però risposta l’inerzia del match a favore della Magika. Pieropan mette due triple nel giro di 30 secondi, time out Ancona ma al rientro la Magika allunga ulteriormente con Lella e Clara ed ancora Pieropan. Allo scadere del quarto Capucci stoppa un contropiede avversario e Pieropan in versione Steph Curry segna allo scadere da ben oltre i 6,75 il 23-12 per le sue. 12 punti in 7’ di primo quarto con 3/3 da oltre l’arco, veramente on fire Pierino. Nel secondo quarto la Magika mantiene alta l’intensità e aumenta progressivamente la distanza con le avversarie, arrivando a +21 (40-19) all’intervallo. Tra le prime cinque del terzo quarto c’è anche Amina Zarfaoui. Per la playmaker dell’Under18 si tratta dell’esordio con la prima squadra e si rende protagonista di un’ottima difesa nei minuti che Paolo Seletti (suo coach quest’anno anche con l’Under18) le concede in campo e quando la richiama in panchina dopo 5 minuti per lei ci sono gli applausi del pubblico. Il terzo periodo è anche il periodo migliore per Ancona e la Magika nella parte finale del quarto accusa una flessione. Nell’ultimo periodo si rivitalizza Carlotta Gianolla, che segna 8 punti nel quarto dopo svariati precedenti errori. La Magika allunga fino al +30 finale, 72-42. Oltre a Pieropan e Zarfaoui, già menzionate, molto bene anche altre maghette come il capitano Mariella Santucci (20 di valutazione, con 6 assist, 3 recuperi e 4 rimbalzi oltre ai 12 punti), e Virginia Furlani, autrice di uno splendido canestro nel quarto periodo.

CLASSIFICA

La Spezia 40; PFF Group Ferrara 36; Magika Castel San Pietro 28; Palermo, Matteiplast Bologna 26; Empoli 22; Viterbo, Castellamare 20; Civitanova 18; Ariano Irpino, Viareggio 16; Salerno*, Brindisi 8; Ancona* 6.

SERIE B 18° Giornata

A.I.C.S. BASKET FORLI’ – LIBERTAS BASKET ROSA FORLI 43 – 49

Libertas Rosa Forlì: Andrenacci 8, Bakestra, Catalino 11, Calabrese 18, Coraducci 10, Quercioli 2, Gentile, Paleari, Seskute, Tunguz ne, Tampieri ne, Zecchini ne. All Balistreri.

BK CLUB VAL D’ARDA – B.S.L. SAN LAZZARO 68 – 41

(20-4; 39-11; 55-30)

Fiorenzuola: Podestà 12, Periti 8, Ghittoni 2, Rizzi 5, Rossi 13, Berna 14, Bertoni 7, Rocca 2, Besagni 4, Menta 1, Borghi. All. Bacchini.

San Lazzaro: Gilioli, Melchioni 10, Talarico 9, Malandra, Trentini 3, Giacometti 13, Giorgetti, Alboni 6, Ghigi, Peli, Raffaelli, All. Dalè.

BEACH PARK – HELLAS BASKET CERVIA 59 – 38

(16-8; 34-22; 45-31)

S.B. Faenza: Vespignani 2, Ballardini C., Lolli Ceroni ne., Soglia 12, Bravi 7, Moriconi 4, Caccoli 7, Morsiani 4, Bennoli 2, Samorè, Guerrini, Ballardini S. 21. All. Ballardini S.

CerviaCesenatico: Ravaglia 2, Civinelli ne., Zoffoli 1, Belli E., Zavalloni 7, Mordenti 9, Belli S. 7, Garaffoni 4, Nanni, Tramontano 8. All. Montanari.

Terza vittoria consecutiva per un sempre più lanciato Beach Park. Le faentine si aggiudicano il derby contro le cugine del Basket Cervia, partita condotta sin dalla palla a due. Le giovani cervesi lottano per quaranta minuti non riuscendo però mai ad impensierire le avversarie che con i punti di Simona Ballardini e il gioco del collettivo si portano sul 25-14 al 16′, vantaggio poi mantenuto fino alla sirena finale.

MAGIK ROSA – BASKET CAVEZZO 59 – 55

(19-15, 31-32, 47-40)

Magik Parma: Basteri ne, Corsini 11, Tringale 6, Gennari, Molinari ne, Tomassetti 14, Bertolotti 5, Vaccari 18, Costi G. 3, Pavarani 2, Zoni, Ghillani ne. All. Lopez.

Cavezzo: Righini ne, Brevini 10, Zanoli 7, Marchetti 5, Melloni, Tardiani 3, Bernardoni 7, Costi E. 18, Todisco, Calzolari 5. All. Bregoli.

L’Italgomma ferma l’imbattuta Cavezzo che, dopo sedici vittorie consecutive, trova la prima sconfitta stagionale a Parma. Parte forte la Magik con una Tomassetti in grande spolvero e Bertolotti precisa dalla lunetta, 5-0. L’Acetum non ci sta e piazza un secco 02-10 trascinata da Calzolari. Sul finale di quarto però sono ancora le guardie parmigiane a mettersi in mostra sia in attacco che in difesa, mentre Vaccari colpisce dalla media distanza, 19 a 15 alla prima sirena. Il secondo quarto parte con quattro punti di Corsini che apre il primo parziale a favore delle padrone di casa che allungano anche grazie ad una Vaccari precisissima al tiro. La difesa di casa spende però velocemente il bonus falli e deve amministrare una situazione falli preoccupante. Cavezzo ne approfitta e trascinata dalla classe di Costi e Zanoli riagguanta e sorpassa la Magik prima dell’intervallo, 31-32. E’ dopo l’intervallo che l’Italgomma mette in campo tutta la voglia di vincere, tiene per oltre sei minuti a zero il miglior attacco del campionato mentre Tomassetti e Vaccari ingranano due marce in più delle avversarie, alla sirena il tabellone dice Italgomma 47-Acetum 40. Nell’ultimo quarto le parmigiane hanno ormai preso le misure sulla zona proposta da Cavezzo e la puniscono ripetutamente con Tomassetti, Vaccari e Corsini. Sul massimo vantaggio parmigiano Cavezzo tira fuori unghie e classe e grazie a Costi e Zanoli torna in partita con un secco 0-11. A due minuti dalla fine Corsini&C, però, non perdono la testa, Tringale è precisa ai liberi e la Magik può festeggiare una prestigiosissima vittoria.

NEW BASKET MIRANDOLA – LIBERTAS BASKET BOLOGNA 56 – 35

(19-4; 33-16; 44-20)

NBM: Bocchi Giorgia 6, Guaitoli 7, Gibellini, Cantore 5, Bergamini 4, Bocchi Giulia 12, Mai, Servillo 1, Bertan 4, Pincella 13, Romagnoli 4, Mariuzzo. All. Borghi.

Libertas Bologna: Magliaro 6, Venturi 4, Castelli 2, Bettini 5, Frabetti, Pazzaglia 2, Iannuzzi, Giubilei 8, Palasciano, Trombetti 8. All. Pizzi.

BK CLUB VALTARESE 2000 – REGGIANA GOURMET 69 – 72

(19-14; 39-32; 55-62)

Valtarese: Montanari 6, Crivaro, Petrilli 17, Rossi, Bazzani, Marchini 26, Leonardi 3, Mezzini 2, Fatadei 15, Ferrari. All. Scanzani.

Tricolore Reggio: Oppo 13, Licia Corradini 13, Gambetti, Accini 22, Pieracci, Petrocchi, Denti 17, Bernini, Leila Corradini, Boiardi, Fedolfi, Strada 7. All. Piatti.

RECUPERO

CAVEZZO – AICS 81 – 44

(21-6, 49-14, 68-30)

Cavezzo: Righini, Brevini 11, Zanoli 12, Marchetti 16, Melloni 2, Ruini 2, Biagiola, Tardiani 6, Bernardoni 17, Costi 8, Todisco 7. All. Bregoli.

Aica Forlì: Bussi ne, Maldini, Ceccaroni, Bozzi 17, Giunchi, Cedrini 11, Donati 11, Bergellini 6, Sampieri. All. Montuschi.

CLASSIFICA

Cavezzo* 32; Tricolore Reggio 28; Mirandola, Val d’Arda Fiorenzuola 26; Magik Rosa Parma* 24; Bsl San Lazzaro 18; Scuola Basket Faenza 16; Valtarese 14; Libertas Rosa Forlì 14; Libertas Bologna 8; Aics Forlì* 6; Hellas Cervia* 0.

Matteiplast, arriva il Brindisi che vale i play off. Serie B, il Tricolore non sbaglia con Mirandola

A2/B 20° Giornata

MAGIKA CASTEL SAN PIETRO – BASKET GIRLS ANCONA 05/03/2016 – 21:00

PALASPORT – Viale Terme, 840 CASTEL SAN PIETRO TERME (BO)

PALL. FEMMINILE VIAREGGIO – INFA CIVITANOVA MARCHE 89 – 77

GUARNIERI BRINDISI – MATTEIPLAST 49 – 62

(14-22; 27-33; 34-49)

Brindisi: Toscano 12, Falcone 3, Mariutti, Fersino, Boccadamo 13, Perez 3, Lauria, Miccoli, Siccardi 9, Tolardo 4, D’Agnano 5. All. Ermito.

Progresso Bologna: Morsiani 10, Cordisco, Occhipinti 3, Tassinari 17, Dell’Aglio 2, Storer 3, Mini ne, Cadoni 11, Schwienbacher 6, Nannucci 10. All. Lolli.

 

La Matteiplast continua la corsa play off uscendo vincente da Brindisi: uno scontro che sulla carta poteva creare qualche preoccupazione per Tassinari e compagne, viste le non perfette condizioni fisiche di Mini e Morsiani e la lunga trasferta contro una squadra che affidava al doppio impegno casalingo (sabato e il prossimo contro Viareggio) buona parte delle speranze di salvezza. A differenza dell’ultima trasferta, attaccano reattive e concentrate le ragazze dai blocchi di partenza, con Morsiani e Tassinari offensivamente ispirate e con una buona solidità difensiva contro Siccardi e Miccoli, i due terminali offensivi delle pugliesi. Proprio la costante abnegazione difensiva, con Cordisco e Dall’Aglio a portare la croce, ma anche Cadoni ad annullare la straniera Perez, permette alla squadra di Lolli di mantenere un vantaggio di 6 lunghezze all’intervallo. All’inizio del terzo quarto, complice anche un infortunio del capitano locale Siccardi, che di fatto inaridisce il potenziale offensivo delle sue compagne, arriva il tramortente 16-0, ispirato da Nannucci, che indirizza definitivamente la partita sulla strada di Bologna. La bontà della prestazione è certificata dalla coralità del gioco, con 4 giocatrici in doppia cifra, un bel biglietto da visita in vista dell’atteso derby interno contro la Magika di sabato prossimo.

MADDALENA VISION PALERMO – DEFENSOR VITERBO 67 – 42

PFF GROUP FERRARA – LE FARINE MAGICHE ARIANO IRPINO 52 – 54 dts

(13-14; 25-28; 35-32; 46-46)

Bonfiglioli Ferrara: Nori 16, Rossi 8, D’Aloja ne, Cecconi ne, Rulli 14, Innocenti 3, Rosset ne, Miccio, Savelli, Najo Moni, Missanelli 4, Bona 7. All. Stibiel

Ariano Irpino: Paparo, Valerio 18, Falanga M., Santabarbara, Falanga A., Albanese, Maggi 1, Cupido 18, Celmina 12, Zanetti 5, De Michele ne. All. Ferazzoli.

C.M.O. CASTELLAMMARE DI STABIA – SCOTTI VASCO EMPOLI 60 – 58

SALERNO BASKET 92 – CESTISTICA SPEZZINA LA SPEZIA 50 – 82

CLASSIFICA

La Spezia 38; PFF Group Ferrara 34; Magika Castel San Pietro*, Palermo 26; Matteiplast Bologna 24; Viterbo, Empoli, Castellamare 20; Civitanova 18; Ariano Irpino, Viareggio 14; Salerno, Brindisi 8; Ancona* 6.

SERIE B 17° Giornata

BK CLUB VALTARESE 2000 – BEACH PARK 58 – 64

(16-13; 34-31; 44-48)

Scuola Basket Faenza: Ballardini C. 2, Lolli Ceroni ne, Bravi 9, Caccoli 9, Bennoli 6, Ballardini S. 28, Samorè ne, Guerrini, Bornazzini 3, Morsiani 8. All. Ballardini S.

Grandissima prestazione del Beach Park che, più forte della sfortuna e degli infortuni, si impone con autorità sul campo della Valtarese conquistando una vittoria preziosa, che permette alle faentine di uscire per la prima volta in stagione dalla zona play out. Ora che la squadra sta girando al meglio la salvezza diretta è alla portata. Senza Moriconi, Bergami e Soglia e con Lolli Ceroni infortunatasi alla caviglia alla vigilia del match, l’impresa sembrava impossibile e, invece, la squadra ha risposto alla grande mettendo in mostra anche le sue giovani. Tutte le giocatrici sono state utili alla causa e da sottolineare c’è l’esordio in serie B di Bornazzini, autrice di un tiro da tre. Faenza  entra in campo a testa alta non mollando mai, neanche quando nel secondo quarto si trova sotto di undici punti. Le manfrede stringono i denti e rialzano la testa conquistando con il carattere la vittoria.

LIBERTAS BASKET BOLOGNA – A.I.C.S. BASKET FORLI’ 53 – 50

REGGIANA GOURMET – NBM 59 – 48 DTS

(10-14; 24-21; 34-39; 46-46)

Tricolore reggio: Oppo 15, Licia Corradini 18, Gambetti, Accini 10, Pieracci, Denti 12, Petrocchi, Leila Corradini, Boiardi 8, Fedolfi 1, Strada. All. Piatti.

Mirandola: Giorgia Bocchi, Guaitoli, Gibellini, Cantore, Aleotti 18, Bergamini, Giulia Bocchi 4, Servillo 12, Bertan 5, Pincella 9, Romagnoli 2, Mariuzzo. All. Borghi.

ACETUM – LIBERTAS BK ROSA 73 – 55

(14-12, 36-24, 49-34)

Cavezzo: Righini, Brevini 8, Zanoli 7, Balboni, Marchetti ne, Melloni 2, Ruini, Tardiani 6, Bernardoni 13, Costi 25, Todisco, Calzolari 12. All. Bregoli.

Libertas Bk Rosa Forli: Calabrese ne, Coraducci 26, Andrenacci 5, Quercioli, Gentile 8, Seskute 6, Balestra 2, Tunguz 4, Catalino 4, Gizzi ne. All. Balistreri.

BSL – HELLAS 55 – 30

(9-6; 28-14; 42-22)

San Lazzaro: Torresani 8, Gilioli 4, Melchioni 7, Talarico 11, Malandra 2, Richetta 8, Giacometti 6, Giorgetti 5, Peli 2, Raffaelli 2. All. Dalè,

CerviaCesenatico: Ravaglia 3, Sabbatani n.e, Varlmalova 8, Zoffoli, Belli E., Belli S. 3, Zavalloni 2, Mordenti ne, Garaffoni 6, Nanni 2, Tramontano 6. All. Montanari.

ITALGOMMA – VAL D’ARDA 59 – 35

(19-4; 27-17; 41-30)

Magik Rosa Parma: Ghillani, Basteri, Corsini 14, Tringale 8, Gennari 4, Tomassetti 10, Bertolotti 3, Vaccari 16, Pavarani 2, Zoni 2. All. Lopez.

Fiorenzuola: Podestà 5, Borghi, Periti 1, Ghittoni, Rizzi 3, Rossi 8, Bertoni 1, Menta, Berna 8, Besagni 9, Rocca. All. Bacchini.

L’Italgomma vince e ribalta la differenza canestri negli scontri diretti contro Fiorenzuola. Infatti il sonoro più 24 inflitto dalle padrone di casa alle ospiti ribalta il meno 15 subito nella partita di andata. Con questi due punti la Magik Rosa è salva e può sognare un posto tra le prime tre che significherebbe spareggio per la serie A2. Di certo la panchina è ancora corta e le ragazze di coach Lopez&Bonati dovrebbero andare a vincere sui difficilissimi campi di Mirandola e Reggio, ma a questo punto sognare non costa nulla. Dopo un inizio dove le squadre hanno dovuto rompere il ghiaccio, la Magik ha preso subito il largo con Corsini, Vaccari e Tringale che in attacco hanno torvato più volte la via del canestro. La difesa di Parma attenta sui terminali offensivi piacentini più pericolosi, Rossi e Podestà, ha fatto il resto e alla prima sirena Parma è avanti 19-4, grazie anche all’apporto di un’ottima Gennari. Nel secondo periodo Fiore reagisce e si rifà sotto grazie a Rossi e Berna, ma l’Italgomma non molla e nonostante grazie al prezioso contributo di Pavarani e Zoni. Dopo l’intervallo lungo Fiore tenta la carta zona ma la Magik è precisa dalla linea dei 6.75 per due volte con Tomassetti e una con Bertolotti. Besagni lotta sotto canestro per le ospiti ma è troppo poco per impensierire le padrone di casa che riescono ad aumentare il vantaggio anche se di una sola lunghezza. Nell’ultimo periodo l’Italgomma ci crede e non si accontenta dei due punti, stringe le maglie difensive e costringe Fiore ad un solo canestro su azione. Le cinque giocatrici a referto fanno segnare al segnapunti un pesante 18-5 che vale la differenza canestri contro una diretta concorrente per i piani alti della classifica.

CLASSIFICA

Cavezzo* 32; Tricolore Reggio 26; Mirandola, Val d’Arda Fiorenzuola 24; Magik Rosa Parma* 22; Bsl San Lazzaro 18; Valtarese, Scuola Basket Faenza 14; Libertas Rosa Forlì 12; Libertas Bologna 8; Aics Forlì* 6; Hellas Cervia* 0.

A2, sorridono Bonfiglioli e Magika. In serie B Cavezzo resiste anche al “PalaBigi”

A2/B 18° Giornata

LE FARINE MAGICHE ARIANO IRPINO – CEST. SPEZZINA LA SPEZIA 43 – 63

PFF GROUP – PALERMO 77 – 62

(22-16; 42-30; 60-42)

Bonfiglioli Ferrara: Nori 16, Rossi 13, D’Aloja ne, Cecconi ne, Rulli ne, Innocenti, Rosset 12, Miccio 19, Savelli 2, Nako Moni 2, Missanelli 1, Bona 12. All. Stibiel.

Palermo: Riccardi 4, Verona C. 10, Aleo 3, Ferretti 11, Ferrara, Manzotti 16, Verona M. 6, Ermito 10, Bugaite 2, Tennennini ne. All. Torriero.

C.M.O. – MAGIKA 44 – 54

(14-14; 25-26; 38-42)

Stabia: Ortolani, De Rosa ne, D’Avolio, Carotenuto ne, Potolicchio 13, Gallo, Negri 2, Minervino 6, Brunelli 10, Vente 13. All. Belfiore.

Castel San Pietro: Panella 4, Gianolla 1, Michelini, Capucci 4, Franceschelli 12, Brunetti 10, Pazzaglia 8, Santucci 8, Pieropan 7, Furlani. All. Seletti.

Partita contraddistinta da un grande equilibrio, sempre punto a punto con le maghette che prendono un mini vantaggio nel secondo tempo, ma sempre attorno ai 3-4 punti. Un ulteriore piccolo allungo arriva nel quarto periodo, quando toccano il +7, 51-44, prima dei liberi finali che chiudono definitivamente il match. La Magika gioca una buona gara difensiva subendo soprattutto da Liga Vente (13 punti, 11 rimbalzi e 8 palle recuperate), mentre le esterne più pericolose ed in forma, come Gallo e D’Avolio, vengono limitate dall’ottimo lavoro delle maghette.

VIAREGGIO – MATTEIPLAST 63 – 43

(21-4; 27-15; 47-28)

Viareggio: Bindelli 4, Tamagnini ne, Sinagra A., Bozic 15, Iannucci 22, Foglia ne, Bertucci 2, Villarini ne, Tripalo 14, Collodi 2, Sinagra R. 4. All. Orlando.

Progresso Bologna: Morsiani 1, Santucci, Cordisco 5, Occhipinti, Tassinari 9, Dall’Aglio 4, Storer 2, Mini 8, Cadoni, Nannucci 14. All. Lolli.

GUARNIERI BRINDISI – INFA CIVITANOVA MARCHE 49 – 59

SALERNO BASKET 92 – SCOTTI VASCO EMPOLI 70 – 49

BASKET GIRLS ANCONA – DEFENSOR VITERBO 44 – 58

CLASSIFICA

La Spezia 36; PFF Group Ferrara 32; Magika Castel San Pietro 26; Palermo 22; Matteiplast Bologna, Viterbo 20; Castellamare, Empoli 18; Civitanova 16; Ariano Irpino, Viareggio 12; Salerno 8; Brindisi, Ancona 6.

SERIE B 15° Giornata

ITALGOMMA – BSL 59 – 57

(20-9; 27-28; 38-41)

Magik Rosa Parma: Corsini 14, Tringale 6, Gennari 2, Tomassetti 8, Bertolotti 8, Vaccari 15, Costi 6, Pavarani, Zoni. All. Lopez.

San Lazzaro: Torresani 17, Richetta, Melchioni 12, Talarico 3, Gilioli 3, Malandra, Giacometti 9, Peli 3, Bacchi 10, Alboni. All. Dalè.

L’Italgomma cala il poker nel girone di ritorno e infila la quarta vittoria consecutiva pur continuando ad avere a disposizione soltanto sette senior. La partenza della gara è tutta a favore delle parmigiane che dominano l’area pitturata con Tringale e Vaccari autrice di sette punti consecutivi. Una tripla di Tomasetti e un contropiede di capitan Corsini sembrano mettere in discesa il proseguo della partita con le ospiti in grande affanno tenute a galla dal giovane play Torresani. Nel secondo periodo il secondo fallo di Corsini e Tringale costringono la Magik ad ampie rotazioni che interrompono il buon momento offensivo delle parmigiane. Bsl ne approfitta trascinata come sempre da una Torresani precisissima al tiro da fuori. La difesa bianco blu crolla e nemmeno la zona riesce a contenere la rimonta delle bolognesi che riescono ad andare a riposo con un punto di vantaggio 28-29. Dopo l’intervallo lungo Bsl schiera una zona molto chiusa che mette in difficoltà le padrone di casa, mentre nella metà campo offensiva è capitan Giacometti a prendere sotto braccio le sue per il più tre di fine quarto, con la Magik sempre più in difficoltà che si affida alle penetrazioni di Corsini. Nell’ultimo periodo la partita scorre punto a punto fino al canestro che impatta la partita sul 54 pari di Tringale. Bsl in attacco sbaglia e l’Italgomma a 54” dalla fine ha in mano due possessi contro uno solo per le ospiti, possesso che si chiude con l’incredibile bomba di Tomassetti che a 36” dalla fine riporta avanti la Magik. Bsl attacca e trova un canestro più fallo, dubbio a dir poco, di Bacchi che mette il tiro libero del pareggio. Time out di Parma che cerca al rientro in campo un tiro veloce di Bertolotti dove questa volta gli arbitri, a parità di azione, decidono di non fischiare regalando a Bsl la palla della vittoria che le bolognesi, però, falliscono, innescando un bellissimo contropiede di Costi, Corsini e finalizzato da Bertolotti per il +2. Il tiro della disperazione da parte di Torresani per le bolognesi si infrange sul primo ferro e regala all’Italgomma ancora qualche possibilità di play off.

REGGIANA GOURMET – ACETUM 56 – 57

(16-13, 28-27, 38-46)

Tricolore Reggio: Oppo 12, Corradini 18, Gambetti 2, Accini 9, Pieracci ne, Denti 11, Costi M. ne, Boiardi 2, Fedolfi, Strada 2, Petrocchi ne, Bernini ne. All. Piatti.

Cavezzo: Righini ne, Brevini 7, Zanoli 5, Marchetti 9, Melloni, Tardiani, Ruini ne, Bernardoni 10, Costi E. 12, Todisco ne, Calzolari 14. All. Bregoli.

BK CLUB VALTARESE 2000 – A.I.C.S. BASKET FORLI’ 57 – 43

NEW BASKET MIRANDOLA – BEACH PARK 76 – 59

(20-8; 43-29; 58-45)

Faenza: Ballardini C., Lolli Ceroni 6, Bergami ne, Soglia 11, Bravi, Caccoli 8, Bennoli, Vespignani, Ballardini S. 28, Guerrini, Samorè ne, Moriconi, Morsiani 6. All. Ballardini S.

Il Beach Park tiene testa al New Basket Mirandola per trentasetta minuti, cadendo soltanto nel finale per colpa di qualche episodio sfortunato e delle alte percentuali al tiro delle avversarie. Dopo un primo quarto negativo chiuso in svantaggio 8-20, Faenza reagisce grazie alla grinta e al carattere e minuto dopo minuto recupera lo svantaggio fino ad arrivare sul -4 a tre minuti dalla fine. L’episodio decisivo nasce da un duro fallo commesso da Mirandola non sanzionato dagli arbitri, decisione che costa a Moriconi il secondo tecnico e la conseguente espulsione. Da quell’azione le emiliane iniziano a segnare da tre con grande continuità, andando in fuga.

LIBERTAS BASKET BOLOGNA – BK CLUB VAL D’ARDA 40 – 49

Libertas: Magliaro, Venturi 4, Castelli Gia., Castelli Gio., Bettini 8, Frabetti, Pazzaglia, Grassi, Giubilei 14, Palasciano 2, Trombetti 12. All. Castelli A.

LIBERTAS BASKET ROSA FORLI – HELLAS BASKET CERVIA 72 – 54

(17-9; 28-22; 54-33)

Libertas Rosa Forlì: Calabrese 21, Coraducci 15, Andrenacci 4, Quercioli, Gentile 2, Seskute 11, Balestra, Paleari 8, Tunguz 4, Catalino 7, Zecchini. All. Balistreri.

CerviaCesenatico: Ravaglia 12, Sabbatani 4, Varlamova 7, Zoffoli 2, Belli E. 2, Zavalloni 2, Mordenti 7, Belli S. 10, Garaffoni 2, Nanni 2, Tramontano 4. All. Montanari.

CLASSIFICA

Cavezzo* 28; Tricolore Reggio 22; Mirandola, Val d’Arda Fiorenzuola 22; Magik Rosa Parma 20; Bsl San Lazzaro 16; Valtarese 14; Libertas Rosa Forlì 12; Scuola Basket Faenza 10; Aics Forlì*, Libertas Bologna 6; Hellas Cervia 0.

Serie B, Cavezzo espugna, in volata, Mirandola. In A2 la Bonfiglioli inciampa a Castellamare

A2/B 16° Giornata

C.M.O. CASTELLAMMARE DI STABIA – PFF GROUP FERRARA 59 – 53

(14-11; 36-31; 44-42)

Castellamare di Stabia: Ortolani 3, De Rosa, D’Avolio 3, Carotenuto, Potolicchio 7, Gallo 19, Negri 14, Minervino 2, Brunelli 2, Vente 8. All. Belfiore.

Bonfiglioli Ferrara: Nori 15, Rossi 4, Cecconi ne, Innocenti, Rosset 10, Miccio 7, Savelli 7, Nako Moni, Missanelli, Bona 10. All. Stibiel.

LE FARINE MAGICHE ARIANO IRPINO – SCOTTI VASCO EMPOLI 41 – 51

PALL. FEMMINILE VIAREGGIO – SALERNO BASKET 92 95 – 39

PROGRESSO BASKET BOLOGNA – DEFENSOR VITERBO 59 – 43

INFA CIVITANOVA MARCHE – CESTISTICA SPEZZINA LA SPEZIA 67 – 87

BASKET GIRLS ANCONA – MADDALENA VISION PALERMO 25 – 71

GUARNIERI BRINDISI – MAGIKA CASTEL SAN PIETRO TERME 51 – 65

(14-17; 32-34; 44-46)

Brindisi: Toscano 2, Falcone, Fersino, Boccadamo 12, Rodriguez Perez, Lauria 8, Saracino 2, Miccoli 7, Siccardi 15, Tolardo 5. All. Ermito.

Magika Castel San Pietro: Panella 2, Gianolla 12, Michelini, Capucci 7, Franceschelli 2, Visconti 10, Brunetti 12, Pazzaglia 4, Santucci 16, Pieropan ne. All. Seletti.

Parte bene Brindisi che resta in vantaggio per i primi minuti. La Magika riesce a recuperare e compiere il sorpasso, chiudendo avanti il primo quarto di tre lunghezze. Con un mini allungo la squadra di Seletti tocca il +7 in avvio di secondo quarto, ma la Guarnieri Tour impedisce alle maghette di andar via. Brindisi resta in partita e rientra a -2 a metà gara, 32-34. Le padrone di casa, spinte dalla loro leader Valentina Siccardi, impattano dopo 3’ della ripresa, 44 pari. Il terzo quarto continua punto a punto e a dieci minuti dal termine la Magika è ancora avanti di soli due punti. Nel quarto periodo la Magika compie un mini break, ma Brindisi rientra ancora a -3. Altri colpi magici a segno con Brunetti e Santucci (47-56 a 7’ dalla fine). Brindisi prova a rispondere, ma Capucci mantiene il vantaggio. La doppia cifra di scarto arriva a 4’ dalla fine, ancora con Lella. I giochi li chiude definitivamente una tripla di Alessandra Visconti che scrive il +16, 49-65 a, 2’ dalla sirena finale.

CLASSIFICA

La Spezia 32; PFF Group Ferrara 28; Magika Castel San Pietro 24; Matteiplast Bologna, Palermo 20; Castellamare 18; Viterbo, Empoli 16; Ariano Irpino, Civitanova 12; Viareggio 10; Brindisi, Ancona 6; Salerno 4.

SERIE B 13° Giornata

BK CLUB VALTARESE 2000 – BK CLUB VAL D’ARDA 52 – 57

NEW BASKET MIRANDOLA – BASKET CAVEZZO 52 – 53

(13-20, 25-31, 34-39)

Mirandola: Bocchi Gio. ne, Guaitoli, Gibellini ne, Cantore 3, Aleotti 12, Bergamini 4, Bocchi Giu. 6, Servillo 5, Bertan 3, Pincella 5, Romagnoli 14, Mariuzzo. All. Borghi.

Cavezzo: Righini ne, Brevini 6, Zanoli 2,  Balboni 2, Marchetti 17, Melloni, Tardiani 7, Costi 10, Ruini ne, Bernardoni 7, Todisco, Calzolari 2. All. Bregoli.

LIBERTAS BASKET BOLOGNA – B.S.L. SAN LAZZARO 45 – 59

(10-21; 23-34; 31-38)

San Lazzaro: Torresani 1, Gilioli 8, Melchioni 6, Talarico 8, Malandra, Richetta, Giacometti 11, Bacchi 14, Alboni 6, Peli 5, All. Dalè,

REGGIANA GOURMET – HELLAS 62 – 54

(17-13, 30-25, 51-43)

Tricolore Reggio: Oppo 14, Licia Corradini 16, Carapezzi, Gambetti 5, Accini 7, Pieracci 1, Denti 8, Costi, Leila Corradini, Boiardi, Fedolfi, Strada 11. All. Piatti.

CerviaCesenatico: Ravaglia 9, Sabbatani 9, Varlavoma, Zoffoli 2, Belli E., Zavalloni 15, Belli L., Nanni 2, Tramontano 14, Renzi 3. All. Montanari.

LIBERTAS BASKET ROSA – ITALGOMMA 43 – 69

(5-17; 14-31; 27-55)

Libertas Rosa Forlì: Coraducci 7, Andrenacci 5, Quercioli 7, Gentile 2, Seskute 10, Balestra 3, Paleari 3, Tunguz 4, Catalino 2, Zecchini, Gizzi. All. Balistrieri.

Magik Parma: Corsini 13, Tringale 5, Gennari 3, Tomasetti 15, Bertolotti 2, Vaccari 24, Pavarani 4, Zoni 3. All. Lopez.

Ottima prova dell’Italgomma che pur presentandosi in otto a Forlì, causa l’assenza di Costi per febbre, riesce a mettere in campo fin da subito cattiveria e orgoglio. La partita parte bene grazie all’ottima regia di Tomassetti sempre più regista di una squadra capace di correre con Corsini in contropiede e alternare buone giocate a difesa schierata che la portano subito avanti per 10 a 3. Tringale e Pavarani nel secondo parziale colpiscono ripetutamente la blanda difesa delle padrone di casa dentro l’area mentre Tomassetti e Bertolotti fanno male dal perimetro. All’intervallo il tabellone segna 14 a 31 per l’Italgomma lasciando poche possibilità di rimonta alle romagnole. Dopo la pausa la Magik si affida ad un’ispiratissima Vaccari che mette a referto ben 14 punti contro la più esperta Paleari che fisicamente non riesce a contenere l’ala parmigiana. Sul 27 a 55 la partita si chiude con le buone prestazioni delle giovani Gennari e Zoni che sbagliano pochissimo, mentre per le padrone di casa riesce ad andare a segno Coraducci fin lì imbrigliata dalla difesa di Corsini e Tomassetti capaci di tenere la forte guardia forlivese a soli due punti personali, su tiro libero, fino a 10’ dalla fine.

AICS – BEACH PARK 55 – 59

(18-18; 28-26; 39-38)

A.I.C.S. Forlì: Bosi ne, Bussi ne, Ceccaroni, Pantani, Bozzi 10, Cedrini 15, Donati 5, Bargellini 4, Sampieri 2, Tamburrino, Giunchi G., Giunchi L. 19. All. Montuschi.

Faenza: Ballardini C. ne, Lolli Ceroni 16, Bergami 10, Soglia, Bravi 4, Caccoli 6, Samorè ne, Bennoli, Vespignani, Ballardini S. 24, Guerrini ne, Morsiani. All. Ballardini S.

Doppietta. Il Beach Park supera le cugine dell’Aics Forlì in trasferta e vince il secondo derby consecutivo, continuando il percorso perfetto nel girone di ritorno. Le faentine partono ancora una volta con la giusta mentalità, portandosi avanti di otto punti dopo pochi minuti, ma bastano alcune disattenzioni per perdere tutta la dote maturata. Il copione della partita vede il Beach Park provare più volte la fuga, senza però mai riuscirci, mostrando grande carattere quando l’Aics conquista sei punti di vantaggio nel terzo periodo. Nessuna giocatrice si perde d’animo e la reazione arriva nell’ultima frazione, con un break che permette, poi, di gestire qualche punto di vantaggio nel finale, chiudendo i conti già ad un minuto dalla fine.

CLASSIFICA

Cavezzo* 24; Tricolore Reggio 22; Mirandola, Val d’Arda Fiorenzuola 18; Magik Rosa Parma 16; Bsl San Lazzaro 14; Valtarese 12; Libertas Rosa Forlì, Scuola Basket Faenza 10; Aics Forlì* 6; Libertas Bologna 4; Hellas Cervia 0.

Trionfo Bonfiglioli, mentre il derby di A2 va alla Magika. In B Femminile sorpresa a Forlì, cade Parma

SERIE A2/B 8° Giornata

C.M.O. CASTELLAMMARE DI STABIA – ARIANO IRPINO 68 – 51

MADDALENA VISION PALERMO – CESTISTICA SPEZZINA 56 – 68

SCOTTI VASCO EMPOLI – DEFENSOR VITERBO 55 – 61

PALL. FEMMINILE VIAREGGIO – GUARNIERI BRINDISI 56 – 37

PFF GROUP – CIVITANOVA 79 – 49

(25-10; 54-31; 69-41)

Bonfiglioli Ferrara: Nori 10, Rossi 7, D’Aloja, Cecconi, Rulli 15, Innocenti 7, Rosset 11, Miccio 4, Savelli 6, Nako Moni 2, Missanelli 4, Bona 13. All. Stibiel.

Civitanova: Zaccari, Gomes 18, Perini 7, Bocola 4, Trobbiani 2, Romano 3, Delibasic 7, Marinelli, Stronati, Manzini 8. All. Melappioni.

MAGIKA – MATTEIPLAST 40 – 23

(13-4; 20-11; 34-13)

Castel San Pietro: Panella 2, Gianolla 6, Venturi, Michelini, Capucci 3, Melandri ne, Franceschelli 10, Visconti 10, Brunetti 2, Santucci 7, Pieropan, Furlani. All. Seletti.

Progresso Bologna: Cordisco, Occhipinti 4, Tassinari 5, Dall’Aglio, Santucci, Storer, Mini 3, Cadoni 3, Schwienbacher, Nannucci 8. All. Lolli.

La gara è caratterizzata da tanti errori sin dall’inizio. Una tripla di Alessandra Visconti dà il primo mini allungo alla Magika, che chiude il primo quarto sul 13 a 4. Si sblocca parzialmente la Matteiplast nel secondo quarto, dopo il primo con un solo canestro su azione. Le ragazze di Coach Lolli oppongono alle castellane varie difese, ma le maghette sono brave ad affrontare le insidie tattiche, gestendo con maturità la partita. La Magika resta per diversi minuti bloccata a 18, col Progresso a 11 che non riesce ad accorciare maggiormente. E’ ancora Visconti a ridare 9 lunghezze di vantaggio alle sue prima della pausa. La Magika nel terzo periodo tocca il +20 ed allunga al massimo vantaggio, 34-13, con cui si chiude il terzo quarto. Il contributo è distribuito: una tripla di Clara Capucci fa capire che il match ha preso una direzione precisa, ma importante è anche l’apporto di Santucci, Panella, Franceschelli, per dirne alcune. Stella Panella segna solo due punti ma gioca una gara di grande utilità, risultando la migliore del match nei rimbalzi (9) e negli assist (3), segno che non c’è solo il canestro, ma le cose importanti che si possono fare in campo sono diverse e tante, anche per una tiratrice. La gara di Federica Franceschelli è totale: una gara di grande volume che Fede termina come top scorer (10, insieme a Visconti), miglior tiratrice dal campo e dalla lunetta, doppia doppia quasi sfiorata con 8 rimbalzi e nettamente il miglior dato per valutazione, con 15. Nel quarto periodo Bologna ci riprova a rientrare, ma la Magika tiene botta. Finisce 40-23 la gara dal punteggio più basso per entrambe le squadre in questo campionato, un successo importante per Castel San Pietro che oltre a inseguire ancora Ferrara e La Spezia, stacca a 4 punti proprio il Progresso.

SALERNO BASKET 92 – BASKET GIRLS ANCONA 55 – 63

CLASSIFICA

La Spezia, PFF Group Ferrara 16; Magika Castel San Pietro 14; Matteiplast Bologna, Viterbo 10; Palermo, Ariano Irpino, Castellamare 8; Civitanova, Empoli 6; Ancona 4; Salerno, Brindisi, Viareggio 2.

B FEMMINILE 8° Giornata

ACETUM – BSL 76 – 46

(18-9, 38-16, 53-37)

Cavezzo: Righini, Brevini 20, Zanoli 12, Balboni 2, Marchetti 9, Melloni 3, Tardiani 5, Bernardoni 9, Costi 9, Calzolari 8. All. Bregoli.

San Lazzaro: Torresani 2, Richetta 3, Melchioni 11, Talarico 11, Gilioli 1, Trentini, Giorgetti, Giacometti 17, Peli, Bacchi 2, Alboni. All. Dalè.

Le Piovre superano senza patemi anche San Lazzaro e proseguono la marcia solitaria in vetta alla classifica. Dopo un avvio di gara senza fuochi d’artificio, il duo Bernardoni-Tardiani propizia il primo break della partita (18-9 al 10′). San Lazzaro prova a restare a contatto, ma i canestri in serie di Brevini (top scorer di serata, FOTO) e i recuperi di Zanoli determinano il +22 giallonero alla pausa lunga (38-16). Nella fase centrale del terzo quarto le ospiti bolognesi con Melchioni e Giacometti risalgono fino a -11 (46-35), ma poi Cavezzo torna implacabilmente ad allungare fino al +30 della sirena, con Costi e Calzolari protagoniste assieme a Balboni e Melloni in uscita dalla panchina.

VAL D’ARDA – HELLAS 51 – 47

(23-9; 33-18; 42-38)

Fiorenzuola: Podestà 6, Borghi ne, Periti 3, Ghittoni, Rizzi 16, Rossi 10, Bertoni 4, Rocca, Menta, Berna 1, Besagni 11, Ubbiali. All. Bacchini.

CerviaCesenatico: Ravaglia 4, Varlamova, Zoffoli 2, Belli E., Zavalloni 13, Mordenti 2, Belli S., Garaffoni 9, Nanni 11, Tramontano 6. All. Montanari.

BEACH PARK – TRICOLORE 42 – 58

(9-14; 24-28; 35-40)

S.B. Faenza: Vespignani ne, Fantinelli ne, Ballardini C. 7, Lolli Ceroni 8, Bergami 2, Soglia ne, Bravi 6, Caccoli 4, Bennoli ne, Samorè ne, Guerrini ne, Ballardini S. 12. All. Ballardini S.

Ancora una volta il Beach Park arriva ad un passo dal traguardo senza riuscire a vincere. Le faentine cadono in casa contro il Basket Tricolore Reggio Emilia perdendo 42-58, ma giocando trenta minuti da grande squadra con carattere e determinazione, tenendo testa ad una delle candidate alla promozione. Nell’ultimo periodo la stanchezza dovuta alle poche rotazioni (erano disponibili soltanto sei giocatrici a causa dei tanti infortuni) è decisiva ed infatti le ospiti piazzano un break di 18-7 sfruttando l’ottima difesa che blocca il gioco delle manfrede. Determinante anche la differenza d’esperienza tra i due roster, ma in ogni caso questa prestazione è un ulteriore passo avanti per la crescita delle faentine.

BK CLUB VALTARESE 2000 – LIBERTAS BASKET BOLOGNA 71 – 60

NEW BASKET MIRANDOLA – LIBERTAS BASKET ROSA FORLI 74 – 52

AICS – ITALGOMMA 66 – 60

(15-8; 27-21; 46-43)

Forlì: Bussi, Giunchi 7, Ceccaroni, Bozzi 8, Tamburrino 5, Cedrini 16, Donati 6, Bargellini, Sampieri 9, Fabris 15. All. Montuschi.

Magik Parma: Corsini 5, Tringale 10, Gennari, Tomassetti 7, Bertolotti 8, Oieni 4, Vaccari 18, Costi 8, Pavarani, Zoni. All. Lopez.

Per l’Italgomma arriva la terza sconfitta consecutiva sul campo del tutt’altro che irresistibile Aics Forlì, capace, fino ad ora, di mettere solo due punti in classifica grazie alla vittoria sulla Libertas Bologna. La squadra di Lopez in piena crisi di risultati e di gioco regala due punti alle romagnole che potrebbero costare molto caro per la corsa play off, dato che tutte le dirette concorrenti hanno vinto contro le forlivesi. Il primo quarto vede le padrone di casa cariche e vogliose di vincere mentre la Magik sembra ancora essere negli spogliatoi, tanto che il primo canestro arriva dopo quasi cinque minuti di gioco. Semprieri infila due triple per le romagnole che regalano il primo strappo. Parma rimane attaccata alle padrone di casa grazie alla sola Tringale che segna in attacco e lotta in difesa. Il secondo periodo è sulla falsa riga del primo, i principali terminali offensivi parmensi, Corsini e Vaccari non riescono ad entrare in partita, mentre Tomassetti e Oieni faticano in regia. Dopo l’intervallo lungo l’Italgomma sembra essere della partita, ma quattro tiri da tre delle padrone di casa ricacciano al mittente il tentativo di rimonta. Nell’ultimo tempo Bertolotti e Tomassetti colpiscono più volte le padrone di casa e una tripla di quest’ultima sembra rimettere le giuste gerarchie di classifica in campo. Purtroppo per la Magik la voglia di vincere delle romagnole esce tutta negli ultimi due minuti con Cedrini e Fabris vere trascinatrici. L’episodio chiave che dice fine dei giochi arriva a meno di un minuto, sul 58-58, quando Tamburrino, dopo aver sbagliato la tripla del vantaggio, prende letteralmente in testa a Vaccari il suo stesso rimbalzo, segna e regala il là ai festeggiamenti, meritatissimi, da parte del Forlì.

CLASSIFICA

Cavezzo 16; Mirandola, Tricolore Reggio 12; Magik Rosa Parma, Val d’Arda Fiorenzuola 10; Libertas Rosa Forlì, Bsl San Lazzaro, Valtarese 8; Scuola Basket Faenza 6; Aics Forlì 4; Libertas Bologna 2; Hellas Cervia 0.

1 2