Tag Archives: serie d

Serie D, la Grifo annuncia Parenti, i “cugini” dell’International rispondono con Zambrini

Francesco Parenti (1984 centro di 195 cm) è un giocatore della Grifo Imola. Reduce dalla promozione in C Gold con Castel San Pietro nello scorso campionato, Francesco (Gnotto per gli amici) negli ultimi 9 anni ha sempre giocato in serie C vestendo le maglie della Pontevecchio, degli Stars e di Castenaso prima dell’ultima stagione, come già detto, vissuta da capitano a Castello. Le sue statistiche parlano di quasi 10 punti a partita nelle 222 gare disputate negli ultimi nove anni.

L’International Imola, invece, è lieta di annunciare l’ingaggio di Federico Zambrini, ultimo tassello della formazione che affronterà la serie D 2019-2020. Ala di 193 cm, classe 1985, è cresciuto a Imola nel settore giovanile di Spes Vis e Andrea Costa, per poi calcare numerosi parquet e categorie nel corso della sua lunga carriera, compresa l’A2. Fra le sue numerose esperienze ci sono Pavia, Jesi, Virtus Siena, Molfetta, Raggisolaris Faenza, Virtus Imola e Olimpia Castello. Nella scorsa stagione è stato protagonista con Faenza Basket Project nel campionato di Promozione.

Serie D, Filippo Riguzzi, un crack per la Grifo Imola

L’ottavo anello della squadra è un vero crack per la categoria: Filippo Riguzzi.

Filippo è un play giardia di 181 cm classe 1992 che finora ha giocato solo in C Gold, disputando 213 partite con una media di oltre 9 punti/gara. Ha vestito le maglie di Cento, Castello&Murri, Ghepard, Gaetano Scirea, Modena e nell’ultima stagione quella biancoverde della BSL, realizzando 315 punti in 26 gare.

Per la squadra del presidente Mongardi un vero colpaccio, trattandosi di un giocatore che in serie D è sicuramente fuori categoria. Assieme a Russu sono sicuramente due prospetti che fanno della nuova Grifo una pretendente ai piani alti della categoria. Curiosità Filippo viene alla Grifo al posto del fratello.

Serie D, colpo International: arriva il play Dal Fiume

International Imola è lieta di annunciare l’accordo con Samuel Dal Fiume per la stagione 2019-2020. Sam non avrebbe bisogno di presentazioni per gli appassionati imolesi di pallacanestro: playmaker del 1983 di grande talento e intelligenza, fra i migliori prodotti usciti dal settore giovanile dell’Andrea Costa Imola-International, esordì giovanissimo in serie A proprio in maglia Andrea Costa, disputando anche le coppe europee. Dopo stagioni di alto in livello in serie B, ha contribuito alla scalata dei Raggisolaris Faenza fino alla B e infine nelle ultime stagioni è stato protagonista in C Gold con la maglia della Virtus Spes Vis Imola. Il suo arrivo permetterà di schierare in campo un veterano che non è solo un giocatore di primissimo livello che tutti conoscono, ma anche una grande persona che a livello umano sarà in grado di aiutare lo sviluppo dei giovani compagni di squadra come un coach aggiunto, guidandoli con una parola di supporto e con l’esempio.

Serie D, doppio colpo sotto canestro per la Grifo: Russu + Simoni

Dopo il ritorno in maglia biancoblu di Artem Russu, che lo scorso anno ha dato un grosso contributo all’ottimo campionato di C Silver di Santarcangelo, il roster della Grifo per il prossimo anno si arricchisce di una nuova pedina. Luca Simoni è un ala di 203 cm classe 1998.

Nato cestisticamente alla Virtus Bologna fino all’U14 è poi passato alla Salus dove ha completato la trafila delle giovanili. Ora ha ha scelto la Grifo per crescere e dimostrare il suo valore anche a livello senior. È un buon prospetto anche da serie C Silver il commento di coach Palumbi.

Serie D, l’ala Magliani rinforza il La Torre

E’ Matteo Magliani il volto nuovo della Torre. Dopo l’ufficializzazione dei nuovi coach e direttore sportivo (rispettivamente Luca Corradini e Alberto Severini), a cui si sono aggiunte numerose conferme nel roster, la società cittadina va, così, a completare l’organico con cui parteciperà alla prossima serie D. Magliani, ala, classe ’96, arriva dalla Sampolese, dove il suo contributo nel campionato appena trascorso (8,6 punti di media, high stagionale di 19 contro la Steffy Bologna) non è bastato per evitare la retrocessione in Promozione. Cresciuto cestisticamente a Castelnovo Sotto, ha maturato una solida esperienza in categoria (tre stagioni a San Polo, inframezzate da un campionato in C Silver con la Rebasket). Vestirà la casacca grigiorossa con grande voglia di riscatto: la sua duttilità e il suo atletismo saranno sicuramente utili alla causa torriana.

Serie D, La Torre vicina a chiudere il roster, tante le conferme per la prossima stagione

Se il prossimo campionato di serie D vedrà al via la Torre Reggio Emilia con una guida tecnica diversa, rappresentata da Luca Corradini, che ha preso il posto di Vincenzo Romano, il roster si caratterizzerà, invece, per le tante conferme. Una linea di continuità resa più agevole dal lavoro portato avanti negli ultimi anni, con diversi giovani ormai entrati stabilmente nelle rotazioni, e dal percorso del nuovo allenatore, da sempre nello staff grigiorosso, tra vivaio e prima squadra.

Così, gli unici addii saranno quelli del play Max Ferretti e dell’ala Filippo Orlandini, a cui si somma la partenza per motivi di studio (Erasmus) della guardia Giovanni Mazzi, che rientrerà solo nell’ultimo scorcio di stagione. Al loro posto, si punterà soprattutto sulla crescita di alcuni under e in quest’ottica va letto anche il ritorno della guardia Giaroli, classe ’99, dopo un anno di prestito in Promozione al Basketreggio. La società e, in particolare, il direttore sportivo Severini restano comunque vigili sul mercato, specialmente se dovesse crearsi la giusta occasione nel ruolo di ala.

L’organico, al momento, risulta quindi composto dai play Pezzarossa e Giaroni; dalle guardie Melli, Rivi, Vezzosi, Filippo Mazzi e Giaroli; dalle ali Cantergiani e Mussini; dai lungi Lorenzo Davoli, Margaria ed Alberto Davoli.

Serie D, Corradini e Dalmonte nuovi allenatori per La Torre ed International

Doppia novità sulle panchine della serie D dell’Emilia-Romagna:

A Reggio Emilia, la preparazione della stagione 2019/2020 in casa Torre inizia con un’importante novità. La società cittadina, infatti, al suo quinto campionato consecutivo in serie D cambia timoniere, affidandosi a Luca Corradini, che sostituisce Vincenzo Romano. Una scelta all’insegna della continuità, essendo Corradini già presente all’interno dello staff grigiorosso, dove segue da molto tempo le categorie giovanili, con una parentesi alla guida della prima squadra, allora in Promozione, nel biennio 2011-2013. Di fatto Corradini, 34 anni, ritrova in serie D tanti giocatori che ha già seguito nel vivaio.

A Imola, invece, la G.S. International Basket è lieta di annunciare che Lorenzo Dalmonte è il nuovo capo allenatore della Curti Imola. Da sempre uomo in biancorosso, prima come atleta poi come coach del settore giovanile e assistente in A2 all’Andrea Costa Imola, proseguirà il progetto di sviluppo dei giovani anche in categoria senior. L’International continua così il lavoro iniziato quest’anno con i ragazzi dell’U18 Eccellenza, coinvolgendoli in un doppio campionato e arrivando sino all’U20.

Serie D, Correggio e Bellaria festeggiano la promozione in serie C. Play out, la Pgs Welcome è salva!

SERIE D

PLAY OFF Finali Gara 2

SCUOLA BASKET FERRARA – PALL. CORREGGIO 53 – 75 (0-2)

(15-17; 32-35; 44-60)

S.B. Ferrara: Pigozzi 9, Ardizzoni 5, Rimondi Ri. 5, Pusinanti 6, Rimondi Ro., Gavagna 2, Bertocco 9, Rizzatti 9, Grassi, Bereziartua 5, Proner ne, Beccari 3. All. Colantoni.

Correggio: Messori, Riccò Fe. 29, El Ibrahimi 11, Riccò Fr. 9, Morgotti 5, Ligabue L., Rustichelli 9, Guardasoni 3, Conte 1, Valli, Ferrari 6, Ligabue M. 2. All. Notari.

PALL. NAZARENO – BELLARIA BASKET 91 – 76 (1-1)

(29-19; 48-46; 70-63)

Carpi: Carretti 13, Sabbadini, Valenti 8, Biello 9, Mantovani 13, Sutera 2, Ferrari 12, Salami 10, Bonfiglioli 2, Lavacchielli 18, Foroni, Cavazzoli 4. All. Beltrami.

Bellaria: Malatesta, Mazzotti 17, Tassinari 2, Tongue 6, Galassi 8, Benzi 20, Maralossoudabangadata 8, Gori, Zaghini 8, Distante 7. All. Domeniconi.

PLAY OFF Finali Gara 3

BELLARIA BASKET – PALL. NAZARENO 73 – 51 (2-1)

(20-12; 39-20; 59-32)

Bellaria: Malatesta 3, Mazzotti 13, Tassinari 15, Tongue 2, Galassi 18, Benzi  3, Benedettini, Demaio 1, Maralossoudabangadata, Foiera 15, Gori 3, Distante. All. Domeniconi.

Carpi: Carretti 1, Sabbadini, Valenti ne, Biello 19, Mantovani 3, Sutera 1, Ferrari 12, Salami 4, Bonfiglioli, Lavacchielli 9, Foroni, Cavazzoli 2. All. Beltrami.

PLAY OUT Finale Gara 2

P.G.S. WELCOME – NEW BASKET MIRANDOLA 87 – 65 (2-0)

(25-12; 50-29; 65-45)

PGS Welcome: Lelli 6, Lamborghini L. 15, Credi 23, Bernardini 6, Guerra 2, Sabbioni 6, Lamborghini S., Martelli 8, Orlandi, Somacher 5, Venturoli 16. All. Roveri.

Mirandola: Manzi 12, Baccarani, Bega, Patrese 17, Vivarelli 10, Aspergo 5, Arletti 5, Tognoni 12, Di Piazza 4. All. Dotti.

Serie D, finale play off, partono bene le ospitanti. Play out, il primo squillo è della Welcome

SERIE D

PLAY OFF Finali Gara 1

PALL. CORREGGIO – SCUOLA BASKET FERRARA 68 – 58

(15-16; 36-42; 48-52)

Correggio: Messori 4, Riccò Fe. 12, El Ibrahimi 10, Riccò Fr. 3, Morgotti, Ligabue L. 2, Rustichelli 14, Conte 12, Guardasoni 3, Giaroni 8, Valli ne, Ligabue M. ne. All. Notari.

S.B. Ferrara: Pigozzi, Ardizzoni 6, Rimondi Ri. 4, Pusinanti 6, Rimondi Ro. 16, Gavagna ne, Bertocco 9, Rizzatti 10, Grassi, Bereziartua 4, Proner ne, Beccari 3. All. Colantoni.

BELLARIA BASKET – PALL. NAZARENO 89 – 72

(33-20; 53-45; 79-59)

Bellaria: Malatesta, Mazzotti, Tassinari 26, Tongue 6, Galassi 8, Benzi 23, Demaio, Maralossoudabangadata, Foiera 23, Gori, Distante 3. All. Domeniconi.

Carpi: Carretti 1, Sabbadini ne, Valenti 4, Biello 22, Mantovani 5, Sutera, Ferrari 20, Salami 9, Bonfiglioli, Lavacchielli 7, Foroni ne, Cavazzoli 4. All. Beltrami.

Play Out Finale Gara 1

NEW BASKET MIRANDOLA – P.G.S. WELCOME 75 – 78

(19-12; 41-45; 60-61)

Mirandola: Manzi 12, Baccarani 2, Stucchi, Morselli, Bega 3, Patrese 12, Vivarelli 13, Aspergo 8, Arletti 6, Tognoni 10, Di Piazza 4. All. Dotti.

Pgs Welcome: Lamborghini L. 14, Calzolari ne, Lelli 8, Bernardini 4, Guerra ne, Sabbioni 4, Lamborghini S. 1, Credi 3, Couceiro, Martelli 16, Somacher 3, Venturoli 25. All. Roveri.

1 2 3 23