Monthly Archives: dicembre 2017

Promozione, Navile, Termopili a Ferrara… La Masi ferma la corsa dei Diablos

GIRONE A 11° Giornata

BASKETREGGIO – VIRTUS PONTEDELLOLIO 66 – 65

IRA TENAX – DUCALE MAGIK 75 – 68

(13-24; 24-35; 50-46)

Cortemaggiore: Avanzi 8, Righi 8, Betti 8, Villani 1, Poggi 11, Gelmini 14, Pirolo 2, Di Stefano 13, Mori, Markovic 12, Moia ne, Lucchini ne. All. Fiesolani.

Ducale Parma: Faveri 2, Pergetti 2, Bertolini 8, Cappelletti 13, Frazzi 15, Saporito 6, Giorgi 3, Resurrecion 1, Pezzani 1, Allodi 12, Berlinguer 3, Botti 2. All. Raffin.

SALSOMAGGIORE CITY – PLANET BASKET 69 – 49

(14-11; 31-25; 48-43)

Salso: Antonicelli 9, Aimi 13, Ziliotti 12, Besagni 6, Maccini 22, Folli 7, Bellotti, Cigala. All. Antonicelli.

Planet: Ruozzi 22, Cavaglieri 2, Coliva 2, Modica, Centofanti 2, Rosi 2, Anselmi 8, Gianferrari 3, Martinelli, Manuto 8. All. Paletti.

WEST ROSTA NUOVA – CUS PARMA 62 – 89

(13-28; 29-55; 47-78)

Rosta Nuova Reggio: Razzini 12, Riascos Cabeza 4, Tassoni 7, Baroni 6, Arata, Lugli 1, Pezzuto 13, Fajeti 4, Margaria ne, Abbas 6, Venturelli, Zagorneanu 9. All. Margaria.

CUS Parma: Tognazzi 21, Furia F. 2, Pattini 12, Bettera 5, Bellicchi 6, Sgorbati 9, Marzo 11, Cervi 13, Cornacchione 10. All. Marcucci.

NUOVA CUPOLA – S.ILARIO BASKETVOLLEY 74 – 58

VICO BASKET – ARTARREDO 72 – 66

(16-8; 38-15; 53-40)

Vico Parma: Zambelli 2, Lavega 4, Caggiati 3, Savani, Baratta, Ferraboschi 2, Iannotta 16, Alfieri ne, Rastelli 13, Zucchi 7, Cristini 14, Adama 11. All. Caggiati.

Valtarese: Giraud 21, Verti 6, Berni 10, Finardi, Foschi 6, Gonzato 5, Baldi 7, Gasparini 6, Beccarelli, Oppo 5. All. De Martino.

Un’irriconoscibile Artarredo esce sconfitta in casa del Vicofertile dopo aver disputato una pessima gara. Partenza con il rallentatore da parte di entrambe le formazioni ma fino da subito si capisce che le percentuali al tiro da parte degli uomini di Caggiati sono nettamente migliori mentre  l’intensità difensiva dei ragazzi di De Martino praticamente nulla, così Rastelli, Iannota e Caggiati realizzano da ogni dove e l’Artarredo non trova il bandolo della matassa per un primo quarto che si chiude 16 a 8 per i padroni di casa. Ma se credevamo che per i borgotaresi si fosse toccato il fondo non era così perchè quello visto nella seconda frazione di gioco ha dell’incredibile, Diavoli Rossi completamente avulsi dalla partita mentre Cristini fa suo il terreno di gioco. 38 a 15 per il Vico al riposo lungo. Il duo De Martino, Picelli esterefatto dal comportamento dei ragazzi cerca di riportarli sul terreno di gioco spingendoli a pressare a tutto campo e pretendono una  difesa più attenta. Sembra così muoversi qualcosa ma un vero e proprio scossone lo da l’inserimento in campo dei ragazzi più giovani, Gasparini corre, pressa, difende e segna come non mai. Ma è Foschi che con la tranquillità di un veterano si fa trovare prontissimo alla chiamata e con due bombe ed un ottimo atteggiamento  risveglia i suoi e li trascina ad iniziare un lento ma efficace recupero che ha il suo culmine a tre minuti dalla fine con il Vico sopra di un solo punto, erano ben 23 alla fine del primo tempo. Da qui nuovo black out per l’Artarredo e la partita si chiude sul 72 a 66 per il Vico.

CLASSIFICA

Cus Parma 22; Planet Parma 14; Gelso Reggio, Basketreggio, Vico Basket Parma, Ira Tenax Cortemaggiore 12; Nuova Cupola Reggio 10; S. Ilario, Virtus Pontedellolio, Valtarese, Salsomaggiore City 8; Ducale Parma 6; Rosta Nuova Reggio 0.

GIRONE B 9° Giornata

MAGRETA – SPORT CLUB CASINA 19/12/2017 – 21:30

Palestra Sc. PALMIERI – Via C. Darwin 4 – Loc. Magreta FORMIGINE (MO)

SCHIOCCHI BALLERS – NUBILARIA BASKET 52 – 64

(17-19; 33-28; 42-46)

SchiocchiBallers Modena: Bernabei 8, Berardi 15, Bertolini 4, Buntov, Sassi 4, Petrella 12, Forghieri 2, Zogaj, Alessandrini 4, Barbieri 3. All. Bertani.

Nubilaria Novellara: Baracchi A. 2, Gasparini, Folloni, Bagni 13, Mariani Cerati 18, Bertani Fe. 5, Baracchi M. 2, Rossi 8, Bertani Fi., Beltrami 4, Freddi 2, Bartoli 10. All. Soliani.

GAZZE – P.G.S. SMILE 68 – 59

(20-17; 37-29; 52-49)

Canossa: Franzini, Fedeli 3, Bigliardi 9, Fantuzzi, Maggiali 24, Salati 3, Tubertini ne, Chiaffi ne, Villani, Bizzocchi 29, Domenichini, Pignedoli. All. Rubertelli.

Formigine: Govi, Macchelli 2, Lucchi 2, Gibertoni 9, Fogliani, Bonara 6, Gasparini 27, Tejeda Castro 6, Ierario 7, Ferioli, Barbieri. All. Baldi.

PALLACANESTRO SCANDIANO 2012 – BASKET CAMPAGNOLA E. 72 – 64

PALL. CORREGGIO – BOIARDO 79 – 34

(25-6; 42-11; 60-26)

Correggio: Messori 3, Manicardi 3, Giadoni 6, Riccò 3, Valli 8, Merighi 3, Guardasoni 11, Riccò 18, Rustichelli 15, Sacchi 9. All. Lodi.

Boiardo: Astolfi 2, Rossi D., Incerti 4, Bonaccini 2, Stefani 5, Zanni, Talami F., Talami L. 13, Farioli 6, Rossi R. 2. All. Piatti.

PALL. REGGIOLO – UNIONE SPORTIVA AQUILA 55 – 54

CLASSIFICA

Nubilaria Novellara 18; Scandiano, Correggio 16; Campagnola, Reggiolo 12; Schiocchi Ballers Modena 8; Aquila Luzzara, Boiardo, Casina* 6; Magreta*, Pgs Smile Formigine, Gazze Canossa 2.

GIRONE C 11° Giornata

MONTEVENERE 2003 A.GIORGI – CARPINE BASKET 2015 64 – 49

(16-16; 34-32; 50-37)

Montevenere: Gironi 4, Cruzat Ja. 2, Guerrato 7, Cruzat Je. 15, Succi 4, Cavana 8, Moretto 2, Salvi 10, Boschi R. 12., Boschi F. All. Orefice.

Carpine: Meschiari 9, Cavallotti 2, Marchi 12, Zanoli 3, Arletti 7, Cantarelli 2, Silingardi 7, Iacono 5, Ricchetti 2. All. Lugli

I GIGANTI – PALL. TEAM MEDOLLA 41 – 39

(12-7; 20-19; 34-24)

Giganti: Scattolin 14, Giorgi ne, Tricca 7, Mezzetti ne, Baraldini 2, Macchitelli ne, Vellata 6, Zaffiri 5, Rota ne, Marescotti 5, Franceschi, Forastiere 2. All. Davolio.

Medolla: Galeotti 1, Maini 6, Chiari 4, Marchetti, Ceretti 4, Asperti 1, Cresta 6, Barbieri 13, Guarnieri, Ganzerli, Fiume, Luppi 4. All. Ganzerli.

I Giganti colgono la terza vittoria consecutiva a scapito di una più quotata Medolla dopo una partita molto intensa in cui le difese prevalgono sugli attacchi.

Partono bene i padroni di casa con un jumper di Zaffiri che si fa trovare pronto alla prima chiamata in quintetto; si capisce che sarà una partita intensa e dal basso punteggio tanto che Modena prova ad allungare trascinata da 6 punti di Scattolin (14 alla fine per lui), mentre Medolla regge l’urto chiudendo sotto di cinque lunghezze (12-7 al 10’). Nel secondo quarto però sono gli ospiti a stringere le maglie in difesa: i Giganti faticano a trovare la via del canestro mentre Medolla si affida all’esperienza del duo Barbieri/Maini (10 punti sui 12 di squadra) fissando il punteggio sul 20-19 alla pausa lunga. Alla ripresa delle ostilità dopo un primo sostanziale equilibrio i Giganti affondano e prendono il largo grazie alle iniziative di Scattolin (7 punti nel terzo quarto), alla buona regia di Tricca e alla solidità dei lunghi; Medolla non riesce a trovare punti dal campo e segna solo dalla lunetta a cronometro fermo: si arriva così all’ultima pausa sul 34-24. Gli ospiti, però, non ci stanno e nell’ultimo parziale poco a poco rientrano grazie ad una buona circolazione di palla, a qualche rimbalzo in attacco e a due triple importanti di Ceretti e Barbieri. Il finale è al cardiopalma: due canestri di Vellata e Zaffiri tengono avanti i modenesi mentre i Medollesi grazie ad ottime percentuali restano a contatto; sul 40-38 Cresta dalla linea della carità realizza il primo e sbaglia il secondo, dall’altra parte Scattolin lo imita e con tre secondi e spiccioli da giocare Medolla sfrutta la rimessa in attacco, ma non riesce a costruire un buon tiro. I Giganti portano così a casa i 2 punti. Da segnalare le solide prestazioni di Baraldini e Zaffiri (con 9 rimbalzi) chiamati a giocare tanti minuti in momenti topici del match.

NEW BASKET MIRANDOLA – BASKET FINALE 71 – 66

(11-15; 37-25; 53-43)

Mirandola: Bega T, Baccarani 15, Ferraresi 7, Duca 2, Bega N. 15, Bascetta ne, Guagliumi 4, Fricatel 2, Porcelli, Taveras 6, Bardelli 12, Di Piazza 8. All. Dotti.

Finale Emilia: Govoni 16, Chiarabelli 6, Borghi 6, Manzi 10, Braida 12, Balboni 8, Forni, Bretta ne, Golinelli, Succi 8. All. Bregoli.

VANINI HORIZON BK RENO – SBM BASKETBALL 62 – 51

(19-10; 28-16; 47-31)

S.P. Horizon: Turrini 7, Ferraro 8, Capitani, Serrah 2, Nasi 6, Gobey 3, Degli Esposti 5, Lenzi 2, Spiga 3, Caverzan 5, Dawson 10, Maldini 11. All. Muscò.

S.B. Modenese: Manzoni 10, Ferrari 10, Grandi 12, Monari, De Devitis, Miranda, Lanza 2, Manfredini, Drusiani 2, Ferretti Corradi 15. All. Manna.

LIBERTAS S. FELICE – PALL. FORTITUDO 82 – 77

(21-17; 47-39; 61-56)

Libertas San Felice: Margelli, Fenderico 2,Gherardi 8, Scarioli, Zanchi 18, Demetri 16, Di Marzio 19, Credi 10, Cavazza, Bianchini 9. All. Zanini.

Crevalcore: Cremonini 6, Guido 7, Gravinese 14, Filippetti 5, Gallerani 4, Lelli 2, Candini 12, Terzi 3, Fregni 2, Morselli, Floro 10, Simoni 12. All. Gobbo.

Conclude in bellezza il 2017 la Libertas che batte anche un’agguerritissima Fortitudo Crevalcore e consolida il primato in classifica.

I ragazzi di coach Zanini non partono però nel migliore dei modi soprattutto in difesa dove subiscono la circolazione di palla degli ospiti che buca troppo spesso le lente rotazioni difensive; i bolognesi conducono grazie alla propria superiorità in quanto a centimetri e tasso tecnico, ma gli ospiti non accennano a mollare nulla. Nel secondo quarto gli attacchi si infiammano e si capisce che sarà una partita ad alto punteggio: da una parte Di Marzio fa la voce grossa sotto le plance mentre Credi ha la solita mano calda da tre, dall’altra Gravinese e Candini rispondono ad ogni colpo subito, non facendo mai scappare la Libertas. Si va negli spogliatoi a metà partita con il punteggio di 47-39. La musica nel secondo tempo non cambia, con una San Felice positiva in attacco ma molle dietro, che subisce troppo, anche a causa della serata “di grazia” degli ospiti che ad ogni errore difensivo punisce con un canestro, implacabili. Coach Zanini decide così di mischiare le carte in campo e cambiare difesa alternando una uomo molto aggressiva ad una 3-2, cercando di mettere in difficoltà l’attacco ospite e chiudere anticipatamente l’incontro. I tentativi di strappo al match sono tutti inutili, la Libertas resta sempre saldamente in testa, senza mai però riuscire a staccare Crevalcore, che lotta fino all’ultimo secondo riuscendo addirittura a vincere e pareggiare rispettivamente terza e quarta frazione del match. La partita si conclude con il punteggio di 82-77 e consente ai padroni di casa di fare dieci vittorie in altrettante partite e concludendo imbattuto il 2017, ma nota di merito per gli ospiti che sono riusciti a giocarsi la partita per 40′ senza mai avere pause e costringendo la capolista a sudarsi ogni punto segnato.

POL. GIOVANNI MASI – DIABLOS BASKET 50 – 46

(17-10; 27-21; 37-34)

Masi Casalecchio: Ballanti 11, Franchini G. 7, Galassi 5, Conti 4, Castaldini, Sechi 5, Neri, Truppi 2, Amori, Tonelli ne, Bertacchini 16, Montalegni. All. Forni.

Sant’Agata Bolognese: Marchetti 2, Franchini F. 6, Belosi 6, Borriello 1, Tedeschi 4, Marzo, Patelli 5, Aspergo 12, Stanzani, Pellacani 2, Violi 8, Pederzini. All. Serra.

RECUPERO

I GIGANTI – NAZARENO 56 – 49

(13-14; 24-27; 36-46)

I Giganti di Modena: Scattolin 2, Giorgi ne, Tricca 10, Mezzetti ne, Baraldini, Macchitelli ne, Vellata 8, Bernardelli 10, Marescotti 13, Franceschi 7, Alberti 6, Forastiere. All. Davolio

Carpi: Sbisà 9, Barigazzi M. ne, Goldoni Sa. 7, Pivetti 7, Lugli ne, Goldoni Si. 3, Mazzini ne, Saguatti, Barigazzi S., Foroni 17, Corni 1, Panzetta 2. All. Barberis.

Terza vittoria in dieci giorni e quarta in fila per i Giganti che battono il Nazareno in rimonta con un ultimo quarto da paura.

La partita viene sbloccata da un canestro di Foroni replicato immediatamente da un tripla di Tricca; le due squadre lottano e non si risparmiano, ne esce così un primo quarto dai ritmi alti in cui i padroni di casa vengono trascinati da un buon Vellata mentre gli ospiti mettono il naso avanti grazie ai contropiedi e ai punti proprio di Foroni (7 nel quarto per lui): 13-14 alla prima pausa. Nella seconda frazione è Carpi a prendere il comando delle operazioni con una buona circolazione di palla che porta a canestri comodi mentre i padroni di casa faticano a trovare la via del canestro e vengono tenuti a galla da un super quarto di Bernardelli (9 dei suoi 10 punti totali in questa frazione); si arriva alla pausa lunga sul 24-27. Al rientro dagli spogliatoi l’inerzia rimane sempre a favore del Nazareno che pian piano incrementa il vantaggio grazie ad un ottimo gioco di squadra (nel quarto segnano 6 uomini comprese le due triple di Goldoni) mentre i modenesi restano in partita grazie al buon lavoro dei lunghi sotto i tabelloni: 36-46 all’ultima pausa. I 2 punti sembrano prendere la Nazionale per Carpi, ma i Giganti si risvegliano dal torpore: un canestro di Leonardi dall’angolo e una tripla dal parcheggio delle Ferraris del giovane Tricca danno la prima scossa; un canestro di Marescotti e un altra tripla la distanza siderale di Tricca completano la rimonta: 46-46. L’inerzia è girata e i padroni di casa vanno in vantaggio con Marescotti; Carpi non ci sta e si affida all’esperienza di Pivetti che infila la tripla del controsorpasso: 48-49. Sarà l’unico canestro degli ospiti nel quarto, però, Franceschi segna da sotto dopo un ottima azione d’attacco per il nuovo vantaggio modenese seguito da un 1/2 dalla linea della carità di Tricca: 51-49. Le maglie dei Giganti in difesa si stringono e il Nazareno non trova più conclusioni pulite mentre dall’altra parte del campo Vellata segna il +4 (53-49); le speranze di rimonta dei Carpigiani si spengono sul ferro, mentre un libero di Marescotti e un jumper di Franceschi sanciscono il 56-49 finale. I 2 punti restano così a Modena.

CLASSIFICA

Libertas San Felice Bologna 20; Diablos Sant’Agata Bolognese 18; Masi Casalecchio* 16; Montevenere Bologna 12; Medolla, Fortitudo Crevalcore, Horizon Bologna 10; Nazareno Carpi, I Giganti di Modena 8; New Basket Mirandola 6; Finale Emilia*, S.B. Modenese, Carpine 4.

GIRONE D 11° Giornata

SPARTANS BASKET – NAVILE BASKET 65 – 55

(14-18; 29-36; 50-42)

Spartans Ferrara: Zanolli 13, Pasqualin 12, Mastella 12, Santini 9, Marabini 8, Virgili 5, Barbieri 4, Merlo 2, Dell’Uomo, Schiavon, Baruffa.

Navile: Martelli 16, Tacconi 12, Riccobaldi 8, Castagna 7, Lombardo 4, Missoni 4, Ballardini 2, Di Pasquale 2, Brini, Bonvicini, Piccari, Bondi. All. Corticelli.

Si chiude male il 2017 per il Navile Basket, che gioca bene solo i primi 20’ a Ferrara, a casa degli Spartans, ma nel secondo tempo non è in grado di cambiare marcia e lascia sul campo del Roiti due punti pesanti. Sconfitta amara, è mancata la precisione al tiro da 3 punti (4/23), pur avendo costruito spesso dei buoni tiri, il momento decisivo è stato il totale blackout del terzo quarto, in cui i padroni di casa hanno ribaltato l’inerzia della gara con un parziale di 20-6.

Cronaca: quintetto Navile classico con Matteo Castagna, Lorenzo Riccobaldi, Simone Martelli, Andrea Missoni e Pigi Ballardini, contrapposti a Pasqualin, Santini, Marabini, Zanolli e Mastella. L’inizio è equilibrato, segna subito un bel canestro in palleggio arresto e tiro Mastella, al quale replica Missoni ben imbeccato sul pick and roll da Castagna. Si va avanti nei primi minuti con un batti e ribatti tra Martelli e lo stesso Mastella: le difese non sono molto arcigne, gli attacchi se non affrettano i tiri vanno a punti con relativa semplicità. Verso la fine del quarto un canestro di Riccobaldi e un fallo tecnico fischiato a Santini permettono al Navile di prendere 4 punti di vantaggio sul 14-18, con un bel canestro di Ballardini, ben servito sul taglio a canestro. Il secondo quarto vede il Navile esprimere la sua migliore pallacanestro: Castagna, Tacconi e una tripla di Martelli aprono il quarto con un parziale di 0-7, che porta i biancorossi ospiti al massimo vantaggio sul 14-25. La reazione degli Spartans è affidata a Barbieri, Merlo e a una tripla di Marabini. Tacconi e Di Pasquale mantengono in doppia cifra il vantaggio del Navile, 21-31. Cinque punti consecutivi di Pasqualin dimezzano lo svantaggio per gli Spartans, ma una splendida azione corale del Navile porta Castagna a realizzare la tripla del 26-34. Ancora Tacconi dall’angolo colpisce per il 26-36, ma una tripla di Pasqualin sullo scarico fissa il punteggio sul 29-36 Navile, con il quale si va all’intervallo lungo. Nello spogliatoio ci si raccomanda di mantenere alta la concentrazione e l’intensità, perché gli Spartans sono molto meglio di quanto visto finora, anche se il lavoro difensivo sullo spauracchio Santini (16,6 punti di media), fino a quel momento è stato fantastico, avendo tenuto la guardia in maglia 28 a zero punti. Il terzo quarto però vede proprio lo stesso Santini mettersi in partita con 4 punti consecutivi, che portano i padroni di casa sul -3, 33-36. 5 punti consecutivi di Lorenzo Riccobaldi però rimettono le cose a posto in casa Navile, 33-41. È il momento di Zanolli a ergersi a protagonista, segna subendo il fallo e converte il libero, poi subito dopo fa un altro 2/2 in lunetta: 38-41. Qui avviene il primo momento di svolta della gara: Ballardini subisce un netto fallo che, però, non viene fischiato, protesta e prende tecnico: immediatamente dopo ne viene fischiato un altro alla panchina (a chi, non è dato saperlo). Pasqualin, Santini e Barbieri capitalizzano e in un attimo il Navile si trova sotto 44-41, che diventa 46-41 su canestro dello scatenato Zanolli. Un libero di Martelli fa 46-42, ma il Navile ha totalmente smarrito il bandolo della matassa: gli attacchi sono confusionari e affrettati, logicamente la palla non entra e così si va all’ultimo mini riposo sul 49-42 Spartans. Il Navile decide di pressare a tutto campo e di mettersi a zona 2-3, ma Marabini inizia l’ultimo periodo colpendo da 3, per il 52-42 Spartans. Una tripla di Lorenzo Lombardo sblocca il Navile, 52-45, Martelli da sotto fa 52-47, Mastella dalla media riporta avanti i suoi con il piazzato che vale il +7. Un libero di Lombardo e un canestro di Castagna riavvicinano il Navile a -4, 54-50, ma un’errata chiusura difensiva permette a Virgili di segnare un comodo layup che vale il 56-50. Santini da 3 punti, letale, segna il 59-50, ma 4 punti consecutivi di Tacconi (ottima gara la sua), riavvicinano il Navile sul 59-54. Qui avvengono altri due episodi dubbi: il primo è una palla che tocca la riga di fondo sull’attacco Spartans e quando viene controllata da Castagna la rimessa viene data ai padroni di casa, che capitalizzano con il canestro ancora di Mastella, 61-54. La seconda fischiata dubbia è un fallo di Martelli che, sul raddoppio, aveva recuperato palla, dopo che aveva segnato il libero del 61-55. Da una possibile palla recuperata che avrebbe potuto riaprire del tutto la gara a un fallo e successivo tecnico (esagerato), che di fatto chiudono la partita: 2/2 di Pasqualin e canestro di Zanolli dopo che i tiri da 3 del Navile non sono entrati. Intendiamoci, sono solo fatti di cronaca e la partita non è stata persa per queste fischiate, perché il 36-19 di parziale del secondo tempo a favore degli Spartans è il vero e unico motivo della vittoria degli estensi per 65-55.

METEOR – VIS BASKET 2012 74 – 81

(20-26; 39-38; 53-59)

Renazzo: Ventura 7, Alboresi 7, Poluzzi 4, Meola 6, Malagutti 9, Calanchi 6, Ceccon, Ramponi 5, Campanile 17, Gentini 5, Angelini 8. All. Ansaloni.

Vis 2012 Ferrara: Battaglia, Tamisari 9, Vaianella 19, Liboni 19, Marzola 3, Barcaro, Gnani 8, Zanchetta 10, Dioli 4, Trombini, Malaguti 3, Luongo 6. All. Campi.

La Vis 2012 di coach Campi scende al Palameteor di Renazzo per riscattarsi dopo la brutta sconfitta subita tre giorni prima contro Omega, ma di fronte trova la locale compagine del presidentissimo Ramponi che deve assolutamente approfittare di un match sulla carta alla propria portata per dare fiato ad una classifica asfittica. Gara per certi versi anche da libro cuore visti gli abbracci tra protagonisti oggi avversari, ma un tempo sotto la stessa bandiera: il neoresponsabile del settore giovanile di Renazzo Fabio Spettoli ritrova coach Campi, entrambi assistenti di quella indimenticabile Vis campione d’Italia under 20 di un paio di stagioni fa, mentre in campo il giovane Dejan Ramponi ritrova vecchi compagni degli anni passati a Ferrara come Federico Dioli e Edo Barcaro. In campo invece il buon De Amicis si sarà rivoltato nella tomba vista la battaglia di fisicità ed ardore agonistico cui abbiamo assistito.

Partenza sprint degli ospiti e 2-9 in un amen con due bombe di Tamisari. Coach Ansaloni corre drasticamente ai ripari e cambia tutti i giocatori sul terreno. Campanile guida la riscossa ben assistito da Ventura. Vaianella e Liboni sono in serata di grazia e la Vis chiude il primo parziale sul +6. Il vantaggio lievita subito in doppia cifra ma a questo punto la Meteor cambia marcia, soprattutto nell’atteggiamento difensivo e piazza due parziali di 8/0 per sorpassare la Vis proprio sul traguardo della pausa lunga. Gentili e Malaguti sugli scudi in questa fase di grazia della squadra di casa. La pausa lunga giova alla Vis che parte come aveva iniziato, giocando di squadra e rispondendo con grinta alla maggiore fisicità di Renazzo. Gara bella e combattuta: Zanchetta gioca da par suo in post basso, Vaianella è carico a molla mentre per i padroni di casa Campanile è un totem sicuro che ripaga sempre. Più sei Vis dopo trenta minuti. Ultimo parziale e la Vis scappa, con il talento offensivo di Liboni e Vaianella, con la difesa forte a tutto campo, con il martellamento da tre pinti (10 bombe complessive). Meteor ha una splendida reazione di puro orgoglio, anche con le seconde linee (sei giocatori differenti a segno nel parziale, con acuti di Calanchi, Meola e Ramponi) e riesce a riportare il divario entro limiti accettabili, ma deve assolutamente evitare troppe tutubanze in attacco e difendere più forte sul perimetro. Note positive per lo staff tecnico vissino Campi-Filieri, che hanno ripreso con autorità una gara che a metà tempo sembrava scappare.

JOLANDINA – PALL. LA FENICE 46 – 73

(16-24; 31-42; 42-62)

Jolanda di Savoia: Abazi, Bertasi 3, Martini 10, Malaguti, Bellini, Marani 10, Ricci, Gnani 3, Benetti 13, Villani 7.

Codigoro: Grassi R. 4, Ferretti 20, Beccari 14, Cavallari 9, Tralli 13, Buzzoni, Grassi F. 7, Danieli 4, Cavazzini, Fiorentini 2. All. Patroncini.

POL. DIL. FARO – PROGRESSO HAPPY BASKET ’07 60 – 67

(16-17; 38-40; 45-54)

Consandolo: Baldi 1, Pasetti 9, Taglioli 11, Cesari 5, Dalpozzo 4, Fuschini ne, Rubini, Tonini 4, Porcellini 7, Carnaroli ne, Zanetti 7, Rubbini 12. All. Bolognesi.

HB CastelMaggiore: Righetti, Pellegrino 11, Gruppioni 6, Ferri 5, Carelli Mar. 2, Carelli Mat. 2, Giunchedi 11, Guidi ne, Asciano 13, Cocchi 7, Tinti 8, Varotto 2. All. Baraldi.

ARGELATO BASKET – LIONS BASKET 75 – 68 dts

(18-16; 32-28; 42-50; 61-61)

Argelato: Fabulli 3, Bonazzi 2, Benassi 10, Addivinola ne, Busatto ne, Bolelli 3, Cristofori 24, Tagliavini 3, Accorsi 12, Riccioni 7, Nanetti, Boccardo 11. All. Bretta.

Lions Cento: Chiusoli 12, Gallerani 8, Facchini, Guaraldi 14, Maini 20, Benati ne, Mestieri, Guidi 4, Bonzagni 3, Passarini ne, Ansaloni 5, Fiocchi 2. All. Alberghini.

OMEGA BASKET – PEPERONCINO LIBERTAS BK 63 – 51

(13-12; 33-22; 43-35)

Omega: Belleri ne, Calvi 7, Bacocco 3, Zanoni 15, Dal Pozzo 8, Coccaro ne, Bianchini 2, D’Andola 7, Poluzzi, Tapia 6. All. Solaroli.

Mascarino: Trevisan, Bergami 1, Sgarzi, Tosarelli 10, Musto 4, M.Monari 10, Guccini 1, A.Monari 18, Iannicelli, Brochetto D. 3, Bernardini 2, Bellodi 2. All. Brochetto L.

CLASSIFICA

Navile Bologna 18; Happy BK CastelMaggiore 16; Peperoncino Mascarino, Argelato, Omega Bologna 14; Lions Cento 12; Faro Consandolo, Spartans Ferrara 10; Pgs Corticella Bologna, Vis 2012 Ferrara 8; La Fenice Codigoro 4; Meteor Renazzo, Jolandina di Savoia 2.

GIRONE E 11° Giornata

PALL CASTEL S.P.T. 2010 – GHEPARD BASKET 60 – 81

(16-16; 27-44; 42-60)

Castel San Pietro: Guastamacchia, Chiluzzi 2, Gravinese 5, Zuffa, Mascagna 4, Galloni, Fiumi, Manaresi 4, Farné 4, Tabellini 8, Vinera 27, Conti 6. All. Morigi.

Ghepard: Aldieri P. 3, Sandrolini 10, Romagnoli 7, Ziron 6, Pecchia 6, Tullio 15, Beccari 12, Rossi, Bianchini 20, Bergonzoni 2, Aldieri A., Rossi. All. Pigi Rossi.

PALLACANESTRO PIANORO – TATANKA BALONCESTO IMOLA 62 – 45

(10-11; 24-21; 45-35)

Pianoro: Naim 2, Bonazzi 6, Bianchini 19, Stefani 6, Grandi 15, Vaccari 2, Nicoletti 3, Selleri 4, Coraini 5. All. Fasone.

Tatanka Imola: Salvatori 2, Pederzoli 2, Pirazzoli, Midulla 5, Costantino 7, La Ferla 13, Strada 6, Franceschelli, Castagnetti 10. All. Sciuto.

BOLOGNA AIRLINES – CSI SASSO MARCONI 65 – 80

(10-25; 32-39; 50-66)

Airlines: Pizzi 7, Beccari 13, Magagnoli 5, Boghetta ne, Tonelli 7, Lombardo 6, Mentuccia 14, Chili 4, Vignudelli 9, Brusa. All. Munzio.

Csi Sasso: Davalli 6, Torri 15, Perrina 2, Ceretti Dan. 7, Ceretti Dav. ne, Vanzini, Palmieri 1, Meluzzi 18, Borsari 20, Vinerba 3, Dubla, Previati 8. All. Ventura.

SAN MAMOLO BASKET – MEDICINA BASKET 2007 43 – 80

(14-30; 24-47; 32-68)

San Mamolo: Morelli, Candelaresi 4, Lamborghini, Quadri S. 2, Zucchini 4, Santinelli 5, Breusa 4, Bombardi 9, Lotito 3, Demattè 5, Quadri A. 7, Scalone. All. D’Alessandro.

Medicina 2007: Buresti 13, Bacci 5, Lenzarini, Pazzaglia 7, Ricci 13, Ugulini 12, Magli 5, Buscaroli 2, Rimondini 11, Martelli, Dall’Olio, Soldi 12. All. Brocchi.

BASKET GIALLONERO – FRESK’O 61 – 58

(22-21; 27-31; 42-43)

Giallonero Imola: Murati 9, Dall’Osso 11, Cantoni 3, Ricci Lucchi 2, Brusa, Vannini 16, Mondini 4, Vignoli, Spoglianti 16, Pasquali, Pelliconi ne, Bizzoca ne. All. Creti.

Fresk’o San Lazzaro: Tradii 14, Fiordalisi, Venturoli 13, Lollini 4, Zanaroli, Fornasari 4, Zucchi 8, Betti ne, Monari 5, Canellini 8, Minoccheri 2, Orlich ne. All. Pavarelli.

BASKET BUDRIO – CASTIGLIONE MURRI BK 54 – 82

(11-21; 29-31; 47-63)

Budrio: Bottazzi 3, Gorlandi, Magri, Fughelli 16, Generali 2, Mainardi 2, Cirilli, Stasi 10, Maccagnani 14, Sarti 3, Mariotti, Bonaga 4. All. Simeone.

Castiglione Murri: Bertini 4, Ceresa 2, Dettori 3, Donati 16, Gandolfi 12, Melino 10, Rizzardi 14, Sestito 4, Stefanelli 5, Angeletti 4, Reggiani, Parchi 8. All. Bonfiglioli.

RECUPERO

BOLOGNA AIRLINES – PGS BELLARIA 78 – 83 dts

CLASSIFICA

Medicina 2007 20; Castiglione Murri Bologna 18; Castel San Pietro, Ghepard Bologna, Pgs Bellaria Bologna 14; Fresk’o San Lazzaro, Giallonero Imola 12; Bologna Airlines 8; San Mamolo Bologna, Tatanka Imola, Pianoro 6; CSI Sasso Marconi 2; BK Budrio 0.

GIRONE F 11° Giornata

LA FIORITA BASKET 2011 – BASKET PROJECT 53 – 49

(17-13; 29-29: 44-39)

Fiorita San Marino: Liberti Leo 1, Galeotti 1, Giacomini 2, Zanotti E. 9, Papini 3, Giancecchi 2, Zanotti M. 2, Barisic 12, Liberti Lo. 10, Bollini 11. All. Liberti Lu.

Faenza BK Project: Troni 6, Grandolfi 6, De Lorenzi 1, Dal Monte 4, Biancoli 13, Catani 2, Pantani 4, Morsiani 7, Gregori ne, Fabbri 6. All. Alfieri.

BASKET TIGERS – FATA ROBA 66 – 51

(24-11; 33-26; 53-37)

Villanova: Serpieri 13, Bollini, Rossi 5, Buo 14, Bronzetti 6, Panzeri 10, Malagrida ne, F. Guiducci, Saccani 12, Rossi, T. Guiducci 6. All. Podeschi.

Gardini Fusignano: Lugaresi ne, Montanari 9, Pelliccia 2, Scardovi 8, Zanchini, Zanzi 3, Berardinelli 1, Maestri 9, Bucchi 5, Vecchi 4, Miglioli, Kibir 10. All. Ortasi.

INSEGNARE BK RIMINI – BASKET 2000 SAN MARINO 58 – 65

(10-17; 27-38; 40-50)

I.B. Rimini: Insero 11, Magnani 11, Alfarano 24, Gozi 4, Sansone 6, Soliani, Semprucci 2. All. Badioli.

BK 2000 San Marino: Gambi 8, Borello 11, Bombini 1, Gambuti 10, Vio ne, Stefanelli, Riccardi 16, Giannotti 1, De Biagi 8, Agostinelli 6, Falconi 4. All. Rossini.

AICS JUNIOR BASKET – POL. STELLA 64 – 75

(15-18; 32-40; 48-60)

Aics Forlì: Naldi 4, Zanotti 4, Monday 8, Criveto 4, Ragazzi 5, Ruffilli 4, Galeotti 3, Tumidei, Alberti 12, Guaglione 10, Battistini 4, Fossi 6. All. Laghi.

Stella Rimini: Amadori 16, Verni 8, Naccari 9, Bomba 12, Accardo 8, Distante 4, Del Turco 7, Pinto 11. All. Casoli.

EAGLES – BASKET CLUB RUSSI 67 – 83

(18-20, 37-39, 52-61)

Morciano: Guastafierro, Masia 5, Palazzi 10, Ciotti, Chisté 2, Arduini 7, Di Sciullo 8, Farizi, Bigini 19, Andreini, Bacchini 12, Rossi 4. All. Villa.

Russi: Fabbri 4, Bagioni 1, Polyeshchuk, Samori 20, Laghi 2, Porcellini 24, Stefanelli 4, Venturini 6, Balzani 2, Franceschini 10, Rosti 8, Spiriti 2. All. Tesei

MASSA BASKET 2010 – CRAL E. MATTEI 56 – 78

(13-16; 31-35; 43-59; 56-78)

MassaLombarda: Ugulini 6, Montanari 4, Berardi L. 2, Guardigli 6, Asioli M. 12, Pinardi 11, Asioli G.M. 5, Valenti, Pongolini 2, Guidarini ne, Poniatowski, Kolaj 8. All. Bertini.

Spem Ravenna: Gigante 1, Piani 7, Tocchi 8, Bigazzi 3, Presicce 2, Vistoli 13, Cirillo 10, Bellanti 6, Morigi 17, Bergamaschi 11. All. Casciello.

Vittoria ospite che porta a sette la striscia consecutiva di risultati utili per Ravenna. Massa parte discretamente tenendo bene il campo nei primi minuti; si gioca punto a punto con Asioli M. che segna 6 punti per Massa e la coppia Cirillo-Bergamaschi in evidenza per Ravenna. La Spem, a fine quarto, conduce di tre lunghezze (13-16) e nel secondo quarto si costruisce un primo break con Vistoli molto concreto. Massa si riporta sotto di squadra, trovando i primi punti in campionato del debuttante Montanari. Con Massa in rimonta, i locali prendono un tecnico alla panchina per proteste, poi perdono malamente un paio di palloni che costano il 31-35 con cui le squadre vanno all’intervallo. Al rientro in campo Ravenna circola bene palla, alternando conclusioni da sotto canestro a rifornimenti efficaci ai tiratori che rispondono con quattro triple; Ravenna segna 24 punti in un quarto, mentre Massa solo 12; i locali si innervosiscono giocando poco di squadra e l’ultima frazione vede Ravenna segnare 10 punti consecutivi dalla lunetta, complici anche un antisportivo a Massa seguiti a breve distanza da due falli tecnici nella stessa azione. si chiude sul 56-78 per il Cral Mattei, che anche questa sera ha dimostrato di essere in un buon momento di forma. Massa ha tenuto molto bene il campo nei primi venti minuti, prima di subire nel terzo quarto il break decisivo che ha spento gioco ed idee.

RECUPERO

LA FIORITA – TIGERS 60 – 51

(19-10; 35-23; 47-37)

La Fiorita San Marino: Liberti Leo 7, Galeotti 5, Giacomini 10, Zanotti E. 6, Papini 1, Giancecchi 9, Zanotti M., Barisic 12, Liberti Lo. 10, Bollini. All. Liberti Lu.

Villanova: Serpieri 5, Bollini ne, Rossi M. 3, Buo 5, Bronzetti 3, Panzeri 15, Guiducci F. 3, Toni, Saccani 17, Rossi A. ne, Guiducci T. ne. All. Podeschi.

CLASSIFICA

Stella Rimini 22; La Fiorita San Marino* 18; Russi, Spem Mattei Ravenna* 16; Tigers Villanova 14; Faenza Project, BK 2000 San Marino 10; Aics Forlì*, Eagles Morciano* 6; Massa, Gardini Fusignano 4; I.B. Rimini 2.

Under 16, la Vis Ferrara sbanca Forlì e va in fuga. U18, la Reggiana vince il recupero con la Fortitudo

UNDER 20/B 12° Giornata

BAKERY – CA.RI.RA. FORTITUDO103 90 – 101 dts

(16-18; 38-43; 57-47; 73-73)

Piacentina: Libè 8, Dmitrovic 18, Villa 2, Bracchi 6, El Agbani, Orlandi ne, Baldini 4, Maresca 21, Guaccio 25, Zermani 6. All. Casella.

Fortitudo 103: Mandini 30, Murabito 10, Montanari 13, Pontrelli 5, Boniciolli 3, Bonazzi 2, Mellini 4, Mazzotti 2, Barattini 27, Vietri 5, Zucchini. All. Comuzzo.

ASSIGECO – VIRTUS 68 – 88

(21-27; 31-52; 47-68)

Piacenza BC: Diouf 19, Scekic 8, Pari 2, Livelli 7, Montanari 12, Migliorini, Peviani, Seye 4, Zucchi 14, Oriti 2. All. Mambretti.

Virtus: Nicoli 3, Gianninoni 5, Petrovic 13, Salsini, Nanni 3, Rubbini 15, Rossi 33, Berti 3, Camara 7, Chessari 6. All. Vecchi.

JUNIOR BASKET – COCOON PALL. 44 – 67

(9-15; 28-27; 35-51)

Junior Ravenna: Mazzesi 6, Montigiani 2, Cinti 11, Martelli 6, Donati 1, Di Meglio 2, Dell’Omo 4, Santi 2, Mazzini 3, Rossi, Carpi 7. All. Taccetti.

Lissone: Saccardi 6, Riva 3, Gatti 25, Ben Salem ne, Mladenovic 4, Morandi 4, Tedeschi 12, Tremolada, Ferraresi 9, Fortunati 4. All. Mazzali.

TEAM ABC CANTU’ – SALUS PALL. BOLOGNA 82 – 57

CLASSIFICA

Virtus Bologna 22; Cantù* 18; Piacentina, Fortitudo Academy Bologna 12; Piacenza BC*, Lissone 10; Salus Bologna 6; Junior Ravenna** 2.

UNDER 18 12° Giornata

B.S.L. – VIS 2008 76 – 68

(17-15; 44-35; 59-57)

San Lazzaro: Recchia, Scapinelli, Righi, Paratore 10, Corradini 15, Tobia 5, Serra 7, Perini 12, Rosa 14, Naldi 10, Pistillo 3, Zuppiroli, All. Bettazzi.

Vis Ferrara: Salvardi 5, Bogliardi 10, Labovic 3, Ghirelli, Antoci 12, Castaldini, Biolcati 5, Natali 5, Favali 18, Tedeschi, Manojlovic 2, Zanirato 8. All. Franchella

VIRTUS PALL. – LA VILLA BELLA 109 – 49

(31-12; 44-28; 74-44)

Virtus Bologna: Nicoli 15, Deri 6, Giuliani 14, Salsini 14, Nanni 9, Bianchini 7, Venturoli 11, Vivarelli 4, Camara 20, Cavallari 9. All. Vecchi.

International Imola: Spinosa, Malverdi, Calabrese 4, Poli 7, Zaccherini 5, Ricci Lucchi 5, Bisi, Wiltshire 13, Sentimenti, Bollati 4, Ravaglia 11. All. Dalpozzo.

Netta sconfitta sul campo della capolista imbattuta Virtus Bologna per La Villa Bella con i biancorossi in difficoltà alla palestra Porelli. In avvio i bianconeri corrono bene in contropiede, mentre l’International fatica tremendamente nei rientri difensivi: il risultato è che i padroni di casa scappano sul +20 in un amen. L’International aggiusta qualche dettaglio ed esprime un buon basket nel secondo quarto, addirittura vinto 16-13. La Virtus torna in campo dopo l’intervallo con una aggressività a tutto campo altissima, martellando sempre il post basso in attacco. Poli e compagni provano a resistere, ma alla lunga non trovano nemmeno più la via del canestro, segnano appena

SALUS PALL. – GRISSIN BON 55 – 102

(18-25; 29-51; 43-73)

Salus: Morra 11, Grilli 4, Arletti 9, Omicini, Raspanti 6, Bianchi 3, Negrini 4, Marchetti, Dallacasa 2, Tabellini 6, Lambertini 4, Cocchi 6. All. Bacchilega.

Reggiana: Soviero 13, Pellicciari 9, Valenti 10, Diouf 10, Dellosto 21, Tchewa ne, Ligabue 4, Besozzi 12, Bertolini 5, Maddaloni 2, Zampogna 3, Cipolla 13. All. Menozzi.

POL. PONTEVECCHIO – CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 62 – 70

(21-17; 38-42; 49-56)

Pontevecchio: Giorgi, Conti 4, Folli 16, Lorusso 12, Secchi 3, Boni 5, Minerva, Neri 2, Bartolini 13, Tomsa 3, Zanetti L., Barbato 4. All. Carretto.

Fortitudo 103: Cappelli 9, Cinti 7, Prunotto 6, Ranieri 2, Barattini 10, Tognoni 6, Laghetti 5, Youbi 2, Franco 2, Zanetti M. 13, Balducci 8. All. Lolli.

RECUPERO

REGGIANA – FORTITUDO 103 87 – 85

Reggiana: Soviero 5, Pellicciari 12, Valenti 2, Diouf 15, Dellosto 27, Tchewa 5, Ligabue 2, Piccinini, Porfilio ne, Bertolini, Zampogna 8, Cipolla 11. All. Menozzi.

Fortitudo 103: Cappelli 4, Muzzi ne, Cinti 8, Prunotto 10, Ranieri, Barattini 20, Laghetti ne, Youbi 4, Franco 14, Zanetti 11, Balducci 14, Giannasi ne. All. Lolli.

CLASSIFICA

Virtus Bologna 22; Reggiana 18; Fortitudo Academy 16; Vis 2008 Ferrara 14; Crabs Rimini, Bsl San Lazzaro 8; Pontevecchio Bologna 6; International Imola, Salus Bologna 2.

UNDER 16 10° Giornata

CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 – ONETEAM BASKET FORLI 66 – 70

(9-15; 21-36; 47-58)

One Team Forlì: Zambianchi 24, Mistral 9, Creta 3, Torelli 4, Adamo, Prandini 4, Landi, Flan 12, Rinaldini, Squarcia 6, Fabiani 3, Gaspari 5. All. Barbara.

G.S. INTERNATIONAL BASKET – B.S.L. 67 – 46

(17-9; 34-22; 45-28)

International Imola: Fazzi 2, Baroncini, Di Antonio 2, Poloni 4, Bedronici, Magliocca, Franzoni 9, Mendez 12, Bosio, Berti 4, Marangoni 19, Fussi 18. All.: Tumidei.

San Lazzaro: Giglioli 6, Chebbi 4, Ghedini 3, Manzali, Flocco 1, Domenichelli 5, Negroni 5, Magnani, Tepedino 10, Meluzzi, Betti 10. All. Sanguettoli.

GRISSIN BON – CRABS 1947 94 – 55

(23-19; 52-27; 66-44)

Reggiana: Saccone 17, Piccinini 16, Simonazzi 6, Riccò 2, Besozzi 7, Branchini 22, Maddaloni 8, Sinisi, Benevelli 2, Lusvarghi 2, Foroni, La Rocca 12. All. Mastellari.

Crabs Rimini: Sacchi, Fantini, Baroni 13, Cesarini 2, Rosario Cruz 19, Montanari 2, Corsetti 7, Giamboni 5, Casoli 7, Zammarchi. All. Luongo.

POL. PONTEVECCHIO – VIRTUS PALL. BOLOGNA 62 – 86

(18-22; 26-46; 40-70)

Pontevecchio: Bonzi 4, D’Agata 4, Casanova 6, Collina 6, Succi 1, Grotti 20, Simoncini 8, Neri, Vitale 2, Antonetti 5, Lambertini 6. All. Gessi.

Virtus Bologna: Tinti 5, Frascari 4, Solaroli 7, Alberti 8, Orsi 10, Lolli 4, Battilani 4, Guastamacchia 24, Peterson 15, Martini 5. All. Consolini.

PALL. TITANO – VIS 2008 95 – 115

(18-30; 43-58; 68-93)

San Marino: Ronci 1, Fabbri, Mussoni 3, Grassi 9, Pasolini 6, Palmieri 27, Rossi 4, Zafferani, Buona 28, Della Pasqua 7, Dappozzo 6, Fabbri 3. All. Padovano.

Vis 2008: Volpato, Grisanti, Fabbri 28, Bogliardi 54, Franchella 9, Gilli, Chieregatti 4, Mica 6, Caloia 11, Accorsi 3, Lullo, Salvi. All. Santi.

RECUPERO

ONETEAM – VIS 2008 61 – 70

14-12; 18-16; 15-20;  14-22)

Forlì: Zambianchi 10, Mistral 9, Creta 4, Torelli 10, Adamo 2, Ciadini, Prandini 9, Squarcia 6, Fabiani 11, Gaspari. All. Barbara.

Vis 2008 Ferrara: Branchini  10, Volpato, Grisanti 5, Mica, Bogliardi 24, Franchella, Fabbri 12, Chieregatti, Caloia 12, Accorsi 3, Lullo 4, Salvi. All. Santi.

La Vis mantiene l’imbattibilità in campionato, uscendo vincitrice dall’incontro del Villa Romiti.

La gara inizia ed è subito chiaro che il ritmo in campo sarà altissimo. Gli attacchi sono estramente contratti e le difese fanno bella figura, ed è proprio la grande caparbietà difensiva permette alla Vis di rimanere a contatto, e non pagare troppo il gap fisico. Il primo quarto si chiude con a Forlì  sul +2. L’Oneteam passa alla difesa 1-3-1 e la Vis fatica ad attaccarla. Come sempre succede, le sofferenze dell’attacco ricadono anche sulla lucidità difensiva, troppe penetrazioni prese senza la solita attenzione e Forlì va all’intervallo sul +4. La ripresa vede Ferrara iniziare con tutt’altro piglio, gioca bene in attacco, ma soprattutto impedisce a Forlì qualsiasi scelta facile in attacco; il primo canestro dal campo per i padroni di casa arriva a 3’ dalla fine del periodo. La Vis tocca il massimo vantaggio sul +11, ma poi qualche sbavatura di troppo e la difficoltà nell’attaccare la 1-3-1 romagnola, consentono a Forlì di tornare sul -1. La difesa estense riprende a mordere e l’attacco diventa molto più fluido: a metà ultimo quarto si ritorna sul +11 Vis. Forlì è costretta a ritornare a uomo per sperare di cambiare qualche cosa e riagganciare la partita, ma la Vis ormai è troppo lontana.

RECUPERO

VIS 2008 – FORTITUDO ACADEMY 78 – 74

(21-20; 39-41; 63-56)

Vis Ferrara: Volpato, Grisanti 6, Fabbri 15, Bogliardi 40, Franchella, Gilli 2, Chieregatti 6, Mica 1, Caloia 3, Accorsi, Lullo 6, Salvi. All. Santi.

Fortitudo: Chiavaccini 14, Lenzi 4, Mazzola, Perrone 2, Longagnani 14, Brunetti, Montanari, David, Tognoni 9, Marcon, Lanzarini 15, Nguesso 10. All. Loperfido.

La Vis recupera la partita rinviata 2 settimane fa a causa della convocazione in nazionale di Matteo Bogliardi. La Fortitudo parte subito fortissimo, facendo capire immediatamente a ferrara che non sarà affatto una passeggiata come potrebbe indicare la classifica (imbattuta Ferrara, la Fortitudo ha già 5 partite perse). Il primo quarto è fatto di gioco veloce e ritmi altissimi, la Fortitudo regge il ritmo, riprende la Vis e si porta sul -1 alla fine del primo quarto. Nel secondo preriodo, Ferrara con un gioco troppo confusionario e per nulla di squadra, sbatte contro la solida difesa Biancoblù. La Effe fa la sua partita e si porta all’intervallo sul +2. Al rientro dagli spogliatoi la Vis accelera e mette la freccia, la difesa ritorna ad essere la solita estense e l’attacco ne trae beneficio, solo un piccolo calo fa rientrare la Fortitudo e si va all’ultimo periodo con Ferrara sopra di sette lunghezze. Stesso copione nell’ultima frazione: la Vis che scappa e la Fortitudo che rimane aggrappata e prova a ricucire senza mai agguantare i padroni di casa che, anche dopo questa partita, rimangono imbattuti dopo nove partite di stagione.

CLASSIFICA

Vis 2008 Ferrara 18; International Imola, Virtus Bologna* 14; Piacenza BC, Oneteam Forlì 12; Fortitudo Academy Bologna, Reggiana* 8; Bsl San Lazzaro 6; Titano San Marino Verucchio 4; Pontevecchio Bologna 2; Crabs Rimini 0.

UNDER 15 10° Giornata

ONETEAM BASKET – CASSA DI RISPARMIO FORTITUDO103 80 – 57

(14-8; 38-16; 56-38)

One Team Forlì: Bandini 3, Zambianchi 26, Scarpellini 11, Mistral 17, Creta 14, Sampieri 1, Serra 2, Guardigli, Troisi 6, Maltoni, Nicodemo, Bondi. All. Barbara.

Fortitudo 103 Academy: Belviso 15, Biasco 15, Baraldo 7, Dall’Olio 2, Mazzocchia 6, Pennacchia 5, Maccagnani, Webber, Errani, Lombardo, Basso, Ferri 7. All. Fantasia.

VIRTUS PALL. BOLOGNA – VIS 2008 89 – 56

(22-11; 44-23; 62-33)

Virtus: Nicoli 9, Minelli, Scagliarini 9, Mazzoli 6, Colombo 9, Barbieri 24, Ruffini 15, Salsini 9, Espa 2, Ferdeghini 10. All. Fedrigo.

Vis Ferrara: Dal Pozzo 6, Cristofori, Menegatti 2, Statello 5, Galliera Ricci 2, Giugli 4, Checchi 2, Bergamini, Gavioli 3, Mica 24, Sfarzi 8. All. Campazzi.

G.S. INTERNATIONAL BASKET – INSEGNARE BK RIMINI 82 – 55

(14-12; 41-29; 63-38)

International Imola: Marangoni 15, Bertini 8, Poloni 16, Di Antonio 17, Baroncini 16, Cavina 3, Violani, Cai, Gollini 5, Cesari, Chiarati 2, Tonioli. All. Nestori.

GRISSIN BON – B.S.L. 82 – 75

(21-27; 40-37; 63-52)

Reggiana: Gandellini 9, Buso 5, Paterlini 9, Parente 13, Moscardini 12, Soliani, Manfredotti 3, Grisendi 4, Scanina 10, Brugnano, Larocca 11, Taddei 5. All. Bertozzi.

San Lazzaro: Lionetti 4, Tonielli 2, Dalla Valle 5, Arnone, Negroni L. 21, Biffoni, Gianfagna, Moretti 2, Tepedino 24, Malaguti 4, Tamborino 12, Sibani. All. Comastri.

GIOCARE INSIEME SPORT JUNIOR – POL. PONTEVECCHIO 39 – 79

CLASSIFICA

International Imola 16; Oneteam Forlì 14; BSL San Lazzaro, Reggiana, Virtus Bologna 10; I.B. Rimini 8; Fortitudo 103, Pontevecchio Bologna 6; Vis 2008 Ferrara 2; Sport Junior 2000 Bologna 0.